Seduta corsaiola o endurance

Discussione in 'Principianti' iniziata da noctifero58, 12 Novembre 2017.

  1. Shadowplay

    Shadowplay Apprendista Passista

    Registrato:
    12 Giugno 2017
    Messaggi:
    876
    Mi Piace Ricevuti:
    122
    Acc... questo non l'avevo considerato, ma io purtroppo ci metto 2 anni per assemblarmi una bici con i pezzi che voglio e ne cambio una ogni 10 :mrgreen: quindi probabilmente non faccio testo.
    o-o
     
  2. mcodda

    mcodda Apprendista Passista

    Registrato:
    17 Luglio 2015
    Messaggi:
    952
    Mi Piace Ricevuti:
    43
    Cosa intendi con "neutro" ?

    A titolo di esempio ti allego un grafico che ho fatto per la mia Emonda in taglia 52H2 che fa capire l'effetto di diverse lunghezze e angoli dello stem.

    Avendo il tubo sterzo una inclinazione "all'indietro" (per la mia bici è 72.8°), più piccolo è l'angolo dello stem (al limite 0°) e più in alto sarà la parte orizzontale del manubrio.
    Più è grande l'angolo dello stem, più bassa sarà la posizione; tutto questo ovviamente se monti lo stem "all'ingiù", vale l'opposto se lo monti al contrario.
     

    Files Allegati:

    • Stem.GIF
      Stem.GIF
      Dimensione del file:
      12,6 KB
      Visite:
      26
  3. mcodda

    mcodda Apprendista Passista

    Registrato:
    17 Luglio 2015
    Messaggi:
    952
    Mi Piace Ricevuti:
    43
    Tanto per dare un'idea di quanto "diversi" possiamo essere gli uni rispetto agli altri, io sono alto 1.66cm con cavallo di 81.
    Mi serve una 52 come piantone ma devo usare attacco molto corto per compensare l'orizzontale troppo lungo.
    Altra conseguenza della schiena "corta" è che non tollera grandi dislivelli (a parità di mobilità articolare, schiena corta flette meno di schiena lunga) e qui mi attesto sui 5 cm... morale la posizione super aero di Wiggins me la posso anche scordare !!! :wacko:
     
  4. Joe_T

    Joe_T Apprendista Passista

    Registrato:
    11 Ottobre 2016
    Messaggi:
    1.158
    Mi Piace Ricevuti:
    42
    Se adesso sono a 7 gradi per neutro intendo ad averlo a zero gradi.
    Parallelo al suolo per capirci.
     
  5. mcodda

    mcodda Apprendista Passista

    Registrato:
    17 Luglio 2015
    Messaggi:
    952
    Mi Piace Ricevuti:
    43
    Se usi un attacco "dritto" (cioè con angolo zero), l'attacco sarà perpendicolare al tubo sterzo, quindi NON orizzontale.
    Per avere un attacco "orizzontale" dovresti usare un attacco con angolo "complementare" rispetto al tubo sterzo.
    Nel mio caso dovrei usare uno stem con angolo 90°-72.8° = 17.2° (direi alquanto inusuale per una bdc)
     
  6. Shadowplay

    Shadowplay Apprendista Passista

    Registrato:
    12 Giugno 2017
    Messaggi:
    876
    Mi Piace Ricevuti:
    122
    Qui http://ttbikefit.com/stemcalc.html un calcolatore che ti permette di sperimentare angoli e lunghezze a piacere e verificare dislivello/distanza.
     
  7. peppe59

    peppe59 Velocista

    Registrato:
    6 Luglio 2011
    Messaggi:
    5.392
    Mi Piace Ricevuti:
    150
    YAWN... eccomi alzato... (magari, è che stamattina mi sono inchiodato a lavorare appena al computer!)

