Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Ski 2017: sci alpino e discese

Discussione in 'Altri sport - running & sport invernali' iniziata da flavio-resana, 20 Febbraio 2017.

  1. flavio-resana

    flavio-resana Maglia Rosa

    Registrato:
    16 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.879
    Mi Piace Ricevuti:
    304
    Ieri dopo qualche anno ho ripreso la attività di sci discesa; 10 discese dal Tognola (San Martino di Castrozza) dalle 8.30 alle 11.30
    Pista stupenda, fatte alcune registrazioni e nel dopo allenamento...TANTISSIMO male alle gambe come ai vecchi tempi o-oo-oo-o
    quanto mi mancava questa sensazione di fuoco dentro ai quadricipiti!!!!!:-x:-x:-x:-x:-x:-x

    Ho testato i nuovi scarponi Rossignol da gara e devo dire che sono un po' sotto le mie aspettative (molto dolorosi sulla parte esterna del piede dx) e circolazione sanguigna quasi assente:eek::wacko::cry:
    Di contro gli Atomic 191 da SG sono delle bombe atomiche, ma girarli sotto i 50 km/h è veramente impresa ardua; sopra gli 80 viaggiano su 2 binari anche su ghiaccio.

    Bello il comprensorio e vicinissimo (relativamente) da casa mia: 1h30 ero su, e skipass mattiniero (8.30 - 13.00) € 36,00
    Nemmeno troppo oneroso.o-oo-o

    Chis i aggancia una volta per una sciata in compagnia?!:mrgreen:
     
  2. danym

    danym Cronoman

    Registrato:
    5 Gennaio 2016
    Messaggi:
    757
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    191 credo siano da GS, non da SG.
    Mi piacerebbe..ma ahimè, troppo lontano ;)

    Quanto hanno di flex quei rossignol?
     
  3. flavio-resana

    flavio-resana Maglia Rosa

    Registrato:
    16 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.879
    Mi Piace Ricevuti:
    304
    si, il correttore mi ha inserito SG ed invece sono da GS o-oo-o

    i Rossignol hanno 130 ma non ho tantissima potenza sui quadricipiti, per cui ho preferito non esagerare; mi trovo bene, il problema risiede nella calzata, spero di risolvere andando ad adattarla al mio piede e metterci dentro un buon plantare.o-o
     
  4. danym

    danym Cronoman

    Registrato:
    5 Gennaio 2016
    Messaggi:
    757
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    ah..guarda, al massimo fai modellare un po'...ma ci si riesce..
    io ho preso ormai un po' di anni fa i garmont g1 150..mai scarpone si è adattato cosi al mio piede senza modificare nulla...un guanto...
     
  5. flavio-resana

    flavio-resana Maglia Rosa

    Registrato:
    16 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.879
    Mi Piace Ricevuti:
    304
    si, infatti devo andare al pro-shop Rossignol/Lange che è vicino a casa x fortuna.
    Domenica prossima uscirò al San Pellegrino per fare i test sulla Volata.o-o
     
  6. umbe25

    umbe25 Cronoman

    Registrato:
    22 Marzo 2010
    Messaggi:
    730
    Mi Piace Ricevuti:
    143
    Ma prima di smettere per qualche anno eri in qualche gruppo sportivo?? Dopo 10 piste ricominciare a tirare curvoni a 80 km/h con dei gs a norma fis è davvero fuori dal comune!! Complimenti. Per gli scarponi vedi con un tecnico preparato. Io nei rossignol e nei lange non ci entro nemmeno piangendo!!
     
  7. RoBart

    RoBart Maglia Amarillo

    Registrato:
    1 Ottobre 2007
    Messaggi:
    8.642
    Mi Piace Ricevuti:
    369
    acquistare uno scarpone da gara se non si fanno gare è un errore.
    Ti spaccano i piedi !
    ne ho provato un paio una volta e ho passato la mattina ad agganciare e sganciare le chiusure e a piangere per il dolore.
    meglio uno scarpone da turismo di qualità, meno preciso ma sicuramente meno rigido in modo da poter stare ore a sciare senza soffrire !
     
  8. umbe25

    umbe25 Cronoman

    Registrato:
    22 Marzo 2010
    Messaggi:
    730
    Mi Piace Ricevuti:
    143
    Più che altro ci sono i gara veri, e i gara negozio, simili per impostazione ma decisamente più comodi. I gara veri difficilmente sono sopportabili senza una buona customizzazione.
     
  9. danym

    danym Cronoman

    Registrato:
    5 Gennaio 2016
    Messaggi:
    757
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    Che esagerazione

    Se hai passato da agonista ci impieghi due piste a riprendere la curva ( se sei stato fermo veramente 10 anni forse hai ragione, qualcosa in più ). E se hai sempre usato sci da gara ( comitato o coppa) inutile andare a meno di quella velocità...molto più facile girarli a 80 che a 40.

    Per quanto riguarda gli scarponi... preferisco agganciare e sganciare ogni pista che averli morbidi e non precisi... sciare, per me, e tecnica... non turismo...

