Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

[Recensione] - Mavic Cosmic Carbone SSC

Discussione in 'Ruote' iniziata da ..., 9 Maggio 2005.

  1. ...

    ... Guest

    Come promesso ecco una recensione delle Mavic Cosmic Carbone SSC. Da premettere che le ho acquistate circa 5 mesi fa e le utilizzo prevalentemente in gara, quindi diciamo che le ho stressate per benino prima di postare questa recensione.

    Prima di tutto una descrizione generale. Le Cosmic Carbone SSC sono ruote ad Alto profilo (50 mm.). La Pista frenante come del resto l’intera struttura portante della ruota è in alluminio e solo il rivestimento, cioè quello che forma il profilo aerodinamico è in carbonio.
    La ruota anteriore si presenta con 16 raggi aerodinamici disposti in senso radiale mentre la ruota posteriore si presenta con 20 raggi incrociati in seconda dal lato cassetta e disposti in modo radiale dal lato opposto. I mozzi scorrono su cuscinetti. Il peso complessivo della coppia è di circa 1900 gr.


    Passiamo ora alla “prova su strada”.

    La prima sensazione che trasmettono, subito dopo i primi colpi di pedale, è senza dubbio una rigidità elevata. Rigidità che conferisce all’intero mezzo una reattività e prontezza agli scatti a dir poco eccezionale. Il loro profilo aerodinamico inizia a farsi sentire intorno ai 35 km/h e più si va forte e più si “sente” l’aiuto che riescono a dare. Indubbiamente il campo ideale per queste ruote è la pianura, anche se io ho avuto modo di testarle anche su percorsi vallonati e devo dire che si sono comportate, con mia sorpresa, in modo egregio. La scorrevolezza dei mozzi è fantastica, scorrevolezza che si avverte soprattutto alla ruota anteriore dove si percepiscono immediatamente le varie reazioni che il mezzo dà ad ogni piccola variazione della pedalata.

    Il campo di prova per queste ruote sono state le gare in circuito e a dire la verità non ne posso più fare a meno. Quando si rilancia l’andatura, dove si passa dai 40 ai 50 orari, basta alzarsi sui pedali spingere un po’ e il gioco è fatto, rispetto alle altre ruote con profilo più basso non c’è proprio paragone, si fa molta meno fatica!

    In queste stesse gare mi sono trovato spesso a tirare davanti a 50 km/h (spesso nella parte finale della gara dove si prende vento per guadagnare posizioni o per tirare la volata ad un amico) e devo dire che anche in questo caso aiutano tantissimo e sono sicuramente più performanti di altre ruote con un profilo più basso.

    Come già detto in precedenza mi sono trovato ad utilizzare le Cosmic anche su percorsi vallonati e si sono comportate davvero bene, nel senso che il loro peso (soprattutto quello della ruota posteriore) non si faceva sentire e si riusciva a sfruttare l’ottima scorrevolezza dei mozzi soprattutto nei tratti in falso - piano dove si viaggiava a velocità medio – alte (30-35 km/h). Il problema dell’utilizzo di queste ruote si pone quando si devono affrontare salite. La pesantezza della ruota posteriore si fa sentire non appena si scende al di sotto dei 20 – 22 km/h e quando ci si trova a rilanciarla vi assicuro che diventa davvero dura, quasi impossibili da usare in salita!

    In condizioni di vento l’unica accortezza da avere è di non lasciare mai il manubrio, ho rischiato di cadere una volta proprio perché avevo lasciato il manubrio con entrambe le mani e c’era pochissimo vento, da allora anche quando non c’è vento sto ben attento e cerco di avere sempre una presa del manubrio ben salda. Per il resto con il vento si comportano come delle ruote normali, giusto un po’ più scorbutiche se arriva una folata di vento laterale ma per il resto niente da dire anche perché non è che sono delle lenticolari, il vento passa comunque tra i raggi.

    La pista frenante è larga e permette ai pattini freno di lavorare molto bene portando ad una frenata sempre pronta, precisa e lineare. Fino ad ora e cioè dopo 5 mesi di utilizzo intenso e dopo parecchie buche prese in gara le ruote sono ancora centrate perfettamente segno che denota anche una notevole affidabilità (SGRAT,SGRAT, non si sa mai!)!

    Dunque ricapitolando possiamo definire le Cosmic come delle ottime ruote che danno il meglio di se in pianura. Consigliatissime per chi fa gare in circuito o in ogni caso gare che alla fine portano ad avere medie vicino ai 40 km/h, sconsigliate invece per chi fa gran fondo o comunque molta salita.

    o-o
     
  2. Chopper

    Chopper Maglia Gialla

    Registrato:
    25 Ottobre 2004
    Messaggi:
    10.823
    Mi Piace Ricevuti:
    149
    Ottima recensione!!!!
    o-o o-o
     
  3. paolino_ve

    paolino_ve Passista

    Registrato:
    23 Febbraio 2005
    Messaggi:
    4.180
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Ruote davvero eccezionali x fortuna che mi guardano da vicino. :eek:
     
  4. ...

    ... Guest

    Per non parlare del fattore estetico, tasto che non ho voluto toccare nella mia recensione perchètroppo soggettivo! Ma sinceramente a me fanno impazzire... presto posterò anche foto della mia belva con le Cosmic e vi assicuro che è qualcosa di unico!!! :-)
     
  5. sabby

    sabby Passista

    Registrato:
    3 Febbraio 2005
    Messaggi:
    3.795
    Mi Piace Ricevuti:
    27
    cosa succederebbe e quale comportamento avrebbe la tua bici se mettessimo davanti una ruota a profilo basso di quelle leggere scorrevoli ecc ecc lasciando la mavic dietro?
     
