Pro stagione 2024

Doctor Speck

Ötztalnauta
18 Settembre 2004
13.852
12.512
Nordest
Visita sito
Bici
2

grimpeur75

Apprendista Cronoman
13 Febbraio 2007
3.643
1.321
Aosta
Visita sito
Bici
Bianchi Specialissima disc
Het Laatste Nieuws conferma Hirschi alla Q36.5 dalla prossima stagione....stranezza che non vada alla Tudor...
Nn c’entra molto..ma il suo quasi omonimo Hirscher torna a gareggiare nello sci sotto bandiera olandese…nn è ciclismo ma la notizia è tosta…
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
23.069
23.951
98
dove capita
Visita sito
Ma i soldi non li tira fuori Cancellara temo. Magari non é riuscita a convincere Tudor a sborsare l'ingaggio.

Beh, in realtà si che li tira fuori Cancellara. Uno sponsor fa un contratto per una cifra, e poi questa è gestita dal Team Manager.
Altrimenti i Team manager servono a niente.
 

Skardy

Siòr
14 Marzo 2022
1.205
1.880
Venezia
Visita sito
Bici
Cube/Cannondale
Beh, in realtà si che li tira fuori Cancellara. Uno sponsor fa un contratto per una cifra, e poi questa è gestita dal Team Manager.
Altrimenti i Team manager servono a niente.
Più che un mancato accordo sembra una sorta di conflitto di interesse. Da un lato come team manager assicurarsi il corridore migliore possibile al prezzo minore possibile che non depauperi le risorse fornite dallo sponsor e non crei un precedente a cui aggrapparsi da parte degli altri corridori per avere di più. Dall'altro come procuratore il cui compito è farti andare nella squadra che ti paga di più e pazienza se non è la migliore per te basta che la tua commissioni sia più alta possibile visto che si calcola sull'ingaggio (Raiola docet).
Mi immagino che Cancellara gli abbia detto: qui da me non ti posso pagare così tanto come possiamo spuntare altrove e quindi vai altrove. Del resto offrigli la Luna nel pozzo con conseguente sua commissione elevata sarebbe stato forse ancora più conflitto di interesse.
Il tutto dà la misura di come il mondo ciclismo sia ancora ben lungi dall'essere avanti come altri sport. Altrove sarebbe ben difficile che un presidente/direttore sportivo di una squadra fosse anche procuratore di atleti di altre squadre.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: bianco222

dinute

Maglia Gialla
13 Maggio 2009
10.206
6.881
Udine
Visita sito
I premi per le classiche fin qui corse:
1. Mathieu Van der Poel (Alpecin-Deceuninck), 79,500 euros ($84,270)
2. Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck), 66,035 euros
3. Tadej Pogačar (UAE Team Emirates), 41,000 euros
4. Mads Pedersen (Lidl-Trek), 33,900 euros
5. Tim Merlier (Soudal Quick-Step), 23,830 euros
6. Nils Politt (UAE Team Emirates), 22,100 euros
7. Tom Pidcock (INEOS Grenadiers), 20,300 euros
8. Luca Mozzato (Arkéa-B&B Hotels), 18,905 euros
9. Matteo Jorgenson (Visma-Lease a Bike), 17,600 euros
10. Stephen Williams (Israel Premier Tech), 16,000 euros

Sul fronte femminile Kopecky e Longo Borghini che dovrebbero aver ricevuto tra 30 e 40 mila euro di premi. Solo flandern classic equipara premi maschili e femminili. Per esempio per il secondo posto della Liegi ELB ha guadagnato solo 3000 euro mentre per la vittoria al fiandre ha guadagnato 20 mila euro.
 
Ultima modifica:

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
23.069
23.951
98
dove capita
Visita sito
Più che un mancato accordo sembra una sorta di conflitto di interesse. Da un lato come team manager assicurarsi il corridore migliore possibile al prezzo minore possibile che non depauperi le risorse fornite dallo sponsor e non crei un precedente a cui aggrapparsi da parte degli altri corridori per avere di più. Dall'altro come procuratore il cui compito è farti andare nella squadra che ti paga di più e pazienza se non è la migliore per te basta che la tua commissioni sia più alta possibile visto che si calcola sull'ingaggio (Raiola docet).
Mi immagino che Cancellara gli abbia detto: qui da me non ti posso pagare così tanto come possiamo spuntare altrove e quindi vai altrove. Del resto offrigli la Luna nel pozzo con conseguente sua commissione elevata sarebbe stato forse ancora più conflitto di interesse.
Il tutto dà la misura di come il mondo ciclismo sia ancora ben lungi dall'essere avanti come altri sport. Altrove sarebbe ben difficile che un presidente/direttore sportivo di una squadra fosse anche procuratore di atleti di altre squadre.