    Non prendetemi per banfone... ma credo sia così per urti quelli che hanno corso in maniera continuativa per qualche anno anche senza aver avuto chissà quali risultati..
     
  10. umbe25

    umbe25 Cronoman

    Registrato:
    22 Marzo 2010
    Messaggi:
    730
    Mi Piace Ricevuti:
    143
    Per quanto riguarda gli scarponi sono sulla tua stessa linea di pensiero, per quanto con i race negozio penso di aver trovato la quadra per sciare, bene, tutto il giorno. Comunque scio anch'io con sci del genere, quest'anno dopo 3 di stop causa lavoro, ho preso un Fischer master con raggio >25m, ma prima di ritrovare tutti gli automatismi per godermi certe velocità mi ci è andata qualche giornata. Prima gli davo un po' di piede in ingresso sul ripido perché non mi sentivo sicuro. Poi non siamo tutti uguali, e magari qualcuno si riabitua alla velocità più in fretta!
     
    #10 umbe25, 20 Febbraio 2017
    Ultima modifica: 20 Febbraio 2017
  11. flavio-resana

    flavio-resana Maglia Rosa

    Registrato:
    16 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.879
    Mi Piace Ricevuti:
    304
    Ho anche il video con la Garmin Virbe XE...è bellissima questa telecamera sportiva, ha il G-Metrix che fa vedere in tempo reale velocità e molti altri parametri.
    Diciamo che per gli scarponi mi sono affidato ad un tecnico infatti, mi avevano preannunciato di doverci lavorare, vedere la prima uscita e poi dire dove fanno male e dove sono larghi eventualmente.

    Cmq lo sci è sempre stato uno dei miei pallini fissi qualche anno fa, facevo parte di un GS di padova/arcella; poi ho sempre sciato in campo libero e fatto gare con la società dove lavorava mio papà.

    o-o
     
  12. flavio-resana

    flavio-resana Maglia Rosa

    Registrato:
    16 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.879
    Mi Piace Ricevuti:
    304
    Concordo col messaggio poco sotto.
    A 40 (dati Garmin) è difficile girare, ci si abitua, per carità, ma le prime curve sono da fare più di piede che resto; poi una volta ripresi gli automatismi (3 discese Tognola fatte con gradualità) mi è sembrato di sciare da "sempre" nuovamente.
    L'unica cosa che manca ora è la potenza sui quadricipiti; già alle 11 ero abbastanza KO; ho fatto un po' di stretching e mi sono goduto l'ultima discesa tutta d'un fiato senza stop.

    Cmq per gli scarponi avevo dei tecnica "gara negozio", ma rispetto ai Rossignol FIS ammetto che siamo abbastanza distanti in entrambi i parametri: rigidissimi (a favore Rossignol) e scomodi (Rossignol=)
    Però è anche vero che la scarpetta estraibile è un guanto, si lavorerà solo su scafo.

    o-o
     
  13. danym

    danym Cronoman

    Registrato:
    5 Gennaio 2016
    Messaggi:
    757
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    eh...ahimè, anche il mio è stato un pallino.
    Dato il posto dove vivevo (15-20 min a raggiungere gli impianti) ho fatto gare dagli 8 ai 23 anni...allenandomi quasi tutti i pome...poi, purtroppo, ti devi spostare per lavoro / famiglia / scuola, ecc....e il non poter salire continuativamente a sciare mi ha fatto perdere il piacere. Per me sci è agonismo, è tirare curve come dici...se no, me ne sto a casa. E ormai, per questi motivi, sciero' 1 o 2 volte a stagione. Vediamo se dovendo mettere la piccola sugli sci faro' qualcosa di piu' nei prossimi anni....
     
  14. flavio-resana

    flavio-resana Maglia Rosa

    Registrato:
    16 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.879
    Mi Piace Ricevuti:
    304
    esatto, molti mi danno del "pazzo" per come scio, l'ultimo tratto della "nera" Tognola c'ho fatto 4/5 curvoni veramente spettacolari col peso ben bilanciato, solo l'ultima (Data la stanchezza) mi sono quasi seduto sulle code, ma all'uscita curva mi sembrava di decollare da quanto gli sci sparano in accelerazione.

    Cmq idem, ora come ora farò delle uscite mirate su determinate piste (prossima la VOLATA sul San Pellegrino), poi in previsione Silvester (Plan de Corones) e in finale di stagione Cermis (olympia, 7 km col muro "cavatappi" divertentissimo).

    Ecco, per fortuna il Cermis lo ho a 2 passi visto che la casa di mio papà è in centro a Cavalese, un giretto a piedi fino alla partenza e via!!o-o
     
  15. bradipus

    bradipus Ammiraglia

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    15.959
    Mi Piace Ricevuti:
    1.318
    è bello vedere che due nostre campionesse olimpiche sono anche cicliste...
    [​IMG]
     

Condividi questa Pagina