Caso Lopez: parla Erviti

asfalto11

Novellino
5 Febbraio 2021
34
11
65
Milano
Visita sito
Bici
Trek
Mettiamo caso che sia veramente andata come raccontano i protagonisti del fattaccio.. ma veramente Lopez pensava di potersela giocare alla pari con Mas?
Non perché lui fosse inferiore a livello condizione.. ma secondo voi Unzue, giocando in casa e avendo un corridore spagnolo in seconda posizione, non si sarebbe venduto pure sua madre pur di favorire mas? Dai siamo seri
 

gushle

Apprendista Passista
17 Luglio 2014
1.137
838
Visita sito
Bici
Merida Scultura 905
Secondo me qui si legge una cosa interessante quanto Erviti dice (leggo tra le righe) che forse non aveva senso incoraggiare Lopez a ripartire in quanto la frittata era stata fatta prima, ossia quando dice di "non aver sentito cosa fosse successo nelle radioline a causa di una zona con scarsa ricezione").
La mia impressione e opinione è che l'ammiraglia Movistar abbia chiesto a Mas e Lopez di seguire gli attacchi alternativamente e non inserirsi entrambi nel primo gruppo per "sbloccare" la situazione di gara che sembrava destinata a continui attacchi e contrattacchi con cui nessuno riusciva a fare la differenza visto il terreno poco adatto. Il piccolo dettaglio che non avevano considerato è che creandosi i gruppi che si sono creati con Haig che ha seguito l'attacco (cosa che forse non pensavano succedesse viste le sue caratteristiche e la tendenza a non rispondere agli attacchi) Lopez si è trovato in un secondo gruppo in cui nessuno aveva interesse a tirare e a quel punto la frittata era fatta, pur con tutta la grinta e buona volontà, di cui peraltro difetta, Lopez sarebbe arrivato ad almeno 5 minuti perdendo un podio che per mia opinione avrebbe meritato. Sotto questa luce il comportamento seguente di Lopez, pur poco professionale, perde per me un pò di quell'alone di mistero che si cela dietro un "crollo psicologico" ma si trasforma in un "voi mi avete fatto perdere il podio e io non mi tiro il collo per salvare una sesta posizione in classifica"
 

bicimix

Ammiraglia
6 Agosto 2009
22.852
2.737
ABRUZZO all’ombra del Blockhaus
www.strava.com
Bici
7 Tour de France consecutivi!
Secondo me qui si legge una cosa interessante quanto Erviti dice (leggo tra le righe) che forse non aveva senso incoraggiare Lopez a ripartire in quanto la frittata era stata fatta prima, ossia quando dice di "non aver sentito cosa fosse successo nelle radioline a causa di una zona con scarsa ricezione").
La mia impressione e opinione è che l'ammiraglia Movistar abbia chiesto a Mas e Lopez di seguire gli attacchi alternativamente e non inserirsi entrambi nel primo gruppo per "sbloccare" la situazione di gara che sembrava destinata a continui attacchi e contrattacchi con cui nessuno riusciva a fare la differenza visto il terreno poco adatto. Il piccolo dettaglio che non avevano considerato è che creandosi i gruppi che si sono creati con Haig che ha seguito l'attacco (cosa che forse non pensavano succedesse viste le sue caratteristiche e la tendenza a non rispondere agli attacchi) Lopez si è trovato in un secondo gruppo in cui nessuno aveva interesse a tirare e a quel punto la frittata era fatta, pur con tutta la grinta e buona volontà, di cui peraltro difetta, Lopez sarebbe arrivato ad almeno 5 minuti perdendo un podio che per mia opinione avrebbe meritato. Sotto questa luce il comportamento seguente di Lopez, pur poco professionale, perde per me un pò di quell'alone di mistero che si cela dietro un "crollo psicologico" ma si trasforma in un "voi mi avete fatto perdere il podio e io non mi tiro il collo per salvare una sesta posizione in classifica"
Ricostruzione credibile, ma rimane il fatto che ha deciso di ritirarsi, quindi difettando in professionalità ed etica, invece poteva tranquillamente rimanere nel gruppo non impegnarsi ed arrivare al traguardo senza interessarsi della sua posizione finale.