Specialized Diverge S-Works

blackvipergts

Pedivella
18 Luglio 2010
448
182
64
Sulbiate
Bici
Specialized Diverge S-Works
Buona giornata,pongo anche in questa sezione ( forse più idonea) la medesima richiesta postata in quella Costrutturi-Specialized :e da un po che ho in testa l'idea di passare , sul finale della mia <vita> e non solo ciclistica, alla Diverge S-Works e ora avrei la possibilità di acquistare un modello 2018 ...l'utilizzo sarebbe 80% stradale ,di cui molte salite e passi alpini , e 20% strade sterrate ( gravel ....si dice oggi) quali rivierasche e similia non di particolare impegno, comunque no sigle track e/o percorsi simil MTB ( perché indipendentemente dal mezzo ,non sono capace !)
Ho letto quasi tutto quanto disponibile e in particolare la discussione sul monocorona , altro elemento di curiosità senile che molto mi intriga ..., se ci fossero utilizzatori ( i commenti generici non mi aiutano) che volessero riportare le loro impressioni li ringrazio anticipatamente
saluti
blackvipergts
 
  • Like
Reactions: Masao1

 

tony fish

Apprendista Scalatore
19 Settembre 2016
2.240
421
Cremona
Bici
alcune
Sulla bici hai già deciso, quindi sorvolo :-)xxxx
Ci saranno sicuramente altre discussioni in merito, in bdc per uso principalmente stradale non ha senso, il salto dei rapporti è troppo elevato, lo è anche in alcuni casi con la mtb che uso da anni con la singola prima con l'11 e poi col 12v, quindi personalmente ho accarezzato e abbandonato l'idea davanti ai fatti, nonostante la mia bdc sia una ciclocross e montata Rival, 22 però.

Il monocorona ha senso per uso gravel vero, quindi più simile alla mtb con la necessità di rapporti veramente corti e nel ciclocross ma anche lì non sempre.
Per avere una corrispondenza simile ma meno veloce e meno agile ad una compact 50-34 e 11-32 che immagino avrà la Diverge devi mettere un 48 con 11-42, trovi qui il confronto dello sviluppo, ci si potrebbe dilungare in elucubrazioni, ma non ha senso perchè la cosa è molto chiara:

http://www.gear-calculator.com/?GR=DERS&KB=34,50&RZ=11,12,14,16,18,20,22,25,28,32&UF=2135&TF=90&SL=2.6&UN=KMH&DV=teeth&GR2=DERS&KB2=48&RZ2=11,13,15,17,19,21,24,28,32,37,42&UF2=2135


Perdi qualcosa in velocità e in agilità, la corrispondenza dell'estensione va circa ad un 50-11,5 e ad un 34-30, ma se guardi gli step fra i rapporti sono imbarazzanti, il vantaggio in termini di peso è circa nullo, la soluzione per "eliminare" virtualmente il deragliatore in bdc è l'elettronico.
 

blackvipergts

Pedivella
18 Luglio 2010
448
182
64
Sulbiate
Bici
Specialized Diverge S-Works
Sulla bici hai già deciso, quindi sorvolo :-)xxxx
Ci saranno sicuramente altre discussioni in merito, in bdc per uso principalmente stradale non ha senso, il salto dei rapporti è troppo elevato, lo è anche in alcuni casi con la mtb che uso da anni con la singola prima con l'11 e poi col 12v, quindi personalmente ho accarezzato e abbandonato l'idea davanti ai fatti, nonostante la mia bdc sia una ciclocross e montata Rival, 22 però.

Il monocorona ha senso per uso gravel vero, quindi più simile alla mtb con la necessità di rapporti veramente corti e nel ciclocross ma anche lì non sempre.
Per avere una corrispondenza simile ma meno veloce e meno agile ad una compact 50-34 e 11-32 che immagino avrà la Diverge devi mettere un 48 con 11-42, trovi qui il confronto dello sviluppo, ci si potrebbe dilungare in elucubrazioni, ma non ha senso perchè la cosa è molto chiara:

http://www.gear-calculator.com/?GR=DERS&KB=34,50&RZ=11,12,14,16,18,20,22,25,28,32&UF=2135&TF=90&SL=2.6&UN=KMH&DV=teeth&GR2=DERS&KB2=48&RZ2=11,13,15,17,19,21,24,28,32,37,42&UF2=2135


