TRIATHLON, alleniamoci insieme (parte 3)

Discussione in 'Triathlon' iniziata da samuelgol, 28 Gennaio 2016.

  1. NormaJean

    NormaJean Gregario

    Registrato:
    25 Gennaio 2013
    Messaggi:
    696
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Almeno fosse solo la canoa, il problema è che mi porto i soliti amici che vanno spesso a podio (di categoria), e mi toccherà sentirli in macchina mentre dicono "tu a quanto parti?? Boh, pensavo 3'20-3'25. Ah no io non ce li ho credo 3'30" e poi mi tocca pure fargli le foto sul podio :rosik:
    Secondo duathlon della mia vita e sotto acqua??? Ma porc...... tu corri o fai il giudice come a Busto?
     
  2. marconovelli

    marconovelli Apprendista Scalatore

    Registrato:
    21 Ottobre 2005
    Messaggi:
    2.473
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    Corro , corro....la federazione inglese mi paga per correre hihihih :)
    Io ho solo il dubbio se partire subito a fuoco a 5'/km o se usare la muta..
     
  3. NormaJean

    NormaJean Gregario

    Registrato:
    25 Gennaio 2013
    Messaggi:
    696
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Ovviamente ci facciamo un selfie :mrgreen:
     
  4. gipsy

    gipsy Apprendista Cronoman

    Registrato:
    6 Agosto 2004
    Messaggi:
    2.934
    Mi Piace Ricevuti:
    39
    le uscite in gruppo con salite a ritmo sostenuto, "trenate" in pianura ecc. sono un allenamento utile, quindi non è vero che "non servono a niente" come dice [MENTION=3125]marconovelli[/MENTION] ; certo che se esci di casa per fare un lungo in z2 e ti ritrovi a correre in un "criterium" non è certo la cosa migliore
     
  5. puma75

    puma75 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    28 Dicembre 2009
    Messaggi:
    2.755
    Mi Piace Ricevuti:
    74
    senza ombra di dubbio
     
  6. N3bbia

    N3bbia Passista
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    27 Agosto 2012
    Messaggi:
    4.490
    Mi Piace Ricevuti:
    76
    sempre parlando di lunghi 'trasformati' in altro. viste le previsioni del tempo per domenica ho due possibilità:

    - 2h40 minimo di ciclomulino (fuori avrei fatto minimo 3h ma indoor tolgo qualcosina)
    - MTB sui argini e quant altro a prender fango e acqua (che non mi spiace).

    (certo usare una 'mountain' bike nella bassa parmense è un po un controsenso :asd: )
     
  7. mando

    mando Novellino

    Registrato:
    24 Settembre 2010
    Messaggi:
    58
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Quindi fare allenamento lunghi indoor è produttivo?
     
  8. Savo28

    Savo28 Gregario

    Registrato:
    24 Ottobre 2014
    Messaggi:
    515
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Indoor non è come outdoor
    Però d'inverno e se c'è tempesta di ingegni

    Io grazie al rullo sono molto avanti rispetto all'anno scorso

    Ho simulato salite, o simili
    Poi chiaramente fuori è un altro mondo

    Ma ognuno fa quel che può

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk
     
  9. sovrasterzo85

    sovrasterzo85 Maglia Amarillo

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    8.822
    Mi Piace Ricevuti:
    183
    ma 2h.40 di mulino non equivalgono a 2h.40 su strada... non rapportare cosi ;)
     
  10. N3bbia

    N3bbia Passista
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    27 Agosto 2012
    Messaggi:
    4.490
    Mi Piace Ricevuti:
    76
    per la mia esperienza ci sono allenamenti che indoor sono meglio che outdoor e viceversa.

    il non doversi concentrare su strada traffico e il poter variare alla bisogna l intensità aiuta molto gli allenamenti più tecnici, con molte variazioni al interno. di contro nei lunghi il passaggio del tempo è quantificabile nella metà circa per me (e sono uno che li gode):asd:

    sempre parlando per me 3h fuori e dentro cambiano parecchio. pur con ventilatore o equivalenti il raffreddamento non è ottimale, si deve bere di più inoltre i tempi morti nella pedalata si azzerano praticamente sempre grazie al fatto che non ci sono interferenze esterne. se dico 2h40 sono effettive di pedali in movimento. unica cosa che faccio per la salvaguardia del fondoschiena è alzarmi sui pedali ogni 15/20'indurendo il rapporto di qualche dente. è il motivo per il quale accorcio un po indoor rispetto al programma

    per il resto dipende molto dal trainer, io ne ho uno che almeno la pianura la simula al meglio e la pedalata è fedelissima. se si deve aver un rullo da battaglia forse è meglio limitar al massimo certe sessioni.
     
