Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Soliti scricchiolii movimento centrale press fit BBRight

Discussione in 'Officina e manutenzione' iniziata da mathammy, 4 Gennaio 2019.

  1. mathammy

    mathammy Apprendista Passista

    Registrato:
    30 Ottobre 2009
    Messaggi:
    989
    Mi Piace Ricevuti:
    41
    Buona sera. Monto attualmente un movimento centrale Rotor press fit 4630 BBRight con guarnitura Rotor 3D tutto di serie sulla mia Cervelo S5. Purtroppo come succede a molti utilizzatori di queste calotte incominciano a scricchiolare. Smontato e controllato i cuscinetti sembrano perfetti ancora ingrassati e senza gioco. Immagino quindi siano le scatole press fit a far rumore sul telaio causa torsione. Ho trovato questo movimento che allego link che potrebbe risolvere tale problema. Lo indica anche le info sul prodotto. Secondo voi si risolve?? E' già successo a qualcuno di voi?
    Può bastare la chiave per chiusura calotte Shimano Sram Fsa o ci vuole la sua chiave specifica rotor? Essendo che i due blocchi si avvitano ci sarà bisogno di grasso sul telaio o meglio inserirli a secco?? O loctite? E come va inserito il primo blocco?

    https://www.hibike.it/rotor-pressfi...-30mm-perno-pe15194ea438a0ae0b301f5b951191db6
    https://www.lordgunbicycles.com/estrattore-movimento-centrale-rotor-bsa-30-ubb
     
    #1 mathammy, 4 Gennaio 2019
    Ultima modifica: 5 Gennaio 2019
  2. marcomilano

    marcomilano Apprendista Cronoman

    Registrato:
    5 Novembre 2010
    Messaggi:
    2.964
    Mi Piace Ricevuti:
    679
    Come si fa a far girare il secondo blocco?
    Un po' di grasso nella sede del telaio io lo metterei
     
  3. alterpeople

    alterpeople Apprendista Velocista

    Registrato:
    29 Dicembre 2012
    Messaggi:
    1.724
    Mi Piace Ricevuti:
    194
    Ancora i segreti di pulcinella.
    Al posto del grasso usa la pasta di montaggio sulle superfici del bb dove monti le calotte.
    Quella con i granuli come il dentifricio.
    Se ancora non dovesse essere sufficiente montalo inserendo della fetentissima carta di quaderno mentre inserisci le calotte togliendo la carta in eccesso da dentro e da fuori una volta montato rimuovendo gli scricchiolii per sempre.
     
  4. mathammy

    mathammy Apprendista Passista

    Registrato:
    30 Ottobre 2009
    Messaggi:
    989
    Mi Piace Ricevuti:
    41
    Carta di quaderno????......non l'avevo mai sentita questa. Pasta di montaggio quale intendi? Quella che si utilizza per fermare il canotto reggisella in carbonio con particelle in vetroresina?

    Qualcuno sa dirmi se la chiave per smontaggio calotte Shimano Sram Fsa in mio possesso può andar bene per avvitare tale movimento??? Grazie
     
    #4 mathammy, 5 Gennaio 2019
    Ultima modifica: 5 Gennaio 2019
  5. alterpeople

    alterpeople Apprendista Velocista

    Registrato:
    29 Dicembre 2012
    Messaggi:
    1.724
    Mi Piace Ricevuti:
    194
    Si , esatto.
    Quello con i granuli.
    Si , la carta in tutte le sue varianti (carta , carta abrasiva , carta abrasiva doppia faccia , nastro , m3) si usa da una vita ovunque (reggisella , serie sterzo , MC..).
    Solo che i meccanici difficilmente scrivono qui.
    Cmq , sono segreti di pulcinella.

    Prova prima la pasta di montaggio.
    Se i granuli non dovessero essere sufficienti lo inserisci insieme a della carta sottile (ossia fetentissima carta di quaderno).
    Scompariranno tutti i ticchettii.

    Ora vediamo quanta gente farò incazzare scrivendo cose che si fanno da una vita senza dir niente..

    Non lo fanno solo i meccanici di bdc , ma gli accoppiamenti , i giunti , le pulegge e qualsiasi cosa ad innesto sono spesso pensati con una delle 2 interfacce almeno ricoperta di un materiale più morbido anche per ovviare a questo tipo di problemi.

    Chiedi a qualsiasi ingegnere.
    La carta è una soluzione un pò naif.
    Funziona , non costa niente e prende anche per il culo chi nell'era della tecnologia fa la danza della pioggia coi segreti di pulcinella.
    Accusando gli altri di fare i tuttologi (evidentemente un motivo alla tuttologia c'è)

    Fa così e risolvi il problema.
     
    A Freesby piace questo elemento.
  6. mathammy

    mathammy Apprendista Passista

    Registrato:
    30 Ottobre 2009
    Messaggi:
    989
    Mi Piace Ricevuti:
    41
    Ok grazie!!.
    Io ho una busta della Dinamic per montaggio componenti carbon e alluminio.......mi sembra che le boccole originali Rotor che monta Cervelo siano in alluminio......o plastica forse?
     
    A alterpeople piace questo elemento.
  7. alterpeople

    alterpeople Apprendista Velocista

    Registrato:
    29 Dicembre 2012
    Messaggi:
    1.724
    Mi Piace Ricevuti:
    194
    Probabilmente alluminio.
    (Alcuni addirittura di acciaio , cmq sarà sicuramente un metallo)
    Se ci fosse anche uno strato di plastica o meglio teflon sottile non sentiresti ticchettii.
    Avrebbe lo stesso compito della carta che ti ho consigliato.

    Cmq , prova prima la pasta di montaggio , SR non va allora provi la carta.
     
