un, due, Trek...stella (parte sesta)

Discussione in 'Costruttori' iniziata da samuelgol, 29 Dicembre 2016.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. samuelgol

    samuelgol Schützen Biker Moderator

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.053
    Mi Piace Ricevuti:
    707
  2. lance23

    lance23 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    10 Marzo 2006
    Messaggi:
    2.183
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Naturalmente anche i pochi di questo forum che pedalano su trek...devono avere un loro spazio

    [​IMG]


    e si .......i trekkisti sono ispirati 'da fatti reali' :)
     
  3. steu60

    steu60 Apprendista Passista

    Registrato:
    28 Giugno 2013
    Messaggi:
    902
    Mi Piace Ricevuti:
    105
    io ho l'slr con cui mi trovo benissimo ma non avendo mai provato la sl non posso fare paragoni

    cosi' a naso non mi stupirei se tra i due telai non ci fossero differenze significative in termini di confort

    l'isospeed poseriore regolabile , non lo regolo mai e lo tengo piu' o meno come la sl


    dalla sl 6 (mi pare) hanno l'isospeed anteriore che a mio avviso se qualcosa fa non e' cosi' percepibile o assolutamente indispensabile (come per il posteriore che fa la differenza).

    in termini di peso telaio non credo ci siano differenze significative uno e' 500 uno 600 ma a me sembra piu' marketing che altro.

    col senno del poi e solo per questioni di prezzo , probabilmente opterei per la sl .
     
  4. Don Perigon

    Don Perigon Maglia Gialla

    Registrato:
    1 Agosto 2013
    Messaggi:
    10.164
    Mi Piace Ricevuti:
    106
    [MENTION=54717]pippope[/MENTION]lo la E2 dovrebbe esser per il tipo di omologazione del telaio, circa altezza tubo sella lo specifica anche il sito Trek è da intendersi dal movimento centrale alle slitte sella il range dichiarato di escursione sella quindi anche quella scala graduata che si trova nella parte posteriore del telaio dove si infila il reggisella proprio perché l'altezza intrinseca della sella è variabile a seconda del tipo di sella anche dello stesso costruttore vedi SMP con sella modello full Carbon e modello Evolution giusto per far un esempio.
    Vi è da aggiunger che quando ordini il telaio o la bdc vi son delle variabili che puoi scegliere onde conformarla al meglio alle Tue misure fisiche tipo lunghezza pipa manubrio e reggisella sia del tipo lungo che senza arretramento, si perché il reggisella oltre a quello di lunghezza standard vi è un tipo lungo (mi sembra più lungo 4 cm rispetto al tipo standard) spesso questo reggisella lungo viene consigliato sui telai di misura grande, se vai alla sezione "la mia bici" alla discussione "Trek madone 7 H1 LA BELVA" potrai vedere il reggisella lungo cui è equipaggiata una delle mie 2 bdc, è anche più gradevole sotto il profilo estetico o-o o-o o-o
     
  5. Don Perigon

    Don Perigon Maglia Gialla

    Registrato:
    1 Agosto 2013
    Messaggi:
    10.164
    Mi Piace Ricevuti:
    106
    [MENTION=17525]bicimix[/MENTION] Ti faccio notare che le cose come componentistica di 10/20 anni fa, Tu vecchio ciclista datato e molto esperto sulle tecniche di pedalata a cui non oserei MAI contraddire, non sono più le stesse di quelle recenti essendo mutati i materiai e quindi anche la resa è le reazioni su strada perciò io mi esprimo sempre sulle cose effettivamente ben provate che han creato in me un buon bagaglio circa le loro reazioni con tanta umiltà, non vorrei che questa mia umiltà costruttiva sia scambiata per arroganza fanciullesca o-o o-o o-o
     
  6. Joe_T

    Joe_T Apprendista Passista

    Registrato:
    11 Ottobre 2016
    Messaggi:
    1.125
    Mi Piace Ricevuti:
    35
    Visto che la domanda posta quando si continuava di la, e passata inosservata,
    La riporto di quà..
    Vorrei upgradare la SL6 con una curva in carbonio e relativo stem..
    Con l attuale curva bontrager VR-C
    Dr 124mm/re 100 mm
    Viste le mie mani piccole per poter frenare agevolmente ho dovuto tirare al massimo i finecorsa delle leve..
    Su che misure dovrei stare?
    Mentre a livello di marchio, per avere buon prodotto/prezzo/peso
    Dove mi consigliate di cercare?
     
