Questo sito contribuisce alla audience de

Test del silenzio lubrificanti catena: 6 prodotti a confronto

Rispetto al prodotto che uso, con grasso di paraffina e phon la trasmissione è:

  • più silenziosa e la catena resta più pulita

    Voti: 7 87,5%
  • più silenziosa ma la catena si sporca di più

    Voti: 1 12,5%
  • più rumorosa ma la catena resta più pulita

    Voti: 0 0,0%
  • più rumorosa e la catena si sporca di più

    Voti: 0 0,0%

  • Votanti
    8
  • Sondaggio terminato .

scotts50

Apprendista Velocista
Io ho provato sia il Finish Line Wet che il decathlon su una Ultegra 11v abbastanza usurata ed i risultati erano molto simili. Ora ho messo una KMC gold che di suo è molto più rumorosa dell'Ultegra. Ecco con questa il divario tra i due prodotti a favore del Dacathlon al Teflon è abbastanza evidente.
 

maurocip

Scalatore
domanda:
dopo la sgrassatura, la pulizia e l'asciugatura metto una goccia sui rullini della catena di FLW e faccio girare la catena su tutti i pignoni/corone.
quindi il giorno dopo esco e... godo del silenzio.

dopo quanti KM voi ripetete il trattamento e soprattutto, quando la catena risulta ancora silenziosa ma un po' di FLW è presente anche esternamente, lo rimuovete con un panno o lo lasciate lì?
 

davlak

Maglia Gialla
Io ho provato sia il Finish Line Wet che il decathlon su una Ultegra 11v abbastanza usurata ed i risultati erano molto simili. Ora ho messo una KMC gold che di suo è molto più rumorosa dell'Ultegra.
quando comprai la mia prima KMC volevo prendere la gold ma lo stesso rivenditore che pure l'aveva disponibile me la sconsigliò dicendomi che la silver era molto più silenziosa.
deve essere un problema di trattamento, non saprei...
Ecco con questa il divario tra i due prodotti a favore del Dacathlon al Teflon è abbastanza evidente.
e io intanto ho fatto una scoperta che mi richiede di aggiornare il post di apertura: con una catena di 2000 km, sempre kmc, ma perfettamente efficiente, la superiorità del FLW è evidente...mentre con quella molto usurata che avevo usato per il test era sembrato anche a me che il decathlon al teflon fosse più efficace...chissà perché...forse l'ottimo [MENTION=9488]SCR1[/MENTION] ce lo potrebbe spiegare.
 

davlak

Maglia Gialla
domanda:
dopo la sgrassatura, la pulizia e l'asciugatura metto una goccia sui rullini della catena di FLW e faccio girare la catena su tutti i pignoni/corone.
quindi il giorno dopo esco e... godo del silenzio.

dopo quanti KM voi ripetete il trattamento e soprattutto, quando la catena risulta ancora silenziosa ma un po' di FLW è presente anche esternamente, lo rimuovete con un panno o lo lasciate lì?
sulla confezione del FLW c'è scritto proprio di rimuovere l'eccesso con un panno...cosa che ho fatto.
io direi che 500 km sono un intervallo di tempo ragionevole tra una applicazione e la successiva, a patto di non prendere acqua\fango etc...
 

davlak

Maglia Gialla
ho ritenuto opportuno aggiungere un aggiornamento al post d'apertura, per dovere di cronaca.

lo riposto anche qui:

AGGIORNAMENTO

bisogna riconoscere che l'ottimo @SCR1 quando da dei giudizi lo fa con cognizione di causa.
dico questo perché ho verificato che, su una catena sempre KMC ma con un kilometraggio di 2000 km e quindi in piena efficienza (mentre quella che ho usato nel test era davvero alla frutta) l'impiego del finish line wet fornisce dei risultati straordinari, superiori a tutti i prodotti analoghi da me in precedenza utilizzati, compresi gli olii di questo test.
silenziosità da...urlo :mrgreen: e scorrevolezza da record.
chissà perché con una catena molto usurata invece il decathlon al teflon è invece leggermente più silenzioso.
resta invece la "sporcabilità" del FLw davvero notevole...ma ho notato che dopo l'applicazione e passati i primi 100 km se si passa una panno pulito e asciutto a rimuovere la "morchia" poi questa si riforma in misura molto minore pur restando l'ottimo effetto lubrificante e silenziante.

