Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

News Van Aert ha terminato il contratto con Sniper Cycling

Discussione in 'Magazine' iniziata da Ser pecora, 18 Settembre 2018.

  1. CLICK17

    CLICK17 Passista

    Registrato:
    21 Settembre 2008
    Messaggi:
    3.933
    Mi Piace Ricevuti:
    426
  2. dinute

    dinute Velocista

    Registrato:
    13 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.990
    Mi Piace Ricevuti:
    367
    Non è proprio così, la squadra era costruita su di lui e per lui, la squadra era "sua", e non solo in termini sportivi (vittorie su strada, piazzamenti WT e ciclocross). Poi Nuyens ha cercato di unirsi alla Aqua Blue Sport, poi si è tirato indietro quando la squadra irlandese aveva già annunciato la fusione. Morale, Aqua Blue sport ha chiuso a stagione in corso con corridori e personale a casa. Poi hanno cercato di fondersi con la Roompot e non si è più saputo nulla.
    Van Aert in estate aveva firmato per passare con la Lotto Jumbo nel 2020 o nel 2019 nel caso di problemi finanziari della Crelan. Ha anticipato di 3 mesi quello che comunque sarebbe successo. L'unica cosa che ancora non ho capito è se continuerà con la maglia della Crelan fino al 31 dicembre. Dal comunicato della squadra non credo visto che si parla di "interruzione unilaterale" del contratto.

    Mi pare che da parte di Nuyens ci sia stata parecchia incompetenza: hai un campione assoluto nel cross che in Belgio vale enormemente in termini di sponsorizzazioni, debutta alle classiche ed è già protagonista e mandi tutto all'aria. Probabilmente i programmi di passaggio graduale alla strada erano solo di Van Aert e non della dirigenza, e lo hanno forzato a lasciare il ciclocross da subito (allontanando, infatti, compagni ciclocrossisti e Albert).
     
    A faberfortunae piace questo elemento.
  3. dinute

    dinute Velocista

    Registrato:
    13 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.990
    Mi Piace Ricevuti:
    367
    L'avvocato di Wout van Aert (che per curiosità Google translate traduce in "Walter Saladino"): "Wout correrà nelle prossime settimane come un pilota indipendente, senza attrezzature e bici di squadra"

    Wout Van Aert, alias Walter Saladino, ha dichiarato che la situazione è precipitata nel fine settimana. Non dice cosa sia successo, ma non c'erano più le basi per continuare: "There have been facts in the last days that made any cooperation with the team impossible".
    In caso di rescissione unilaterale da contratto WvA dovrebbe restituire l'ingaggio annuale (circa un milione di euro) almeno che non dimostri delle gravi inadempienze della squadra. Secondo il suo legale le possibilità di una conciliazione sono poche ed è più probabile che la contesa finisca in tribunale.

    Albert contattato da Sporza ha dichiarato: "Che risolvano la loro merda, capisco entrambe le parti, ma voglio che lo risolvano da adulti". La parolaccia l'ha messa sempre Google translate, io non c'entro!
     
    #4 dinute, 18 Settembre 2018
    Ultima modifica: 18 Settembre 2018
    A blues boy piace questo elemento.
  4. cikin

    cikin Apprendista Velocista

    Registrato:
    5 Gennaio 2009
    Messaggi:
    1.206
    Mi Piace Ricevuti:
    75
    Fa come noi amatori che arriviamo ai cx con le bici nel doblò, facciamo la corsa infangati senza assistenza, se non quella delle mogli/fidanzate e poi si mangia al rinfresco.
    Premiazioni, cesto di prodotti e tutti a casa
    Spettacolo
     
    A faberfortunae e maxtor70 piace questo messaggio.
  5. JFBERNARDI

    JFBERNARDI Novellino

    Registrato:
    22 Settembre 2014
    Messaggi:
    27
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Come disse Alessandra De Stefano una famosa volta: "MA CHI CAAAZZO È NICK NUYENS??"
     
  6. oleander

    oleander Apprendista Passista

    Registrato:
    25 Ottobre 2006
    Messaggi:
    892
    Mi Piace Ricevuti:
    15
    Magari invece che col Doblò arriverà con un superVan con 5 o 6 meccanici al seguito e andrà in qualche bel albergo ma ....spettacolo assicurato :-) :-)
     
  7. danieletesta79

    danieletesta79 Passista

    Registrato:
    1 Settembre 2012
    Messaggi:
    4.301
    Mi Piace Ricevuti:
    627
    Credo che la soluzione più logica sia anticipare di un anno quanto era già deciso per il 2020; così la Lotto-Jumbo si assicura un gran bel corridore per le classiche di primavera già dal 2019.
     
    A Masao1 piace questo elemento.
  8. cikin

    cikin Apprendista Velocista

    Registrato:
    5 Gennaio 2009
    Messaggi:
    1.206
    Mi Piace Ricevuti:
    75
    Già troppo prof. Io già me lo vedo, da solo nel parcheggio in fondo, lui e la moglie Sara, che si attacca il numero con le graffette, la moglie che gli tiene la borraccia, senza bici di scorta nel fangone.
    A fine gara si lava nel parcheggio con un bidone di acqua gelata, si veste ancora mezzo sporco con la tuta del Decathlon, va al rinfresco a mangiare la crostata del Lidl con la sotto marca di Coca-Cola, prende il cestino sul podio, classifiche sui fogli di carta.
    Vince la sua categoria e fa 4° assoluto, arriva a casa e si mette a lavare la bici in garage al buio, al freddo, con la radiolina ascoltando Radio Kiss Kiss.
    Wout ti aspettiamo
     
    A faberfortunae, sembola, carci e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  9. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    19.371
    Mi Piace Ricevuti:
    1.294
    E ovviamente fa le foto alle classifiche esposte e le pubblica sui social!!
     
