Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Salite del Lago di Como/Lecco

Discussione in 'Itinerari per la bdc' iniziata da Toiobike, 18 Novembre 2014.

  1. senzasosta

    senzasosta Scalatore

    Registrato:
    19 Luglio 2011
    Messaggi:
    7.236
    Mi Piace Ricevuti:
    1.167

    Secondo me è più mitologia, visto che essendo di Abbadia o ci passo o sto nel letto e sinceramente sono molto più pericolosi altri tratti, vedi gallerie di Bellano e Dervio, e molte altre.
     
  2. Livigno

    Livigno Pedivella

    Registrato:
    15 Maggio 2010
    Messaggi:
    470
    Mi Piace Ricevuti:
    5

    Infatti l'unico punto sulla super dove prestare un minimo di attenzione sono le due brevi gallerie dove il manto è una ----- e ci sono dei canali di scolo abbastanza profondi,poi diciamolo pure in chiaro se finissero sta benedetta ciclabile sarebbe perfetto,ma è tutto fermo e pure il tratto lecco-Orsa è li bello chiuso
     
  3. Jello

    Jello Gregario

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    549
    Mi Piace Ricevuti:
    28
    Al Rifugio Venini ci sono salito quest'estate.
    Salendo da Pigra, solo l'ultimo chilometro non è asfaltato, ma è in cemento e, con un po' di attenzione, può essere percorso anche in bici.
    Però, la strada è stretta, soprattutto a partire dall'Alpe di Colonno.
    Da evitare nelle giornate di grande traffico. Io l'ho fatta il giorno prima di ferragosto: a conti fatti, non una grande pensata, dato che negli ultimi chilometri, i più duri, spesso mi sono visto costretto a mettere il piede a terra, per lasciar passare le macchine che incrociavo. Attenzione anche alla discesa: vi sono diversi canali di scolo che tagliano il già stretto manto stradale negli ultimi chilometri.
     
    A PolpoPaul piace questo elemento.
  4. senzasosta

    senzasosta Scalatore

    Registrato:
    19 Luglio 2011
    Messaggi:
    7.236
    Mi Piace Ricevuti:
    1.167
    La prima galleria prima di uscire è orrenda ....
     
  5. Mondy81

    Mondy81 Novellino

    Registrato:
    15 Aprile 2016
    Messaggi:
    11
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao a tutti,
    Vedo che ne conoscete molte..purtroppo le salite non sono il mio forte ma vorrei migliorare.. ho provato quella che porta a san fedele intelvi ma mi schianta..mi hanno consigliato la rovenna e palanzo... partendo da como. Se ne avete da consigliare qualche altra per allenarmi e imparare a salire.. grazie mille..
     
  6. acuadulza

    acuadulza Pignone

    Registrato:
    18 Marzo 2008
    Messaggi:
    241
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Hai provato la Argegno-Schignano? 6km al 6%....
     

    Files Allegati:

  7. philthyphil

    philthyphil Pedivella

    Registrato:
    22 Settembre 2015
    Messaggi:
    397
    Mi Piace Ricevuti:
    65
    è la salita del Bisbino. a me piace un sacco, e non è troppo dura. peccato per la vista non sia un granché in cima ma va beh.
    in zona se scavalli in Svizzera puoi salire da mendrisio per la valle di muggio (potresti salire anche dalla dogana di Maslianico ma se fai fatica in salita alcuni pezzi sono un po' più duri) oppure dall'altra parte Rancate-Arzo-Serpiano.
    entrambe salite belle e pedalabili.

    ciau o-o
     
  8. palmer

    palmer Gregario

    Registrato:
    20 Ottobre 2005
    Messaggi:
    659
    Mi Piace Ricevuti:
    43
    Da quelle parti ricordo la salita al Monte Sighignola da Argegno: si arriva a 1.300 metri e il panorama che si vede dal Balcone d'Italia vale la fatica!
     
    A 19stefano67 piace questo elemento.
  9. Giampy79

    Giampy79 Cronoman

    Registrato:
    29 Agosto 2012
    Messaggi:
    769
    Mi Piace Ricevuti:
    33
    Se vuoi allenarti puoi crearti un’anello fino a rovenna-madrona che sono i primi 6km del bisbino...puoi andar su a pedrinate che è lì a uno sputo...puoi farti il classico san fermo..oltre al classico val fresca da como, tornando da cernobbio c’è una variante!!!hai un parco giochi in10km!!!senza andar fino ad argegno...se vuoi osare un pó di più..brunate-cao..civiglio...
     
  10. SuperCoppaCobram

    Registrato:
    11 Marzo 2017
    Messaggi:
    109
    Mi Piace Ricevuti:
    8
  11. 19stefano67

    19stefano67 Novellino

    Registrato:
    8 Gennaio 2010
    Messaggi:
    86
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    questa non la conoscevo, grazie per la segnalazione!
    in quella zona, l'anno scorso ho fatto como-argegno-san fedele-osteno-porlezza-cavargna-menaggio-como. 120 km 2 2k D+. Bel giro, belle zone :)
     
