News Filippo Ganna si conferma campione del mondo a cronometro

sartormassimo

Apprendista Velocista
27 Aprile 2013
1.521
2.407
TREVISO
Visita sito
Bici
bella è bella...
Seguendo questa conversazione sto imparando che Van Aert vince solo grazie a Madre Natura e se voglio fare alte velocità in pianura devo cercare dei ciucciaruota che mi spingano :mrgreen: ...mi sto appassionando!
 

leandro_loi

Velocista
20 Luglio 2019
5.338
4.795
54
dovunque si possa pedalare
Visita sito
Bici
mia
Seguendo questa conversazione sto imparando che Van Aert vince solo grazie a Madre Natura e se voglio fare alte velocità in pianura devo cercare dei ciucciaruota che mi spingano :mrgreen: ...mi sto appassionando!
E se vali quello che vali, puoi vincere anche un Europeo a cronometro che tanto ti daranno sempre del brocco.
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.765
Bozen
Visita sito
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Sicuramente il CT dell'Australia ne sa più di me ma saltare così la crono quando in mezzo c'è un'intera settimana... Poi nella corsa in linea punteranno su Matthews che non doveva correre ieri. Qui potevano portare comunque corridori da top10. Hanno degli ottimi cronoman.
Il primo che mi viene in mente è Rohan Dennis. Un signor cronomen, recente bronzo a Tokyo e bicampione del mondo nei due anni prima di Ganna. Non so se ci sia qualche motivazione contingente per la quale non ha corso ieri.
 

golance

via col vento
18 Febbraio 2013
3.212
2.504
Bergamo
Visita sito
Bici
cannnnnondale
WVA è indubbiamente un campione e come detto vince e vince tanto in quanto atleticamente e fisicamente estremamente dotato…per cui ripeto quando vince lo fa al 95% per MANIFESTA SUPERIORITÀ FISICA.

Quando però le cose si fanno difficili e si trova a doversi inventare qualcosa o semplicemente gli avversari non sono così inferiori si evidenzia il suo vero attuale limite ovvero che non ha il carattere del vincente.

Alla recente Amstel è arrivato di fatto a parimerito in volata con Pidcock (che non mi sembra un mostro in velocità…tantomeno può avere il picco di watt del belga visto che tra i due ci sono almeno 10kg di diversità).

Idem al recente campionato Olimpico dove ha rischiato di perdere la volata con Pogacar per il secondo posto (maccome vinci la volata nell’ultima tappa del tour con arrivo a Parigi e poi rischi di perdere lo sprint con 4 scalatori?)

L’atteggiamento avuto al mondiale di Imola poi è stato emblematico…sei nettamente il più veloce ed il favorito, non puoi aspettarti cambi, chiudi quanto prima sul francese e almeno cerca di arrivare a giocartela in volata, se il francese arriva (com’è stato) finisci a correre per il 2° posto.

Quello che dico è che la mentalità e lo spirito del vincente è una questione che va oltre alle “semplici” gambe.

Questo non toglie il fatto che WVA sia un indiscusso talento e campione…appunto per questo si trova a vincere spesso comunque in quanto dotato spesso di una superiorità fisica e atletica schiacciante.
sta cosa non si può leggere..van aert non avrebbe la mentalità del vincente??cerca cosa ha vinto negli ultimi 3 anni. se arrivi a giocarti le corse più ambite contro campioni e qualcuna la perdi di pochi metri/cm dopo averne vinte metà sei un fenomeno e basta. all'olimpiade facile dire che era il più veloce, ma gli altri erano scalatori, avevano faticato meno prima, era rientrato nel finale dopo aver perso sulla salita, si era spremuto come un limone. riguarda le vittorie alla san remo alla strade bianche alla tirreno di quest'anno, al tour dove ha vinto in fuga in salita in volata e a crono, se non è un vincente questo siam fuori di melone.
 

bianco222

Scalatore
24 Giugno 2013
6.594
4.346
Visita sito
Bici
Olmo ZeroTre Disc
Il primo che mi viene in mente è Rohan Dennis. Un signor cronomen, recente bronzo a Tokyo e bicampione del mondo nei due anni prima di Ganna. Non so se ci sia qualche motivazione contingente per la quale non ha corso ieri.
Su un percorso così piatto e dritto anche Durbridge avrebbe fatto la sua bella figura. Una top10 ci stava tutta.
 

PPietro92

Novellino
4 Febbraio 2019
85
24
Roma
Visita sito
Bici
MTB
Il problema di Van Aert è che "non è un vincente"...cioè non ha il carattere del vincente/campione.
Vince, e vince parecchio, ma quando lo fa è per MANIFESTA superiorità atletica e non perché ha la grinta del campione.

