Training and Racing with a Power Meter (parte quarta)

 

Scaldamozzi ogni tanto

Apprendista Cronoman
23 Ottobre 2015
3.098
865
Varese
Bici
Cube, Specialized
per me son sempre troppi, appunto ti chiedevo di speigarmi la formula
Spiegazione semplice
Il rapporto tra calorie e joule (unità di misura dell’energia) è poco più di 4.
Mediamente il corpo umano disperde in calore 3 calirie a fronte di una usata per spingere sui pedali, ha un rendimento del 25%, quindi si può ritenere che i joule spesi equivalgono alle kcal.

Nella formula sopra 70/60x175x3600/1000
70/60 è il rapporto minuti/ora
175 i watt
3600 i secondi in un’ora
1000 per avere le kcal
 
  • Like
Reactions: Il Trattore

sepica

Ammiraglia
10 Agosto 2004
15.717
583
Roma Eur
Bici
BMC slr01 TREK Madone
Spiegazione semplice
Il rapporto tra calorie e joule (unità di misura dell’energia) è poco più di 4.
Mediamente il corpo umano disperde in calore 3 calirie a fronte di una usata per spingere sui pedali, ha un rendimento del 25%, quindi si può ritenere che i joule spesi equivalgono alle kcal.

Nella formula sopra 70/60x175x3600/1000
70/60 è il rapporto minuti/ora
175 i watt
3600 i secondi in un’ora
1000 per avere le kcal
ecco infatti perche usi il rapporto 70/60 ?
 

philthyphil

Apprendista Passista
22 Settembre 2015
999
374
Bici
bianchi intenso ultegra
ecco infatti perche usi il rapporto 70/60 ?
La potenza è il lavoro compiuto in una unità di tempo.
quindi il lavoro W è Potenza x Tempo

dove il tempo è espresso in secondi.
quindi prendi la potenza media 175 e la moltiplichi per 70 (minuti) * 60 (secondi/minuto). ti viene un risultato in j. dividi per 1000 e hai i Kj
se hai un tempo in ore moltiplichi per 3600 (60 secondi/minuto * 60 minuti/ora)

dal lavoro per tirar fuori le calorie vale quello che ha detto lui sul rendimento ecc.. (1Kj circa uguale 1Cal)
 

sepica

Ammiraglia
10 Agosto 2004
15.717
583
Roma Eur
Bici
BMC slr01 TREK Madone
Secondo voi è attendibile il consumo di 947kcal per un esercizio di 70 minuti continuativi di lavoro tra 80 e 90% Ftp, più 10 minuti di riscaldamento e altrettanti di defaticamento (175W medi, NP 185, If 0,80) ? Il peso inserito è corretto, 71kg, e il rullo è dotato di pm, ma a me a naso sembrano un pò eccessive le kcal
ma poi scusa se hai il PM dovrebbe darti un valore certo e affidabile...
 

all_i_need_is_bike

Apprendista Cronoman
22 Marzo 2007
2.917
556
Bici
human-powered
Il libro nuova versione, nella introduzione degli iLevel, per l’atleta Joe da degli intervalli di tempo entro i quali valgono gli i5, i6, etc.
Abbiamo strumenti per determinare questi intervalli oppure è possibile solo tramite WKO4?
Considerando come sono definiti, direi che si può fare.
Ad esempio il limite 5-6 dovrebbe essere il punto significativo dove il modello CP-W' perde di validità alle "basse durate" (di solito fra 1 e 2 minuti, ma è appunto una questione individuale), che significa non avere più disponibile tutto il W' teorico perché il comportamento (fisiologico - psicologico - biomeccanico) inizia a cambiare.
Probabilmente a questo punto potrebbe non essere neppure necessario definire le zone, ma solo caratterizzare bene la curva (un curve fitting è fattibile anche con gli strumenti di Excel, anche con una buonissima "automatizzazione" nell'estrazione dei parametri). Pur sapendo che non sarà sempre completamente disponibile, e quindi non sarà sempre il profilo di potenza di riferimento :)
 
Ultima modifica:

[email protected]

Apprendista Cronoman
23 Luglio 2011
2.884
1.092
Messina
Bici
Trek Emonda SL6
Beh chiaro, ma volevo più che altro capire se si potesse trovare in modo deterministico il valore di ogni intervallo.
Il buon Joe ad esempio ha iL5 tra 17'40 e 1'33". Perché non 17.30 e 1'45"?
Non è chiaro come vengano determinati questi punti e non è altrettanto chiaro come possa essere così ampia una zona di allenamento con un TTE tanto variabile (per me significano potenze comprese tra 320W e 450W - più o meno - e mi fa un pò specie pensare che 8x30" allenino la stessa zona o iLevels che dir si voglia di un 3x8'). Qualcosa forse ancora mi sfugge circa questo "nuovo" concetto, sebbene apprezzi il senso FTP identiche hanno TTE differenti anche ma non solo per differenti capacità/qualità, sia in anaerobico che in "stamina".