Perdi qualcosa in velocità e in agilità, la corrispondenza dell'estensione va circa ad un 50-11,5 e ad un 34-30, ma se guardi gli step fra i rapporti sono imbarazzanti, il vantaggio in termini di peso è circa nullo, la soluzione per "eliminare" virtualmente il deragliatore in bdc è l'elettronico.
Ti ringrazio per il rapido riscontro .In realtà non ho ancora deciso anche se é una cosa mi frulla in testa da tempo ( da quando é stata presentata la versione 1x) e che già precedentemente mi aveva tentato con la Slate ....Nonostante l'età continuo ad avere una sorta di curiosità che mi spinge a provare cose ...differenti e non necessariamente logiche . Sicuramente potrebbe essere un azzardo ma considerate le mie uscite (no GF, no gruppi )principalmente ciclo-turistiche ( 80-150 Km , percorsi vari sempre con pendenze incluse e passi )dovrei poterlo gestire...Oggi pedalo con piacere sulla <cugina endurance> ( Roubaix Expert Di2 ) con cui mi trovo bene e che con il set up 50-34 e 11-32 mi permette di andare ( su strada) ovunque. Avendo un secondo set di ruote potrei montare dei copertoncini o dei tubeless da 30 o 32 ( accetta finta 34) ed avere una semi-gravel per quelle uscite autunno-invernali sui lungo fiume e similia...Ecco perché mi sarebbe servita una ...spinta da qualcuno che la sta utilizzando come sarebbe mia intenzione ...Grazie anche per il bel link che rende il mio foglio Excel veramente arcaico ( anche se i numeri restano gli stessi )...
Un saluto e grazie
blackvipergts
 

PaoloC3

Novellino
20 Luglio 2016
45
21
Bici
niner
Ciao se non devi correre su strada ma vuoi andare in giro a "curiosare" come dico io.....te la puoi cavare anche con 1X...io sulla mia ho montato un 42 davanti ed un 10-42 dietro....ci ho fatto alcuni giri anche lunghi in strada tipo il maggiore da 170 km. e si fa senza problemi, ovvio hai più salti tra un rapporto e l'altro ti ci devi abituare ma se hai già una strada con doppia....il mio consiglio è vai con il mono e ti togli la curiosità, io non mi sono ancora pentito e in montagna dove non salivo non era un problema di bici ma della gamba che non aveva sufficiente allenamento.
 

Masao1

Apprendista Passista
10 Luglio 2018
800
306
32
Castle of the river
Bici
Specialized tarmac
Io ho provato proprio ad un test bike la sworks. Bici fantastica, estremamente eclettica, puoi passare con ruote e coperture adeguate, a fare medie elevate su strada, a un fuoristrada leggero. Le strade bianche o gli argini li fai in scioltezza. Io feci anche qualche singletrack facile da mtb e addirittura qualche saltino da una 30ina di cm

Io ti consiglio di provarla, e buttarti anche su percorsi un po' inusuali per una bici da corsa.

Il monocorona male non va, ma io preferisco ancora la doppia su questo tipo di bici
 

blackvipergts

Pedivella
18 Luglio 2010
448
182
64
Sulbiate
Bici
Specialized Diverge S-Works
Ciao se non devi correre su strada ma vuoi andare in giro a "curiosare" come dico io.....te la puoi cavare anche con 1X...io sulla mia ho montato un 42 davanti ed un 10-42 dietro....ci ho fatto alcuni giri anche lunghi in strada tipo il maggiore da 170 km. e si fa senza problemi, ovvio hai più salti tra un rapporto e l'altro ti ci devi abituare ma se hai già una strada con doppia....il mio consiglio è vai con il mono e ti togli la curiosità, io non mi sono ancora pentito e in montagna dove non salivo non era un problema di bici ma della gamba che non aveva sufficiente allenamento.
Alla mia età le aspirazioni ...corsaiole sono , forse, unicamente un ricordo di gioventù , riuscire ad uscire con una certa regolarità , senza assilli di medie e records, é tutto quello a cui posso aspirare ..recentissimamente ho dovuto subire la perdita della mia Compagna di Vita ( oltre 46 anni di vita in comune , praticamente sempre insieme dalle scuole superiori) e devo trovare un nuovo equilibrio, cosa non facile. La bdc é quindi principalmente evasione , ricerca di equilibrio e riflessione....la salita, anche dura, mi aiuta molto a mantenere la forza di volontà per continuare il cammino che mi resta...
Detto questo, si capisce che questa é principalmente una forma di <distrazione > unita a pura curiosità.... il modello propostomi é montata Shimano XTR 11-40 con Guarnitura Easton 42, mentre la Tua é una per caso una Expert montata Sram 10-42 ?
Ti ringrazio e, se deciderò di procedere ( ci sono ancora alcuni dettagli economici da definire ) la posterò in questa sezione
Saluti
blackvipergts
 