Discorso diverso per MVDP, quello la stoffa del vincente cè l'ha nel sangue....basti vedere Amstel piuttosto che al recente inizio Tour....quelle cose le fai se hai il carattere oltre che le gambe.
Cioè davvero stai dicendo che Van Aert non ha la grinta del campione? Non ho parole guarda.
 

bianco222

Scalatore
24 Giugno 2013
6.594
4.346
Visita sito
Bici
Olmo ZeroTre Disc
E' quel ma dove il ragionamento comincia a perdere di efficacia secondo me. :mrgreen:
Vabbé ma con quel ragionamento il forum lo chiudiamo...
Io riconosco che ci sia gente che ne sa più di me su tantissimi argomenti (vedi certe descrizioni dettagliate di aereodinamica in questo stesso tread) però dico comunque la mia, con rispetto ed educazione.
Nel caso specifico il CT dell'Australia ha tutti i validi motivi e le competenze (almeno mi auguro!). Però secondo me avevano almeno due atleti da top10 e secondo me (ripeto ancora, secondo me) avrebbero fatto bene a portarli (e avrebbero anche onorato la corsa).
 

leandro_loi

Velocista
20 Luglio 2019
5.338
4.795
54
dovunque si possa pedalare
Visita sito
Bici
mia
Vabbé ma con quel ragionamento il forum lo chiudiamo...
Io riconosco che ci sia gente che ne sa più di me su tantissimi argomenti (vedi certe descrizioni dettagliate di aereodinamica in questo stesso tread) però dico comunque la mia, con rispetto ed educazione.
Nel caso specifico il CT dell'Australia ha tutti i validi motivi e le competenze (almeno mi auguro!). Però secondo me avevano almeno due atleti da top10 e secondo me (ripeto ancora, secondo me) avrebbero fatto bene a portarli (e avrebbero anche onorato la corsa).
Dici che Durbridge è da top10... non ha MAI fatto una top10 in competizioni internazionali da professionista... ora magicamente è da top10. Con rispetto ed educazione, ti dico che non era da top10 neanche se toglievi i primi 10.
 
  • Mi piace
Reactions: Federico-78

bianco222

Scalatore
24 Giugno 2013
6.594
4.346
Visita sito
Bici
Olmo ZeroTre Disc
ma se ha fatto 15^ a Imola , 13^ in Yorkshire e 18^ a Doha... è anni che non fa più nulla nelle competizioni internazionali.
Arrivare 15esimo al mondiale non mi pare proprio non fare nulla. Sennò torniamo al discorso che Kung è scarso. Se chi è arrivato l'anno scorso 15esimo non dovrebbe partecipare al mondiale allora facciamo davvero che le corse le facciamo fare solo ai 4-5 favoriti e via...
 

bianco222

Scalatore
24 Giugno 2013
6.594
4.346
Visita sito
Bici
Olmo ZeroTre Disc
Dici che Durbridge è da top10... non ha MAI fatto una top10 in competizioni internazionali da professionista... ora magicamente è da top10. Con rispetto ed educazione, ti dico che non era da top10 neanche se toglievi i primi 10.
Ha fatto 15esimo l'anno scorso su un percorso meno adatto a lui. Io ho scritto che una top10 ci POTEVA stare. L'Italia ha fatto (giustamente!) correre Sobrero che possibilità di top10 ne aveva ben poche. Non vedo perché l'Australia non poteva far correre Durbridge o Dennis.
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
23.245
24.513
98
dove capita
Visita sito
Nel caso specifico il CT dell'Australia ha tutti i validi motivi

Due motivi facili facili: Dennis ha dichiarato finita la propria stagione dopo il Tour of Yorkshire, e Grace Brown (per le donne) è infortunata. Pertanto hanno deciso di non correre le crono élite.

ps
Durbdridge ha corso ieri la Erchsborn-Frankfurt
 
  • Mi piace
Reactions: leandro_loi

leandro_loi

Velocista
20 Luglio 2019
5.338
4.795
54
dovunque si possa pedalare
Visita sito
Bici
mia
Ha fatto 15esimo l'anno scorso su un percorso meno adatto a lui. Io ho scritto che una top10 ci POTEVA stare. L'Italia ha fatto (giustamente!) correre Sobrero che possibilità di top10 ne aveva ben poche. Non vedo perché l'Australia non poteva far correre Durbridge o Dennis.
Hai ragione. Come l'Italia ha portato Sobrero, professionista dal 2020, per fargli fare esperienza, lo stesso andava fatto con Durbridge che è professionista solo dal 2012.
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
23.245
24.513
98
dove capita
Visita sito
Hai ragione. Come l'Italia ha portato Sobrero, professionista dal 2020, per fargli fare esperienza, lo stesso andava fatto con Durbridge che è professionista solo dal 2012.

Avrebbero potuto portare Plapp (fresco di approdo alla Ineos), ma visto il 2° posto di oggi tra gli U23 il Ct dell'Australia ha fatto bene i conti (con il tempo che ha fatto sui 30km della prova sarebbe arrivato tra i primi 15 ieri, ma con 13 km mancanti).
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.765
Bozen
Visita sito
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Avrebbero potuto portare Plapp (fresco di approdo alla Ineos), ma visto il 2° posto di oggi tra gli U23 il Ct dell'Australia ha fatto bene i conti (con il tempo che ha fatto sui 30km della prova sarebbe arrivato tra i primi 15 ieri, ma con 13 km mancanti).
Avrebbero potuto naturalizzare e portare Bennet :==
 
  • Haha
Reactions: Maverik89

pedalone della bassa

Otztaler inside
9 Ottobre 2013
13.535
17.887
43
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Visita sito
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
io spero di vedere presto Ganna alle prese con il tentativo di record dell'ora :cassius:


anche se ci sarebbe da sorbirsi (per me pesantissima :yoga:) tutta la tiritera del paragone con il record di Moser, degli allenamenti in altura, delle SFR, della scienza applicata al ciclismo.......:bua: