Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Trek, attenzione alla garanzia a vita

Discussione in 'Angolo della verità' iniziata da TartarugaSprint, 5 Ottobre 2018.

  1. 123lorka

    123lorka Apprendista Scalatore

    Registrato:
    8 Ottobre 2007
    Messaggi:
    2.311
    Mi Piace Ricevuti:
    220
    Ti credo, ci mancherebbe. Io parlo solo vedendo la foto. Magari toccandola la struttura nel suo insieme e molto piu solida di quanto sempra e ci sta che non te ne sei accorto. Tantissimi anni fa ( piu di 20) avevo una peugeut in acciaio. Causa una buca (credo) si era rotto proprio il fodero perche la saldatura aveva ceduto. Ho fatto varie uscite prima di accorgermi della rottura. In bici non sentivo nessun problema. Se avesse ceduta la saldatura del secondo fodero sarebbe stato un disastro. Quindi ci sta
     
    A TartarugaSprint piace questo elemento.
  2. golias

    golias Gregario

    Registrato:
    28 Marzo 2018
    Messaggi:
    619
    Mi Piace Ricevuti:
    156
    Domanda: se ci fosse stata, come affermi, una deformazione da agente esterno.. com'è che ne ha subito le conseguenze solo il fodero basso destro e non anche il sinistro per non parlare dei montanti che sono si più flessibili (ma in modo longitudinale e non laterale- perchè è chiaro che la deformazione a cui fai riferimento può essere solo laterale) ma anche meno inclini alla torsione ?
    Curiosità la mia.
     
    A jp_65, GRM e TartarugaSprint piace questo elemento.
  3. jacknipper

    jacknipper Passista

    Registrato:
    9 Febbraio 2013
    Messaggi:
    4.696
    Mi Piace Ricevuti:
    336
    dico il mio pensiero che è generale e non riguarda per forza questo caso
    la garanzia a vita di un telaio ha senso ed è tale solo e soltanto quando venga riconosciuta sempre eccetto i casi traumatici
    il che significa, a mio parere, che o la bici ha chiari segni di questo evento oppure il telaio lo devi cambiare

    non si possono fare storie su buche della strada (le nostre strade hanno buche, o fai un telaio che resiste o lo cambi), inventarsi cadute immaginarie che lasciano la bici senza alcun segno delle stesse (eccetto, ovviamente, il punto di rottura) o, come in questo caso, l'invenzione della ruota che si stacca dai forcellini lasciando solo piccoli segni di strisciatura

    se non cambi un telaio che ha una frattura come questo, senza altro segno sulla bici, pur essendo remotamente possibile un evento traumatico (tradotto: potrebbe anche essere possibile ma non ci sono evidenze), allora non stai dando una vera garanzia a vita perchè non stai fornendo prove evidenti di un trauma

    tutto ciò comporta il rischio di cambiare qualche telaio che, pur avendo ricevuto traumi, non ne presenta i segni: è un rischio che devi correre se vuoi essere serio con la garanzia di cui ti vanti ... altrimenti è solo fumo negli occhi
     
    #23 jacknipper, 8 Ottobre 2018
    Ultima modifica: 8 Ottobre 2018
    A focusmares1m, rosetta, redder84 e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  4. maurocip

    maurocip Velocista

    Registrato:
    16 Luglio 2014
    Messaggi:
    4.890
    Mi Piace Ricevuti:
    808
    dico la mia, non sul danno (non ho competenze per farlo) ma sulla garanzia a vita.
    E' chiaramente uno strumento del marketing, serve a far vedere quanto l'azienda creda nella qualità dei suoi prodotti.
    In un mondo di onesti, tutte le case sostituirebbero il telaio che ha avuto un cedimento, quando sia evidente che non c'è stata una caduta o un evento "improprio"...

    Ma la realtà è diversa.
    Le assicurazioni delle auto aumentano non per gli incidenti reali, ma per le continue "truffe" perpetrate non tanto dagli utenti quanto soprattutto dagli addetti ai lavori (meccanici, carrozzieri, periti, società di autonoleggio, ecc). Sono questi soggetti (quelli ovviamente avvezzi all'illecito, non certo le categorie fatte in massima parte di persone onestissime) che fanno i danni, poichè il singolo utente può cercare la truffa, ma in genere non ha né i mezzi, né la competenza per farla.

    Così nelle bici la "truffa" ai danni delle case costruttrici (che portano le stesse a pensare sempre male) non la fa tanto il singolo utente "furbastro", quanto alcuni negozi (che magari fanno anche grandi numeri) che spesso fanno operazioni di sostituzione componenti (non solo telai) difettosi molto fantasiose...

    Vado in bici da meno di 5 anni e già mi sono imbattuto (in modo prevalentemente indiretto, ma non solo) in episodi che in altre nazioni farebbero immediatamente togliere la rappresentanza di un marchio al venditore in questione...

