Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Ruote alto profilo

Discussione in 'Triathlon' iniziata da jack.ciclista, 8 Maggio 2013.

  1. jack.ciclista

    jack.ciclista Apprendista Scalatore

    Registrato:
    29 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.034
    Mi Piace Ricevuti:
    62
    Ho avuto un problema con le ruote ad alto profilo ed ho rimontato le vecchie Fulcrum R3; ora, è vero che non ho medie elevatissime (diciamo 33/35), ma non ho avvertito nessuna differenza di prestazioni.

    Secondo me fino a queste velocità è molto più importante la qualità del mozzo e la rigidità della ruota: l'aerodinamica è puramente una questione estetica.
     
  2. 53x39

    53x39 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    27 Settembre 2007
    Messaggi:
    3.404
    Mi Piace Ricevuti:
    74
    Che ruote utilizzavi?
     
  3. stefano2013

    stefano2013 Apprendista Passista

    Registrato:
    25 Marzo 2013
    Messaggi:
    1.011
    Mi Piace Ricevuti:
    62
    Qualsiasi mezzo di locomozione per muoversi necessità di un motore e un telaio a cui attaccare motore e ruote, nel nostro caso la bici è il telaio e noi siamo il motore, ad andatura cicloturistica il motore serve solo a muovere il tutto, per cui qualsiasi telaio e ruote non avranno grande influenza sul movimento....se però il motore cresce di prestazioni e lo portiamo vicino ai limiti ogni piccolo particolare contribuirà ad avvicinarci al limite, e allora anche ruote e telaio avranno influenza sulla prestazione, perchè quando sei al limite anche 0,5kmh fanno la differenza, in una cronometro di 1 ora significa dare un distacco di 500mt al tuo avversario.
    Ad una velocità di 35kmh ci puoi andare senza problemi anche con una bici da 10kg e ruote da 3kg.
    Quindi per tutti quelli che non hanno prestazioni da agonista, l'acquisto di prodotti alta gamma o addirittura top di gamma, risponde a pura soddisfazione personale legata all'estetica o alla soddifazione di possedere quel determinato oggetto.....chiaramente non c'è nulla di male in questo, anzi, ma sembra che in pochi vogliano ammetterlo, considerando che la maggior parte di chi scrive su questo forum rientra in questa categoria.... :mrgreen:
     
  4. jack.ciclista

    jack.ciclista Apprendista Scalatore

    Registrato:
    29 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.034
    Mi Piace Ricevuti:
    62
    Gipiemme 5.5
    Peso circa 1850

    E' quello che intendevo dire anche io.
    Le alto profilo le ho prese perchè trovate usate ad un prezzo irrinunciabile, oltre che per estetica e curiosità di provarle. Mi ci sono trovato sempre bene, solo che facendo il teorico down-grade non ho avvertito alcuna differenza !

    Probabilmente cercherò qualcosa in carbonio di più leggero, ma ben consapevole che non è per questioni tecniche.
     
  5. stefano2013

    stefano2013 Apprendista Passista

    Registrato:
    25 Marzo 2013
    Messaggi:
    1.011
    Mi Piace Ricevuti:
    62
    Non mi sembra che tu abbia fatto un down-grade, visto che hai montato una ruota più leggera e scattante.....
     
    A Cicli Cornale piace questo elemento.
  6. N3bbia

    N3bbia Velocista
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    27 Agosto 2012
    Messaggi:
    5.598
    Mi Piace Ricevuti:
    332
    ho sempre letto cose contrastanti sulle alto profilo. sono d accordo che molti amenicoli costosi siano estetici più che utile per la maggior parte di noi (e io mi metto nella parte bassa del noi). in un intervista un famoso ciclista professionista di cui ora non ricordo nome disse che il casco a goccia faceva guadagnare 5" in una crono di 40km :asd:

    certo per lui 5" qui, 5" la ed ecco che cambia la posizione in classifica ma parliam di gente che viaggia quasi ai 50 in quelle brevi.

    però ho anche letto che di tutti gli amenicoli forse e sottolineo forse le alto profilo eran quelle più 'percepibili' anche tra i non pro. mi interesserebbe capire se è vero o no anche se tanto non le prenderò mai per problemi di budget.

    aggiungo però una considerazione personalissima. io preparo triathlon lunghi, le mie velocità son scarse, quest hanno ho un PB di 35,5 km/h su 60 e rotti km. quando però spingo e i km da far non sono molti i miei 40km/h li tengo sempre fatti in mezzo a sessioni lunghe.

    ora mi chiedo se i presentassi ad un crono corta, preparandomi per quella (quindi tanta bici, forse palestra ma non nuoto e corsa) potrei forse ambire ad u ritmo superiore a quei 40km/h. in quel caso forse pure una chiavica ciclistica come me potrebbe trarre giovamento da un alto profilo o no?
     
