20a tappa 2020 Alba - Sestriere

andry96

Passista
23 Luglio 2018
4.581
4.803
24
Brescia
Bici
Mtb, holdsworth competition
oggi la salita non era dura......era obbiettivamente difficile staccare Gheoghegan Hart,mentre al Laghi di Cancano la possibilita' c'era,non di tanto ma 30 secondi si.....ecco il vero errore di ieri della Sunweb,ma comunque non era facile prendere quella decisione

A vista sembrava così sia allo Stelvio che oggi, però non si è mai staccato...
È brutto da vedere ma rende bene
 

 

jan80

Maglia Iridata
3 Marzo 2008
12.322
2.862
bassano del grappa
Bici
Colnago
Anche oggi sembrava averne di più. Hart pedala più duro e legnoso, quando inquadravano la frequenza di pedalata misurata era 20 meno degli altri. Però 4 scatti ha fatto Hindley e 4 volte Hart non ha perso 1 cm e anzi, gli si metteva a fianco provocatoriamente. A cancano ha perso la volata perchè la salita se la è tirata tutta lui anche i due km finali in falsopiano. Come accaduto a parti invertite a Piancavallo.
Dire che a Cancano Hindley ne aveva di più di Hart è impossibile, anche perchè la sua squadra la scelta a suo favore l'aveva fatta e lui era libero di giocarsela come voleva.
no libero al 100% NON ERA,ma doveva solo stare a ruota come liberta',pero' a pensarci e' vero che era comunque a ruota tutta la salita ieri,quindi significa che in realta' si equivalgono.
Comunque alla fine e' venuto fuori un bel Giro,seppur non con nomi da urlo,questi 2 un bel futuro potrebbero comunque averlo
 
  • Mi piace
Reactions: danieletesta79

longjnes

Velocista
10 Luglio 2008
5.542
2.122
Bici
Gianni2
se il tour lo vince uno che non ha mai vinto è un fenomeno, se succede al Giro, si tratta di una gara mediocre;
Se al Tour fa podio Bardet è un tour comunque stellare, se al Giro fa podio Roglic è un Giro mediocre.
È sempre così
in salita, il livello fatto vedere da Hindley e Hart è assoluto, e nelle tappe dure non hanno menato solo agli ultimi 5km sotto l'arrivo come visto al tour.
Avrebbero fatto sicuramente classifica anche al tour. Forse meno esplosivi di pogacar dai -5 dall'arrivo allo striscione, ma sullo stelvio hanno fatto un ritmo impressionante con un tempo di ascesa mai fatto da nessuno.
 
  • Mi piace
Reactions: danieletesta79

tista

Apprendista Passista
14 Maggio 2013
843
62
Bici
sport
mi fa un po' sorridere il fatto che la giuria DOPO la tappa di oggi ha dovuto mettersi lì a tavolino per qualche minuto e fare i calcoli di chi era davanti per qualche centesimo, riprendendo i tempi delle 2 crono già fatte...
ma se domani ci fosse stata la classica passerella finale, come succede nel 90% dei GT? sarebbero arrivati al traguardo di oggi senza sapere chi avrebbe vinto il giro e magari G.Hart l'avrebbe perso per meno di un secondo? :doh:
Vorrei sperare che in questo caso, visto la vicinanza dei 3 contendenti fino alla partenza della penultima tappa, "quel" calcolo l'avrebbero fatto prima della partenza della penultima tappa in modo che corridori e relativi ds potessero sapere con esattezza chi avrebbe vinto il giro in caso di arrivo a pari tempo
 
23 Ottobre 2015
4.216
1.650
Varese
Bici
Cube, Specialized
certo che se uno come Dennis riuscisse a stare concentrato 3 settimane..... tutte le volte che ha provato a fare classifica è sempre saltato ma visto come va in salita e a cronometro è un vero peccato.
Per metà giro si è riposato, ora è probabilmente molto più fresco degli altri che fanno classifica.
Queste prestazioni se fai tre settimane davanti non le può fare.
 