N.B. mi riferisco ai prodotti pronti all'uso. per quelli "personalizzati" il discorso è un po' diverso...secondo me il metodo [MENTION=27988]PECO[/MENTION]sbill e il metodo mio producono sempre dei risultati leggermente superiori.
 

davlak

Maglia Gialla
quando puoi completa il test con shimano e metabond
due soluzioni che preferisco (nel periodo non invernale) al finish wet
si, avevo già in mente di aggiornare il test man mano che avessi provato nuovi prodotti.
lo shimano non ho difficoltà a reperirlo, l'altro ammetto di non conoscerlo, vedrò come procurarmelo.
 

SCR1

Ammiraglia
La differenza sta nella viscosità e nella qualità dell'olio. Se noti quello del Deca è molto più fine e drena molto più facilmente , mentre il FLW entra e rimane nei rulli tanto che dopo averlo asciugato anche con un panno poi torna fuori come se lo avessi messo dall'ora e rimane molto silente anche durante l'uso.
La differenza sta nei componenti che lo costituiscono sicuramente loro li hanno testati da molto tempo, l'unico che si avvicina molto è lo Shimano , ma non è a quel livello
 

gf104

via col vento
Io ho provato sia il Finish Line Wet che il decathlon su una Ultegra 11v abbastanza usurata ed i risultati erano molto simili. Ora ho messo una KMC gold che di suo è molto più rumorosa dell'Ultegra. Ecco con questa il divario tra i due prodotti a favore del Dacathlon al Teflon è abbastanza evidente.
ho quasi percorso 6000km con la KMC gold ed è ancora molto silenziosa e non presenta alcun gioco. ogni tanto metto qualche goccia sulle maglie col prodotto
X-Dry high tech lubricant a base di PTFE e speciali additivi anti usura.
boccetta da 75ml per 8euro
(ma non mi sbatto più di tanto per la pulizia della catena)
 

davlak

Maglia Gialla
ho quasi percorso 6000km con la KMC gold ed è ancora molto silenziosa e non presenta alcun gioco. ogni tanto metto qualche goccia sulle maglie col prodotto
X-Dry high tech lubricant a base di PTFE e speciali additivi anti usura.
boccetta da 75ml per 8euro
(ma non mi sbatto più di tanto per la pulizia della catena)
quel prodotto lo conosco, è davvero buono e lascia la catena pulita.
se me lo procuro lo aggiungo al test.
 

pecosbill76

Apprendista Cronoman
N.B. mi riferisco ai prodotti pronti all'uso. per quelli "personalizzati" il discorso è un po' diverso...secondo me il metodo [MENTION=27988]PECO[/MENTION]sbill e il metodo mio producono sempre dei risultati leggermente superiori.

Allora...

Dopo due settimane di "test" col finish line wet, Ieri sera ho pulito la catena nel miglior modo possibile "a secco" ( dunque con carta e salviette imbevute, ma senza sgrassante liquido e senza smontare ed immergere la catena ) e poi ho riapplicato la mia "pozione magica " al posto del FLW.

Il trucco sta proprio qui: applicarla goccia a goccia sui piolini e poi lasciare che il WD40 evapori, in modo che sulla (e NELLA) catena resti una leggera pàtina di grasso denso.

Sta sera ci ho fatto giusto 40 km, ma mentre il ( NON ) rumore é paragonabile a quello col finish line wet, esteticamente, alla fine, la catena appariva come quando sono partito: cioè, pulita.

Ti chiedo, grandissimo Davlak, di fare ancora una prova in questo senso : diluizione con mezzo cucchiaino in più di grasso ( ottenere una fluidità simile a quella del finish line wet ) e soprattutto, lasciare evaporare il WD40 almeno dalla sera al pomeriggio successivo...

Se il WD40 non evapora, succede quello che hai rilevato nella tua prova : la catena si sporca nei primi km.
Infatti, dopo che l'hai pulita, (e nel frattempo il WD40 è evaporato ) hai rilevato che il potere lubrificante è durato almeno altri 200 km, sporcandosi però molto meno...
 
Ultima modifica:
Alto