Edit: osservando la curva teorica delle migliori MMP noto in effetti che ogni iLevel potrebbe corrispondere con ogni cambia ci pendenza della curva. Se così fosse i miei sarebbero (circa):
iLevel 7 < 6sec
iLevel 7a tra 7sec e 25sec
iLevel 6 tra 26sec e 2'10"
iLevel 5 tra 2'11" e 14'30"
Inoltre l'ultimo cambio di pendenza è a circa 38' che dovrebbe corrispondere alla mia CP, decisamente lontana dalla ipotetica ora di cui alla FTP.
 
Ultima modifica:

all_i_need_is_bike

Apprendista Cronoman
22 Marzo 2007
2.917
556
Bici
human-powered
Beh chiaro, ma volevo più che altro capire se si potesse trovare in modo deterministico il valore di ogni intervallo.
Il buon Joe ad esempio ha iL5 tra 17'40 e 1'33". Perché non 17.30 e 1'45"?
Non è chiaro come vengano determinati questi punti
A mio parere è piuttosto chiaro.
e non è altrettanto chiaro come possa essere così ampia una zona di allenamento con un TTE tanto variabile (per me significano potenze comprese tra 320W e 450W - più o meno -
Perché il comportamento atteso è "omogeneo" sotto vari punti di vista: infatti con 2 soli parametri descrivo tutti i punti intensità-durata che cadono in quell'intervallo, pur avendo ciascuna intensità una sua sostenibilità ben definita e molto diversa fra gli estremi.
Edit: osservando la curva teorica delle migliori MMP noto in effetti che ogni iLevel potrebbe corrispondere con ogni cambia ci pendenza della curva. Se così fosse i miei sarebbero (circa):
iLevel 7 < 6sec
iLevel 7a tra 7sec e 25sec
iLevel 6 tra 26sec e 2'10"
iLevel 5 tra 2'11" e 14'30"
Ti allego un esperimento di fitting, su cui ho riportato le "zone" in cui "cambia qualcosa" (quello che sarebbe il passaggio 6-7 per quanto relativo a questo esempio è un po' scelto a sentimento :mrgreen:).
Fitting.png
Comunque direi che il senso è quello.
Inoltre l'ultimo cambio di pendenza è a circa 38' che dovrebbe corrispondere alla mia CP, decisamente lontana dalla ipotetica ora di cui alla FTP.
Per questo FTP non ha niente di speciale (se non essere un possibile riferimento comodo) :)
 
  • Like
Reactions: Lightwave

jacknipper

Scalatore
9 Febbraio 2013
6.170
1.092
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
OT
conosco già altri libri di Friel (Bibbia)
com'è Fast Over 50 ? utile o sempre le stesse cose?
leggo bene in inglese ma preferirei italiano (anche per mia moglie), com'è la traduzione in italiano?
 

ulau75

Apprendista Scalatore
11 Settembre 2008
2.153
166
Provincia Veronese
Bici
Bianchi OltreXr4
Da circa un mese sto frequentando un corso di indoor cycling e le bici in dotazione della technogym hanno il misuratore di potenza.
L’istruttore dopo aver dedicato le prime 2 lezioni a fare dei test per ricavare la FTP di ognuno di noi, ora ci fa allenare con il dato della potenza e facciamo dei lavori specifici a tot % di FTP.
Il mio dubbio è che abbia un po’ sbagliato il test e sia risultata una FTP un po’ bassa, in quanto quando pedalo al 90%, i miei battiti non sono elevatissimi circa 135-140 bpm ovvero al 70%.
Chiedo lumi ai più esperti in questo campo.
Conviene a provare ad alzare progressivamente la FTP di seduta in seduta per verificare se arrivo a sforzi maggiori ?
 

bianco70

Apprendista Scalatore
22 Agosto 2007
2.254
697
Bologna
Bici
Wilier 110 Air
Premesso che i misuratori delle bici da indoor ciclyng non brillano per precisione, come ha fatto a stabilire la FTP?
Ad ogni modo al 90% di FTP sei in Z3, quindi FC non è molto elevata.
A soglia quanto hai?
 

ulau75

Apprendista Scalatore
11 Settembre 2008
2.153
166
Provincia Veronese
Bici
Bianchi OltreXr4
Premesso che i misuratori delle bici da indoor ciclyng non brillano per precisione, come ha fatto a stabilire la FTP?
Ad ogni modo al 90% di FTP sei in Z3, quindi FC non è molto elevata.
A soglia quanto hai?
Circa 168 bpm.
Abbiamo fatto 2 lezioni di test, ricordo che si simulavano delle salite da 20 minuti alla massima potenza sostenibile.
Anch'io ho avuto l'impressione che non brillino per precisione e mi è stato confermato da compagni di corso che possiedono il pm sulla bdc, nello specifico Quarq e Favero Assioma.
 

