Storia Ugo De Rosa 1934-2023

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
23.232
24.470
98
dove capita
Visita sito
Ugo De Rosa ci ha lasciati all'età di 89 anni. Il nome Ugo De Rosa resterà indissolubilmente legato al mondo del ciclismo. Le bici con il "cuore" fanno parte della tradizione italiana, ma qui vorremmo celebrare non tanto le bici, ma l'uomo che le creava. Ugo De Rosa era uomo...
Leggi tutto...
 

gibo2007

Apprendista Cronoman
30 Agosto 2015
3.094
1.871
Visita sito
Bici
Canyon
Bisognerebbe dire al sig. Sachs che le bici in carbonio non vengono "fatte da macchine" ma dal lavoro certosino di chi taglia e incolla i fogli di carbonio. A mano.
Il taglio avviene in genere tramite macchinari. Per quanto riguarda il posizionamento delle "pelli", vero che il processo è manuale e chi lo fa bene si vede, ma ormai é molto standardizzato e localizzato nei paesi del far east.
Diciamo che manca l'artigianalità, ma sono i tempi che son cambiati.
Che siano molto simili i telai e progettati al calcolatore penso sia inconfutabile.
 

giacomoBG

Novellino
21 Maggio 2010
45
36
Visita sito
Bici
Surly
Scritto emozionante, grazie!
Concordo con quanto detto sopra sulle testimonianze ricercate, le parole di Sachs sicuramente partigiane ma lucide e realistiche e ricche di spunti.
Leggendo ho anche pensato che mentre oggi si parla (pure a ragion veduta direi) di settimane che finiscono il giovedì il lavoro un tempo era al centro di tutto......
Giacomo
 

golias

Factotum :-)
28 Marzo 2018
27.317
19.676
.
Visita sito
Bici
mia
Grazie Ser.. mi hai fatto rivivere momenti quasi dimenticati.. da pelle d'oca.
Bell'articolo e testimonianze di pregio.. cose che spero non svaniscano col passare del tempo.
 
  • Mi piace
Reactions: Bert5quant1

barce

Passista
9 Ottobre 2007
4.344
1.642
Val di Vara
Visita sito
Bici
Trek varie....
Un grande artigiano e cotruttore quando si parla di vero Made in Italy questi sono gli esempi che nel loro campo hanno fatto scuola. Come al solito articolo molto bello da leggere tutto di un fiato. Chapeaut sig. De Rosa
 

luca181066

Novellino
15 Settembre 2020
33
60
viadana
Visita sito
Bici
acciaio
Ho parlato, anni fa, con UGO DE ROSA, ad una fiera. Mi chiese quale bici preferivo?. Gli indicai una meravigliosa bici in acciaio, snobbando tutti quei telai in carbonio tutti uguali. Gli si illuminarono gli occhi e chiamo' immediatamente un suo collaboratore dicendogli qualcosa a riguardo in dialetto milanese... Conservo questo ricordo, di un grande del mondo delle biciclette.
 

m.buti

Apprendista Velocista
28 Maggio 2009
1.617
1.183
Visita sito
Vorrei un articolo, da chi li ha conosciuti bene, su un confronto fra i due grandi della bici: De rosa e Colnago.
Chiedo troppo? Forse sì, ma sarebbe bello.
 

Kéo

Maglia Amarillo
31 Gennaio 2006
8.749
1.831
SICILY
Visita sito
Il taglio avviene in genere tramite macchinari. Per quanto riguarda il posizionamento delle "pelli", vero che il processo è manuale e chi lo fa bene si vede, ma ormai é molto standardizzato e localizzato nei paesi del far east.
Diciamo che manca l'artigianalità, ma sono i tempi che son cambiati.
Che siano molto simili i telai e progettati al calcolatore penso sia inconfutabile.
Si ok ma anche nel far east esistono le persone e possono essere anche brave..
 

mika

Pink makes you faster
9 Novembre 2007
20.550
1.305
San Giorgio di Nogaro (UDINE)
Visita sito
Bici
BIXXIS "PRIMA XL"
Mi sono sempre chiesto cosa ne pensasse Ugo De Rosa di ciò che era diventata la sua azienda dopo l'avvento del carbonio. Non che potesse prescindere dal seguire il mercato, avrebbe voluto dire chiudere, ma immagino non riuscisse più a riconoscere come realmente suoi i prodotti che da là uscivano.