blackvipergts

Pedivella
18 Luglio 2010
448
182
64
Sulbiate
Bici
Specialized Diverge S-Works
Io ho provato proprio ad un test bike la sworks. Bici fantastica, estremamente eclettica, puoi passare con ruote e coperture adeguate, a fare medie elevate su strada, a un fuoristrada leggero. Le strade bianche o gli argini li fai in scioltezza. Io feci anche qualche singletrack facile da mtb e addirittura qualche saltino da una 30ina di cm

Io ti consiglio di provarla, e buttarti anche su percorsi un po' inusuali per una bici da corsa.

Il monocorona male non va, ma io preferisco ancora la doppia su questo tipo di bici
Grazie per l'interessante commento ...sicuramente il montaggio e la finitura della S-Works é al top sia come frame che come parti ( Ruote Roval CLX 32- Guarnitura Easton Carbon, Shimano Di2 ....) , la tentazione é forte e forse potrei cogliere l'opportunità per scoprire nuovi itinerari e/o percorsi...L'ultima mia uscita nelle Dolomiti con base a Misurina mi aveva già attizzato la voglia di percorrere la ciclovia che conduce in Austria a Lienz per poi proseguire verso Vienna...vedremo se mi riesco a organizzare per questo anno...
saluti
blackvipergts
 

PaoloC3

Novellino
20 Luglio 2016
45
21
Bici
niner
Ciao mi spiace molto per la tua perdita......no la mia è una NinerBsB9 che ho montato con il force 1 sram, ma il concetto è quello....nella s-work trovo ridondante il reggisella è un peso in più ma puoi sempre toglierlo.....detto questo con quella budget disponibile puoi scegliere quello che più ti piace, resta comunque un giocattolo/distrazione per grandi ;-)
 
  • Like
Reactions: PaulLM

blackvipergts

Pedivella
18 Luglio 2010
448
182
64
Sulbiate
Bici
Specialized Diverge S-Works
Ciao mi spiace molto per la tua perdita......no la mia è una NinerBsB9 che ho montato con il force 1 sram, ma il concetto è quello....nella s-work trovo ridondante il reggisella è un peso in più ma puoi sempre toglierlo.....detto questo con quella budget disponibile puoi scegliere quello che più ti piace, resta comunque un giocattolo/distrazione per grandi ;-)
Grazie e hai perfettamente ragione , trattasi di un potenziale giocattolo per ...senior senza rilevanti problemi economici ( anche se non mi piace buttare i soldi nel :cac:).Concordo anche sul reggisela che comunque sostituirei con il mio S-Works Carbon
F2
 

jbar

Cronoman
28 Settembre 2015
760
313
Tra rís e kaˈsøla
www.res-mea.com
Bici
Donzelli 1926
Spezzo una lancia a favore del mono.

A meno che tu:
* non debba pedalare a frequenze molto specifiche;
* non debba pedalare in gruppo;
* non sia alla ricerca spasmodica del KOM

Il mono é un'ottima opzione per le uscite in solitaria. In fondo, ciò che non hai, non pesa e non si rompe.
La combo 42x11-32, ad esempio, è perfetta per le uscite sui vallonati. Per le montagne potresti spingerti fino al 11-36. Non credo (salvo erte fuoripista) sia necessario il 42, che - sempre IMHO - ha buchi troppo ampi e richiede un corpetto specifico (parlo di SRAM).
L'ottimo sarà quando uscirà il 13V, aggiungendo 14 e 16 alla cassetta 11-36 (ora: 11,12,13,15,17,19,22,25,28,32,36).
In ogni caso, parlando del Force 1x, posso dire che è un gruppo molto raffinato e preciso, con inserimenti veloci delle marce, la corona specifica fa quello che promette (dubito si riesca a far cadere la catena in condizioni normali d'uso), gli incroci non generano alcun rumore.
Unico punto d'attenzione: rispetto a SH, che é un trattore, il cambio richiede qualche micro-regolazione saltuaria.
 

