Rohan Dennis rompe il silenzio sul suo abbandono

utah

Maglia Amarillo
18 Dicembre 2006
8.895
345
Pampas Lacustre.
A leggere l'articolo non da impressione di essere persona totalmente equilibrata.
Vero che Bharein è gestita male per usare un eufemismo e voci non so quanto attendibili... Davano un forte malumore dell'Australiano perchè era in forma e voleva partecipare al Giro e invece Nibali ha optato per uno dei suoi..( spero non sia Agnoli che quando tira rientrano i velocisti..)
Vero anche che in BMC l'Australiano faceva andare di matto un po' tutti..

Non so se Mino Raiola stà influenzando ciclismo...

In questo caso mi sa sia piu' influente wanda Nara..:-)
 

 

samuelgol

Schützen
24 Settembre 2007
30.342
3.498
Eppan an der Weinstrasse.
Bici
Cannondale Caad 12. Nome: Andrea
magari, anzi sicuramente, son fatto strano io, ma a nessuno è mai capitato, durante una giornata di lavoro (perché in quella situazione era Dennis) di aver un momento di difficoltà (a livello "di testa") per x motivi, e magari "isolarsi" per un giorno, o prendersi su ed andare direttamente a casa?
boh.....addirittura fargli causa ;nonzo%.........
Un momento no può capitare a tutti, ma se le conseguenze del tuo comportamento sono importanti, te ne assumi responsabilità importanti, anche commisurate allo stipendio importante che prendi se per giunta sei pure molto ben pagato.
Se io vendo frutta al mercato e oggi mi girano le balle, chiudo e me ne vado. La frutta chi vuole la compra al banchetto a fianco. Se sto operando al cuore una persona e mi prende male, non abbandono la sala operatoria tout court perché mi sento triste. Sono 2 estremi, ma servono da esempio a far capire che il comportamento di uno e le conseguenze che ne paga vanno contestualizzate. Il suo comportamento è stato grave, se vogliamo umanamente potrebbe avere giustificazioni (ma non sappiamo quali), ma siccome le conseguenze e lo stipendio sono importanti, altrettanto importante dovrebbe essere imho il provvedimento da prendere contro di lui. A me sembra più un capriccio che altro, i problemi della vita sono ben altri che quelli che lui lascia appena intuire e oltrettutto sei anche poco furbo.....ci sono x malanni puramente sintomatici e non riscontrabili oggettivamente. Accusa uno di quelli e vattene a casa senza tante manfrine. Nessuno formalmente ti può far nulla, però se capisce l'antifona o rimedia o a fine contratto/fine anno ti sfancula in maniera lecita.
 

lap74

Apprendista Passista
[TrainerRoad] Team BDC
21 Maggio 2008
1.043
340
Ascoli Piceno
Bici
Bianchi Specialissima Sram Red Etap Quarq DZero
magari, anzi sicuramente, son fatto strano io, ma a nessuno è mai capitato, durante una giornata di lavoro (perché in quella situazione era Dennis) di aver un momento di difficoltà (a livello "di testa") per x motivi, e magari "isolarsi" per un giorno, o prendersi su ed andare direttamente a casa?

