Tubolari e gf

Discussione in 'Effetto Mariposa' iniziata da join.84, 19 Aprile 2014.

  1. Spank

    Spank Apprendista Velocista

    Registrato:
    18 Gennaio 2010
    Messaggi:
    1.731
    Mi Piace Ricevuti:
    76
    Io ho eliminato i copertoncini anche in allenamento dopo che mi è esplosa la camera anteriore in curva in discesa, sono rimasto in piedi ma... :cac:
    Da lì ci ho messo una croce sopra :prega:, meglio usarli solo sui rulli.
    Nelle gf invece i tubolari li uso da anni con soddisfazione e non mi sognerei mai di tornare ai copertoncini.
    Per eventuali forature mi porto il lattice, l'attack e il nastro americano, finora non ho ancora bucato in una gf anche perchè forare un tubolare da 23" o 25" non è proprio semplicissimo.
    Per essere proprio sicuri concordo con chi si porta il tubolare di scorta, ripiegato e allacciato sotto la sella occupa meno spazio del borsello porta oggetti, i cacciacopertoni si mettono in tasca. Quando ero giovane (pochissimi anni fa :lookaround:, i copertoncini non esistevano) facevamo così, si bucava, si cambiava il tubolare e si finiva l'allenamento, mai avuto problemi.
    Male che vada se buco e non riesco a riparare vado avanti con la gomma sgonfia, col tubolare si riesce a fare tranquillamente, col copertoncino è quasi impossibile.
     
    A rottweiller piace questo elemento.
  2. felt2010

    felt2010 Apprendista Velocista

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    1.385
    Mi Piace Ricevuti:
    13
    Adesso addirittura si fa prima a sostituire un tubolare che una camera d'aria....mi sono perso qualcosa?
     
  3. rottweiller

    rottweiller Maglia Rosa

    Registrato:
    12 Agosto 2010
    Messaggi:
    9.524
    Mi Piace Ricevuti:
    291
    dipende sempre dalla manualità che uno ha un mio amico ci mette 30minuti a cambiare una camera d'aria:mrgreen:
     
  4. felt2010

    felt2010 Apprendista Velocista

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    1.385
    Mi Piace Ricevuti:
    13
    si vabbè...
     
  5. sabby

    sabby Passista

    Registrato:
    3 Febbraio 2005
    Messaggi:
    3.797
    Mi Piace Ricevuti:
    24
    si..........guarda provato a casa........è una c....ta immane + veloce del cambiare la camera.L'unica cosa è che mentre cambiando la camera si è poi sicuri come alla paretenza cambiando il tubo specie se quello prima era montato con nastro si deve prestare attenzione nel proseguire.
     
  6. roby1973

    roby1973 Gregario

    Registrato:
    12 Maggio 2013
    Messaggi:
    509
    Mi Piace Ricevuti:
    15
    sono in procinto di passare al tubo.....
    secondo te ci sta nella finta borraccia?
     
  7. leclou

    leclou Pignone

    Registrato:
    12 Marzo 2013
    Messaggi:
    177
    Mi Piace Ricevuti:
    5

    se piegato bene sì, in quelle lunghe. io lo tengo sotto la sella, con la cinghia, che d'estate mi porto 2 bidoni.
     
  8. BED69

    BED69 Novellino

    Registrato:
    21 Febbraio 2011
    Messaggi:
    40
    Mi Piace Ricevuti:
    11
    Penso comunque che in GF dove si devono affrontare lunghe e veloci discese il tubo sostituito e non nastrato o incollato a dovere porti a dei rischi non da poco a causa del rischio di stacco dello stesso o solamente anche dello scivolamento che avviene tra il tubo e il cerchio nelle frenate che può danneggiare la valvola.
     
  9. andry_1986

    andry_1986 Apprendista Passista

    Registrato:
    19 Settembre 2008
    Messaggi:
    920
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    Ovvio che se sostituisci il tubolare al volo, bisogna che procedi con la calma e niente discese veloci e sopreattutto in curva molto piano
     
