Trek Emonda SL: quale taglia per me

Discussione in 'Alimentazione e biomeccanica' iniziata da marco14, 21 Giugno 2016.

  1. marco14

    marco14 Novellino

    Registrato:
    9 Aprile 2013
    Messaggi:
    65
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao a tutti o-o
    chi mi ha letto nei miei ultimi post sa che sono in procinto di cambiare bici.
    Al momento ho una Pinarello Dogma UD da 57,5 che trovo leggermente lunga.
    Altezza sella posizionata da un biomeccanico 801, attacco manubrio 100.

    Dopo varie indecisioni, e vari preventivi, ho trovato una buona occasione per un telaio Trek Emonda SL (su cui andrei a montare il mio Ultegra 11v e le F3).

    Secondo il venditore una 56 sarebbe troppo piccola per il mio cavallo e quindi sarebbe da spessorare troppo sul manubrio.
    Quindi il rivenditore consiglia una 58 (che è comunque mezzo cm più corta della Pinarello), con l'attacco sempre da 100 ma con la curva da 42 c-c che in teoria accorcia leggermente la mia posizione (attualmente ho una 44 ma me la sento larga).
    A dispetto della misura, la Trek ha uno stack di 596 (la Pinarello attuale di 584) e un reach di 391 (la Pinarello attuale 396) quindi se non erro dovrebbe essere un pelo più alta come sterzo e un pelo più corta.

    Le mie misure sono:
    Altezza: 185
    Cavallo: 91
    Busto: 60
    Braccia: 61
    Spalle: 43
    Coscia: 45,5
    Gamba: 44

    Aveva anche una buona occasione per una Specialized Tarmac Pro, ma ci siamo orientati sulla Trek proprio per lo sterzo più alto.
    Quali le vostre considerazioni? E quale misura (56 o 58)?
    Grazie a quanti vorranno darmi una opinione.
     
    #1 marco14, 21 Giugno 2016
    Ultima modifica: 21 Giugno 2016
  2. marco14

    marco14 Novellino

    Registrato:
    9 Aprile 2013
    Messaggi:
    65
    Mi Piace Ricevuti:
    0
  3. alepace1980

    alepace1980 Pedivella

    Registrato:
    4 Luglio 2011
    Messaggi:
    332
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    dipendemolto dal dislivello che vuoi impostare...
    comunque con quel cavallo con la 56 avresti uno svettamento sella veramente al limite,in piu per mettere max 2 cm di spessori sotto l attacco(cosa consigliata) dovresti sopportare almeno 9 cm di dislivello
    con la 58 avrsti uno svettamento piu' proporzionato e attacco in battuta con 9 cm di dislivello,quindi con l possibilita di diminuirlo l bisogno...
    prendi i conti fatti con le pinze...
    in tutti e 2 i casi dovresti riuscire ad ottenere la posizione ideale, basta che ti orienti su geometrie h2
     
  4. marco14

    marco14 Novellino

    Registrato:
    9 Aprile 2013
    Messaggi:
    65
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Grazie della tua opinione o-o
    La SL dovrebbe essere solo H2 (almeno guardando le geometrie sul sito), in ogni caso con il venditore abbiamo guardato H2.
    Io attualmente ho 8 cm di dislivello, considerando anche lo svettamento sella che con la 56 sarebbe al limite, a questo punto mi orieterò sulla 58.
    Vedendo stack e reach della 58, rispetto alla mia attuale Pinarello, dovrei comunque essere leggermente più comodo.
     
  5. fylooo

    fylooo Scalatore

    Registrato:
    24 Gennaio 2014
    Messaggi:
    7.153
    Mi Piace Ricevuti:
    91
    Stai sulla 58!o-o
     
  6. alepace1980

    alepace1980 Pedivella

    Registrato:
    4 Luglio 2011
    Messaggi:
    332
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    o-o
     
  7. marco14

    marco14 Novellino

    Registrato:
    9 Aprile 2013
    Messaggi:
    65
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Come mi avevi già consigliato anche per gli altri modelli di cui si parlava in altri post o-o
    Visto le geometrie diverse, spero di trovarmi meglio che con la Pina!
    Grazie!
     
  8. Maceio

    Maceio Apprendista Cronoman

    Registrato:
    4 Maggio 2014
    Messaggi:
    3.012
    Mi Piace Ricevuti:
    109
    È ora ti incasino.....
    A sto punto la Domane che ha 5 mm di sterzo più alto e SOPRATUTTO 6 mm in meno di orizzontale....
    Visto che ti senti lungoo-o
     
  9. marco14

    marco14 Novellino

    Registrato:
    9 Aprile 2013
    Messaggi:
    65
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Per l'altezza non è un problema. Anzi, con la Domane forse sarei addirittura troppo alto. Già la Emonda ha un tubo di 6 mm più alto della mia Pina e uno stack di 596 contro 584.
    L'unico dubbio ce l'ho sempre sulla lunghezza. Ma è leggermente più corta della Pina, e vado a montare la curva da 42 c-c che dovrebbe accorciarmi ancora un pelo la posizione...
     
  10. alepace1980

    alepace1980 Pedivella

    Registrato:
    4 Luglio 2011
    Messaggi:
    332
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    a me sembra veramente strano che con un 57,5 e attacco da 10 tu ti senta lungo.....
    forse forse con un manubrio dal reach da 10 cm lo potresti essere,ma se il manubrio ha un reach 75/85 mi sembra quasi impossibile...
     
  11. fylooo

    fylooo Scalatore

    Registrato:
    24 Gennaio 2014
    Messaggi:
    7.153
    Mi Piace Ricevuti:
    91
    Tieni poi presente che se vuoi ancora accorciarti senza più mettere mano all'attacco....dato che ci devi cambiare la piega....puoi andare su di una piega supercompatta....e recuperi ancora tranquillamente 1cm in lunghezza...
     
  12. marco14

    marco14 Novellino

    Registrato:
    9 Aprile 2013
    Messaggi:
    65
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Come dicevo in un'altra discussione (in cui però ero OT), è questione veramente di poco, mettendomi sul manubrio 1 cm più indietro, 2 al max, mi sento già comodo. Secondo il biomeccanico è a causa del mio busto abbastanza corto per la mia statura.
    Niente di esagerato. Ma dato che vado sul nuovo, e che cambio telaio e manubrio, preferisco avere una cosa adatta a me, e non dovermi adattare io.
    (La Pina invece era quella dell'offerta Giro d'Italia 2013 e non potevo decidere di cambiare nulla in fase di acquisto)

    Visto che la devo mettere nuova, parlerò con il rivenditore di questa soluzione che sarebbe proprio quel centimetro che cerco. Che poi è quello che ha consigliato sopra anche alepace1980 :)
     

Condividi questa Pagina