boh.....addirittura fargli causa ;nonzo%

di certo, in questa intervista, non poteva uscirsene e dire "eh, la bici che ho fa....., me ne avevano promessa una con migliorie, ma non è mai arrivata, per non parlare del body, neanche nelle rimanenza del Decatlon lo trovi così mal fatto....." o direi, per esempio "non ci sto', in questo momento, con la testa. ci ho provato, ma la fatica non ne compensa la gioia...."
Mi spiego meglio anche se ho l’impressione che a diversi qui sul forum piaccia fare i “bastian contrario”.
La Bahrain prende Dennis, fresco campione del mondo a cronometro, pagandolo giustamente da campione del mondo a crono, non so quanto ma credo non poco.
Dennis quest’anno fa una stagione così così e fin qui niente di strano, ci può stare, poi arriva al tour e il giorno prima della crono, che suppongo fosse la tappa sulla quale la squadra riponesse maggiori aspettative, per ovvi motivi, e Dennis che fa? Prima va in fuga (!?) poi si ferma e abbandona la corsa e, quel che è peggio, senza dare una giustificazione che sia una, anzi, a distanza di quasi due mesi continua a fare dichiarazioni sconnesse per non dire imbarazzanti.
Io squadra prima ti caccio via a pedate perché non hai rispettato (platealmente) il contratto poi ti chiedo i danni perché la pessima figura non l’ha fatta solo Dennis ma anche la squadra.
Il problema materiali, se c’era, non può in alcun modo giustificare un atteggiamento simile che io non ricordo abbia precedenti almeno con corridori di una certa levatura.
In effetti, come già detto da qualcuno, Dennis poteva almeno fingere un qualche malore, ne sarebbe sicuramente uscito meglio e sarebbe convenuto anche a lui. Credo che dopo una simile vicenda l’interruzione del rapporto sia inevitabile visto che viene a mancare la fiducia e penso che Dennis farà fatica a trovare un’altra squadra se non in cambio di una cospicua riduzione del suo ingaggio. Come dire, se sputi per aria......
Sul forum ho letto che qualcuno vorrebbe cacciare Aru dalla UAE per molto meno, in fin dei conti Aru quantomeno corre seppur con scarsi risultati e presumo che alla scadenza sarà rivisto anche il suo di contratto, sia che rimanga alla UAE, sia che cambi aria.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: rosetta
9 Ottobre 2013
4.422
1.911
38
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Mi spiego meglio anche se ho l’impressione che a diversi qui sul forum piaccia fare i “bastian contrario”.
La Bahrain prende Dennis, fresco campione del mondo a cronometro, pagandolo giustamente da campione del mondo a crono, non so quanto ma credo non poco.
Dennis quest’anno fa una stagione così così e fin qui niente di strano, ci può stare, poi arriva al tour e il giorno prima della crono, che suppongo fosse la tappa sulla quale la squadra riponesse maggiori aspettative, per ovvi motivi, e Dennis che fa? Prima va in fuga (!?) poi si ferma e abbandona la corsa e, quel che è peggio, senza dare una giustificazione che sia una, anzi, a distanza di quasi due mesi continua a fare dichiarazioni sconnesse per non dire imbarazzanti.
Io squadra prima ti caccio via a pedate perché non hai rispettato (platealmente) il contratto poi ti chiedo i danni perché la pessima figura non l’ha fatta solo Dennis ma anche la squadra.
Il problema materiali, se c’era, non può in alcun modo giustificare un atteggiamento simile che io non ricordo abbia precedenti almeno con corridori di una certa levatura.
In effetti, come già detto da qualcuno, Dennis poteva almeno fingere un qualche malore, ne sarebbe sicuramente uscito meglio e sarebbe convenuto anche a lui. Credo che dopo una simile vicenda l’interruzione del rapporto sia inevitabile visto che viene a mancare la fiducia e penso che Dennis farà fatica a trovare un’altra squadra se non in cambio di una cospicua riduzione del suo ingaggio. Come dire, se sputi per aria......
Sul forum ho letto che qualcuno vorrebbe cacciare Aru dalla UAE per molto meno, in fin dei conti Aru quantomeno corre seppur con scarsi risultati e presumo che alla scadenza sarà rivisto anche il suo di contratto, sia che rimanga alla UAE, sia che cambi aria.

nessuno fa il "bastian contrario", si tratta semplicemente di confrontarsi (che sarebbe la cosa più bella da fare in un forum)
 

jan80

Maglia Amarillo
3 Marzo 2008
8.672
843
bassano del grappa
Bici
Colnago
io credo che manchi la versione ufficiale,ma comunque la crono non era competitivo per vincerla.....quindi deve per forza di cose essere capitato qualcosa prima.
Per quanto riguarda la crono mondiale.....mah strano che possa essere competitivo visto che non corre da 2 mesi credo
 

