Preparazione invernale

Discussione in 'Triathlon' iniziata da aderme, 30 Ottobre 2017.

  1. aderme

    aderme Novellino

    Registrato:
    13 Aprile 2017
    Messaggi:
    24
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Premetto che mi sono avvicainato al triathlon per gioco da 6 mesi e dopo una preparazione self made ho fatto alcune gare SPRINT e un OLIMPICO.

    adesso inizio la prima stagione invernale con obiettivo il 70.3
    Mi domandavo se la preparazione di questo sport prevede che in parallelo si lavori sempre su tutte e 3 le discipline lavorando prima su FORZA, poi RESISTENZA e poi RITMO GARA o durante l'anno ogni disciplina ha una preparazione specifica anzi che tiene conto il fatto che se spingo sulla forza della BICI magari la corsa devo fare solo mantenimento.

    Grazie
     
  2. gipsy

    gipsy Apprendista Cronoman

    Registrato:
    6 Agosto 2004
    Messaggi:
    3.037
    Mi Piace Ricevuti:
    66
    secondo me in inverno la cosa migliore è individuare i punti deboli e lavorare su quelli
     
  3. IlNigno

    IlNigno Apprendista Cronoman

    Registrato:
    13 Agosto 2010
    Messaggi:
    2.734
    Mi Piace Ricevuti:
    55
    L'inverno è lungo MA non lunghissimo:mrgreen: e il tuo obbiettivo,per uno che ha iniziato da poco,è discretamente ambizioso.La cosa migliore sarebbe quella di essere seguito da un tecnico o al limite un atleta evoluto,non hai questa possibiltà?
    O come dice Gipsy se autonomamente riesci a capire dove sei "debole",ma analisi e risoluzione non sono banalità.
     
  4. Mancio82

    Mancio82 Pedivella

    Registrato:
    8 Maggio 2013
    Messaggi:
    371
    Mi Piace Ricevuti:
    9
    Bisogna vedere quando sarà il la gara obiettiva in questione; da lì a ritroso calcoli i blocchi; d'inverno bisognerebbe lavorare sui punti deboli e soprattutto non iniziare troppo presto a spingere
     
  5. aderme

    aderme Novellino

    Registrato:
    13 Aprile 2017
    Messaggi:
    24
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    il mio obiettivo è solo FINIRE la gara ma la mia osservazione ha carattere un po' più generale: pacifico che la preparazione invernale viene fatta a blocchi, dovremo allenarci in parallelo per ogni disciplina con il medesimo criterio (prima aumento la forza e poi passo su resistenza e poi velocità) oppure devo mischiare gli obiettivi (se faccio forza in bici non posso fare forza anche nella corsa e magari ììrinvierò)?
     
  6. gipsy

    gipsy Apprendista Cronoman

    Registrato:
    6 Agosto 2004
    Messaggi:
    3.037
    Mi Piace Ricevuti:
    66
    allora ti rispondo in generale: per pianificare una preparazione servono 2 input
    1 modello prestazione
    2 modello atleta

    il primo input ce l'hai dato: terminare un 70.3; il secondo va completato: ci hai detto che hai fatto olimpici, ma non ci hai detto con che tempi, totali e parziali, per cui ogni risposta al tuo quesito rischia di mancare il target. ad esempio ti potrei rispondere che in questo periodo dovresti lavorare sulla tecnica nel nuoto...ma se ad esempio nuoti un olimpico in 18' evidentemente non è la risposta più appopriata
     
  7. aderme

    aderme Novellino

    Registrato:
    13 Aprile 2017
    Messaggi:
    24
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    --------------
    Grazie mille della spiegazione.
    Ho fatto un solo olimpico e mi sono classificato nell'ultimo 20%. Stessa cosa nei 2 sprint che ho fatto. Il punto è che vorrei però aumentare la distanza piuttosto che migliorare le prestazioni. E' un discorso sicuramente personale che molti non condividono ma è così :)
    In realtà posso dirti che sono molto scarso nel nuoto e nella bici, discreto nella corsa. Detto questo come imposteresti la cosa?
     
  8. gipsy

    gipsy Apprendista Cronoman

    Registrato:
    6 Agosto 2004
    Messaggi:
    3.037
    Mi Piace Ricevuti:
    66
    sicuramente farti seguire nel nuoto per migliorare la tecnica. molto probabilmente per fare un salto di qualità nella bici allo stato attuale è sufficiente aumentare i km, naturalmente in modo graduale
     
  9. _GR_Sergio_

    _GR_Sergio_ Pignone

    Registrato:
    2 Agosto 2017
    Messaggi:
    171
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    Ottimo consiglio. Non avere fretta, per vedere i progressi devi allenarti, poi con il tempo se vuoi raggiungere il tuo 100% ti rivolgi al preparatore. Ma non ti aspettare miracoli dal preparatore.
     

Condividi questa Pagina