News TdF 2021: Tadej Pogačar imbattibile anche nella 18^ tappa

jan80

Ammiraglia
3 Marzo 2008
17.415
7.041
bassano del grappa
Visita sito
Bici
Colnago
L' elettronico quando l'ho provato a me piaceva...certo hai tutti gli svantaggi nella manutenzione.
Anche io ho provato la bici 3 settimane con cambio elettronico,sicuramente meglio del meccanico,ma costa 1000euro in piu' ed e' comunque piu' soggetto a guasti o problemi.
Ripeto se avessi tanti soldi probabilmente prenderei elettronico e disco anche io,invece dovendo fare tanti km e non troppi soldi,preferisco una cosa piu' pratica con rim e meccanico
 

golias

Factotum :-)
28 Marzo 2018
27.403
19.755
.
Visita sito
Bici
mia
Sì io ovviamente non ho elettronico :D ma un amico me lo ha fatto provare e la sensazione era ottima.
Direi.. cambi sempre anche solo con lo sfioro del mignolo e non capisco quali complicazioni in più dia rispetto ad un meccanico,ma son discorsi triti e ritriti e se a qualcuno ancora piace il meccanico e/o i rim.. cambia un niente per chi invece adotta già certe tecnologie e se le gode.
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.765
Bozen
Visita sito
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Ci sta...ci sta....pero...parere mio...nn li usi veramente nell unica situazione in cui sovrastano i rim....
Il più delle volte la prendo quando c'è il rischio più che altro e magari poi faccio l'uscita asciutta. Oppure esco con la strada umida, non allagata. Ma di solito in quelle condizioni, magari il cerchio non è nemmeno bagnato. ....e comunque raramente in quelle condizioni faccio salite e quindi discese. Diciamo che esco per non fare rulli e al più tiro in pianura. Potrei pure non averli i freni. Li apprezzo di più sulle discese lunghe che è più agevole frenare e non ho pensieri o patemi di surriscaldamento pista frenante del cerchio, scoppi camere d'aria e similia. Non mi è mai successo lo stesso, ma anche perchè ci stavo attento. Ora non devo starci attento.
 

trecow

Cronoman
25 Maggio 2012
702
504
Visita sito
Bici
Trek Domane 5.2
Bello e comodo Ultegra di2, ma mi ha abbandonato senza preavviso alla GF Courmayeur, dopo 30 minuti di gara di cui 26 in discesa... Avevo il 52-11 e quando ho scalato per fare la prima salita di giornata il cambio è rimasto lì... Non si muoveva più... Mi sono dovuto ritirare. Portato poi dal ciclista ed è risultato rotto, mandato in assistenza Shimano che non lo ha riparato e preso alla fine nuovo a 249 euro.... Ecco, forse forse un meccanico sti problemi e sto costo non me li avrebbe dati....
 

amarone

Pedivella
14 Aprile 2009
460
111
Valpolicella, dopo 9 anni a Madrid
Visita sito
Bici
Orbea M20Team2021; Cube Nuroad C 62 2023. MeridaCx 5 2009 alu Ciclotour. Grandis acciajo1996(rullo)
Il più delle volte la prendo quando c'è il rischio più che altro e magari poi faccio l'uscita asciutta. Oppure esco con la strada umida, non allagata. Ma di solito in quelle condizioni, magari il cerchio non è nemmeno bagnato. ....e comunque raramente in quelle condizioni faccio salite e quindi discese. Diciamo che esco per non fare rulli e al più tiro in pianura. Potrei pure non averli i freni. Li apprezzo di più sulle discese lunghe che è più agevole frenare e non ho pensieri o patemi di surriscaldamento pista frenante del cerchio, scoppi camere d'aria e similia. Non mi è mai successo lo stesso, ma anche perchè ci stavo attento. Ora non devo starci attento.
Faccio anch'io qualcosa di simile: ho una ciclocross gravelizzata coi cantilever. Ma debbo dire, onestamente, che, pur coi migliori canti possibili (Avid Shorty), la frenata è un'altra cosa. La cosa divertente è far qualche sterratino umido