    Quindi, concludendo, non me la sento di prendermela con quegli "infamoni" della Trek (o della Canyon o della Bianchi, ecc.), che a volte non riconoscono difetti al singolo utente ove il caso sia dubbio. Casomai la vera responsabilità delle case (almeno qui in Italia) è continuare a permettere ad alcuni negozi, che definire chiacchierati è un eufemismo, di fregiarsi del ruolo di rivenditore ufficiale solo perchè il "maneggione" gli consente bei numeri....
     
    A EMAC piace questo elemento.
  5. dackmaster

    dackmaster Pedivella

    Registrato:
    20 Novembre 2005
    Messaggi:
    480
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Spero che l'autore del thred non me ne voglia ma sono d'accordo con Enricotech, mi sembra che il fodero sia stato sottoposto a una sollecitazione anomala e toccandosi con la corona della guarnitura abbia ceduto. Oppure la pedivella stessa sia andata a premere sul fodero.
    Approfitto dell'occasione comunque per segnalare che io stesso ho avuto un problema con garanzia trek, precisamente non mi hanno riconosciuto un difetto alla vernice, quando la cambio passerò ad altro marchio
     
    #25 dackmaster, 8 Ottobre 2018
    Ultima modifica: 10 Ottobre 2018
  6. SerVantes

    SerVantes Gregario

    Registrato:
    22 Ottobre 2014
    Messaggi:
    502
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    Onestamente mi pare difficile non accorgersi di due crepe del genere, sia guardando la bici ma soprattutto pedalandoci sopra poi boh.......
     
  7. j-axl

    j-axl Apprendista Velocista

    Registrato:
    29 Maggio 2013
    Messaggi:
    1.773
    Mi Piace Ricevuti:
    187
    Scusami ma stiamo andando sulla fantascienza: torsione del fodero che tocca la corona(e l'altro ed i forcellini restano integri)? Pedivella che si torce(ha più potenza di Sagan e Greipel messi assieme)?
    Non è mica obbligatorio rispondere alle discussioni....
    Non me ne volere, niente di personale.
    PS: spiacente della tua disavventura per il difetto.
    PPS: non ho trek.
     
    A TartarugaSprint piace questo elemento.
  8. dackmaster

    dackmaster Pedivella

    Registrato:
    20 Novembre 2005
    Messaggi:
    480
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Veramente non mi pare di aver detto che questa torsione debba essere avvenuta durante l'utilizzo della bici. Anzi è abbastanza evidente che sia avvenuta per una sollecitazione anomala (leggere bene, grazie) e questa non è fantascienza, i telai flettono e mi sorprende che tu non ne sia a conoscenza. Prova tu stesso ad allargare i foderi del carro e dimmi se non si muovono.
    Detto semplicemente: quel telaio ha preso una botta.
    Sono d'accordo invece sul fatto che non sia obbligatorio rispendere alle discussioni.
     
    #28 dackmaster, 10 Ottobre 2018
    Ultima modifica: 10 Ottobre 2018
  9. j-axl

    j-axl Apprendista Velocista

    Registrato:
    29 Maggio 2013
    Messaggi:
    1.773
    Mi Piace Ricevuti:
    187
    Una torsione che faccia rompere una forcella in quel modo, comporta sicuramente una lesione non solo alla stessa ma pure al forcellino od al suo fissaggio al telaio, inoltre è più probabile che ceda prima il fissaggio alla scatola.
    Il fatto che flettano è abbastanza normale, sono d'accordo.
    Quella della pedivella invece mi spiace ma è inaccettabile, la zona sollecitata dovrebbe essere sfondata.
    Comunque "per la mia modesta opinione e competenza" siamo nell'ambito della fantascienza.
     
    A TartarugaSprint piace questo elemento.
  10. dackmaster

    dackmaster Pedivella

    Registrato:
    20 Novembre 2005
    Messaggi:
    480
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Quello è stato molto probabilmente un colpo subito dal telaio senza ruota e come ha già fatto notare qualcuno potrebbe essersi schiacciato in auto (è solo un esempio). Ti stupirà sapere che se prendi il pedale con la mano e lo spingi verso il carro la corona non rimane immobile. Se consideri anche la deformazione del carro beh allora non è così "inaccettabile" quanto da me ipotizzato.
    Se ritieni fantascienza o "inaccettabile" che un telaio possa subire un urto o uno schiacciamento e rompersi per questo, io mi fermo qua.
     
    #30 dackmaster, 10 Ottobre 2018
    Ultima modifica: 10 Ottobre 2018
  11. j-axl

    j-axl Apprendista Velocista

    Registrato:
    29 Maggio 2013
    Messaggi:
    1.773
    Mi Piace Ricevuti:
    187
    No, non ci capiamo, ho detto un'altra cosa...
    Ma fa lo stesso.
     
    A TartarugaSprint piace questo elemento.
  12. Super Ciuk

    Super Ciuk Apprendista Scalatore

    Registrato:
    23 Ottobre 2012
    Messaggi:
    2.382
    Mi Piace Ricevuti:
    148
    secondo me la garanzia "a vita" è una presa per il [email protected], ma poi a vita di chi? del telaio o del propietario? :-)xxxx se ti perdi lo scontrino neache dopo 2 mesi ti danno la garanzia, figuriamoci a vita.
    Sarei curioso di sapere a chi dopo 10 o più anni hanno cambiato un telaio in garanzia.
     
