riflessione scia: mezzo di mergozzo

Discussione in 'Triathlon' iniziata da lungo78, 5 Settembre 2016.

  1. bluc69

    bluc69 Novellino

    Registrato:
    13 Settembre 2015
    Messaggi:
    41
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Vero, ma stiamo parlando di due cose diverse. Un conto è fare scia per qualche secondo, perché in quel momento non c'è altra possibilità o semplicemente perché ci si è distratti, un altro è vedere il gruppone di compagni di squadra che si danno il cambio manco fosse una crono a squadre...
     
  2. Pigia

    Pigia Pignone

    Registrato:
    22 Gennaio 2008
    Messaggi:
    164
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Guarda, a Mergozzo ho partecipato davvero tanti anni e mi sono sempre divertito, il problema scia è sempre esistito anche quando c'era la salita, quello che intendevo è che se partecipi sai a priori cosa ti aspetta e pertanto o hai una super gamba e stacchi l'eventuale gruppo di ruota oppure rallenti e ti lasci sfilare ma a parte i buoni propositi sui forum, non ho mai visto nessuno farlo.
     
  3. jack.ciclista

    jack.ciclista Apprendista Scalatore

    Registrato:
    29 Agosto 2012
    Messaggi:
    1.875
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Sabato scorso olimpico a Grado. La scia era consentita solo in 4km di pista ciclabile, stretta ed in cemento: è il tratto di gara dove sono andato più piano.

    Per il resto testa a testa con un austriaco più grosso di me e con la Peron, prima tra le donne. Tutti e tre avevamo lo stesso passo, stavamo ben distanti uno dall'altro, ma c'erano una decina di altri concorrenti e qualcuno si metteva spudoratamente a ruota, costringendo a discutere e a fare diversi fuorisoglia per staccarli, anche se dopo qualche chilometro tornavano sotto.

    Se si vuole correre onestamente lo si può fare: spostandosi a destra e sinistra, cambiando il proprio ritmo per allontanarsi o superare... poi negli ultimi km la strada era larga 10 metri ed il gruppetto rimasto si è aperto a ventaglio, ciascuno con la sua traiettoria, senza dare fastidio agli altri.
     
  4. ernia

    ernia Apprendista Velocista

    Registrato:
    28 Settembre 2005
    Messaggi:
    1.246
    Mi Piace Ricevuti:
    12
    Io a Mergozzo ho sempre avuto la fortuna di partecipare con la gamba buona e non essere mai risucchiato in un gruppo, ho visto miei compagni risucchiati comportarsi correttamente e altri approfittarne biecamente. L'unico anno in cui ho visto un numero adeguato di squalifiche sulla moto c'era Novelli e all'arrivo successe un pandemonio. Io ho smesso di andarci (e mi dispiace perchè sarebbe una gara molto bella) appunto per le scie, ma ho visto gruppi anche al mezzo dell'Elba, se non c'è la volontà di rispettare le regole c'è poco da fare.
    Diciamo che per un esordiente intenzionato al rispetto delle regole Mergozzo non è la gara ideale.
     
  5. FabioLocarno

    FabioLocarno Pignone

    Registrato:
    9 Settembre 2015
    Messaggi:
    112
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    E sono sicuro che [MENTION=3125]marconovelli[/MENTION], sebbene appaia come implacabile censore :angrymod:, abbia usato molto grano salis prima di ammonire o squalificare, ma il malcostume italico della lamentela e della protesta è venuto fuori ugualmente, come visto anche domenica nell'occasione prima citata...e guarda che Pompeo è stato magnanimo, prima di ammonire ha osservato, fischiato ed avuto la pazienza di spiegare...io arrivavo e sinceramente mi è dispiaciuto vedere quella scena.

    Attenzione: non si pensi che abbia fatto 88km vento in faccia, nessuno è integro al 100%, ci sono stati momenti in cui venivo risucchiato, mi prendevo metri alzandomi, ma davanti il ritmo era più lento ed inevitabilmente ripassavi (non era il gruppone da 30 e passa che inevitabilmente ti perde)...però alla fine diventa pesante e stressante perchè tanto o sei Cancellara o ciao...
    Bello invece il pezzo in cui uno staffettista con gran gamba mi dava riferimento più avanti...eri solo concentrato a spingere, stare ai canonici metri e pensare di essere a Kona:mrgreen::mrgreen:...alcuni km in cui mi sono sentito davvero in una bella gara.
    Peccato quest'anno aver avuto problemi a curare la corsa, potevo fare un bel risultato (lo definirei miracolo :mrgreen::mrgreen:)
    Complimenti sempre a tutti...sarà, ma l'atmosfera delle gare Tri a me piace sempre un sacco.
     
  6. FabioLocarno

    FabioLocarno Pignone

    Registrato:
    9 Settembre 2015
    Messaggi:
    112
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Sai che mi credo fossimo nella stessa situazione...i drittoni al rientro controvento mi hanno un po' segnato proprio perchè volevo starmene davanti ed andare via (cosa impossibile)..ma ci sta...tanto poi sapevo che nella corsa nn ne avrei avuto ugualmente anche se avessi tirato il freno.
    o-o
     
  7. lungo78

    lungo78 Novellino

    Registrato:
    19 Febbraio 2013
    Messaggi:
    73
    Mi Piace Ricevuti:
    1
  8. jack.ciclista

    jack.ciclista Apprendista Scalatore

    Registrato:
    29 Agosto 2012
    Messaggi:
    1.875
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Ci sono numerosi addetti e volontari sui percorsi che bloccano (o controllano) l'afflusso delle auto. Perchè non far controllare anche a loro ? Basterebbe una semplice foto con il telefonino quando passa un gruppo di atleti da inviare ai giudici con whatsapp. Non beccherai tutti ma almeno toglieresti la certezza dell'impunità.
     