Masao1

Apprendista Passista
10 Luglio 2018
800
306
32
Castle of the river
Bici
Specialized tarmac
Grazie per l'interessante commento ...sicuramente il montaggio e la finitura della S-Works é al top sia come frame che come parti ( Ruote Roval CLX 32- Guarnitura Easton Carbon, Shimano Di2 ....) , la tentazione é forte e forse potrei cogliere l'opportunità per scoprire nuovi itinerari e/o percorsi...L'ultima mia uscita nelle Dolomiti con base a Misurina mi aveva già attizzato la voglia di percorrere la ciclovia che conduce in Austria a Lienz per poi proseguire verso Vienna...vedremo se mi riesco a organizzare per questo anno...
saluti
blackvipergts
cavoli mi dispiace, sicuramente distrarti facendo quello che più ti piace ti aiuterà a superare il momento....

Come ho scritto anche sulla sezione club specialized, la diverge è una bici diversa, nonostante abbia soluzioni analoghe alla Roubaix che possiedi (e che ho anche io), ha una geometria sostanzialmente diversa, che in fuoristrada ti permette una guida più sciolta, é meno chiusa davanti. La roubaix invece è una road con un elevato smorzamento delle vibrazioni. Le geometrie sono quelle del tarmac, che dal tubo sterzo in giu sono praticamente identiche
 
Ultima modifica:

blackvipergts

Pedivella
18 Luglio 2010
448
182
64
Sulbiate
Bici
Specialized Diverge S-Works
Ringrazio tutti per i commenti e i contributi... in linea di massima penso che procederò con l’acquisto e scoprirò a mie sole spese ( in tutti i sensi !) se sarà stata una scelta azzardata .... d’altro canto come ho già detto mi è sempre piaciuto sperimentare cos’è un po’ diverse e non necessariamente condivise.
I miei progetti prevedono di poter ridurre gli impegni professionali e di dedicare un po’ di più del tempo ai miei hobbies , fra cui la possibilità di compiere randonnée di più giorni ... e credo che la Diverge possa ben assecondare questi
obiettivi.Posteró le foto una volta definito ,
Grazie e saluti
Blackvipergts
 

alebos84

Pedivella
23 Febbraio 2009
326
26
Castelbolognese (RA)
Bici
Trek Domane 6.2 - Renova M2 Alluminio (in ritorno) - Giant TCX Ciclocross - Felt Nine 3
Ringrazio tutti per i commenti e i contributi... in linea di massima penso che procederò con l’acquisto e scoprirò a mie sole spese ( in tutti i sensi !) se sarà stata una scelta azzardata .... d’altro canto come ho già detto mi è sempre piaciuto sperimentare cos’è un po’ diverse e non necessariamente condivise.
I miei progetti prevedono di poter ridurre gli impegni professionali e di dedicare un po’ di più del tempo ai miei hobbies , fra cui la possibilità di compiere randonnée di più giorni ... e credo che la Diverge possa ben assecondare questi
obiettivi.Posteró le foto una volta definito ,
Grazie e saluti
Blackvipergts
Ciao,
io ho ritirato un mese fa una Diverge Expert x1, il modello sotto la tua... l'ho montata con copertoni gravel da 38 piuttosto tassellati per farne un uso veramente gravel e leggerissima mtb, sono convinto che però con un copertoncino da 28 diventi anche un ottima bici da strada, tanto che penso di utilizzarla alla prossima GF Strade Bianche magari cambiando la corona davanti da 40 a 42 e lasciando il pacco pignoni posteriore 10-42 presente.
in versione gravel come detto sopra pesa 8,2 Kg in Taglia 58
 

blackvipergts

Pedivella
18 Luglio 2010
448
182
64
Sulbiate
Bici
Specialized Diverge S-Works
Ciao,
io ho ritirato un mese fa una Diverge Expert x1, il modello sotto la tua... l'ho montata con copertoni gravel da 38 piuttosto tassellati per farne un uso veramente gravel e leggerissima mtb, sono convinto che però con un copertoncino da 28 diventi anche un ottima bici da strada, tanto che penso di utilizzarla alla prossima GF Strade Bianche magari cambiando la corona davanti da 40 a 42 e lasciando il pacco pignoni posteriore 10-42 presente.
in versione gravel come detto sopra pesa 8,2 Kg in Taglia 58
Grazie mille per il tuo interessante contributo proveniente da un utilizzatore <reale>. Io ho confermato ieri e credo che mi sarà consegnata entro il fine settimana ( trattasi di modello 2018 quindi in stock presso Specialized Italia). Al momento e in considerazione della stagione , inizierò a familiarizzare con il set-up di serie ( quindi copertoncini Trigger Pro da 38) e Guarnitura Easton 42 con cassetta Shimano 11-40.... lasciando spazio per eventuali modifiche in seguito. Chiaramente la scelta di questo mezzo ( definirla BDC potrebbe urtare la sensibilità degli <stradisti pro> bella cumpa) si abbina alla intenzione di modificare anche il tipo di utilizzo non solo in termini di approccio ( più relax e godimento, no performance,KOM, segmenti Strava etc), ma anche di percorso ( vorrei iniziare con uscite di più giorni...).La mia sarà in Tg 54 e al netto dei pedali e senza Swat-Box credo potrebbe fermarsi poco sotto gli 8kg, comunque se così no fosse non é sicuramente una tragedia ( negli ultimi mesi a causa di varie problematiche familiari , ho già ridotto il mio peso di circa 2kgs per cui ora sono 73kgs x 177H ...)
Appena mi verrà consegnata posterò le foto ( anche se in effetti non ci sarà niente di diverso da quanto a catalogo Specialized)
Buone pedalate
Blackvipergts
 