  12. dave_and_roll

    dave_and_roll Apprendista Velocista

    Registrato:
    9 Settembre 2009
    Messaggi:
    1.375
    Mi Piace Ricevuti:
    41
    allora sinceramente ne ho lette un po' di tutti i colori...non offenderti ma se ti schianta la salita della valle d'Intelvi, non vedo come possano esserti utili salite da 15 e più km (Morterone, balcone d'italia, culmine san pietro) o dalle pendenze esagerate (Brunate/ C.a.o). ci mancano solo la salita al venini, quella alla baita orimento e il passo spluga e poi ce le hai tutte :D :D :D
    scherzi a parte, io non so dove abiti ma a mio parere alcune tra le salite abbordabili in zona lago di Como/Brianza sono
    - Onno
    - Schignano
    - prima parte del Bisbino (Rovenna): non che dopo sia infattibile però è sempre una salita di una quindicina di km
    - anello Caglio Rezzago sulla salita che porta alla colma di sormano salendo da asso
    - san fermo (escluso il versante sagnino/contrabbandieri)
    - colle Brianza (escluso il versante del giro di lombardia,)
    - Magreglio (facendo le varie deviazioni all'interno dei paesi per evitare il più possibile lo stradone orribile)
    - Pedrinate (non sa Seseglio)
    - Camnago volta
    - Carenno/ erve
    - Galbiate (nuova).

    tengo a precisare che queste salite sono esclusivamente elencate tenendo conto del fattore semplicità rispetto alla salita della valle d'Intelvi e non tenendo conto del paesaggio (a volte triste, moooolto triste, vedi san fermo e camnago volta ad esempio).
    io fossi in te proverei la onno e schignano...in questo periodo trovi anche un sacco di gente che va su...tra una chiacchiera ed un'altra la salita passa più in fretta
     
    A Mondy81 e Giampy79 piace questo messaggio.
  13. SuperCoppaCobram

    Registrato:
    11 Marzo 2017
    Messaggi:
    109
    Mi Piace Ricevuti:
    8
  14. Sinar

    Sinar Novellino

    Registrato:
    11 Novembre 2017
    Messaggi:
    90
    Mi Piace Ricevuti:
    12
    Fatto il mura di sormano per la prima volta ,a metà salita ho bucato. Ripartenza problematico.
     

    Files Allegati:

  15. Elmp32

    Elmp32 Pignone

    Registrato:
    25 Aprile 2017
    Messaggi:
    169
    Mi Piace Ricevuti:
    8
    Mi sapete dire com'è la strada che da San Fedele Itelvi porta a Pigra ? mi sembra quasi pianeggiante in compenso la vista da Pigra sembra molto bella. Normalmente salgo a Lanzo d'Intelvi dalla Val Mara e poi vado su alla Sighignola ma cerco qualche altra strada che rimanga in quota per allungare il giro.
     
  16. 19stefano67

    19stefano67 Novellino

    Registrato:
    8 Gennaio 2010
    Messaggi:
    86
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    dovrei esserci andato per salire al monte di Tremezzo, non ricordo esattamente ma google dice che sono circa 200m di dislivello.
     
  17. dave_and_roll

    dave_and_roll Apprendista Velocista

    Registrato:
    9 Settembre 2009
    Messaggi:
    1.375
    Mi Piace Ricevuti:
    41
    Tendenzialmente pianeggiante o falso pianeggiante con qualche strappetto su e giù. Se vuoi una super vista vai su al venini.
     
  18. SuperCoppaCobram

    Registrato:
    11 Marzo 2017
    Messaggi:
    109
    Mi Piace Ricevuti:
    8
    Nell'Intelvese,per chi è interessato a fare salita dura,c'è l'Alpe di Ponna:http://www.salite.ch/ponna.asp?Mappa=,essendo l'asfalto dopo Ponna Superiore piuttosto brutto ci si può fermare in paese:http://www.salite.ch/ponna1.asp?Mappa=.Inoltro consiglio sempre il versante duro della Bocca d'Orimento,che mi pare piuttosto trascurato(mai incontrato un ciclista lungo questo versante):http://www.salite.ch/12087.asp?Mappa=:per imboccarlo provenendo dalla strada principale della valle basta superare di 100 metri circa la deviazione per Casargo che segna l'inizio del versante semplice,oltrepassare un bar-latteria(Achteler mi pare il nome),poi prima di una curva a destra,all'altezza di una piccola autorimessa di autobus(di solito c'è nè sempre almeno uno parcheggiato)sul lato sinistro della strada vedrete una rampa con numerosi cartelli segnalanti varie frazioni e cascinali;si parte da lì(la parte centrale di questo tratto piuttosto ripido è messa abbastanza male come asfalto ma non so se sia ancora così dato che la mia ultima ascesa è del 2016)
     
    A 19stefano67 piace questo elemento.
  19. Mondy81

    Mondy81 Novellino

    Registrato:
    15 Aprile 2016
    Messaggi:
    11
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Vai tranquillo nessuna offesa...sono consapevole dei miei limiti ed apprezzo consigli da chi ha più esperienza di me. Ovvio che poi ognuno in base al suo livello ritiene delle salite più o meno facili.
    Tra tutte quelle consigliate ne ho da provare, inizierò con Schignano e Rovenna..che mi sembrano le più abbordabili.
    Abito a Milano e sì vero il panorama fa molto... ma anche il traffico.... e quando inizio a piantarmi sbando... quindi meno traffico e meno panorama fa nulla... mi servirà per dopo.
    Grazie delle dritte e buone pedalate
     
  20. Mondy81

    Mondy81 Novellino

    Registrato:
    15 Aprile 2016
    Messaggi:
    11
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Carate verso Monticello... Briosco.. Renate l' ho fatta senza particolari problemi...credo che siano un po' da provare e da lì vedo quali sono più adatte.. grazie mille:ola:
     

Condividi questa Pagina