Mah, il budget della Q36.5 dovrebbe essere ben più basso di quello della Tudor (nella nuova sede si stanno persino facendo la galleria del vento). Al netto del valorizzarsi come corridore. Insomma dalla UAE alla Q36 è un bel salto…
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: bad

dinute

Maglia Gialla
13 Maggio 2009
10.206
6.881
Udine
Visita sito
Più che un mancato accordo sembra una sorta di conflitto di interesse. Da un lato come team manager assicurarsi il corridore migliore possibile al prezzo minore possibile che non depauperi le risorse fornite dallo sponsor e non crei un precedente a cui aggrapparsi da parte degli altri corridori per avere di più. Dall'altro come procuratore il cui compito è farti andare nella squadra che ti paga di più (e pazienza se non è la migliore per te basta che la tua commissioni sia più alta possibile visto che si calcola sull'ingaggio (Raiola docet).
Mi immagino che Cancellara gli abbia detto: qui da me non ti posso pagare così tanto come possiamo spuntare altrove e quindi vai altrove. Del resto offrigli la Luna nel pozzo con conseguente sua commissione elevata sarebbe stato forse ancora più conflitto di interesse.
Il tutto dà la misura di come il mondo ciclismo sia ancora ben lungi dall'essere avanti come altri sport. Altrove sarebbe ben difficile che un presidente/direttore sportivo di una squadra fosse anche procuratore di atleti di altre squadre.
Per chiarezza sul sito della tudor Cancellara viene indicato come proprietario (della licenza), il manager vero e proprio (CEO) è Meyer. Resta il fatto che una trattativa della Tudor con Hirschi e Cancellara come procuratore sarebbe "strana".
 

Maverik89

Apprendista Scalatore
15 Dicembre 2009
2.577
2.012
Torino
Visita sito
Bici
lsdb 666 road XCr
I premi per le classiche fin qui corse:
1. Mathieu Van der Poel (Alpecin-Deceuninck), 79,500 euros ($84,270)
2. Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck), 66,035 euros
3. Tadej Pogačar (UAE Team Emirates), 41,000 euros
4. Mads Pedersen (Lidl-Trek), 33,900 euros
5. Tim Merlier (Soudal Quick-Step), 23,830 euros
6. Nils Politt (UAE Team Emirates), 22,100 euros
7. Tom Pidcock (INEOS Grenadiers), 20,300 euros
8. Luca Mozzato (Arkéa-B&B Hotels), 18,905 euros
9. Matteo Jorgenson (Visma-Lease a Bike), 17,600 euros
10. Stephen Williams (Israel Premier Tech), 16,000 euros

Sul fronte femminile Kopecky e Balsamo che dovrebbero aver ricevuto tra 30 e 40 mila euro di premi. Solo flandern classic equipara premi maschili e femminili. Per esempio per il secondo posto della Liegi Balsamo ha guadagnato solo 3000 euro mentre per la vittoria al fiandre ha guadagnato 20 mila euro.
Longo Borghini, hai sbagliato Elisa! correggi prima che legga @bradipus !!!:)))::)))::)))::))):
 

Ipercool

Ciociaro
13 Agosto 2012
11.812
8.843
61
Atina (Fr)
Visita sito
Bici
Trek (alcune)
I premi per le classiche fin qui corse:
1. Mathieu Van der Poel (Alpecin-Deceuninck), 79,500 euros ($84,270)
2. Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck), 66,035 euros
3. Tadej Pogačar (UAE Team Emirates), 41,000 euros
4. Mads Pedersen (Lidl-Trek), 33,900 euros
5. Tim Merlier (Soudal Quick-Step), 23,830 euros
6. Nils Politt (UAE Team Emirates), 22,100 euros
7. Tom Pidcock (INEOS Grenadiers), 20,300 euros
8. Luca Mozzato (Arkéa-B&B Hotels), 18,905 euros
9. Matteo Jorgenson (Visma-Lease a Bike), 17,600 euros
10. Stephen Williams (Israel Premier Tech), 16,000 euros

Sul fronte femminile Kopecky e Longo Borghini che dovrebbero aver ricevuto tra 30 e 40 mila euro di premi. Solo flandern classic equipara premi maschili e femminili. Per esempio per il secondo posto della Liegi ELB ha guadagnato solo 3000 euro mentre per la vittoria al fiandre ha guadagnato 20 mila euro.

Veramente miserrimi questi premi.
Probabilmente chi vince un torneo di padel prende di più.
 

jan80

Ammiraglia
3 Marzo 2008
17.388
7.026
bassano del grappa
Visita sito
Bici
Colnago
I premi per le classiche fin qui corse:
1. Mathieu Van der Poel (Alpecin-Deceuninck), 79,500 euros ($84,270)
2. Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck), 66,035 euros
3. Tadej Pogačar (UAE Team Emirates), 41,000 euros
4. Mads Pedersen (Lidl-Trek), 33,900 euros
5. Tim Merlier (Soudal Quick-Step), 23,830 euros
6. Nils Politt (UAE Team Emirates), 22,100 euros
7. Tom Pidcock (INEOS Grenadiers), 20,300 euros
8. Luca Mozzato (Arkéa-B&B Hotels), 18,905 euros
9. Matteo Jorgenson (Visma-Lease a Bike), 17,600 euros
10. Stephen Williams (Israel Premier Tech), 16,000 euros

Sul fronte femminile Kopecky e Longo Borghini che dovrebbero aver ricevuto tra 30 e 40 mila euro di premi. Solo flandern classic equipara premi maschili e femminili. Per esempio per il secondo posto della Liegi ELB ha guadagnato solo 3000 euro mentre per la vittoria al fiandre ha guadagnato 20 mila euro.
Stessi premi nel Tennis gandalfgandalfgandalf