  10. IlSarto

    IlSarto Pignone

    Registrato:
    16 Novembre 2015
    Messaggi:
    189
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Salve ragazzi non voglio aprire un altro topic visto le varie discussioni già aperte , volevo affrontare un discorso di tubolari con voi ! Premetto che non ho mai provato un paio di tubolari e in questi giorni ho preso un paio di cerchi per tubolari ! Sotto la mia tarmac ho un paio di fulcrum 3 ma ora con i cerchi nuovi volevo passare ai tubolari. Sarei intenzionato a prendere dei tubolari di 25 per stare più comodo e volevo spendere una cifra giusta vista che guardò anche la qualità del prodotto , purtroppo per motivi lavorativi sviluppo 1500/1800 km all'anno quindi molto pochi e secondo me con queste distanze posso permettermi anche un paio di tubolari ! La domanda è questa... secondo voi è una scelta giusta o no!? Inoltre c'è qualcuno così gentile che mi spiega in linee generali il mondo dei tubolari?? Cioè quali prendere ,attaccarlo con mastice o biadesivo , se sono noiosi per viaggiare tutti i giorni , rischio forature ....ecc... sono accetti tutti i tipi di commenti grazie mille a tutti
     
  11. supertzar

    supertzar Pedivella

    Registrato:
    4 Aprile 2016
    Messaggi:
    315
    Mi Piace Ricevuti:
    9
    ciao!
    Allora, per mia esperienza il tubolare dura e resiste alle forature tanto quanto un buon copertoncino, il problema sorge solamente qualora dovessi bucare, perché la cosa è un filo più macchinosa rispetto a cambiare una camera d'aria e ci sono buone probabilità che la riparazione non vada a buon fine.
    Ricordati di portarti dietro delle valvole di ricambio perché quasi sempre il lattice le blocca e non riesci più a rigonfiare la gomma. Oppure puoi anche portare un tubolare di ricambio ma bisogna saperlo rimettere bene ed ha un ingombro non indifferente!
    Una buona idea può essere quella di latticizzare il tubolare subito in modo da avere più sicurezza contro le forature.
    In più mi è capitato (solo usando mastice a onor del vero) che il tubolare si scollasse e perdesse aria da sotto e ho notato che questa cosa mi capitava anche con tubolari relativamente nuovi ma montati da qualche mese.
    Il nastro ormai sta soppiantando il mastice, è più pratico e sporca di meno e resta comunque sicuro.
    Il tubolare perde molta più pressione, a seconda del materiale della camera interna ma salvo alcuni casi va gonfiato tutti i giorni.
    Tieni anche in considerazione il costo, per una coppia di tubolari decenti spendi cifre intorno ai 100 euro, praticamente il doppio del copertoncino.
    Vanno bene su ruote dedicate alle competizioni(anche gf) ma per un uso intensivo o comunque per praticità sceglierei il copertoncino.
    Come rapporto affidabilità/praticità/prestazioni forse i tufo sono il compromesso migliore...
    Spero sia stato utile!
    Ciao!
     
  12. 77bebe77

    77bebe77 Pignone

    Registrato:
    7 Settembre 2014
    Messaggi:
    180
    Mi Piace Ricevuti:
    2


    Ciao, io son passato da poco ai tubolari e tra l'altro anche io ho una tarmac.
    Ho preso i continental sprinter da 25mm, dopo aver letto pagine e pagine sul forum, credo siano i migliori per rapporto qualità prezzo. Costano circa 37€ hanno un ottimo grip e dovrebbero essere resistenti.
    La cosa che ho notato subito è il maggior confort.
    Io li ho montati con il nastro carogna e non ho avuto nessunissimo problema


    Sent from my iPhone using BDC-Forum mobile app
     
  13. IlSarto

    IlSarto Pignone

    Registrato:
    16 Novembre 2015
    Messaggi:
    189
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Grazie della risposta . Più che altro sono un po' scettico con questi tubolari perché ho paura di trovarmi male sul lato manutenzione e forature ! Mi spiego meglio io esco in settima 3 volte dopo il lavoro dalle 18 in poi e pedalò circa 2 ore quindi il mio tempo in bici è già poco poi se devo forare ogni 3x2 come mi sta succedendo con i copertoni è un macello!! Sono molto indeciso su questi tubolari sto trattando un paio di ruote alte 38 di profilo (assemblate no brand) . A livello di costi con i miei 1500km all'anno penso che non ci sia problemi
     
  14. 77bebe77

    77bebe77 Pignone

    Registrato:
    7 Settembre 2014
    Messaggi:
    180
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Io pedalo anche meno di te, è vero che sono molto leggero, ma non ho mai avuto problemi di forature con i copertoncini e per ora nemmeno con i tubolari


    Sent from my iPhone using BDC-Forum mobile app
     

Condividi questa Pagina