  7. jack.ciclista

    jack.ciclista Apprendista Scalatore

    Registrato:
    29 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.034
    Mi Piace Ricevuti:
    62
    Se il giro è da 60/90 minuti anche io resto sui 38/40, ma con rotonde, curve etc. significa media finale sui 35/36. Con queste prestazioni l'effetto volano si sente, la stabilità della bici pure (in assenza di vento), ma l'incidenza sulla prestazione è minima. Ripeto, molto più importante la scorrevolezza dei mozzi e la rigidità della ruota !
     
  8. lucagt

    lucagt Apprendista Cronoman

    Registrato:
    21 Giugno 2007
    Messaggi:
    3.040
    Mi Piace Ricevuti:
    42
    Effetto volano vuol dire che la ruota è pesante per cui costa più energia della media accelerarla ma poi la massa accelerata perde con più difficoltà la velocità raggiunta, indipendente dal profilo.

    E' difficile dare dei giudizi obbiettivi, io ho usato tantissimo delle 66mm molto leggere e con mozzi scorrevoli e penso siano queste ultime due caratteristiche il maggior vantaggio rispetto alla Fulcrum3, strausate, che ho alternato.
    Cmq senti tutto e il contrario di tutto, ognuno ha le proprie opinioni in materia e spesso si riduce la discussione a due opposte fazioni :mrgreen:

    Cmq chi ha gamba prende i 50 anche senza necessità di bici da crono o tubazioni aero e lenticolari o alto profilo....
    Io non ci arrivo manco con il Gruber Assist :asd:
     
  9. TriMat

    TriMat Novellino

    Registrato:
    29 Settembre 2012
    Messaggi:
    82
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Io sono un neofita. Tengo medie di 33 Km/h orari in un allenamento senza particolari salite.. A volte mi capita di andare ai 40.. ecco, li inizio a "sentire" davvero la bici per quella che è. (allenamenti solitamente di 80/90km)

    ho una normale alu carbon e penso che finchè le mie gambe non si potranno permettere certe bestie le rimarrò fedele.
    In questo periodo sono tentato da cerchi vari.. ma... è presto :)

    Ne ho parlato anche nel mio giro di oggi con un ex ciclista professionista incontrato per caso. La pensava come me.
     
  10. N3bbia

    N3bbia Velocista
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    27 Agosto 2012
    Messaggi:
    5.598
    Mi Piace Ricevuti:
    332
    non ho trovato un topic 'ufficiale' per le ruote quindi rubo questo :)

    premesso che posseggo un paio di fulcrum racing 7 da 150€ la coppia vorrei far l upgrade 'alzando il profilo'

    lasciando stare il guadagno prestazionale su cui non penso ci sarà mai uniformità di veduta volevo chiedervi se un budget sui 1000€ circa rende l upgrade inutile perchè rimane una cifra troppo bassa o se 'qualcosa si può fare'

    il meccanico mi ha offerto delle cosmic carbon 80mm (quelle con la membrana di plastica lungo il tubolare per aver un profilo più compatto e guadagnar così centinaia di watt) a 2000€ anzichè 2500 ma son esagerate.

    con 1000€ posso ambire a qualcosa sugli 80mm che non sia estremamente cinese (so che esistono siti cinesi 'affidabili' ma sono un po sospettoso)??
     
  11. JackSWiSS

    JackSWiSS Apprendista Passista

    Registrato:
    17 Settembre 2012
    Messaggi:
    825
    Mi Piace Ricevuti:
    33
    in teoria c'era questo ma purtroppo non è mai decollato come thread
    http://www.bdc-forum.it/showthread.php?t=158311

    tornando a te, io le cosmic le evito come la peste purtroppo per i vari problemi passati e di qualche ruota del presente che non mi permette di crederci piu in queste ruote.

    con quel budget io andrei su un buon usato, uno zipp 808, o vision metron 81.

    altre buone ruote reynolds o le bora ultra 80.
     
  12. lucagt

    lucagt Apprendista Cronoman

    Registrato:
    21 Giugno 2007
    Messaggi:
    3.040
    Mi Piace Ricevuti:
    42
    Se sei sospettoso sul cinese da dove pensi arrivino tutti i cerchi in carbonio marchiati? :asd:
    Leggi sul forum le discussioni di chi li ha presi e fatti un'idea.

    Imho a 2000€ (qualcosa in più ad essere preciso) prenderei i Corima MCC, per me il top attuale, e non i Mavic.

    Sinceramente 80mm non te li consiglio, troppo alti e potresti non trovarti bene e utilizzarli poco. Soprattutto all'anteriore, senza alternative, rischi di rimpiangere la scelta.

    Prendi delle 50mm circa abbastanza leggere e con un buon mozzo scorrevole. Avrai dei tangibili vantaggi senza rischiare di avere un utilizzo troppo limitato.

