Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Al lavoro in bici

Discussione in 'Metodologie di allenamento' iniziata da Dalco, 24 Aprile 2007.

  1. focusmares1m

    focusmares1m Gregario

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    651
    Mi Piace Ricevuti:
    204
    Anche io 100% commuting, non ho la macchina..

    .. come antipioggia/antivento uso una giacchetta della Vaude gialla (non so bene il nome) che mi ha sempre portato al lavoro e a casa asciutto anche sotto le pioggie più toste.
    La uso anche per turismo.

    Non ha nessun potere termico ovviamente ma per la pioggia/vento è promossa al 100%.
    Metto foto... forse con google immagini riesci a risalire al modello esatto.

    20180401_113704.jpg IMG_20180511_235252_953.jpg 20180511_231649.jpg

    Sent from my SM-J710F using BDC-Forum mobile app
     
    A mabon12 piace questo elemento.
  2. maurob2r

    maurob2r Gregario

    Registrato:
    13 Marzo 2012
    Messaggi:
    674
    Mi Piace Ricevuti:
    19
    questa è tipo la mia attuale (che non so per quale motivo hanno fatto gli avanbracci in materiale non impermeabile)....devo pensarci un pò su ....ho visto alcune giacche , con anche il cappuccio, che non sarebbero nemmeno male x uso civile (tanto in ufficio sono cmq in jeans e camicia, mai elegante) ,....
    per quanto riguarda le gambe invece....16euro di tuta impermeabile decathlon ed è una bomba....
     
  3. focusmares1m

    focusmares1m Gregario

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    651
    Mi Piace Ricevuti:
    204
    Occhio al cappuccio!
    Ti toglie tantissima visuale laterale!

    Io ho il copricasco (sempre vaude) da mettere e togliere.... essendo il casco abbondantemente più largo delle spalle, l'acqua non entra dal collo in quanto cade direttemenre sulle spalle/schiena

    Sent from my SM-J710F using BDC-Forum mobile app
     
  4. mabon12

    mabon12 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    7 Aprile 2008
    Messaggi:
    3.589
    Mi Piace Ricevuti:
    202
    Per curiosità... come mai tutti quei borselli e borsellini? Ti porti dietro anche la roba da vestire?
    Bello comunque vivere senza macchina, una schiavitù in meno... in famiglia una ne abbiamo, ma la usa quasi sempre mia moglie per scarrozzare i figli, quindi per me praticamente non esiste.
     
  5. focusmares1m

    focusmares1m Gregario

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    651
    Mi Piace Ricevuti:
    204
    La mares é l'ammiraglia di casa.... la bici che uso per viaggiare.... quindi settata con borse e borsellini..... le foto erano per far vedere la giacca (quindi se la uso per viaggiare vuol dire che la trovo veramente ottima).

    A casa abbiamo 7 bici (presto 8) ed un carrello per trasporto cose.....
    Direi che non avendo l'auto "8 bici sono il minimo!!!!!"......

    Per il commuting estivo uso una scott speedster che vedi in foto al post 3113 alla pagina precedente di questa discussione.

    Per quello invernale una mbt anni 90 che però il prossimo inverno verrà sostitita da una triban 100 con i chiodati

    Poi c'è la bici da passeggio, la mbt bella, ecc.....

    Sent from my SM-J710F using BDC-Forum mobile app
     
  6. mabon12

    mabon12 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    7 Aprile 2008
    Messaggi:
    3.589
    Mi Piace Ricevuti:
    202
    Grande! :ola:
    Io sono fermo a 4 sole bici :cry
    Però i chiodati li ho anch'io, da novembre a marzo qui in Alto Adige bisogna sempre tenerli pronti
     
  7. focusmares1m

    focusmares1m Gregario

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    651
    Mi Piace Ricevuti:
    204
    Qui a Monaco di Baviera i gommoni da 2.2 pollici a pattern rado della mbt l'anno scorso erano al limite....
    l'anno prossimo si provano i winter della Schwalbe sulla triban 100....
    Che tanto se mi schianto l'avrò pagata 250€!