  7. Don Perigon

    Don Perigon Maglia Gialla

    Registrato:
    1 Agosto 2013
    Messaggi:
    10.164
    Mi Piace Ricevuti:
    106
    Personalmente parlando Ti consiglio di lasciare la pipa bontrager in alluminio, con quella in carbonio non avrai grossi vantaggi di confort, circa la piega in carbonio invece i vantaggi di assorbimento saranno enormi, più di quel che immagini. Circa le dimensioni della piega avendo Tu le mani piccine Ti consiglio
    una piega supercompatta 75x125, se proprio vuoi sostituire la pipa della piega fallo in un 2º momento dopo aver preso bene tutte le misure con la piega in carbonio già montata, potrebbe esserci una variazione sulla lunghezza della pipa manubrio
     
  8. Joe_T

    Joe_T Apprendista Passista

    Registrato:
    11 Ottobre 2016
    Messaggi:
    1.125
    Mi Piace Ricevuti:
    35
    Grazie Pietro.
    Quindi mi stai dicendo che prima mi conviene cambiare la piega..e verificare con il mio attuale stem che le quote rimangano le stesse..e in secondo momento aggiornare lo stem.
    Mentre nella selva di marche..dove potrei orientarmi?
     
  9. Don Perigon

    Don Perigon Maglia Gialla

    Registrato:
    1 Agosto 2013
    Messaggi:
    10.164
    Mi Piace Ricevuti:
    106
    Joe l'hai detto Tu :mrgreen: :mrgreen: "nella selva di marche" vedi la Tua convenienza circa il rapporto peso /prezzo, per esperienza personale Ti posso garantire che le pieghe in carbonio son robustissime anche negli incidenti dov'è quella in alluminio si piegano deformandosi irrimediabilmente, Ritchey Cinelli Deda 991 son ottimi marchi dove puoi sbizzarrire le Tue attenzioni
     
  10. bicimix

    bicimix Ammiraglia

    Registrato:
    6 Agosto 2009
    Messaggi:
    18.104
    Mi Piace Ricevuti:
    231


    Io ho continuato a provare/comprare/usare materiali anche negli anni recenti, e se parliamo di tecniche della pedalata e nuove tendenze nel posizionamento in bdc sono di mio un appassionato e mi informo sperimentando per primo; questo però nulla c'entra con il tuo voler a tutti i costi, in modo poco umile, farci credere che questo m9 abbia poteri taumaturgici e che possa far diventare un brocco in cavallo di razza, ed il voler continuare da parte tua su questa strada inevitabilmente suscita in molti, compreso me, sorrisi e/o risa ...
     
    #10 bicimix, 29 Dicembre 2016
    Ultima modifica: 29 Dicembre 2016
  11. steu60

    steu60 Apprendista Passista

    Registrato:
    28 Giugno 2013
    Messaggi:
    902
    Mi Piace Ricevuti:
    105
    un telaio non puo' dare watt

    ma li puo' toglere , disperdendo, dissipando e non consentendo una buona posizione


    pernso che Don Perigon abbia avvertito questo e non penso che debba sotto natale , essere preso per il culo per questo!!

    magari da gennaio! :mrgreen:

    skerzo! o-oo-o
     
  12. bicimix

    bicimix Ammiraglia

    Registrato:
    6 Agosto 2009
    Messaggi:
    18.104
    Mi Piace Ricevuti:
    231


    Solo una errata posizione può influire, ma per questa c'è il biomeccanico o posizionatore, la bdc non c'entra!
    È comunque anche per amatori mediamente evoluti, per intenderci dai km 12.000-15.000 annui, un telaio medio gamma è più che sufficiente!
     
  13. steu60

    steu60 Apprendista Passista

    Registrato:
    28 Giugno 2013
    Messaggi:
    902
    Mi Piace Ricevuti:
    105
    bicimix sei stato contestato in lungo ed in largo in questo post e non mi metto certo io a polemizzare.

    http://www.bdc-forum.it/showthread.php?t=151687


    la madone e' una bici studiata particolarmente per non disperdere potenza che sia 1 watt o 10watt. e per avere una posizione tendenzialmente allungata-aerodinamica

    al contrario della mia domane che e' studiata per il confort.

    non mi stupirei affatto che salendo su una M9 avessi anche io quella sensazione o anche perche' no un guadagno di tempo su certi percorsi specifici, alla faccia di quello che dici tu! :-x
     
    #13 steu60, 29 Dicembre 2016
    Ultima modifica: 29 Dicembre 2016
  14. bicimix

    bicimix Ammiraglia

    Registrato:
    6 Agosto 2009
    Messaggi:
    18.104
    Mi Piace Ricevuti:
    231


    Non mi risulta di essere stato in lungo e largo contestato che poi si possono avere opinioni differenti ci sta ma poi bisogna anche argomentarle !
    Evidentemente non segui molto il forum perché qualche pagina fa (post 79 del 27/12) ho scritto che una bdc aero a cui però non si può prescindere la posizione del ciclista in alcuni frangenti si ha un risparmio di watt !
    Quindi alla faccia del nulla...
     