    Parere personale ;-)
     
  13. N3bbia

    N3bbia Velocista
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    27 Agosto 2012
    Messaggi:
    5.598
    Mi Piace Ricevuti:
    332
    attenzione non sono sospettoso sul made in china (cioè penso sul 99.9% delle ruote) ma sull acquisto mio diretto da siti cinesi che non conosco.

    il mio budget comunque potrebbe star sui 1000 (i 2000 erano chiesti per le mavic ma sono prorpio un altra cifra alla quale non voglio manco avvicinarmi).

    sul discorso profilo vorrei uan cosa per roba piatta e mediamente poco ventosa come i posti dove sto.... poi pure a zurigo o kalge andrebbero bene mi par di capire visto che in pratica non ho visto altro).

    considera sempre che sono uno da pianura ignorante e che il mio percorso ideale in bici è la A1 parma - bologna (magari sgombra dal traffico) :asd:
     
  14. lucagt

    lucagt Apprendista Cronoman

    Registrato:
    21 Giugno 2007
    Messaggi:
    3.040
    Mi Piace Ricevuti:
    42
    Parere personale, cerchio bene o male cambia poco, raggi Sapim e mozzi DT assemblati.
    Qualcosa tipo questo:
    http://www.vianellibikes.com/dettagli.asp?sid=92454432320130923141548&idp=24&categoria=38
    Che realizzano in tanti e che ti da l'opportunità di risparmiare qualcosa scegliendo un cerchio meno "nobile".
    Io in ogni caso farei un pensierino sul mozzo buono altrimenti, imho, tanto vale prendere la no-brand che va benissimo e con mozzi basici ma che ormai non sono neanche malaccio considerata la spesa.

    Se ti fissi sulle 80 le possibilità si riducono di parecchio. Zipp 808 ma con piffero che stai nei 1000€....
    Oppure gli stessi cerchi cinesi declinati in una varietà di adesivi, Planet-X e via dicendo.

    TI invito a leggere la sezione del forum dove parlano degli acquisti no-brand, è facile che ti ricredi.
    Se non molto tempo fa la qualità era molto scarsa, ultimamente le ruote hanno un rapporto qualità/prezzo eccellente.

    COn i 1000 potresti prenderti il set 50mm più la 80 posteriore, nella versione top che propongono i no-brand.
     
  15. N3bbia

    N3bbia Velocista
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    27 Agosto 2012
    Messaggi:
    5.598
    Mi Piace Ricevuti:
    332
    planet x ad esempio con 600€ ti da na coppia 105-80... li divento sospettoso davvero. ok che rispetto ai 2000 bisogna togliere marchio, pubblicità, sponsor ai professionisti etc etc... ma la differenza è notevole
     
  16. lucagt

    lucagt Apprendista Cronoman

    Registrato:
    21 Giugno 2007
    Messaggi:
    3.040
    Mi Piace Ricevuti:
    42
    Planet-X non fa mistero di rimarchiare ruote e telai no-brand... Il problema è quando te li trovi venduti come prodotti di rango e relativo prezzo per due soli adesivi, cosa che capita più spesso di quel che si pensi per i telai :mrgreen:

    Ti invito a considerare no-brand e come rimarchiati come Planet-X, ben diverso se trovi da venditore serio un set usato, molto ben tenuto, a prezzo favorevole. Allora la ruota che di listino costa un botto magari la prendi aggiungendo tutto sommato poco rispetto alla "cinese" e può iniziare a valerne la pena ;-)
     
  17. N3bbia

    N3bbia Velocista
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    27 Agosto 2012
    Messaggi:
    5.598
    Mi Piace Ricevuti:
    332
    anche a me piacerebbe la strada dell usato di marca ma il mio meccanico non ha in mano ruote che non siano quelle mavic esose e quindi andrei da sconosciuti con tutti i miei soliti dubbi. preferisco allora un 'cinese' di qualità come i già citati.
     
    #17 N3bbia, 23 Settembre 2013
    Ultima modifica: 23 Settembre 2013
  18. N3bbia

    N3bbia Velocista
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    27 Agosto 2012
    Messaggi:
    5.598
    Mi Piace Ricevuti:
    332
  19. fla#34

    fla#34 Passista

    Registrato:
    10 Novembre 2007
    Messaggi:
    3.997
    Mi Piace Ricevuti:
    223
    Io ho le Bora(50mm)ora comprerò una posteriore Cinese da 80(300 euro il mod.piu bello...)E farò accoppiata anteriore Bora 50mm posteriore no brand 80mm,secondo mè e un buon mix
     
  20. lucagt

    lucagt Apprendista Cronoman

    Registrato:
    21 Giugno 2007
    Messaggi:
    3.040
    Mi Piace Ricevuti:
    42
    Secondo me fai una buonissima scelta.
    Il set da 50 a mio parere è quello più equilibrato come scelta e val la pena averlo abbastanza bello, mentre la ruota da 80 si usa meno e va benissimo la cinese (nel caso anche un set di quello top no brand da 50 se non si ha un grosso budget)
     

Condividi questa Pagina