  11. N3bbia

    N3bbia Passista
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    27 Agosto 2012
    Messaggi:
    4.490
    Mi Piace Ricevuti:
    76
    cambiando argomento: i 50' run stamattina tranquilli son venuti a 140bpm..inutile dire che il fottuto garmin con una fcmax 180 me li piazza per due terzi in Z4.

    cribbio se rallento vado indietro al posto che avanti....
     
  12. sovrasterzo85

    sovrasterzo85 Maglia Amarillo

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    8.822
    Mi Piace Ricevuti:
    183
    sul mulino o rullo che dir si voglia, pedali sempre costante senza mai mollare, nn alleggerisci, non hai falsopiani, non hai auto che passandoti ti alleviano la pedalata con la loro scia... etc etc etc...
    io quando faccio 1h.10-15 di mulino son gia bello che provato, ovviamente concentri i lavori in molto meno tempo e stressi il fisico molto di piu...
     
  13. N3bbia

    N3bbia Passista
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    27 Agosto 2012
    Messaggi:
    4.490
    Mi Piace Ricevuti:
    76
    occhio che mulino e rullo si basano su principi proprio diversi. sul mulino (ciclo) la pedalata la puoi mollare e l inerzia è simulata molto bene ...poi uno non lo fa perchè non ha sempre molto senso e si pedala costanti. sui rulli se molli il pedale si ferma tutto e addio.

    poi come si diceva prima certe 'situazioni' sono simulabili col cambio nel caso del ciclomulino (esempio SFR e PFR che si fan col rapportone...io col 50/11 sono in Z3 a 55Rpm quindi viene bene...per la salita farò prove).

    se mi muore il lemond prendo il kickr e vaffansgnaps....
     
  14. IlNigno

    IlNigno Apprendista Cronoman

    Registrato:
    13 Agosto 2010
    Messaggi:
    2.704
    Mi Piace Ricevuti:
    50
    AH AH Grande Jack!:mrgreen:
    Estetica at First tess.N2
    o-o
     
  15. sovrasterzo85

    sovrasterzo85 Maglia Amarillo

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    8.822
    Mi Piace Ricevuti:
    183
    io ho il lemond ma le sfr non si possono fare perchè non hai una resistenza meccanica... ora ho montato la wattbox, dopo la provo.
     
  16. N3bbia

    N3bbia Passista
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    27 Agosto 2012
    Messaggi:
    4.490
    Mi Piace Ricevuti:
    76
    ti dico..io complice la mia FTP penosa riesco a far i lavori che mi servono...a 45 rpm non potrei andarci perchè sarebbe Z2...ma visto che con 55rpm sto in Z3 il lavoro viene bene. se poi consideri che ho il 50..se mettessi il 53 guadagnerei ancora più resistenza dal rapportone (non lo faccio perchè mi servirebbe solo per le PFR e passerei il resto della vita a pedalar con il 25 dietro :) )

    per il wattbox unica cosa che ho notato rispetto al powerpilot che avevo prima è un po di latenza nel percepire le variazioni (si parla di poca roba comunque)
     
  17. sovrasterzo85

    sovrasterzo85 Maglia Amarillo

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    8.822
    Mi Piace Ricevuti:
    183
    io ci ho provato ma con scarsi risultati... cioè, sto a 45 rpm ma il cuore gira basso e se inizio a spinger di piu mi saltan gli rpm... arrivo anche a 60rpm in z3/z4 (150-152 bpm)
    nemmeno paragonabile a farli su un tratto di strada al 7-8%
     
  18. N3bbia

    N3bbia Passista
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    27 Agosto 2012
    Messaggi:
    4.490
    Mi Piace Ricevuti:
    76
    è un allenamento diverso. le SFR non sono davvero fattibili a meno di non aver FTP scarsa ancora più della mia e un 55/11 (e dico forse).

    però lavori come le PFR (gipsy ha fornito spiegazioni dettagliate) si possono fare e hanno un loro senso. se a 60 RPM sei al confine con la Z4 le abbassi fino alla Z3 bassa e la componente forza aumenta di conseguenza ...
     
  19. sovrasterzo85

    sovrasterzo85 Maglia Amarillo

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    8.822
    Mi Piace Ricevuti:
    183
    troppe sigle... nn ci capisco piu nulla... :-x
    meglio poche ma buone :mrgreen:
     
  20. N3bbia

    N3bbia Passista
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    27 Agosto 2012
    Messaggi:
    4.490
    Mi Piace Ricevuti:
    76
    SFR: salite forza resistenza
    PFR: pianura forza resistenza

    in soldoni si tratta di spinger rapportoni in modo da abbassar il più possibile le rpm senza però scender dalla Z3. son comunque lavori di forza entrambi con le dovute differenze.
     

Condividi questa Pagina