Questo sito contribuisce alla audience de

Test del silenzio lubrificanti catena: 6 prodotti a confronto

Rispetto al prodotto che uso, con grasso di paraffina e phon la trasmissione è:

  • più silenziosa e la catena resta più pulita

    Voti: 7 87,5%
  • più silenziosa ma la catena si sporca di più

    Voti: 1 12,5%
  • più rumorosa ma la catena resta più pulita

    Voti: 0 0,0%
  • più rumorosa e la catena si sporca di più

    Voti: 0 0,0%

  • Votanti
    8
  • Sondaggio terminato .

scico

Scalatore
sarebbe quello ceramico?
Sì. Ceramico. Quello che bisogna agitare bene la boccetta prima di applicarlo.

Alla luce di quello che avete detto penso che continuerò ad utilizzare il FL Dry.

Della silenziosità mi importa poco e i lubrificanti al teflon sono gli unici che riescono a mantenere una buona adesione senza attirare troppo particelle estranee.

Nel caso specifico di questi lubrificanti la non silenziosità non determina poca scorrevolezza.

Ho acquistato anche quello ceramico che proverò nelle uscite più pulite...

Per chi cerca silenziosità sarei curioso di vedere come si comporta quello siliconico. In tutti i casi con questi lubrificanti l'ideale è fare un rodaggio di qualche kilometro e poi asciugare l'olio che si è disposto più esternamente prima che si riempia di sporco.

A mio modesto parere...
Per la silenziosità il FL Wet è imbattibile
 

pablo

Gregario
io della finish line ho il cross country che è indicato per condizioni " estreme", umido , pioggia, questo stando a quanto indicato sulla bottiglia. Mi chiedo, ma questo è il wet o è un altro prodotto ancora? comunque lo trovo molto denso, da grande silenziosità e concordo sul fatto che sporchi abbastanza, ma dopo la prima uscita tolgo con un panno l'eccesso e la catena va che è un amore. Ma ogni settimana andrebbe lavata, e non sempre lo faccio.
 

davlak

Maglia Gialla
[MENTION=6813]pecosbill76[/MENTION]
mi stavo chiedendo: il WD40 non si potrebbe sostituire con qualcosa di disponibile già in forma fluida, per esempio acquaragia?
 

pecosbill76

Apprendista Cronoman
[MENTION=6813]pecosbill76[/MENTION]
mi stavo chiedendo: il WD40 non si potrebbe sostituire con qualcosa di disponibile già in forma fluida, per esempio acquaragia?
Credo di sì.

Non essendo un chimico, però, non so quale sia la migliore alternativa.

Per quel che mi è è dato di sapere, il WD40 va bene, perché, quando evapora, il grasso torna ad essere praticamente tale e quale era prima della diluizione.

In teoria, benzina, gasolio e credo anche il petrolio lampante che qui viene nominato spesso, potrebbero essere valide alternative...
 
Ultima modifica:

Gionni79

Pignone
Scusate la domanda stupida...ma per WD40 voi intendete il lubrificante x bici giusto?? Quello nella bomboletta grigia per capirci....
 

davlak

Maglia Gialla
Credo di sì.

Non essendo un chimico, però, non so quale sia la migliore alternativa.

Per quel che mi è è dato di sapere, il WD40 va bene, perché, quando evapora, il grasso torna ad essere praticamente tale e quale era prima della diluizione.

In teoria, benzina, gasolio e credo anche il petrolio lampante che qui viene nominato spesso, potrebbero essere valide alternative...
io pensavo all'acquaragia perché a quanto pare il WD-40 ne contiene circa il 51%
credo che farò questa prova, ho un altra catena a fine vita.
 

FrankieLoSmilzo

Apprendista Velocista
Acquaragia... hmmm...
Forse meglio trielina, toulene... ma credo top sia la "benzina" dello zippo ;)

Ma non essendo un chimico potrei sbagliare (?)
 
Alto