    Sent from my SM-J710F using BDC-Forum mobile app
     
  8. alboslr

    alboslr Pignone

    Registrato:
    8 Settembre 2014
    Messaggi:
    135
    Mi Piace Ricevuti:
    8
    Ragazzi, oggi per la prima volta sono andato a lavoro!!
    https://www.strava.com/activities/1579405832
    1h (senza contare la pausa forzata -.-) ora che è possibile limare, non poco, ovviamente senza fare il matto per strada.
    Purtroppo ho bucato e la ciclabile di Roma fa veramente pena, alcuni pezzi sono addirittura da sterrato.
    Attualmente monto dei vittoria da 23mm su cerchi con canale interno da 15 gonfiati a 7.5 dietro e 7 davanti (peso 75kg).
    Visto che sti pneumatici sono arrivati (inoltre ho forato diverse volte e presentano dei buchi) volevo montare dei 28mm. Si può su un canale da 15? Che ne pensate di questi?https://www.amazon.it/dp/B0052LFAQ6/?tag=bdc_parser-21
    Inoltre per evitare di bucare volevo montare il nastro anti forature, funziona?
    Grazie, qualsiasi consiglio è ben accetto
     
  9. focusmares1m

    focusmares1m Gregario

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    651
    Mi Piace Ricevuti:
    204
    Oppure dopo aver montato le gomme nuove prova il liquido prrventivo inserito nelle camere d'aria: sia "effetto mariposa" che "Schwalbe" li hanno in catalogo...... se il buco nella camera d'aria é di piccole dimensioni si chiude da solo in quanto il liquido reagisce a contatto con l'aria.....
    Controindicazione é che dopo circa 6 mesi devi buttare le camere d'aria

    Ps: il cerchio del 15 supporta pneumatici fino a 32..... quindi col 28 vai più che tranquillo!

    Sent from my SM-J710F using BDC-Forum mobile app
     
  10. ernia

    ernia Apprendista Velocista

    Registrato:
    28 Settembre 2005
    Messaggi:
    1.758
    Mi Piace Ricevuti:
    247
    Oggi nello sterrato mi ha attraversato un cerbiatto, non pensavo di trovarne in pianura.
    È passato a una cinquantina di metri, una piacevole sorpresa (dato che non mi ha investito), meglio che stare in fila in tangenziale
     
    A fabiopon e focusmares1m piace questo messaggio.
  11. fabiopon

    fabiopon Apprendista Cronoman

    Registrato:
    19 Novembre 2009
    Messaggi:
    3.203
    Mi Piace Ricevuti:
    171
    Occhio ai cerbiatti che sono belli belli ma duri duri!

    Sent from seduto in bagno BDC-Forum mobile app
     
  12. ernia

    ernia Apprendista Velocista

    Registrato:
    28 Settembre 2005
    Messaggi:
    1.758
    Mi Piace Ricevuti:
    247
    Infatti mi sa che starò più attento, finora avevo incontrato solo lepri e conigli.
     
  13. airmat

    airmat Passista

    Registrato:
    3 Maggio 2008
    Messaggi:
    4.295
    Mi Piace Ricevuti:
    126
    A me ha attraversato la strada, 50m davanti a me, una famiglia di 4 elementi, probabilmente cerbiatti ma non sono sicuro perchè non sono un esperto zoologo ;pirlùn^

    Stamattina uscitina di 75Km con dislivello e poi al lavoro in bici... ma l'ho sofferto... ho fatto fatica... sarà un periodaccio, sarà che sono fuori forma, sarà che soffro il caldo, sarà che sto invecchiando... ma devo rinunciare ad uscite pre/post BTW :espulso.
     
  14. mabon12

    mabon12 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    7 Aprile 2008
    Messaggi:
    3.589
    Mi Piace Ricevuti:
    202
    Alla faccia dell'uscitina ;)
    Scusa, l'avrai sicuramente scritto pagine indietro, ma quanti km dista il tuo lavoro?

    Per quanto riguarda gli animali incontrati la mattina scendendo in città mi è capitato un po' di tutto: fagiani, lepri, caprioli… questi ultimi sono pericolosi, perché appena ti vedono iniziano a correre all'impazzata senza criterio, e il pericolo è che ti vengano addosso. Alcune volte ho avuto problemi con cani che vengono lasciati liberi di scorrazzare dai contadini.
    Nei rientri serali col buio (quando vige l'ora solare) ho sempre paura di imbattermi in un orso… non è così improbabile… :sbianca: non è la prima volta che vengono avvistati mentre si aggirano nei pressi dei paesi, più in Trentino che in Alto Adige però.
     