mauretto

Gregario
24 Aprile 2009
656
258
Bici
un onesto ferro
Ma a voi non è mai capitato di stare poco bene al lavoro, farlo presente al proprio superiore e andare a casa? E' un diritto sacrosanto . L'aspetto del malessere psicologico (e parlo di malessere serio, non un semplice giramento di scatole perchè la mattina mi sono alzato con la luna storta) non è secondo come gravità al malessere fisico. Se poi siete tutti macchinette buon per voi, dal punto di vista lavorativo
 

mauretto

Gregario
24 Aprile 2009
656
258
Bici
un onesto ferro
Un momento no può capitare a tutti, ma se le conseguenze del tuo comportamento sono importanti, te ne assumi responsabilità importanti, anche commisurate allo stipendio importante che prendi se per giunta sei pure molto ben pagato.
E le ha pagate salate mi pare, visto il casino mediatico che si è scatenato nei giorni successivi al suo ritiro.
Oltre a quello che probabilmente sarà successo all'interno della suadra e dell'ambiente e che noi ignoriamo
 

kekino

Pedivella
17 Maggio 2007
415
48
34
R'lyeh (Venezia)
Bici
Cannondale CAADX Tiagra 2018
Ma a voi non è mai capitato di stare poco bene al lavoro, farlo presente al proprio superiore e andare a casa? E' un diritto sacrosanto . L'aspetto del malessere psicologico (e parlo di malessere serio, non un semplice giramento di scatole perchè la mattina mi sono alzato con la luna storta) non è secondo come gravità al malessere fisico. Se poi siete tutti macchinette buon per voi, dal punto di vista lavorativo
Mi è capitato come sicuramente a tantissimi altri di stare male, magari ti viene lo scagotto perchè a pranzo hai mangiato qualcosa che ti ha fatto male, magari ti viene mal di testa, magari ti chiamano che un familiare ha avuto qualche problema, magari qualsiasi cosa... ma:
  • L'ho comunicato
  • Ho sistemato le ultime cose prima di uscire dall'ufficio per non lasciare i colleghi nella merda
  • Sono andato a casa
Ora.. io in questo istante sono in ufficio, come reagirebbe il mio capo alla scrivania qui di fronte se ora appena spedito questo post mi alzassi e andassi via senza salutare? E non rispondessi più a telefonate/mail dei clienti fino a domani, senza dire niente a nessuno?

I problemi ci sono, esistono e vanno affrontati IMHO... Lui per quello che so poteva avere il 101% di ragioni, ma è automaticamente passato dalla parte del torto semplicemente per come ha affrontato la cosa.
Poi come dice samuelgol, il fruttivendolo col banchetto avrà meno conseguenze del chirurgo che abbandona il posto di lavoro, ma hanno stipendi diversi anche per quel motivo: responsabilità diverse.
Un ciclista non è certo chiamato a salvare vite umane, ma se ottieni un contratto con certe cifre, è chiaro che i soldi che ti do sia controbilanciati da altrettanto impegno (i risultati lasciamoli stare, che non si possono quantificare quelli futuri in fase di firma di contratto.. si possono solo sperare)
 
