Tommy Godwin

Discussione in 'Vecchi articoli' iniziata da Ser pecora, 18 Gennaio 2014.

  1. Ser pecora

    Ser pecora Diretur

    Registrato:
    16 Aprile 2004
    Messaggi:
    12.488
    Mi Piace Ricevuti:
    460
    Stiamo per riesumare il cadavere di Godwin per fare delle analisi e vedere se è vero o si sono inventati tutto.

    Poi passeremo all'analisi di pignoni e copertoni per verificarne l'usura o-o
     
  2. nix70

    nix70 Apprendista Passista

    Registrato:
    28 Giugno 2011
    Messaggi:
    847
    Mi Piace Ricevuti:
    11
    Io ci credo.
    All'epoca gente normale si faceva 50 +50 km al giorno solo per andare a lavorare come manovale..... (bici e lavoro forse era più faticoso che pedalare solamente) e anche questo oggi sembra impossibile.
     
    #62 nix70, 20 Gennaio 2014
    Ultima modifica: 20 Gennaio 2014
  3. esamessico71

    esamessico71 Novellino

    Registrato:
    17 Ottobre 2012
    Messaggi:
    58
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    francamente la media giornaliera di km è inumana.
    e però mio nonno durante la guerra faceva 60 km al giorno per andare al lavoro (in un tribunale) e ho conosciuto chi si alzava alle 3, pedalava 35 km, faticava nei campi fino alle 2 del pomeriggio se non oltre e rientrava sempre sulle vecchie bici i cui soli parafanghi già pesavano il primo chilo se non più; ed era l'epoca della Milano-Roma da 600 km; ricordiamo anche che al Tour le tappe erano in origine di circa 400 km l'una.
    Insomma se avesse fatto il giro d'Europa o del mondo non ci crederei ma se ha fatto più o meno un circuito, magari senza salite rilevanti, sarebbe molto diverso e plausibile anche se assolutamente eccezionale
     

Condividi questa Pagina