    A faberfortunae piace questo elemento.
  10. dinute

    dinute Velocista

    Registrato:
    13 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.990
    Mi Piace Ricevuti:
    367
    La saga si arricchisce di nuovi particolari. Secondo Wout van Aert (per Google Walter Saladino) Nuyens stava costringendo i vari corridori a firmare dichiarazioni contro di lui. Non è chiarissimo cosa facesse dichiarare ai corridori (pressioni improprie sul rinnovo, ingaggio, sembra) ma è stata la causa finale della rescissione del contratto
     
  11. cikin

    cikin Apprendista Velocista

    Registrato:
    5 Gennaio 2009
    Messaggi:
    1.206
    Mi Piace Ricevuti:
    75
    Dove hai trovato la fonte??
     
  12. dinute

    dinute Velocista

    Registrato:
    13 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.990
    Mi Piace Ricevuti:
    367
    A blues boy piace questo elemento.
  13. blues boy

    blues boy Apprendista Scalatore

    Registrato:
    5 Giugno 2014
    Messaggi:
    2.522
    Mi Piace Ricevuti:
    568
  14. dinute

    dinute Velocista

    Registrato:
    13 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.990
    Mi Piace Ricevuti:
    367
    Sporza conferma che la diatriba Van Aert-Sniper Cycling finisce in tribunale, non c'è stato accordo privato tra le parti. La società di Nuyens rifiuta di accettare la rescissione del contratto e vuole far valere tutte le clausole sottoscritte.

    E' interessante notare che la Crelan è la banca (banca cooperativa locale) che ha sponsorizzato Nys credo una decina d'anni (da quando lasciò la Rabobank) e dopo tutti i fondi investiti in questi anni (sia Nys che Van Aert hanno sempre viaggiato sul milione di euro di ingaggio) non si vedrà più nella prima fila delle prossime gare di ciclocross. Evidentemente che anche nei rapporti di sponsorizzazione è accaduto qualcosa e gli sponsor probabilmente hanno appoggiato le scelte di Nuyens. In effetti questa estate è comparsa la notizia che la Carrefour non sarebbe più stata main sponsor del Tour de france per passare a una sponsorizzazione personale con van Aert (come sponsor personali Van Aert ha già la Red Bull e ha corso tutta la scorsa stagione del cross con il logo delle bibite sul casco).
     
    #15 dinute, 20 Settembre 2018
    Ultima modifica: 20 Settembre 2018
    A faberfortunae piace questo elemento.
  15. dinute

    dinute Velocista

    Registrato:
    13 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.990
    Mi Piace Ricevuti:
    367
    Stijn Devolder passa dalla Crelan alla Corendon Circus la squadra di Mathieu Van der Poel, per sostenere l'olandese nel prossimo esordio nelle classiche (la Coredon Circus ha richiesto per il 2019 la licenza professional e si sta di conseguenza rinforzando con altri stradisti - di pochi giorni fa l'annuncio dell'arrivo di Lasse Norman Hansen dall'Aqua Blue Sport, Aqua Blue Sport fallita in seguito alla mancata fusione con la squadra di Nuyens...).

    Il ciclismo in Belgio è meglio di Game of Thrones!
     
    #16 dinute, 20 Settembre 2018
    Ultima modifica: 20 Settembre 2018
    A ildoppingnonvincemai, blues boy e faberfortunae piace questo elemento.
  16. bianco222

    bianco222 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    24 Giugno 2013
    Messaggi:
    3.072
    Mi Piace Ricevuti:
    420
    Intanto la Carelan denuncia Van Aert...
    Davvero sembra un telefilm.
     
  17. dinute

    dinute Velocista

    Registrato:
    13 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.990
    Mi Piace Ricevuti:
    367
    La Soap Opera si arricchisce anche oggi. L'unione Crelan-Roompot era cosa fatta. Ma ieri il general manager della Roompot ha detto che senza Van Aert viene a mancare il motivo della fusione. Gli accordi erano che le due squadre mettessero ognuna degli "imput" significativi. L' "imput" della Crelan era Van Aert.

    Non essendoci Van Aert (e Merlier, anche lui vincitore su strada questa estate) per la Roompot rimangono solo gli oneri senza alcun vantaggio economico nè sportivo (la squadra senza Van Aert, Merlier e Devolder non vale nulla, rimane solo De Bie).
     
  18. dinute

    dinute Velocista

    Registrato:
    13 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.990
    Mi Piace Ricevuti:
    367
    Credo che Nuyens dovrà tornare al suo supermercato...[​IMG]
     
  19. cikin

    cikin Apprendista Velocista

    Registrato:
    5 Gennaio 2009
    Messaggi:
    1.206
    Mi Piace Ricevuti:
    75
    L'accordo con la Roompot salta sicuro, a meno che qualcuno non arrivi a mettere dei gran soldi per fare una squadra Continental seria, cosa molto improbabile.
    Al momento la Crelan ha citato in giudizio per far valere le penali del contratto di Van Aert, in primis quella delle 15 mensilità che il corridore dovrebbe pagare di tasca sua al team come clausola rescissoria.
     

Condividi questa Pagina