  • Like
Reactions: rosetta and lap74

mauretto

Gregario
24 Aprile 2009
656
258
Bici
un onesto ferro
Mi è capitato come sicuramente a tantissimi altri di stare male, magari ti viene lo scagotto perchè a pranzo hai mangiato qualcosa che ti ha fatto male, magari ti viene mal di testa, magari ti chiamano che un familiare ha avuto qualche problema, magari qualsiasi cosa... ma:
  • L'ho comunicato
  • Ho sistemato le ultime cose prima di uscire dall'ufficio per non lasciare i colleghi nella merda
  • Sono andato a casa
E se ti fosse capitato un attacco di panico o ansia? Saresti riuscito a fare tutto questo? Se non l'hai provato non puoi capire quanto sia vitale il bisogno di piantare tutto e scappare a gambe levate, te lo dico con certezza. L'istinto di sopravvivenza prende il sopravvento e non c'è niente da fare
per quanto ne sappiamo Dennis potrebbe avere avuto un episodio del genere
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
15.128
2.724
94
dove capita
E se ti fosse capitato un attacco di panico o ansia? Saresti riuscito a fare tutto questo? Se non l'hai provato non puoi capire quanto sia vitale il bisogno di piantare tutto e scappare a gambe levate, te lo dico con certezza. L'istinto di sopravvivenza prende il sopravvento e non c'è niente da fare
per quanto ne sappiamo Dennis potrebbe avere avuto un episodio del genere
Stiamo parlando non di uno che doveva andare ad aprire la salumeria (con tutto il rispetto), ma di un ciclista, campione del mondo a cronometro alla seconda settimana del Tour de France alla vigilia di una cronometro che era uno degli obiettivi stagionali, se non suoi della sua squadra di sicuro.
Se è soggetto a crisi di ansia (e cosa mai riscontrata a prima nel suo caso, che non è propriamente di uno di primo pelo che non ha mai avuto pressioni) o fosse depresso mi pare quantomeno singolare che fosse li in gara, e soprattutto senza farmaci (in uno sport dove medicalizzano l’impossibile). Nel caso la squadra sarebbe da biasimare non poco.
Per il resto, certo che siamo “tutti umani”, ma qui si sta più che altro empatizzando con un ipotesi...

Per il resto credo che un lavoratore “normale” in un contesto di importanza relativa grado “Tour de France” mediamente deve trovarsi una scusa bella grossa per non terminare il proprio lavoro “perché non ero felice”.
F2
 
  • Like
Reactions: lap74

dave_and_roll

Apprendista Velocista
9 Settembre 2009
1.590
183
Nowhere
Bici
Giant TCR Advanced Pro Disc 2017...finalmente
Io posso portare una testimonianza simile (fatte le debite proporzioni) e dare una chiave di lettura differente. Io nn molti anni fa ho fatto una cosa simile a Dennis: me ne sono andato di punto in bianco dal posto di lavoro e sono stato licenziato.
Premetto di essere una persona normale, senza patologie psicologiche, con una famiglia normale, 2 figli, un lavoro retribuito il giusto....
Lavoravo in questa azienda come responsabile della qualità, quindi un professionista pagato per dare il suo contributo in un àmbito nel quale chi era a capo dell'azienda capiva poco e poco gli interessava. Ora se io ti dico che tecnicamente certe cose nn si possono fare, ma tu te ne freghi e fai di testa tua, la cosa poi va male, cosa fai? Mi chiami e mi chiedi il perché? All'inizio te lo dico, dopo un po' nn ti rispondo più, ad un certo punto me ne vado perché la mia professionalità me lo impone. E così ho fatto. Ho preso la bici, mi sono fatto 5 ore di pedalata, sono tornato a casa e sono rientrato il giorno dopo per restituire le cose e venire licenziato in tronco.
Ora, ipotizzo, se Dennis è stato assunto con una funzione, lui ha dato disposizioni per poter lavorare al meglio e fare rendere la squadra, questi fanno orecchie da mercante, danneggiando anche te che sei campione del mondo (e non da rag. Fantozzi quale posso essere io)...certo se lo licenziano, prende la sua roba e se ne va come ho fatto io...
Non so la mia può essere una chiave alternativa di lettura provata sulla mia pelle.
Per la cronaca, l'azienda in cui lavoravo veniva da un fallimento ed è successivamente ri fallita per le stesse oscure ragioni di ottusità.
 