  • Mi piace
Reactions: lap74

Lipz

Apprendista Velocista
20 Marzo 2013
1.306
209
venezia
www.youtube.com
Bici
nn
Ma quindi domani chi è il favorito???? Keldermann il più forte a crono ma riuscirà a recuperare 1.30? E tra gli altri due???
la stessa cosa che mi chiedo io. Certo keldermann un po' lo merita, di perderlo, ma almeno un podio dai povero can

E almeida? Se al posto di almeida ci fosse Ganna, riuscirebbe ad andare a podio? sarebbero quasi 2 min da rifilare a un keldermann che ovviamente correrà fuori soglia.... no eh?
 

ian

Apprendista Scalatore
2 Dicembre 2011
2.493
267
Torino
Bici
Legnano
Livello/palmares dei partecipanti....o comunque quelli rimasti dopo appena 3 tappe. A Milano ce ne è uno solo che ha fatto almeno un podio (almeno uno!!!!) in un GT. E ha 36 anni tra 15 giorni. (ovviamente quello ne ha fatti 11 con ben 4 vittorie, ma sempre l'unico rimane). E per il resto quanti vincitori di grandi gare ci sono? Sempre quello di prima, più un altro 35enne, un Demare (Sanremo di parecchi anni fa) e Sagàn, l'unico vero campione sulla cresta (un pò calante). Questo basta per definire su 150 corridori un livello non mediocre? Va bene. Ognuno può pensarla come vuole, tanto mica è nulla di oggettivo. E' tutto ben opinabile.
Be' però prepariamoci un po' a questo. Quelli che hanno il palmares più sostanzioso sono vecchi, la classe che oggi dovrebbe essere alla maturità ha bucato clamorosamente e forse questi smetteranno prima dei sopracitati vecchi, quindi le gare in cui lo scontro sarà fra gente che ha pochi risultati (dovuti a poca esperienza) aumenteranno.
Sinceramente sarebbe stato un Giro certamente mediocre se l'avesse vinto Kelderman ( e l'avrebbe fatto alla Hesjedal diciamo). E' una lotta fra 2 giovani: uno era partito da gregario di Thomas, e probabilmente non l'avremmo scoperto a questi livelli, l'altro era gregario appunto di Kelderman, e forse qualche cartuccia in più l'avrebbe potuta sparare prima, senza il compagno in rosa. Dobbiamo vedere cosa faranno questi 2 da qui in avanti...
 

comico

Pedivella
28 Marzo 2009
363
31
a mio parere il giro non è stato mediocre, perché al di là dei nomi in campo, che un
domani potrebbero dimostrarsi vincenti, ha dimostrato, come già due anni fa, la qualità
tattica della ineos, che ha saputo reinventarsi e a risistemare le forze in campo per
puntare alla conquista del giro: complimenti.
un altro appunto lo farei per la deceuninck, che da squadrone che sembra che abbia sempre
e solo puntato alle classiche e alle tappe, ha ora un team che con gente come evenepoel
(se manterrà le promesse), almeyda, masnada, ballerini, vansevenant (per citarne alcuni)
potrebbe davvero essere un cliente scomodo, scomodissimo per i GT prossimi venturi.

my two cents, obviously...
 
  • Mi piace
Reactions: Doppiomisto

Francutio

Apprendista Passista
2 Marzo 2014
1.144
408
Bici
Coming soon
a mio parere il giro non è stato mediocre, perché al di là dei nomi in campo, che un
domani potrebbero dimostrarsi vincenti, ha dimostrato, come già due anni fa, la qualità
tattica della ineos, che ha saputo reinventarsi e a risistemare le forze in campo per
puntare alla conquista del giro: complimenti.
un altro appunto lo farei per la deceuninck, che da squadrone che sembra che abbia sempre
e solo puntato alle classiche e alle tappe, ha ora un team che con gente come evenepoel
(se manterrà le promesse), almeyda, masnada, ballerini, vansevenant (per citarne alcuni)
potrebbe davvero essere un cliente scomodo, scomodissimo per i GT prossimi venturi.

my two cents, obviously...

Concordo con tutto il tuo post però Ballerini per i GT no dai, l'anno scorso che era all'Astana lo ricordo protagonista nelle fase centrali delle classiche del nord, spero si specializzi su quelle e non si snaturi per dare supporto ai capitani nelle corse a tappe. Dopo Bettiol e Trentin credo sia il più forte italiano su quei terreni, aspettando di vedere cosa può fare Ganna e se Moscon si riprende.
 