    A TartarugaSprint e focusmares1m piace questo messaggio.
  13. AXA

    AXA Cronoman

    Registrato:
    11 Settembre 2015
    Messaggi:
    756
    Mi Piace Ricevuti:
    78
    Hai mai avuto a che fare con la garanzia di Trek per dire questo?
    A me è stato sostituito un telaio top di gamma di quasi 3 anni con uno nuovo del modello successivo e conosco solo persone che hanno avuto riscontri positivi dalla garanzia Trek eccetto l'autore di questo post. Con questo non voglio insinuare che la rottura la abbia provocata lui anzi, forse anch'io mi muoverei per vie legali ma sicuramente c'è stato qualche grosso problema nella trafila rivenditore-casa madre. Da quello che ho letto si nota poca chiarezza da parte del negoziante e tempistiche di risposta del tutto inusuali e inaccettabili, così come l'iniziale ipotesi di rottura telaio per caduta della catena. Io tramite il mio rivenditore ho sempre avuto risposte ufficiali da Trek nel giro di 30 minuti al massimo ed un telaio sostitutivo in una settimana.
     
    A TartarugaSprint, Luca Pietro e Joe_T piace questo elemento.
  14. EMAC

    EMAC Apprendista Cronoman

    Registrato:
    18 Gennaio 2010
    Messaggi:
    2.832
    Mi Piace Ricevuti:
    319
    Sono possessore di bici Trek e non mi sento di dare un giudizio solo vedendo delle foto ma allo stesso modo non me la sento di pontificare Trek perche' anch'io anni fa ho avuto un problema al telaio non riconosciuto in garanzia. A mio modesto parere i grossi marchi sono tutti uguali e dipende molto dalla forza del rivenditore la sostituzione o no del prodotto.
     
    A punkbike, TartarugaSprint, maurocip e 1 altro utente piace questo messaggio.
  15. gianc0

    gianc0 Pedivella

    Registrato:
    28 Luglio 2011
    Messaggi:
    305
    Mi Piace Ricevuti:
    15

    no. è un tuo diritto essere assistito da chi vuoi tu...puoi essere tu il tuo avvocato
     
    A TartarugaSprint piace questo elemento.
  16. TartarugaSprint

    TartarugaSprint Pignone

    Registrato:
    30 Luglio 2012
    Messaggi:
    136
    Mi Piace Ricevuti:
    19
    Peccato che le ruote nel mettere la bicicletta in macchina non le smonto mai, e se non c'è spazio carico la macchina sul portapacchi Thule.

    Saluti
     
  17. TartarugaSprint

    TartarugaSprint Pignone

    Registrato:
    30 Luglio 2012
    Messaggi:
    136
    Mi Piace Ricevuti:
    19
    Buongiorno, non voglio creare divisione pro o contro trek, non è mia intenzione, volevo solo mettere a conoscenza la mia disavventura.

    Un saluto
     
  18. coffeeman

    coffeeman Pedivella

    Registrato:
    2 Giugno 2016
    Messaggi:
    475
    Mi Piace Ricevuti:
    54
    Consiglio.. Se puoi permettertelo.. Compra un altra bici e con questa faccenda.. . Se 6 nel giusto.. VAI FINO IN FONDO.
    NN ARRENDERTI
    un saluto
     
    A fabiorox piace questo elemento.
  19. fabiorox

    fabiorox Pignone

    Registrato:
    17 Aprile 2017
    Messaggi:
    130
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    ... a me, che una bicicletta senza cadere rovinosamente e farmi parecchio male, si possa rompere cosi, mi pare incredibile..
    Non ho le competenze tecniche, ma se capitasse a me quanto successo e quanto sta avvenendo, andrei per vie legali decisamente....
     
  20. RoBart

    RoBart Maglia Amarillo

    Registrato:
    1 Ottobre 2007
    Messaggi:
    8.639
    Mi Piace Ricevuti:
    368
    per quello che si vede dalle foto è stato un evento traumatico a provocare la rottura.
    Potrebbe anche dipendere da un difetto qualora in quel punto il tubo fosse anormalmente sottile. per dimostrarlo occorrerebbe una perizia che comporta segare il carbonio.
    Onestamente non me la sento di dare colpe al costruttore per la mancata attivazione della garanzia, in ogni caso una eventuale causa comporterebbe un costo superiore al valore del telaio, per non parlare dei tempi necessari.
    Al posto dell'acquirente propenderei per una riparazione, con 200 - 300 euro si avrà un telaio perfettamente funzionale anche al livello estetico.
    Ingoiare il rospo e propendere per il miglior risultato con la spesa minore la vedo come unica alternativa possibile.
     
    A maurocip piace questo elemento.

Condividi questa Pagina