samuelgol

Schützen
24 Settembre 2007
30.342
3.498
Eppan an der Weinstrasse.
Bici
Cannondale Caad 12. Nome: Andrea
Io posso portare una testimonianza simile (fatte le debite proporzioni) e dare una chiave di lettura differente. Io nn molti anni fa ho fatto una cosa simile a Dennis: me ne sono andato di punto in bianco dal posto di lavoro e sono stato licenziato.
Premetto di essere una persona normale, senza patologie psicologiche, con una famiglia normale, 2 figli, un lavoro retribuito il giusto....
Lavoravo in questa azienda come responsabile della qualità, quindi un professionista pagato per dare il suo contributo in un àmbito nel quale chi era a capo dell'azienda capiva poco e poco gli interessava. Ora se io ti dico che tecnicamente certe cose nn si possono fare, ma tu te ne freghi e fai di testa tua, la cosa poi va male, cosa fai? Mi chiami e mi chiedi il perché? All'inizio te lo dico, dopo un po' nn ti rispondo più, ad un certo punto me ne vado perché la mia professionalità me lo impone. E così ho fatto. Ho preso la bici, mi sono fatto 5 ore di pedalata, sono tornato a casa e sono rientrato il giorno dopo per restituire le cose e venire licenziato in tronco.
Ora, ipotizzo, se Dennis è stato assunto con una funzione, lui ha dato disposizioni per poter lavorare al meglio e fare rendere la squadra, questi fanno orecchie da mercante, danneggiando anche te che sei campione del mondo (e non da rag. Fantozzi quale posso essere io)...certo se lo licenziano, prende la sua roba e se ne va come ho fatto io...
Non so la mia può essere una chiave alternativa di lettura provata sulla mia pelle.
Per la cronaca, l'azienda in cui lavoravo veniva da un fallimento ed è successivamente ri fallita per le stesse oscure ragioni di ottusità.
Qui si sta parlando di un comportamento che presuppone dei provvedimenti. Tu hai fatto lo stesso esempio. Hai assunto un comportamento che ha comportato dei provvedimenti. Tu come lui vi siete di fatto licenziati. Tu avevi le tue ragioni (a tuo dire) le sue non le abbiam capite, ma visto lo stipendio percepito, non sembrano tali da giustificare un tal comportamento sicuramente poco professionale, a prescindere da quelli che potrebbero essere gli errori della squadra. Anche Nibali non era contento della medesima squadra, non lo ha nascosto, ma si è impegnato fino all'ultimo, fino a riuscire a vincere una tappa....con già un contratto firmato per altri. Questa è serietà e professionalità.
E se ti fosse capitato un attacco di panico o ansia? Saresti riuscito a fare tutto questo? Se non l'hai provato non puoi capire quanto sia vitale il bisogno di piantare tutto e scappare a gambe levate, te lo dico con certezza. L'istinto di sopravvivenza prende il sopravvento e non c'è niente da fare per quanto ne sappiamo Dennis potrebbe avere avuto un episodio del genere
Non fare esempi assurdi. Lui non ha avuto nulla del genere, altrimenti sarebbe stato diagnosticato un problema del genere e non ci sarebbe stata alcuna manfrina, essendo il suo ritiro pienamente giustificato.
 

dave_and_roll

Apprendista Velocista
9 Settembre 2009
1.590
183
Nowhere
Bici
Giant TCR Advanced Pro Disc 2017...finalmente
Qui si sta parlando di un comportamento che presuppone dei provvedimenti. Tu hai fatto lo stesso esempio. Hai assunto un comportamento che ha comportato dei provvedimenti. Tu come lui vi siete di fatto licenziati. Tu avevi le tue ragioni (a tuo dire) le sue non le abbiam capite, ma visto lo stipendio percepito, non sembrano tali da giustificare un tal comportamento sicuramente poco professionale, a prescindere da quelli che potrebbero essere gli errori della squadra. Anche Nibali non era contento della medesima squadra, non lo ha nascosto, ma si è impegnato fino all'ultimo, fino a riuscire a vincere una tappa....con già un contratto firmato per altri. Questa è serietà e professionalità.
Non fare esempi assurdi. Lui non ha avuto nulla del genere, altrimenti sarebbe stato diagnosticato un problema del genere e non ci sarebbe stata alcuna manfrina, essendo il suo ritiro pienamente giustificato.
La mia domanda era: e se in un certo senso, per ignoti motivi, è stato messo nella condizione di sbloccare? Il discorso può essere: io (Dennis) sono un professionista e quindi certe cose nn le accetto (carenze tecniche bici e body...cosí ho letto) più e me ne vado. Rinunciando ovviamente a tutto. A me è successo. Solo questo volevo dire. Certo che poi devi accettarne le conseguenze. A prescindere da stipendio o altro.
 