  • Mi piace
Reactions: andry96

comico

Pedivella
28 Marzo 2009
363
31
Concordo con tutto il tuo post però Ballerini per i GT no dai, l'anno scorso che era all'Astana lo ricordo protagonista nelle fase centrali delle classiche del nord, spero si specializzi su quelle e non si snaturi per dare supporto ai capitani nelle corse a tappe. Dopo Bettiol e Trentin credo sia il più forte italiano su quei terreni, aspettando di vedere cosa può fare Ganna e se Moscon si riprende.
intendevo come uomo squadra, sempre con la speranza che gli lascino spazio per le classiche.
certo che per ritagliarsi qualche possibilità per le corse in linea all'interno dello squadrone belga,
bisogna essere assoluti fuoriclasse... speriamo.
 

ian

Apprendista Scalatore
2 Dicembre 2011
2.493
267
Torino
Bici
Legnano
a mio parere il giro non è stato mediocre, perché al di là dei nomi in campo, che un
domani potrebbero dimostrarsi vincenti, ha dimostrato, come già due anni fa, la qualità
tattica della ineos, che ha saputo reinventarsi e a risistemare le forze in campo per
puntare alla conquista del giro: complimenti.
un altro appunto lo farei per la deceuninck, che da squadrone che sembra che abbia sempre
e solo puntato alle classiche e alle tappe, ha ora un team che con gente come evenepoel
(se manterrà le promesse), almeyda, masnada, ballerini, vansevenant (per citarne alcuni)
potrebbe davvero essere un cliente scomodo, scomodissimo per i GT prossimi venturi.

my two cents, obviously...
Non dimentichiamo che reinventarsi per una squadra simile non è così difficile, le alternative non mancano. Direi che la squadra, di fronte alle cattive condizioni dei suoi big storici, ha peraltro pasticciato un po', perché io non avrei mandato in extremis Carapaz al TdF, dove ha praticamente solo inseguito la condizione ottimale per tutto il tempo.
Né sappiamo a priori cosa avrebbe combinato un Thomas dirottato sul Giro, magari sarebbe stato un intralcio per il nuovo che è sbocciato.

Per la deceunick bisogna vedere praticamente quale sarà il loro budget e quale investimento intendono fare sui GT, perché questi giovani promettenti, se si confermeranno forti sulle 3 settimane, diventeranno molto ambiti e gli ingaggi cambieranno di conseguenza.
 
  • Mi piace
Reactions: aspide125

comico

Pedivella
28 Marzo 2009
363
31
Non dimentichiamo che reinventarsi per una squadra simile non è così difficile, le alternative non mancano. Direi che la squadra, di fronte alle cattive condizioni dei suoi big storici, ha peraltro pasticciato un po', perché io non avrei mandato in extremis Carapaz al TdF, dove ha praticamente solo inseguito la condizione ottimale per tutto il tempo.
Né sappiamo a priori cosa avrebbe combinato un Thomas dirottato sul Giro, magari sarebbe stato un intralcio per il nuovo che è sbocciato.

Per la deceunick bisogna vedere praticamente quale sarà il loro budget e quale investimento intendono fare sui GT, perché questi giovani promettenti, se si confermeranno forti sulle 3 settimane, diventeranno molto ambiti e gli ingaggi cambieranno di conseguenza.

sì, non è difficile, ma comunque bisogna provarci. quello che ho apprezzato è stato, a mio modo di vedere, l'agire come squadra
(avendone le possibilità), piuttosto che far correre un corridore alla va o la spacca, nella speranza di portare a casa il risultato.
al tour, per un motivo o un'altro, non sono riusciti ad attuare un piano B.

per quanto riguarda la deceuninck, forse non avrà il budget degli inglesi, ma penso che sia comunque tra le squadre più ricche
del lotto, ma concordo con il fatto che potrebbe essere difficile avere un budget tale per tenere insieme un gruppo di giovani che
potrebbe diventare appetibile per molte altre squadre del circuito WT.
 

ian

Apprendista Scalatore
2 Dicembre 2011
2.493
267
Torino
Bici
Legnano
sì, non è difficile, ma comunque bisogna provarci. quello che ho apprezzato è stato, a mio modo di vedere, l'agire come squadra
(avendone le possibilità), piuttosto che far correre un corridore alla va o la spacca, nella speranza di portare a casa il risultato.
al tour, per un motivo o un'altro, non sono riusciti ad attuare un piano B.

per quanto riguarda la deceuninck, forse non avrà il budget degli inglesi, ma penso che sia comunque tra le squadre più ricche
del lotto, ma concordo con il fatto che potrebbe essere difficile avere un budget tale per tenere insieme un gruppo di giovani che
potrebbe diventare appetibile per molte altre squadre del circuito WT.
Indubbiamente la Ineos negli anni ha comunque dimostrato di voler ben figurare al Giro, anche con qualche sfortuna, più di altri squadroni.
Devo dire che al Tour, secondo me, il migliore piano B sarebbe stato Thomas, che io non avevo visto così tanto male (non male come Froome perlomeno).
 