  6. ...

    ... Guest

    Ne guadagneresti in guidabilità (non moltissimo in ogni caso), ma il fattore "ruota posteriore pesante" resta eccome e in salite IMHO resterebbero comunque inutilizzabili, troppo pesante da rilanciare! :?

    Quindi secondo me restano comunque ruote da pianura o al massimo falso piano, in discese tortuose andrebbe anche bene questa soluzione ma prima della discesa c'è sempre una salita! :-)

    In ogni caso sostituendo la ruota anteriore non si avrebbero comuqnue grosse differenze o almeno io non ho percepito differenze così grandi tra una cosmic e una whr-550 per quanto riguarda la guidabilità...
     
  7. New

    New via col vento

    Registrato:
    16 Aprile 2004
    Messaggi:
    22.328
    Mi Piace Ricevuti:
    284
    una ruota a profilo alto, specie anteriore, in discesa è piuttosto fastidiosa, tende a non entrare in curva, è poco reattiva e una volta impostata la curva difficilmente ti rialzi per allargare la traiettoria...
     
  8. ...

    ... Guest

    E' quello che pensavo anch'io e invece mi sono dovuto ricredere! Io che guido abbastanza di forza, specie in discesa ti assicuro che non ho avuto grossi problemi, riesci comunque a buttare la bici in piega e anche se si tratta di fare piccole correzioni le fai, basta avere manico...in discesa con vento invece sono molto molto fastidiose, non è carino sentire l'anteriore che sbanda a oltre 70 orari!!!
     
  9. New

    New via col vento

    Registrato:
    16 Aprile 2004
    Messaggi:
    22.328
    Mi Piace Ricevuti:
    284
    io ho provato e mi è rimasta quell'impressione. Anche io guido abbastanza "buttando" l'anteriore in curva, e preferisco di gran lunga farlo con le ksyrium che con le Cosmic. Poi non è che le abbia usate tanto, ci avrò fatto 3 o 4 discese al massimo. Ma non era una sensazione piacevole...
     
  10. stef

    stef Apprendista Passista

    Registrato:
    20 Febbraio 2005
    Messaggi:
    825
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Dipende dalla discesa. Se è veloce e con curvoni ad ampio raggio le Cosmic vanno molto bene, sono rigide, stabili e tengono molto bene la traiettoria. Esempio: il Rolle (nel senso della Campagnolo).
    Ma se la discesa è lenta, tecnica, con tornanti stretti e magari con il fondo un po' sconnesso, le Cosmic sono un vero calvario. Esempio: il Gardena (nel senso della Maratona). Come dice NewBiker, nelle curve strette la Cosmic è 'dura' da girare, e ancora peggio da correggere. Tende a 'portarti fuori' in uscita di curva.

    Poi c'è il manico, che rende un discesista con le Cosmic più veloce di un discesista con le migliori ruote da discesa, ma quello è un altro discorso.
     
  11. ...

    ... Guest

    Non per vantarmi ma forse è per quello che non mi danno grossi problemi! o-o

    Comunque io le ho provate su strade con manto stradale sempre buono e poche volte le ho provate in discese particolarmente tortuose, ma mai avuto grosse difficolta!
     
  12. maveric

    maveric Pignone

    Registrato:
    5 Gennaio 2005
    Messaggi:
    164
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao, volevo chiederti se per chi fa gare in circuito e si diletta nelle volate, sono adatte o quel problema di rilanciare la velocità può essere un inconveniente.
    Per intenderci sono più redditizie per un passista (magari dotato di una velocità max abbastanza elevata)o un velocista puro(sprinter)?
     
  13. New

    New via col vento

    Registrato:
    16 Aprile 2004
    Messaggi:
    22.328
    Mi Piace Ricevuti:
    284
    vedo che petacchi le volate le faceva anche con le Cosmic...
     
  14. New

    New via col vento

    Registrato:
    16 Aprile 2004
    Messaggi:
    22.328
    Mi Piace Ricevuti:
    284
    petacchi alla 2^ tappa del giro 2003:
    [​IMG]
     
  15. GiAnFrA

    GiAnFrA Scalatore

    Registrato:
    18 Maggio 2004
    Messaggi:
    7.254
    Mi Piace Ricevuti:
    51
    E le faceva pure Cipollini :ola:
     
  16. ...

    ... Guest

    Io le uso proprio per le gare in circuito e mi trovo divinamente!

    La ruota posteriore pesante si fa sentire a velocità basse (20-25 km/h) ma visto che nelle gare in circuito si viaggia costantemente attorno ai 40 orari non avrai proprio questo tipo di problema, anzi!

    Non immagini nemmeno che goduria rilanciarle da 40 a 50 orari, ti alzi sui pedali forzi un pò ed eccoti lanciato!

    Io nelle gare in circuito con percorso pressocchè pianeggianti non ne posso più fare a meno!!! o-o
     
  17. maveric

    maveric Pignone

    Registrato:
    5 Gennaio 2005
    Messaggi:
    164
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Grazie per il chiarimento :)
     
  18. Blax

    Blax Uisp World Champion

    Registrato:
    10 Maggio 2004
    Messaggi:
    824
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Vi chiedo che copertoncini montate 20 o 23, la prossima settimana dovrebbero consegnarmi le ruote e mi e venuto il dubbio .

    Io le userei per le gare amatoriali.
     
  19. paolino_ve

    paolino_ve Passista

    Registrato:
    23 Febbraio 2005
    Messaggi:
    4.180
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Copertoncino da 23.
    Ciao e non stancarmi il Peval che domenica deve essere fresco Bolzano. :smile:
     
  20. ...

    ... Guest

    Naturalmente pro race 2 da 23
     

Condividi questa Pagina