jan80

Maglia Amarillo
3 Marzo 2008
8.672
843
bassano del grappa
Bici
Colnago
comuanque che Dennis sia un po' strano e' vero.......di certo non ha fatto una bella figura,problemi o no con la squadra la crono si fa',come il resto del tuo lavoro.....se poi ci sono problemi si va per vie legali( mancati stipendi,materiali non dati per dannegiare atleta o altro).
 

samuelgol

Schützen
24 Settembre 2007
30.342
3.498
Eppan an der Weinstrasse.
Bici
Cannondale Caad 12. Nome: Andrea
La mia domanda era: e se in un certo senso, per ignoti motivi, è stato messo nella condizione di sbloccare? Il discorso può essere: io (Dennis) sono un professionista e quindi certe cose nn le accetto (carenze tecniche bici e body...cosí ho letto) più e me ne vado. Rinunciando ovviamente a tutto. A me è successo. Solo questo volevo dire. Certo che poi devi accettarne le conseguenze. A prescindere da stipendio o altro.
Carenze tecniche della bici e body? Ti sembrano motivi tali da andarsene a metà Tour? Non gli avranno mica dato una graziella e la maglia di lana della nonna per far le crono. Tu te ne sei andato perchè il caffè della macchinetta era troppo caldo?
Suvvia. Nibali è stato costretto a fare il Tour con conseguente figura barbina. Per me il suo datore di lavoro aveva le sue ragioni, per Nibali no, ma le ha rispettate e si è impegnato fino all'ultimo. Questo prevede un contratto, questo impone serietà e professionalità. Poi a fine contratto se non sei contento te ne vai, a fine lavoro se non sei contento te ne vai, se il contratto non è finito a fine stagione chiedi di andartene e nessuno ti lega. Ma un lavoro non lo lasci a metà.
 
Ultima modifica:

dave_and_roll

Apprendista Velocista
9 Settembre 2009
1.590
183
Nowhere
Bici
Giant TCR Advanced Pro Disc 2017...finalmente
Carenze tecniche della bici e body? Ti sembrano motivi tali da andarsene a metà Tour? Non gli avranno mica dato una graziella e la maglia di lana della nonna per far le crono. Tu te ne sei andato perchè il caffè della macchinetta era troppo caldo?
Suvvia. Nibali è stato costretto a fare il Tour con conseguente figura barbina. Per me il suo datore di lavoro aveva le sue ragioni, per Nibali no, ma le ha rispettate e si è impegnato fino all'ultimo. Questo prevede un contratto, questo impone serietà e professionalità. Poi a fine contratto se non sei contento te ne vai, a fine lavoro se non sei contento te ne vai, se il contratto non è finito a fine stagione chiedi di andartene e nessuno ti lega. Ma un lavoro non lo lasci a metà.
Boh io la vedo diversamente...per un campione del mondo magari anche un body non soddisfacente o un'imperfezione nella bici può essere una cosa inconcepibile...stiamo parlando di top a livello mondiale. E il discorso può essere fatto sia nei confronti del lavoratore ma anche del datore di lavoro. E di gente che è a tutta. Su Nibali non commento...non è per nulla il mio corridore preferito (la sua frignata l'ha fatta cmq anche lui...) e rischierei di passare per aizzatore.
Tornando su Dennis, io è poco che mi alleno a cronometro, ma ho notato che qui l'attenzione ai dettagli è estrema. Boh. Magari era a tutta, sotto stress, frustrato per n motivi ed è sbottato. Nn la vedo così tragica. A patto che ne accetti le conseguenze senza fiatare (non alla Icardi...e sono interista).
 