  • Mi piace
Reactions: kinotz

Francutio

Apprendista Passista
2 Marzo 2014
1.144
408
Bici
Coming soon
Non dimentichiamo che reinventarsi per una squadra simile non è così difficile, le alternative non mancano. Direi che la squadra, di fronte alle cattive condizioni dei suoi big storici, ha peraltro pasticciato un po', perché io non avrei mandato in extremis Carapaz al TdF, dove ha praticamente solo inseguito la condizione ottimale per tutto il tempo.
Né sappiamo a priori cosa avrebbe combinato un Thomas dirottato sul Giro, magari sarebbe stato un intralcio per il nuovo che è sbocciato.

Per la deceunick bisogna vedere praticamente quale sarà il loro budget e quale investimento intendono fare sui GT, perché questi giovani promettenti, se si confermeranno forti sulle 3 settimane, diventeranno molto ambiti e gli ingaggi cambieranno di conseguenza.

Cosa avrebbero dovuto fare?
Tieni presente che Thomas al Tour da piano B (come inevitabile sarebbe stato visto come andava ad agosto) non ci voleva andare, dichiarato da lui stesso. Hanno "trattato male" il big con meno influenza (Carapaz) spostandolo dal suo obiettivo stagionale, però in fondo facendo il Tour da gregario aveva poi la prospettiva di giocarsi le sue carte alla Vuelta come sta effettivamente facendo.

Al netto delle sfortune personali quindi direi che la gestione della squadra mi sembra abbia tenuto in considerazione tutti e che nessuno possa lamentarsi del trattamento ricevuto.

EDIT: ah, poi il vero piano B del Tour forse era più Sivakov che Carapaz, visto che stava andando molto bene, purtroppo pure a lui la fortuna non ha sorriso dato che a inizio Tour si è ammaccato parecchio e poi è stato l'ombra del corridore che era stato un mese prima (ma anche di quello dell'anno scorso)
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: lap74

ian

Apprendista Scalatore
2 Dicembre 2011
2.493
267
Torino
Bici
Legnano
Cosa avrebbero dovuto fare?
Tieni presente che Thomas al Tour da piano B (come inevitabile sarebbe stato visto come andava ad agosto) non ci voleva andare, dichiarato da lui stesso. Hanno "trattato male" il big con meno influenza (Carapaz) spostandolo dal suo obiettivo stagionale, però in fondo facendo il Tour da gregario aveva poi la prospettiva di giocarsi le sue carte alla Vuelta come sta effettivamente facendo.
Non è che Bernal arrivasse al TdF dando garanzie assolute, quindi avrei fatto in modo di far partire entrambi.
Bravura della squadra è anche gestire questi aspetti, se no avendo il budget a riempire di soldi dei campioni son capaci tutti...
 

Alearezzo

Pignone
26 Luglio 2019
203
58
50
Arezzo
Bici
Cannondale
Credo che il giro sia scarso,Geogheghan non teneva la ruota di un vecchio crono in salita,sono a giocarselo due gregari che torneranno a fare i gregari....buoni corridori forse da top ten in un giro serio....la loro carriera parla chiaro e anche la crono(dove non si inventa niente)ha dimostrato che sono due corridori di scarso spessore,il mio giudizio è severo ma credo giusto...
 
  • Angry
Reactions: bicilook

Enea96

Pedivella
31 Luglio 2016
318
404
24
Povegliano Veronese (Vr)
Bici
Canyon CF Sl disc 7.0
Credo che il giro sia scarso,Geogheghan non teneva la ruota di un vecchio crono in salita,sono a giocarselo due gregari che torneranno a fare i gregari....buoni corridori forse da top ten in un giro serio....la loro carriera parla chiaro e anche la crono(dove non si inventa niente)ha dimostrato che sono due corridori di scarso spessore,il mio giudizio è severo ma credo giusto...
questo credo sia un troll o simile comunque.

"severo ma giusto"
 
  • Mi piace
Reactions: jan80 and lap74