alebos84

Pedivella
23 Febbraio 2009
326
26
Castelbolognese (RA)
Bici
Trek Domane 6.2 - Renova M2 Alluminio (in ritorno) - Giant TCX Ciclocross - Felt Nine 3
Grazie mille per il tuo interessante contributo proveniente da un utilizzatore <reale>. Io ho confermato ieri e credo che mi sarà consegnata entro il fine settimana ( trattasi di modello 2018 quindi in stock presso Specialized Italia). Al momento e in considerazione della stagione , inizierò a familiarizzare con il set-up di serie ( quindi copertoncini Trigger Pro da 38) e Guarnitura Easton 42 con cassetta Shimano 11-40.... lasciando spazio per eventuali modifiche in seguito. Chiaramente la scelta di questo mezzo ( definirla BDC potrebbe urtare la sensibilità degli <stradisti pro> bella cumpa) si abbina alla intenzione di modificare anche il tipo di utilizzo non solo in termini di approccio ( più relax e godimento, no performance,KOM, segmenti Strava etc), ma anche di percorso ( vorrei iniziare con uscite di più giorni...).La mia sarà in Tg 54 e al netto dei pedali e senza Swat-Box credo potrebbe fermarsi poco sotto gli 8kg, comunque se così no fosse non é sicuramente una tragedia ( negli ultimi mesi a causa di varie problematiche familiari , ho già ridotto il mio peso di circa 2kgs per cui ora sono 73kgs x 177H ...)
Appena mi verrà consegnata posterò le foto ( anche se in effetti non ci sarà niente di diverso da quanto a catalogo Specialized)
Buone pedalate
Blackvipergts
Ti divertirai tantissimo e con un altro set di ruote stradali non avrai problemi a stare con i soliti gruppi che frequenti.
Forse con una gravel in versione stradale non puoi vincere una gara in circuito o gf ma non ti toglie assolutamente nulla...
Io passo dalla diverge alla venge e resto cane dove sono cane e meno cane dove lo sono con entrambe.


Sent from my iPhone using BDC-Forum mobile app
 

blackvipergts

Pedivella
18 Luglio 2010
448
182
64
Sulbiate
Bici
Specialized Diverge S-Works
Ti divertirai tantissimo e con un altro set di ruote stradali non avrai problemi a stare con i soliti gruppi che frequenti.
Forse con una gravel in versione stradale non puoi vincere una gara in circuito o gf ma non ti toglie assolutamente nulla...
Io passo dalla diverge alla venge e resto cane dove sono cane e meno cane dove lo sono con entrambe.


Sent from my iPhone using BDC-Forum mobile app
Ti ringrazio e rafforzi ulteriormente la mia convinzione....penso pure che il <branco> sia più esteso di quello che si pensi o che ci si voglia illudere di essere....l'importante é essere soddisfatti delle proprie scelte e , come diceva Hemingway...vivere veramente ,non puramente trascorrere i giorni....Buone pedalate a tutti
saluti
blackvipergts
 

massiccio

Pedivella
31 Dicembre 2009
426
20
romano di lombardia
Ti ringrazio e rafforzi ulteriormente la mia convinzione....penso pure che il <branco> sia più esteso di quello che si pensi o che ci si voglia illudere di essere....l'importante é essere soddisfatti delle proprie scelte e , come diceva Hemingway...vivere veramente ,non puramente trascorrere i giorni....Buone pedalate a tutti
saluti
blackvipergts
La figata della gravel è che non ti devi preoccupare dove vai, tanto la gravel non ha problemi di fondo stradale!
La gravel è per chi vuole pedalare ed esplorare!