  15. airmat

    airmat Passista

    Registrato:
    3 Maggio 2008
    Messaggi:
    4.295
    Mi Piace Ricevuti:
    126
    @mabon12 si, in effetti non è uscitina... la ritengo tale memore delle mie condizioni dell'anno scorso in cui avevo fatto di più e più veloce senza accusare il casa-lavoro (12+12). Quest'anno non sono lo stesso dell'anno scorso, e non è l'anno anagrafico in più a fare la differenza :cry:

    Non ho mai avuto paura degli incontri con la fauna locale (cerbiatti, caprioli, cinghiali, nutrie, volpi, tassi, fagiani... i lupi non sono ancora stati avvistati all'altezza della Via Emilia a Modena) nonostante sia ben conscio dei pericoli che posso correre, ma pensare ad un orso :pork: è tutt'altra cosa: per piccolo che sia (non ci sono grizzly nè orsi polari in Italia) rimane sempre un orso!!! :azz
     
  16. Grif

    Grif Novellino

    Registrato:
    15 Maggio 2018
    Messaggi:
    11
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Andare a lavoro in bici mi intriga da tempo ma mi fermano due considerazioni:

    1) Il traffico: 14km tutti cittadini con rischi enormi per la sicurezza
    2) Il fatto di presentarmi in negozio puzzando come un capretto :D

    Ora che siamo d'estate il primo problema si sente un pò meno grazie alla chiusura delle scuole ma il secondo in compenso è pure peggio :D
     
  17. airmat

    airmat Passista

    Registrato:
    3 Maggio 2008
    Messaggi:
    4.295
    Mi Piace Ricevuti:
    126
    Ti consiglio di studiare il percorso cercando le ciclabili (non sempre sicure...) o tratte più sicure e di organizzarti preventivamente con un asciugamani ed un cambio completo in negozio (io ho sempre 2 slip, calze, 1 pantalone e 2 maglie nell'armadietto) e per gli odori basta sapone, un asciugamani e deodorante :-D

    Fai una prova e poi valuta meglio
     
    A focusmares1m piace questo elemento.
  18. Grif

    Grif Novellino

    Registrato:
    15 Maggio 2018
    Messaggi:
    11
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Sto a Genova, è più facile trovare un uovo di dodo che una pista ciclabile...

    Per gli odori potrei organizzarmi, vedrò...Di sicuro un giorno proverò questa estate, più facilmente con la MTB che con la bici da strada (nel traffico mi sento più sicuro con la posizione più eretta garantita dalla MTB...).
     
  19. mabon12

    mabon12 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    7 Aprile 2008
    Messaggi:
    3.589
    Mi Piace Ricevuti:
    202
    E dopo 13 anni di onorato ciclopendolarismo con la famiglia ho deciso: da gennaio 2019 si torna a vivere a Bolzano. Troppi spostamenti in macchina per mia moglie, sia perché vorrebbe tornare a lavorare part-time sia perché ormai le mie figlie, diventate grandicelle, hanno scuola e attività sportive in città e bisogna scarrozzarle di qua e di là mille volte al giorno.
    Niente più pedalate in bici sotto la pioggia, la neve, con il vento, a -15 o +40. O perlomeno, da gennaio non ci sarò più costretto. Se lo farò, sarà per puro piacere ;-) Un po' comunque mi dispiacerà.
    Mi mancherà un mondo scendere la mattina lungo la ciclabile con i chiodati sotto la neve, e vedere poco più in là una marea di disperati in coda nel loro trabiccolo di latta, con nessuna speranza di entrare in città a un orario ragionevole.
    Non mi mancherà invece scendere in inverno sotto la pioggia e avere poi gli abiti da asciugare, un po' di nascosto, nel bagno dell'ufficio con una stufetta che tengo per l'occorrenza. Ecco forse l'unica cosa che davvero non mi mancherà. ;-)
     
  20. rapportoagile

    rapportoagile Moderatoren
    BDC Staff

    Registrato:
    20 Agosto 2008
    Messaggi:
    13.381
    Mi Piace Ricevuti:
    857
    Nooooooo. crolla un mito!! Però cambiare vita così potrebbe lasciare traumi: quindi ti consiglio di partire di casa alla 6:00, raggiungere Appiano, per poi ridiscendere e andare in ufficio. Così la tua famiglia si godrà l'avvicinamento, e tu non soffrirai per la vita troppo agiatabella cumpa
     

Condividi questa Pagina