Scaldamozzi ogni tanto

Apprendista Cronoman
23 Ottobre 2015
2.945
767
Varese
Bici
Cube, Specialized
Boh io la vedo diversamente...per un campione del mondo magari anche un body non soddisfacente o un'imperfezione nella bici può essere una cosa inconcepibile...stiamo parlando di top a livello mondiale. E il discorso può essere fatto sia nei confronti del lavoratore ma anche del datore di lavoro. E di gente che è a tutta. Su Nibali non commento...non è per nulla il mio corridore preferito (la sua frignata l'ha fatta cmq anche lui...) e rischierei di passare per aizzatore.
Tornando su Dennis, io è poco che mi alleno a cronometro, ma ho notato che qui l'attenzione ai dettagli è estrema. Boh. Magari era a tutta, sotto stress, frustrato per n motivi ed è sbottato. Nn la vedo così tragica. A patto che ne accetti le conseguenze senza fiatare (non alla Icardi...e sono interista).
Sia in ambito sportivo che lavorativo ci sono diversi modi di interpretare le situazioni: essere passivi e subire in silenzio, “ribellarsi” professionalmente e sbroccare.

Te come Denis avete sbroccato, non è sbagliato, lo stress e la psicologia conta tanto, ma sarebbe stato meglio a livello professionale fare il proprio lavoro al meglio, arrivare a fine giornata, andare dal datore di lavoro e dirgli che è un emerito idiota e che dal giorno dopo doveva trovarsi un sostituto perché ti dimetti immediatamente.
 

alearc66

Apprendista Velocista
9 Aprile 2013
1.771
122
Ponte S. Pietro
Bici
colnago master xlight bianchi boron xl
A leggere l'articolo non da impressione di essere persona totalmente equilibrata.
Vero che Bharein è gestita male per usare un eufemismo e voci non so quanto attendibili... Davano un forte malumore dell'Australiano perchè era in forma e voleva partecipare al Giro e invece Nibali ha optato per uno dei suoi..( spero non sia Agnoli che quando tira rientrano i velocisti..)
Vero anche che in BMC l'Australiano faceva andare di matto un po' tutti..

Non so se Mino Raiola stà influenzando ciclismo...

In questo caso mi sa sia piu' influente wanda Nara..:-)
Dennis preferiva fare il giro? E per cosa, per fare classifica? (non penso proprio,visto che fa pena nelle 3 settimane).
Per vincere la crono? Ma io penso che sia piu' importante vincere la crono al tour che non al giro, poi col S. Luca non credo l'avrebbe vinta,quindi non c'è neanche da pensare alla maglia rosa.
Al tour,poi, c'era anche la cronosquadre.
Quindi, a portarlo al tour non è che gli abbiano poi fatto un gran torto.
2 corridori nelle stesse condizioni che volevano ritirarsi ;
uno che il tour non lo voleva proprio fare, era bollito,andava piano,era criticato, voleva ritirarsi,eppure ha onorato la corsa e la sua squadra riuscendo anche a vincere una bella tappa
l'altro vuole la bici a pallini rosa,"ma no, non rosa chiaro, la voglio rosa shocking!" e quando arriva uno dei suoi pochi momenti piu' importanti dell'anno (non ha fatto una mazza per i precedenti 6 mesi), pianta tutti sul piu' bello.
Due modi diversi di fare il proprio lavoro
 

gasht

Scalatore
6 Febbraio 2005
5.962
578
Bici
con gruppi shimano
dennis va fortissimo ma lè mat.
comunque è uno sbrocco che può capitare per svariate ragioni che non conosciamo potrebbe pure aver sentito la gamba che non girava durante il tour ed essere uscito di cranio , vediamo se recupera.
 

doublet

Pignone
22 Gennaio 2013
120
30
Bici
specialized roubaix sl2
oggi sto bene, ma non al top che la squadra richiede, spero nella squadra per recuperare il gap tra me e il team, anche perché non so perché ma sono... è un periodo di difficoltà, ma spingendo grazie alla squadra che mi coadiuva, e in base alla preparazione invernale in altura, mi sento di imprimere sostanza e voglia di reagire per raggiungere obiettivi che quest’anno parlandone con il mio direttore sportivo erano alla mia insperata portata, che grazie alla famiglia che mi è stata sempre vicino, in particolare modo mia moglie, adesso sì che c’è la posso fare, ma se non c’è la facessi comunque ho lottato sodo
pedalare...!!!
 
F3