  9. marconovelli

    marconovelli Apprendista Scalatore

    Registrato:
    21 Ottobre 2005
    Messaggi:
    2.473
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    GIà scritto in altri commenti, è una soluzione che non c'entra nulla . In primis non puoi farlo, poi la foto non rappresenterebbe assolutamente la situazione, cioè non capiresti minimamente chi sta infrangendo le regole e chi no, soprattutto non puoi giudicare una situazione nell'esatto istante in cui la osservi, ricordati che la regola dice che hai x secondi per superare e per lasciarti superare , per cui la foto non ti direbbe se il sorpasso o la situazione rispetta questo criterio, poi c'è la regola del "block" e idem come sopra ecc... Fare il giudice sulla moto non è facile, fino a quando ci si ostina a non mettere sul percorso ex atleti o gente che sa come funziona, avremmo sempre polemiche infinite per squalifiche non inflitte e errori nel infliggerle
     
  10. gipsy

    gipsy Apprendista Cronoman

    Registrato:
    6 Agosto 2004
    Messaggi:
    2.928
    Mi Piace Ricevuti:
    36
    Marco nel tuo articolo hai citato Candia, ma anche all'Irondelta 400 atleti su strada piatta e non larghissima, bastone di 11km da fare 4 volte e NESSUN gruppone (certo su 400, qualche "furbetto" che si mette a ruota si è visto)...certe scene solo a Mergozzo, evidentemente sta bene così un po' a tutti
     
  11. marconovelli

    marconovelli Apprendista Scalatore

    Registrato:
    21 Ottobre 2005
    Messaggi:
    2.473
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    Sì Gipsy anche Lido, naturalmente sempre con qualche piccola eccezione
     
  12. Rombo di tuorlo

    Rombo di tuorlo Apprendista Cronoman

    Registrato:
    13 Marzo 2009
    Messaggi:
    2.766
    Mi Piace Ricevuti:
    25
    Elbaman ad esempio altra gara ok dove di scie se ne vedono poche o niente
     
  13. marconovelli

    marconovelli Apprendista Scalatore

    Registrato:
    21 Ottobre 2005
    Messaggi:
    2.473
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    Anche Elbaman non è esente dal fenomeno, logicamente molto ridotto. Comunque come ho già detto, le gare con salite lunghe ecc non le considero no draft, è assurdo pensare di calssificare gare come Idro (per esempio) come No draft.
     
  14. ernia

    ernia Apprendista Velocista

    Registrato:
    28 Settembre 2005
    Messaggi:
    1.246
    Mi Piace Ricevuti:
    12
    Nel senso che sono naturalmente no-draft?
     
  15. Rombo di tuorlo

    Rombo di tuorlo Apprendista Cronoman

    Registrato:
    13 Marzo 2009
    Messaggi:
    2.766
    Mi Piace Ricevuti:
    25
    in che senso scusa?? ;nonzo%
     
  16. icio61

    icio61 Gregario

    Registrato:
    24 Giugno 2013
    Messaggi:
    684
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    A Idro se fai scia rischi di non avere fiato per finire:mrgreen:
     
  17. ernia

    ernia Apprendista Velocista

    Registrato:
    28 Settembre 2005
    Messaggi:
    1.246
    Mi Piace Ricevuti:
    12
    Se fai scia con uno del tuo livello no.
    È tornato un mezzo ora? (Manco da parecchio)
     
  18. icio61

    icio61 Gregario

    Registrato:
    24 Giugno 2013
    Messaggi:
    684
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    sia 1/2 che olimpico, ma probabilmente se manchi da parecchio la bici è completamente cambiata, non si fa più il lago di Valvestino fino a Gargano con il giro di boa sulla gardesana.
    Per il medio, il giro è Idro-Capovalle-Molino (quasi inizio lago di Valvestino)-Magasa-Moerna-Persone Capovalle-Idro da fare 2 (duevolte), circa 3000m D+ in 85K:wacko:
    Olimpico 1 giro:mrgreen:
     
  19. ernia

    ernia Apprendista Velocista

    Registrato:
    28 Settembre 2005
    Messaggi:
    1.246
    Mi Piace Ricevuti:
    12
    azzz :wacko:
    credo che mi convenga starne lontano per un po', prima devo smaltire la ciccia accumulata :mrgreen:
     
  20. marconovelli

    marconovelli Apprendista Scalatore

    Registrato:
    21 Ottobre 2005
    Messaggi:
    2.473
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    nel senso che nelle gare con salite e discesa non puoi parlare di gare no draft ,perché nei tratti di salita e discesa la scia è permessa perché non puoi assolutamente rispettare il limite temporale per il sorpasso ecc, quindi è un no draft "finto".
     

Condividi questa Pagina