    #14 bicimix, 29 Dicembre 2016
    Ultima modifica: 29 Dicembre 2016
  15. steu60

    steu60 Apprendista Passista

    Registrato:
    28 Giugno 2013
    Messaggi:
    902
    Mi Piace Ricevuti:
    105
    guarda caso , ma sara' un caso eh! , le bici aero sacrificano un po' di peso alla rigidita intesa come minima dispersione ...

    ma poi e' anche intuitivo, dovessi studiare (e ne avessi le capacita' ) una bici aero ... mi concentrerei sull'aerodinamica e la rigidita' , relativa visto che tutto flette e non e' vero che solo maciste flette una bici.
     
  16. bicimix

    bicimix Ammiraglia

    Registrato:
    6 Agosto 2009
    Messaggi:
    18.104
    Mi Piace Ricevuti:
    231


    Per prima cosa io non ho mai sostenuto che una bdc Aero debba essere leggera , dato che non è questa la sua peculiarità , ma mi pare anche normale che aumentando la superficie delle tubazioni per migliorare i flussi dell'aria inevitabilmente c'è un aggravio di peso e di conseguenza anche una maggiore rigidità complessiva, per questo motivo la trek ha introdotto isospeed in m9 per renderla più confortevole altrimenti sarebbe stato come avere una trave di legno tra le gambe!
    Detto questo e tornando nel mondo reale un amatore anche evoluto non sarà in grado di innescare in un telaio anche light quei fenomeni di flessione tali da disperdere parte dei suoi watt in ragione appunto dei pochi watt medi espressi.
    Sarà una verità scomoda ma è così !
     
    #16 bicimix, 29 Dicembre 2016
    Ultima modifica: 29 Dicembre 2016
  17. Rombo di tuorlo

    Rombo di tuorlo Apprendista Cronoman

    Registrato:
    13 Marzo 2009
    Messaggi:
    2.766
    Mi Piace Ricevuti:
    25
    piccole riflessioni a casaccio di fine anno...o-oo-o
    M9 miracolosa si, M9 miracolosa no...guardo le foto di chi ce l'ha, leggo le recensioni ed i pareri e mi gaso e ci sbavo sopra, mi dico esco e vado a comperarla dando dentro l'emondina....
    poi esco con la suddetta emondina, ci pedalo alla grande, mi ci trovo non bene benissimo, seppur a detta di alcuni sia piccola la sento come un guanto, vedo gli adesivi IM e Elbaman sul canotto sella e ripenso alle signore gare fatte con lei quest'anno che sta finendo, la guardo appoggiata al muro (si veda foto)
    e me la tengo :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:
    buon anno a tutti! o-o
     

    Files Allegati:

  18. bicimix

    bicimix Ammiraglia

    Registrato:
    6 Agosto 2009
    Messaggi:
    18.104
    Mi Piace Ricevuti:
    231


    Bravo ...anche perché a questo punto aspetta di vedere quella nuova e chissà ... buon anno e buone pedalate anche a te
     
  19. steu60

    steu60 Apprendista Passista

    Registrato:
    28 Giugno 2013
    Messaggi:
    902
    Mi Piace Ricevuti:
    105
    mi rimetto alla clemenza della corte! :-x
     
  20. AXA

    AXA Gregario

    Registrato:
    11 Settembre 2015
    Messaggi:
    537
    Mi Piace Ricevuti:
    15
    Io di Bontrager avevo la XXX VR-C in carbonio, praticamente le stesse misure della tua ed anche io non mi trovavo a mio agio nonostante non abbia le mani piccole. A livello di materiali la piega era il top ma il reach è troppo profondo, specialmente se si pedala con un buon dislivello sella/manubrio.
    Cerca qualcosa con un reach da 80mm o meno e vedrai che ti troverai già meglio.
    Per quanto riguarda la scelta come sempre dipende da quanto si è disposti a spendere.
     
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina