News Storica tripletta Jumbo-Visma sul Tourmalet

semolo

Cronoman
22 Agosto 2019
700
528
Bergamo
Visita sito
Bici
Wilier Zero.7 - Campagnolo Chorus 11V - Fulcrum Racing Speed 35
Ser, io ricordavo dal Tour de L' Avenir dell' anno scorso che il nome si pronunciasse Kian non Sian, almeno...
Hanno appena fatto vedere alla Vuelta un twitter del proprio Uijtdebroeks che spiega come pronunciarlo :))):

Sembra proprio si dica Kian....oppure ho sentito male io?
 

VECCHIA

Passista
4 Settembre 2014
4.789
6.406
53
Vicenza
Visita sito
Bici
COLNAGO C64 - PEDEMONTE AURATA RS - PEDEMONTE RHINOCEROS RS - COLNAGO CONCEPT
Evenepoel e' sicuramente un corridore divisivo (per gli appassionati).
Il suo pregio secondo me e' che dice (spesso) quello che pensa, e' uno diretto nel bene e nel male; la stragrande maggior parte degli sportivi in genere davanti ai microfoni sono di una banalita' mortale, per cui ben venga uno che non dica il solito bla, bla, bla.
Come corridore e' fortissimo nelle gare di un giorno, un (ex) campione del mondo strameritato, non scherziamo.
Nei grandi Tour, attualmente, non sembra in grado di competere con i piu' forti, ma e' molto giovane., per cui ha dei margini di miglioramento enormi ed a cronometro e' una bomba. Vincere una Vuelta come quella dell'anno scorso fa curriculum, ma c'erano pochi avversari ed il percorso era meno esigente di quest'anno.

Riguardo alla Jumbo difficile non pensare che abbiano la "medicina giusta" prima degli altri.
Oltre ai 3 in classifica, non so se avete visto anche quello che hanno fatto prima Gesink e Kelderman......
....disse Vingegaard intervistato appena finito il Tour de France nel salotto di France TV che a precisa domanda sul doping rispose: "Non ho preso niente di (attualmente) vietato"......; appunto, tutto quello che si puo' fare si fa finche' non lo vieteranno; chi e' piu' avanti arriva primo...
Concordo al 100% , per me Evenepoel al momento è fortissimo a cronometro e nelle gare di un giorno , nei grandi giri è un scalino sotto i top , potrà migliorare oppure è semplicemente una questione di caratteristiche. Il fatto che l'anno scorso abbia vinto la Vuelta non fa tanto testo perché dei top c'era solo Roglic ma non in condizione a causa di problemi fisici che si tirava dietro da mesi . Forse vincere quella Vuelta gli ha fatto più male che bene perché si è illuso di essere al livello dei migliori . Se arriverà a quel livello lo vedremo nei prossimi due anni , in caso contrario farebbe bene a curare le gare di un giorno .
 
  • Mi piace
Reactions: bad

Lumi

Scalatore
8 Novembre 2020
6.486
5.661
Italia
Visita sito
Bici
Colnago V3Rs
Evenepoel e' sicuramente un corridore divisivo (per gli appassionati).
Il suo pregio secondo me e' che dice (spesso) quello che pensa, e' uno diretto nel bene e nel male; la stragrande maggior parte degli sportivi in genere davanti ai microfoni sono di una banalita' mortale, per cui ben venga uno che non dica il solito bla, bla, bla.
Come corridore e' fortissimo nelle gare di un giorno, un (ex) campione del mondo strameritato, non scherziamo.
Nei grandi Tour, attualmente, non sembra in grado di competere con i piu' forti, ma e' molto giovane., per cui ha dei margini di miglioramento enormi ed a cronometro e' una bomba. Vincere una Vuelta come quella dell'anno scorso fa curriculum, ma c'erano pochi avversari ed il percorso era meno esigente di quest'anno.

Riguardo alla Jumbo difficile non pensare che abbiano la "medicina giusta" prima degli altri.
Oltre ai 3 in classifica, non so se avete visto anche quello che hanno fatto prima Gesink e Kelderman......
....disse Vingegaard intervistato appena finito il Tour de France nel salotto di France TV che a precisa domanda sul doping rispose: "Non ho preso niente di (attualmente) vietato"......; appunto, tutto quello che si puo' fare si fa finche' non lo vieteranno; chi e' piu' avanti arriva primo...
Ma di hessman positivo non si è saputo piu’ nulla? Dovevano fare le controanalisi o sbaglio?
 

cezar23

Apprendista Passista
30 Giugno 2009
950
350
Visita sito
Evenepoel e' sicuramente un corridore divisivo (per gli appassionati).
Il suo pregio secondo me e' che dice (spesso) quello che pensa, e' uno diretto nel bene e nel male; la stragrande maggior parte degli sportivi in genere davanti ai microfoni sono di una banalita' mortale, per cui ben venga uno che non dica il solito bla, bla, bla.
Come corridore e' fortissimo nelle gare di un giorno, un (ex) campione del mondo strameritato, non scherziamo.
Nei grandi Tour, attualmente, non sembra in grado di competere con i piu' forti, ma e' molto giovane., per cui ha dei margini di miglioramento enormi ed a cronometro e' una bomba. Vincere una Vuelta come quella dell'anno scorso fa curriculum, ma c'erano pochi avversari ed il percorso era meno esigente di quest'anno.

Riguardo alla Jumbo difficile non pensare che abbiano la "medicina giusta" prima degli altri.
Oltre ai 3 in classifica, non so se avete visto anche quello che hanno fatto prima Gesink e Kelderman......
....disse Vingegaard intervistato appena finito il Tour de France nel salotto di France TV che a precisa domanda sul doping rispose: "Non ho preso niente di (attualmente) vietato"......; appunto, tutto quello che si puo' fare si fa finche' non lo vieteranno; chi e' piu' avanti arriva primo...
Ma i tre in classifica non li hanno in nessuna latra squadra. L'unico che tiene botta (fino ad un certo punto) può essere Evenepoel, al netto di giornate no come ieri.
Se un squadra schiera chi ha vinto il Giro, chi ha vinto il Tour e il più forte gregario da salita del momento, direi che per gli altri rimane ben poco
 

Marco Zwitaly

https://zwitaly.blogspot.com/
11 Febbraio 2018
617
402
Milano
zwitaly.blogspot.com
Bici
Trek Emonda ALR5 Trek-Segafredo Replica
Remco era chiaramente voluto uscire di classifica in maniera plateale per poter andar poi a caccia di tappe, era piuttosto evidente, altro che "avrà avuto il covid" o "adesso secondo me si ritira"; infatti il giorno dopo ha stravinto, e ieri (non son riuscito a vedere la gara perchè lavoravo, ho visto solo gli highlights su GCN) mi sembra abbia animato la fuga per il 90% della tappa. Tutti fenomeni dal divano.
 

mikimetal91

Passista
10 Agosto 2010
4.176
1.328
33
torino
Visita sito
Bici
Pellegrino proto01
Remco era chiaramente voluto uscire di classifica in maniera plateale per poter andar poi a caccia di tappe, era piuttosto evidente, altro che "avrà avuto il covid" o "adesso secondo me si ritira"; infatti il giorno dopo ha stravinto, e ieri (non son riuscito a vedere la gara perchè lavoravo, ho visto solo gli highlights su GCN) mi sembra abbia animato la fuga per il 90% della tappa. Tutti fenomeni dal divano.
secondo me, se avesse avuto le gambe, non avrebbe mai preso 27 minuti.

Semplicemente quel giorno non la muoveva, chiunque di noi sa che esistono quei giorni in cui fai schifo e basta
 

Marco Zwitaly

https://zwitaly.blogspot.com/
11 Febbraio 2018
617
402
Milano
zwitaly.blogspot.com
Bici
Trek Emonda ALR5 Trek-Segafredo Replica
secondo me, se avesse avuto le gambe, non avrebbe mai preso 27 minuti.