bianco70

Apprendista Scalatore
22 Agosto 2007
2.254
697
Bologna
Bici
Wilier 110 Air
Circa 168 bpm.
Abbiamo fatto 2 lezioni di test, ricordo che si simulavano delle salite da 20 minuti alla massima potenza sostenibile.
Anch'io ho avuto l'impressione che non brillino per precisione e mi è stato confermato da compagni di corso che possiedono il pm sulla bdc, nello specifico Quarq e Favero Assioma.
Se la misura sia corretta o meno non ha grossa importanza, sempre se tu hai modo di usare sempre la stessa bici.
Se la cambi ad ogni lezione avrai variabilità di misura e, quindi, imprecisione sul lavoro.
Tornando alla tua domanda se lavori al 90% di FTP sarai in Z3, dovrebbe corrispondere circa al "medio", come veniva definito un tempo negli allenamenti basati su FC.
Più o meno ci sei. Poi aspettiamo altri più esperti di me, sto studiando l'argomento nell'ultimo periodo e potrei aver sbagliato ad interpretare.
 

Scaldamozzi ogni tanto

Apprendista Cronoman
23 Ottobre 2015
3.098
865
Varese
Bici
Cube, Specialized
Da circa un mese sto frequentando un corso di indoor cycling e le bici in dotazione della technogym hanno il misuratore di potenza.
L’istruttore dopo aver dedicato le prime 2 lezioni a fare dei test per ricavare la FTP di ognuno di noi, ora ci fa allenare con il dato della potenza e facciamo dei lavori specifici a tot % di FTP.
Il mio dubbio è che abbia un po’ sbagliato il test e sia risultata una FTP un po’ bassa, in quanto quando pedalo al 90%, i miei battiti non sono elevatissimi circa 135-140 bpm ovvero al 70%.
Chiedo lumi ai più esperti in questo campo.
Conviene a provare ad alzare progressivamente la FTP di seduta in seduta per verificare se arrivo a sforzi maggiori ?
Non riesco a caricare il file da cell, ti riporto i dati di una tabella che avevo trovato come riferimento:
Z2 56-75% pwr e 69-83% HR
Z3 76-90% pwr e 84-94% HR
Z4 91-105% pwr e 95-105% HR
Z5 106-120% pwr e 106-110 HR

Dove pwr è in base % FTP e HR in base % soglia
 

ulau75

Apprendista Scalatore
11 Settembre 2008
2.153
166
Provincia Veronese
Bici
Bianchi OltreXr4
Se la misura sia corretta o meno non ha grossa importanza, sempre se tu hai modo di usare sempre la stessa bici.
Se la cambi ad ogni lezione avrai variabilità di misura e, quindi, imprecisione sul lavoro.
Tornando alla tua domanda se lavori al 90% di FTP sarai in Z3, dovrebbe corrispondere circa al "medio", come veniva definito un tempo negli allenamenti basati su FC.
Più o meno ci sei. Poi aspettiamo altri più esperti di me, sto studiando l'argomento nell'ultimo periodo e potrei aver sbagliato ad interpretare.
Ognuno usa sempre la stessa bici. Quindi grosso modo ci siamo
 

Lightwave

Velocista
26 Luglio 2013
5.769
948
Padova
Bici
B'Twin Triban 5
Ne avevamo parlato parecchie pagine fa, sul fatto che un test FTP potesse essere troppo pesante (e forse fuorviante) in alcuni periodi ed inficiare l'allenamento e mi è venuto un dubbio. Come si ricomincia ad allenarsi dopo il periodo transitorio senza un dato di riferimento? Ci si affida un po' alle sensazioni all'inizio con una stima un po' spannometrica? Tipo: vedo che a 200w comincio a forzare ma senza sensazione di fatica, quindi potrei usare quella potenza per allenare la forza resistente con rapporti lunghi usando la FC come aiuto? (per esempio). E dopo un po' che ho ripreso un po' di condizione posso usare i dati raccolti per stimare le varie potenze in diversi periodi di tempo? Voi come vi comportate?
 

jokerout

Maglia Rosa
1 Dicembre 2009
9.564
854
Tuturano!!!!
Bici
(BDC)Cervèlo S3 '14(MTB)Canyon ultimate cf-9.0
Ne avevamo parlato parecchie pagine fa, sul fatto che un test FTP potesse essere troppo pesante (e forse fuorviante) in alcuni periodi ed inficiare l'allenamento e mi è venuto un dubbio. Come si ricomincia ad allenarsi dopo il periodo transitorio senza un dato di riferimento? Ci si affida un po' alle sensazioni all'inizio con una stima un po' spannometrica? Tipo: vedo che a 200w comincio a forzare ma senza sensazione di fatica, quindi potrei usare quella potenza per allenare la forza resistente con rapporti lunghi usando la FC come aiuto? (per esempio). E dopo un po' che ho ripreso un po' di condizione posso usare i dati raccolti per stimare le varie potenze in diversi periodi di tempo? Voi come vi comportate?
Inizia a lavorare sul fondo lungo della tua FC,cerca di tenere una pedalata agile.
Per la forza è presto.
 
  • Like
Reactions: Lightwave