Pubblichiamo la visita che D.Stroy ha messo gentilmente a disposizione del forum:

 

Lo scorso anno ho avuto il piacere di conoscere l’ultimo telaista torinese ancora in attività, Giuseppe Villata.
Giuseppe è stato il telaista di Boeris, ha saldato centinaia di telai per loro, tra i quali quelli della squadra Fiat, ma anche per una moltitudine di negozi di Torino e provincia.

[IMG]https://lh6.googleusercontent.com/-lUCjYYPnwVg/T4iU7ctwfjI/AAAAAAAAB7Y/BySJY7SjvpM/s512/P1100473.JPG[/IMG]

Ero andato da lui per una riparazione, ma visto con quale cordialità rispondeva ad ogni mia domanda ben presto gli ho chiesto se potevo seguirlo nella realizzazione di un telaio.

[IMG]https://lh4.googleusercontent.com/-LkGj6gc5yYc/T4iUuZ6GhtI/AAAAAAAAB7I/_y7JgpWJJfY/s576/P1100396.JPG[/IMG]

Qui vediamo la maschera principale, dove si assembla parzialmente il telaio dopo la sgolatura dei tubi e si comincia a saldare.

[IMG]https://lh5.googleusercontent.com/-wmKHpTftouM/T4iWSSiDNSI/AAAAAAAAB9Q/4amT6RUklEE/s512/taglio%25207.jpg[/IMG]

Quasi simultaneamente la forcella viene regolata e saldata su un’altra maschera creata appositamente.

[IMG]https://lh5.googleusercontent.com/-mi-WEEc4jYM/T4iV1HmAX2I/AAAAAAAAB8o/MASUDXWV2tc/s512/taglio%25202.jpg[/IMG]

La saldatura.
Giuseppe è un vero maestro, infatti è uno dei pochi a saper saldare ad argento, indispensabile per saldare tubazioni particolari come gli Excell, da lui ritenuti i migliori mai fatti.

[IMG]https://lh3.googleusercontent.com/-4AkUZIufZBY/T4iV7FmuxwI/AAAAAAAAB84/FSqSO46nzV0/s512/taglio%25204.jpg[/IMG]

Il telaio in maschera dopo le saldature principali. C’è ancora molto da fare a questo punto, ma angoli e misure sono ormai fissati.

[IMG]https://lh4.googleusercontent.com/-1lBTDcZyO7A/T4iVMIJTdtI/AAAAAAAAB78/R3bJ-L9QT70/s576/P1100679.JPG[/IMG]

La dima per saldare gli attacchi dei manettini.
Giuseppe realizza anche bici più moderne, ma su una cosa rimane di idee fortemente tradizionali: i vantaggi delle congiunzioni sugli altri metodi di saldatura.

[IMG]https://lh5.googleusercontent.com/-sDUdqw1zWhY/T4iU_emvX1I/AAAAAAAAB7k/gYDR9Fz_mvM/s512/P1100647.JPG[/IMG]

Saldatura dei forcellini: un’altra dima di sua invenzione assicura che questi non prendano una brutta piega durante l’operazione.

[IMG]https://lh6.googleusercontent.com/-7TPbtING_cQ/T4iVSwWOIdI/AAAAAAAAB8I/fPsRGWkI-Cg/s576/P1100835.JPG[/IMG]

Finite le saldature, si comincia a limare…

[IMG]https://lh3.googleusercontent.com/-BZH3gjTN8fo/T4iaWmmcvAI/AAAAAAAAB9c/sAvO8ip0DFU/s512/taglio%25208.jpg[/IMG]

[IMG]https://lh5.googleusercontent.com/-GJxIbrRj3s4/T4iVLkGmA1I/AAAAAAAAB74/8cprF6Nfjl4/s576/P1100811.JPG[/IMG]

Prima e dopo della rifinitura del nodo sella.

[IMG]https://lh3.googleusercontent.com/-uSgMx6YF38s/T4iVZnlgY9I/AAAAAAAAB8Q/xJhqu7DpZcw/s512/P1100844.JPG[/IMG]

Finito il telaio, mi mostra sul piano di riscontro come questo sia perfettamente dritto; Giuseppe insiste più volte su quanto contino le sue maschere nel processo di costruzione perchè, con certe tubazioni, un telaio nato storto non può essere raddrizzato in maniera soddisfacente.

[IMG]https://lh6.googleusercontent.com/-Yq16dc0oS-g/T4iV4b5sU4I/AAAAAAAAB8w/mj-YfktrtEg/s640/taglio%25203.jpg[/IMG]

Il telaio finito.

Siccome Villata svolge un lavoro raro e prezioso di questi tempi, spero che nessuno me ne vorrà se colgo l’occasione per comunicarvi che se volete contattarlo per riparazioni o altro lui sarà ben contento di potervi accontentare, contattatemi in mp e vi fornirò il suo contatto.