    #7 alterpeople, 6 Gennaio 2019
    Ultima modifica: 6 Gennaio 2019
  8. Mazza Alberto

    Mazza Alberto Gregario

    Registrato:
    19 Gennaio 2005
    Messaggi:
    563
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    Io ricordo che nella mia giant che poteva montare i cuscinetti rotor bb30 su movimento bb86 la soluzione e' stata cambiare guarnitura era diventata insopportabile,in piu' la rotor scricchiola,controlla le viti di fissaggio delle corone a me si era allentata la ghiera dello spaider sostituito la ghiera continuava, allora sostituita la 3d in garanzia,per sicurezza ho montato una dura ece 9100 risolto ogni problema e addio alle rotor...... cavolo anche la nuova e' fatta da 5/6 pezzi assemblati...... vabbe' esperienza personale
     
  9. jacknipper

    jacknipper Velocista

    Registrato:
    9 Febbraio 2013
    Messaggi:
    5.638
    Mi Piace Ricevuti:
    829
    la mia esperienza con calotte rotor (nel mio caso PF86 ) è otima sia come durata che come scricchiolii: pulendo e ingrassando bene il tutto saltuariamente, soprattutto dopo un lavaggio, mi sono durati quasi 20k km
    alla fine, però, gli scricchiolii sono diventati ineliminabili nonostante i cuscinetti sembrassero girare ancora bene: cambiate le calotte è tornato il silenzio
    secondo me se i km sono tanti, o non hai fatto manutenzione, è semplicemente venuto il momento di cambiarle
     
  10. marcomilano

    marcomilano Apprendista Cronoman

    Registrato:
    5 Novembre 2010
    Messaggi:
    2.964
    Mi Piace Ricevuti:
    679
    Ingrassi i cuscinetti o smonti e rimonti le calotte?
     
  11. jacknipper

    jacknipper Velocista

    Registrato:
    9 Febbraio 2013
    Messaggi:
    5.638
    Mi Piace Ricevuti:
    829
    come manutenzione io semplicemente smonto le pedivelle, pulisco tutto, metto grasso a protezione dei cuscinetti e rimonto
    a fine vita ovviamente levo calotte\cuscinetti e monto tutto nuovo
    secondo me smontare le calotte e rimontarle non è il massimo perchè inevitabilmente prendono gioco
     
  12. marcomilano

    marcomilano Apprendista Cronoman

    Registrato:
    5 Novembre 2010
    Messaggi:
    2.964
    Mi Piace Ricevuti:
    679
    Togli il parapolvere ed ingrassi dentro immagino

    Sent from my SM-T580 using BDC-Forum mobile app
     
  13. jacknipper

    jacknipper Velocista

    Registrato:
    9 Febbraio 2013
    Messaggi:
    5.638
    Mi Piace Ricevuti:
    829
    con il sistema cuscinetto+calotta integrata che ho ora è praticamente impossibile aprire i cuscinetti, lavarli e rimettere grasso e parapolvere quindi mi limito a pulire tutto esternamente, mettere molto grasso a protezione dall'acqua, rimettere le guarnizioni e chiudere il tutto
     
  14. giallonotte

    giallonotte Novellino

    Registrato:
    1 Novembre 2018
    Messaggi:
    77
    Mi Piace Ricevuti:
    28
    Idem..ad ogni pedalata si sente un “tac toc” destra sinistra proveniente da movimento centrale e o pedivelle. FSA BB86 su Oltre XR4 Dura Ace 9100 mix con più o meno 1k km percorsi. Ripeto come avevo scritto tempo fa, al momento dell’acquisto bici, domandai al sivende di mettermi la guarnitura DA 9100 e lui “NO”


    Inviato dal mio iPhone utilizzando BDC-MAG.com
     
  15. marcomilano

    marcomilano Apprendista Cronoman

    Registrato:
    5 Novembre 2010
    Messaggi:
    2.964
    Mi Piace Ricevuti:
    679
    infatti, a mio giudizio, il vecchio cusincetto, se manutenuto con regaolarita', e' sempre la soluzione migliore.
    Il meglio in assoluto e' il BSA che, a me, non ha mai dato problemi ne' rumori.
     
  16. jacknipper

    jacknipper Velocista

    Registrato:
    9 Febbraio 2013
    Messaggi:
    5.638
    Mi Piace Ricevuti:
    829
    bravo ... ma se hai una scatola per il PF le calotte le devi mettere per forza
     
  17. jacknipper

    jacknipper Velocista

    Registrato:
    9 Febbraio 2013
    Messaggi:
    5.638
    Mi Piace Ricevuti:
    829
    la Oltre XR4 ha il mc PF86 ... puoi mettere FSA\Shimano o quello che vuoi ma il sistema è sempre quello
    l'unica è fare manutenzione: pulizia, ingrassaggio ... soprattutto se prendi acqua o se la lavi
     
  18. marcomilano

    marcomilano Apprendista Cronoman

    Registrato:
    5 Novembre 2010
    Messaggi:
    2.964
    Mi Piace Ricevuti:
    679
    E me francesco aveva montato solo i cuscinetti, senza nessuna calotta.
     
  19. jacknipper

    jacknipper Velocista

    Registrato:
    9 Febbraio 2013
    Messaggi:
    5.638
    Mi Piace Ricevuti:
    829
    dipende dal mc della bici
    evidentemente la tua non era PF
     
  20. marcomilano

    marcomilano Apprendista Cronoman

    Registrato:
    5 Novembre 2010
    Messaggi:
    2.964
    Mi Piace Ricevuti:
    679
    se non apri il cuscinetto....di manutenzione ne fai poca. Il grasso davanti fa molto poco se non limitare l'entrata della polvere. Ma il grasso dentro al cuscinetto, anche solo con il movimento, si deteriora e secca.
     

Condividi questa Pagina