News Bob Jungels in fuga per la vittoria


  • Finalmente potete collegare il vostro account di Training Camp a quello di Garmin Connect per caricare le attività e partecipare alle classifiche! Farlo è molto semplice.
    1. Scaricate l'ultima versione dell'app Android (link) o iOS (link).
    2. Andate nelle impostazioni e cliccate su "Sincronizza con Garmin".
    3. Seguite le istruzioni e spuntate le caselle per gli allenamenti e gli itinerari.
    4. Fatto! Adesso le vostre attività che registrate con il Garmin e che vanno su Garmin Connect saranno anche visibili su Training Camp. Non solo, su ogni itinerario trovate l'icona "manda al Garmin", sia sul sito che sull'app, che spedisce automaticamente la traccia al vostro apparecchio. Domande? Mettetele QUI.

bicimix

Ammiraglia
6 Agosto 2009
22.613
2.625
ABRUZZO sulla costa adriatica!
www.strava.com
Bici
7 Tour de France consecutivi!
Oggi a più di qualcuno sono mancate le gambe per provare a fare qualcosa.
Premesso che Pocagar è forte e molto probabilmente il più forte, ma questo continuo scattare in questo tipo di arrivi per prendere anche qualche secondo di abbuono potrebbe far pensare che realmente tema Vingegaard nelle tappe Alpine?
 
Ultima modifica:

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.762
Bozen
Visita sito
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Oggi a più di qualcuno sono mancate le gambe per provare a fare qualcosa.
Premesso che Pocagar è forte e molto probabilmente il più forte, ma questo continuo scattare in questo tipo di arrivi per prendere anche qualche secondo di abbuono potrebbe far pensare che realmente tema Vingegaard nelle tappe Alpine?
Certo che lo teme. Non lo ha staccato ancora mai, ha appena 39" di vantaggio (una foratura e possono volare via), sarebbe presuntuoso se non lo temesse.
 
  • Mi piace
Reactions: gibo2007

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
22.086
20.767
98
dove capita
Visita sito
Oggi a più di qualcuno sono mancate le gambe per provare a fare qualcosa.
Vorrei dare in altra possibile chiave di letture, premesso che Pocagar è forte e molto probabilmente il più forte, ma questo continuo scattare in questo tipo di arrivi per prendere anche qualche secondo di abbuono potrebbe far pensare che realmente tema Vingegaard nelle tappe Alpine?

Io credo che non sottovaluti Vingegaard, ma nemmeno Roglic e la jumbo tutta.
Pogacar puo' contare su un ottimo Majka, su un buon Mcnulty, su un mediocre (almeno per ora) Bennett. Su Soler e Hirschi no.
Roglic non è cosi spacciato e lasciarlo andare in una fuga sarebbe rischioso. Vingegaard puo' contare su un eccellente Krujswijk e su Kuss che nei salitoni puo' fare grande selezione. E poi c'è il jolly Van Aert.
La jumbo ha diverse opzioni per tendere trappoloni a Pogacar, e credo che lui lo sappia bene.
 

bicimix

Ammiraglia
6 Agosto 2009
22.613
2.625
ABRUZZO sulla costa adriatica!
www.strava.com
Bici
7 Tour de France consecutivi!
Io credo che non sottovaluti Vingegaard, ma nemmeno Roglic e la jumbo tutta.
Pogacar puo' contare su un ottimo Majka, su un buon Mcnulty, su un mediocre (almeno per ora) Bennett. Su Soler e Hirschi no.
Roglic non è cosi spacciato e lasciarlo andare in una fuga sarebbe rischioso. Vingegaard puo' contare su un eccellente Krujswijk e su Kuss che nei salitoni puo' fare grande selezione. E poi c'è il jolly Van Aert.
La jumbo ha diverse opzioni per tendere trappoloni a Pogacar, e credo che lui lo sappia bene.
Sempre che facciano una tattica di gara ragionata e non di solo cuore…almeno alcune volte mi hanno dato questa impressione.
 

Maremonti76

Apprendista Passista
20 Gennaio 2018
1.066
1.916
Un po' dal mare e un po' dai monti
Visita sito
Bici
Wilier GTR disc
Io credo che non sottovaluti Vingegaard, ma nemmeno Roglic e la jumbo tutta.
Pogacar puo' contare su un ottimo Majka, su un buon Mcnulty, su un mediocre (almeno per ora) Bennett. Su Soler e Hirschi no.
Roglic non è cosi spacciato e lasciarlo andare in una fuga sarebbe rischioso. Vingegaard puo' contare su un eccellente Krujswijk e su Kuss che nei salitoni puo' fare grande selezione. E poi c'è il jolly Van Aert.
La jumbo ha diverse opzioni per tendere trappoloni a Pogacar, e credo che lui lo sappia bene.
Roglic che entra in una fuga sarebbe veramente una bella gatta da pelare per la uae.
Ma anche yates...peccato Martinez sia totalmente deragliato, fosse stato a, faccio per dire 3/4 min., Anche lui sarebbe potuto diventare una buona opzione per stanare la squadra di pogacar
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.762
Bozen
Visita sito
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Roglic che entra in una fuga sarebbe veramente una bella gatta da pelare per la uae.
Ma anche yates...peccato Martinez sia totalmente deragliato, fosse stato a, faccio per dire 3/4 min., Anche lui sarebbe potuto diventare una buona opzione per stanare la squadra di pogacar
Non entreranno mai in una fuga vera e propria. Uae non li lascerebbe andare e nessuno collaborerebbe con loro, perchè sanno che la fuga non avrebbe spazio. Devono attaccare da lontano in prima persona.
 