    Scusa, ma non ci credo. A cosa ? Beh, 7/8 cm magari non ci riesci (va anche in proporzione all'altezza), ma 5/6 o 6/7 sì... pur di fare un po' di ginnastica. Poi non ti ho mai visto, magari hai gambe lunghissime e braccia corte, e come dice Abatta in quel caso non ce la farai mai, però sento spesso gente che non è disposta a fare un po' di ginnastica per recuperare un po' di flessibilità, magari facendo un lavoro che lo inchioda atavolino tutto il giorno. Beninteso, io non ho nulla da insegnare a questo proposito... diciamo che da inizio a fine stagione recupero almeno 2 cm di dislivello "confortevole", proprio perché in inverno non faccio abbastanza ginnastica di mantenimento.

    Comunque quando dicevo "che posizione vuoi ottenere" intendevo quella che è giusta PER TE, non per il fabricante della bici o per quello che fa le foto della pubblicità con dislivelli pazzeschi...
     
  8. abatta68

    abatta68 Scalatore

    Registrato:
    7 Novembre 2008
    Messaggi:
    6.140
    Mi Piace Ricevuti:
    256
    Quelle che oggi vengono definite "geometrie racing" non sono altro che la più classica delle forme applicata alla bicicletta. Oggi su quelle bici si pedala ancora e ci pedalano vecchietti di 70-80 anni che non hanno più voglia di spendere soldi dietro a queste sciocchezze e si tengono la loro bici "racing"... chi di noi ha il coraggio di dire ad un pensionato che per via di una presunta limitata mobilità della colonna ha preferito una posizione ben più rialzata?!? :) (e ad oggi, il termine "pensionato" và oltre ogni concetto di vecchiaia!!).
    Vuole essere una provocazione, ma anche per ricordare che non siamo dei disabili che devono per forza avere un'attrezzatura specifica, ma delle persone normodotate che praticano sport, con l'ambizione di essere atleti, per i quali un minimo di esercizio di stretching dovrebbe sempre essere previsto.
    Ora non possiamo ricondurre tutto a 1cm quà e uno là, perchè il nostro corpo ha una certa flessibilità e la posizione stessa che teniamo in sella cambia continuamente, spostandosi continuamente durante la pedalata e anche di parecchi cm, spostando il baricentro e la posizione del busto in avanti e indietro, un pò più in alto o in basso. Ma questi cambi di posizione avvengono su una struttura (il telaio, con le sue dimensioni e soprattutto con i suoi angoli) che consente di avere un angolo tra busto e gambe molto più ampio rispetto ad una flessione completa della nostra schiena, quando portiamo le mani a toccare le punte dei piedi, quindi quando siamo in sella il problema non è quello.
    Il problema nasce nel momento in cui ci sono degli squilibri di proporzioni nel ciclista (brevilineo o longilineo), peraltro già ampiamente risolti con l'introduzione dei telai sloping che, grazie ad un piantone più corto, favoriscono i brevilinei, decisamente più a disagio sulle geometrie classiche con tubo orizzontale, più adatte ai longilinei.
     
    A Shadowplay piace questo elemento.
  9. Joe_T

    Joe_T Apprendista Passista

    Registrato:
    11 Ottobre 2016
    Messaggi:
    1.158
    Mi Piace Ricevuti:
    42
    Abatta Giusto per Conoscenza :mrgreen:
    Con queste misure io che tipo sono??
    Altezza totale 1646
    Spalle 420
    Tronco 605
    Braccio 635
    Avambraccio 287
    Cavallo 741
    Femore 550
    Tibia 492 a sx e 494 a dx
     
  10. abatta68

    abatta68 Scalatore

    Registrato:
    7 Novembre 2008
    Messaggi:
    6.140
    Mi Piace Ricevuti:
    256
  11. mcodda

    mcodda Apprendista Passista

    Registrato:
    17 Luglio 2015
    Messaggi:
    952
    Mi Piace Ricevuti:
    43
    Bel link grazie ! o-o
     
  12. Shadowplay

    Shadowplay Apprendista Passista

    Registrato:
    12 Giugno 2017
    Messaggi:
    876
    Mi Piace Ricevuti:
    122
    Prego o-o
     

Condividi questa Pagina