Semplicemente quel giorno non la muoveva, chiunque di noi sa che esistono quei giorni in cui fai schifo e basta

Sicuramente esistono i giorni no; la mia impressione (ovviamente esclusivamente personale) è che abbia realizzato che per la classifica non avrebbe mai potuto competere, abbia deciso di puntare alle tappe, ed abbia valutato che prender 5/10min non sarebbe stato abbastanza per farsi lasciare in fuga dalla Jumbo, che avrebbe potuto temere una "fagianata" stile Froome al Giro, quindi ha deciso (secondo me; e, secondo me, correttamente) di prendere un distacco monstre sia per "garantire" alla Jumbo che si tirava fuori dalla classifica, sia proprio per recuperare per il giorno dopo, dove infatti ha vinto...si fosse limitato a prender 5 minuti venerdì, sabato E non lo lasciavano andare E se fosse riuscito ad andarsene poi non è detto che avrebbe retto fino alla fine per vincere.
 
  • Mi piace
Reactions: Lucadb6

leandro_loi

Velocista
20 Luglio 2019
5.338
4.795
54
dovunque si possa pedalare
Visita sito
Bici
mia
Tripletta che evoca ricordi indelebili - Freccia Vallone 1994 - ed i 10 litri di succo d'arancia del dottor Ferrari, l'equivalente della scialappa della quale abbiamo letto e riletto qui sul forum ma che nessuno ha ancora (forse???) mai assaggiato.

Riguardo alla Jumbo difficile non pensare che abbiano la "medicina giusta" prima degli altri.
Oltre ai 3 in classifica, non so se avete visto anche quello che hanno fatto prima Gesink e Kelderman......
....disse Vingegaard intervistato appena finito il Tour de France nel salotto di France TV che a precisa domanda sul doping rispose: "Non ho preso niente di (attualmente) vietato"......; appunto, tutto quello che si puo' fare si fa finche' non lo vieteranno; chi e' piu' avanti arriva primo...
Eccerto se Evenepoel vince la Liegi con uno scatto sulla Redoute e una fuga solitaria di 30 km è bravo, se Roglic, Vingegaard e Kuss (un vincitore del Giro, un vincitore del Tour e un gregario che in qualsiasi altra squadra farebbe il capitano) fanno tripletta, è scialappa.
 

motogpdesmo16

Pedivella
29 Ottobre 2008
497
361
Visita sito
Bici
Trek Madone 4.7
Eccerto se Evenepoel vince la Liegi con uno scatto sulla Redoute e una fuga solitaria di 30 km è bravo, se Roglic, Vingegaard e Kuss (un vincitore del Giro, un vincitore del Tour e un gregario che in qualsiasi altra squadra farebbe il capitano) fanno tripletta, è scialappa.
Hai così tanto astio nei miei confronti che non riesci nemmeno a distinguere un commento sarcastico da uno serio :-)xxxx
 

mikimetal91

Passista
10 Agosto 2010
4.176
1.328
33
torino
Visita sito
Bici
Pellegrino proto01
Vingegaard al tour dice di non prendere nulla che sia vietato, ammettendo implicitamente di prendere cose ancora non vietate.
Evenepoel qualche settimana fa si diceva felice dell'ingaggio di un ex-Ineos che dovrebbe portare nuove conoscenze sulle sostanze utilizzate.

Mi sembra che sia quasi esplicito che in gruppo giri roba strana a cui hanno accesso in pochi, tranne qui sul forum dove nessuno sente e nessuno vede
 

leandro_loi

Velocista
20 Luglio 2019
5.338
4.795
54
dovunque si possa pedalare
Visita sito
Bici
mia
Vingegaard al tour dice di non prendere nulla che sia vietato, ammettendo implicitamente di prendere cose ancora non vietate.
Evenepoel qualche settimana fa si diceva felice dell'ingaggio di un ex-Ineos che dovrebbe portare nuove conoscenze sulle sostanze utilizzate.

Mi sembra che sia quasi esplicito che in gruppo giri roba strana a cui hanno accesso in pochi, tranne qui sul forum dove nessuno sente e nessuno vede
se qualcosa non è vietato, non è vietato. e non è "strana", semplicemente non è vietata. Allora sul finale della Liegi di quest'anno ha preso una borraccia della Ineos per fare il numero il giovane belga? E ne aveva una anche alla cronometro di Cesena? O lui è solo forte di natura e mangia gli spinaci come Braccio di Ferro mentre gli altri sono tutti pieni?
 