Sent from my 5046Y using BDC-Forum mobile app
 

blackvipergts

Pedivella
18 Luglio 2010
448
182
64
Sulbiate
Bici
Specialized Diverge S-Works
La figata della gravel è che non ti devi preoccupare dove vai, tanto la gravel non ha problemi di fondo stradale!
La gravel è per chi vuole pedalare ed esplorare!

Sent from my 5046Y using BDC-Forum mobile app
Hai centrato perfettamente il mio <nuovo> obiettivo ....non voglio certamente precludermi la possibilità di continuare ad effettuare le uscite come fatto fino ad ora con la BDC ma nel caso di ... e se mi si presenta l'occasione per.... voglio poter essere in grado di continuare ...
Quest'anno per esempio siamo saliti al Monte Avaro e avremmo potuto discenderlo seguendo il percorso boschivo anziché quello stradale della salita.....oppure la salita al Colle delle Finestre ( meglio dire la discesa dal ...) per uno scarso come me risulterebbe , specialmente in condizioni meteo non ottimali, facilitato ...ovviamente ci sono migliaia di esempi e/o possibilità...Certo é che il tipo di approccio cambia di conseguenza , privilegiando la parte <ludica > a quella prettamente<sportiva> ( ovviamente non é il mio caso in quanto io ho un controllo del mezzo e una capacità performante pari a quella mostrata nel video promozionale della Diverge ,con interprete Peter Saganbella cumpa).
Scherzi a parte , inizia per me una nuova fase che spero mi potrà dare soddisfazioni
saluti e grazie
blackvipergts
 

blackvipergts

Pedivella
18 Luglio 2010
448
182
64
Sulbiate
Bici
Specialized Diverge S-Works
Hai centrato perfettamente il mio <nuovo> obiettivo ....non voglio certamente precludermi la possibilità di continuare ad effettuare le uscite come fatto fino ad ora con la BDC ma nel caso di ... e se mi si presenta l'occasione per.... voglio poter essere in grado di continuare ...
Quest'anno per esempio siamo saliti al Monte Avaro e avremmo potuto discenderlo seguendo il percorso boschivo anziché quello stradale della salita.....oppure la salita al Colle delle Finestre ( meglio dire la discesa dal ...) per uno scarso come me risulterebbe , specialmente in condizioni meteo non ottimali, facilitato ...ovviamente ci sono migliaia di esempi e/o possibilità...Certo é che il tipo di approccio cambia di conseguenza , privilegiando la parte <ludica > a quella prettamente<sportiva> ( ovviamente non é il mio caso in quanto io ho un controllo del mezzo e una capacità performante pari a quella mostrata nel video promozionale della Diverge ,con interprete Peter Saganbella cumpa).
Scherzi a parte , inizia per me una nuova fase che spero mi potrà dare soddisfazioni
saluti e grazie
blackvipergts
Allora prima uscita test con la Diverge S-Works per presa di contatto: 70 km di cui circa 45 su strade bianche e il resto su asfalto senza dislivelli significativi.Le prime impressioni indicano un telaio molto rigido e reattivo , un future shock decisamente molto più rigido di quello montato sulla Roubaix che interviene unicamente a fronte di sollecitazioni significative e che mantiene un comportamento neutro anche nel fuori sella ( io peso 73/74 kgs ),ruote ( CLX32) molto scorrevoli e anche con i copertoncini da 38 ( che per ora mantengo almeno fino alla prossima primavera) non penalizzano il comportamento anche stradale ( ovviamente stiamo parlando di andature che restano comprese fra i 30 e 35km/h). Sul suo terreno, sterrato e ghia, la Diverge é realmente molto veloce ( stesso itinerario percorso più volte in MTB) ed agile e la sola penalizzazione é nel biker :oold:...veramente piacevole ...Domani e domenica uscirò con gli Amici BDC che , essendo Amici, metteranno tutto il loro impegno per rendere la mia uscita....improba....vedremo quanto dovrò rimpiangere la scelta fatta ( anche se dalle prime impressioni non credo molto ).Dovendo sicuramente affrontare tratti in salita anche a due cifre, potrò valutare se la scelta della cassetta e guarnitura é stata corretta. A livello peso , la Diverge S-Works é di poco più leggera della precedente Roubaix Expert Di2 ed il merito é in parte del telaio , questo Fact 11, e del Gruppo ...per ora questo é quanto...allego un paio di fotine...
saluti
blackvipergts
 

Allegati

F3