  • Mi piace
Reactions: Lucadb6

mikimetal91

Passista
10 Agosto 2010
4.176
1.328
33
torino
Visita sito
Bici
Pellegrino proto01
se qualcosa non è vietato, non è vietato. e non è "strana", semplicemente non è vietata. Allora sul finale della Liegi di quest'anno ha preso una borraccia della Ineos per fare il numero il giovane belga? E ne aveva una anche alla cronometro di Cesena? O lui è solo forte di natura e mangia gli spinaci come Braccio di Ferro mentre gli altri sono tutti pieni?
Ovviamente parlo per "se", non sono il Dott. Ferrari quindi non so cosa prendano in gruppo, ma la ricerca è spinta sulle sostanze che aumentino il recupero più che la prestazione sul giorno singolo. se prendi gli ultimi 2 tour e anche questa vuelta, la strategia Jumbo è sempre stata di fare corsa dura, a medie folli, giorno dopo giorno finche gli altri non cedevano.

Ricordi Van Aert staccare Pogacar sul Galibier 2022? quella è tutta capacità di recupero, Van Aert (75kg) riusciva a spingere come il primo giorno e Pogacar era cotto.
Al tour 2023 Vingegaard e Van Aert (75kg) hanno fatto una crono nella 3a settimana come se fossero scesi dal divano il giorno prima, resto del mondo non pervenuto

So che il tuo odio profondo per Remco ti fa godere , ma la Jumbo sta platealmente ammazzando il ciclismo e non solo Remco, anche Pogi, gli Yates 1 e 2, Bernal, TGH, tutti a quarti d'ora.


Ripeto, è plateale
 

leandro_loi

Velocista
20 Luglio 2019
5.338
4.795
54
dovunque si possa pedalare
Visita sito
Bici
mia
Ovviamente parlo per "se", non sono il Dott. Ferrari quindi non so cosa prendano in gruppo, ma la ricerca è spinta sulle sostanze che aumentino il recupero più che la prestazione sul giorno singolo. se prendi gli ultimi 2 tour e anche questa vuelta, la strategia Jumbo è sempre stata di fare corsa dura, a medie folli, giorno dopo giorno finche gli altri non cedevano.

Ricordi Van Aert staccare Pogacar sul Galibier 2022? quella è tutta capacità di recupero, Van Aert (75kg) riusciva a spingere come il primo giorno e Pogacar era cotto.
Al tour 2023 Vingegaard e Van Aert (75kg) hanno fatto una crono nella 3a settimana come se fossero scesi dal divano il giorno prima, resto del mondo non pervenuto

So che il tuo odio profondo per Remco ti fa godere , ma la Jumbo sta platealmente ammazzando il ciclismo e non solo Remco, anche Pogi, gli Yates 1 e 2, Bernal, TGH, tutti a quarti d'ora.


Ripeto, è plateale
l'antidoping è pensato per fare in modo che gli atleti non prendano sostanze vietate dalla WADA. Che cosa ne penso io di Evenepoel e della Jumbo non cambia lo stato delle cose, se certe sostanze non sono vietate, devi parlare con la WADA, non con me.
Nessuno dei tifosi del nano belga a urlare allo scandalo dopo la cronometro di Cesena? Dopo la crono degli ultimi mondiali? Solo spinaci come braccio di ferro, e solo i Jumbo brutti e cattivi?
 

pedalone della bassa

Otztaler inside
9 Ottobre 2013
13.535
17.887
43
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Visita sito
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
l'antidoping è pensato per fare in modo che gli atleti non prendano sostanze vietate dalla WADA. Che cosa ne penso io di Evenepoel e della Jumbo non cambia lo stato delle cose, se certe sostanze non sono vietate, devi parlare con la WADA, non con me.
Nessuno dei tifosi del nano belga a urlare allo scandalo dopo la cronometro di Cesena? Dopo la crono degli ultimi mondiali? Solo spinaci come braccio di ferro, e solo i Jumbo brutti e cattivi?

si, però anche meno adesso eh
 
  • Mi piace
Reactions: Marco Zwitaly