golias

Factotum :-)
28 Marzo 2018
26.098
18.431
.
Visita sito
Bici
mia
Premesso che Pocagar è forte e molto probabilmente il più forte, ma questo continuo scattare in questo tipo di arrivi per prendere anche qualche secondo di abbuono potrebbe far pensare che realmente tema Vingegaard nelle tappe Alpine?
Stessa impressione.. non mi aspettavo oggi quello scatto finale e credo che non saremo gli unici ad averlo notato.
Magari è tutta pretattica.. oppure non si sente così sicuro e, memore dello smacco dato al suo connazionale al primo tour vinto, cerca di mettere in cascina quanto più fieno possibile.
 
  • Mi piace
Reactions: kalla and bicimix

bicilook

Maglia Iridata
15 Giugno 2008
14.900
11.195
Genova
Visita sito
Bici
Colnago C60
Stessa impressione.. non mi aspettavo oggi quello scatto finale e credo che non saremo gli unici ad averlo notato.
Magari è tutta pretattica.. oppure non si sente così sicuro e, memore dello smacco dato al suo connazionale al primo tour vinto, cerca di mettere in cascina quanto più fieno possibile.
Oppure sta facendo un po' troppo il galletto senza ricordarsi della fine che ha fatto Roglic quando faceva il galletto a inizio tour per poi crollare al penultimo giorno.
 

bicilook

Maglia Iridata
15 Giugno 2008
14.900
11.195
Genova
Visita sito
Bici
Colnago C60
Non entreranno mai in una fuga vera e propria. Uae non li lascerebbe andare e nessuno collaborerebbe con loro, perchè sanno che la fuga non avrebbe spazio. Devono attaccare da lontano in prima persona.
Cmq in una tappa con più salite,Pogacar può rimanere solo molto presto,e la carta Roglic da lontano secondo me se la devono giocare...Pogacar da solo non può inseguire tutti
 

Fill

Apprendista Scalatore
23 Ottobre 2020
2.609
2.518
53
Venezia
Visita sito
Bici
Specialiezed
Io credo che non sottovaluti Vingegaard, ma nemmeno Roglic e la jumbo tutta.
Pogacar puo' contare su un ottimo Majka, su un buon Mcnulty, su un mediocre (almeno per ora) Bennett. Su Soler e Hirschi no.
Roglic non è cosi spacciato e lasciarlo andare in una fuga sarebbe rischioso. Vingegaard puo' contare su un eccellente Krujswijk e su Kuss che nei salitoni puo' fare grande selezione. E poi c'è il jolly Van Aert.
La jumbo ha diverse opzioni per tendere trappoloni a Pogacar, e credo che lui lo sappia bene.
Piu' che i Jumbo che storicamente trovano sempre il modo di mettersi in difficoltà da soli e non sottovaluterei il fatto che il gruppo ne ha un po' le palle piene del loro dominio.
Io mi guarderei molto dalla Jneos, ok che in squadra non hanno un uomo in grado di staccare Lo Soveno in salita.
Ma è una squadra molto forte, con diciamo 3 mezze punte e una a trequarti..? Solitamente corrono anche bene...
Non so ad altri ma la scalata di Thomas primo arrivo in salita mi ha impressionato...
Credo che UAE la defezione di Trentin faccia piu' male del previsto.
 

jan80

Ammiraglia
3 Marzo 2008
17.294
6.947
bassano del grappa
Visita sito
Bici
Colnago
Cmq in una tappa con più salite,Pogacar può rimanere solo molto presto,e la carta Roglic da lontano secondo me se la devono giocare...Pogacar da solo non può inseguire tutti
Infatti quella carta dovrebbero usarla bene......se Roglic sta bene potrebbe far fare un bel fuorigiri a Pogacar,che potrebbe metterlo in difficoltà se poi Vingegaard non si muove e sta dietro con la squadra.
Perchè se Roglic parte a 120km dal traguardo cosa dovrebbe fare Pogacar??per me prova a stare con lui......però sarebbe rischioso,alla fine Roglic non ha niente da perdere e potrebbe fare un fuorigiri anche a piu' di 100km dal traguardo che per chi vuole vincere il Tour non e' consigliabile.......anche lasciarlo andare però non sarebbe il max,soprattutto se non dovesse avere la squadra e un Majka non in giornata e magari nessuna squadra che aiuta dietro
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
22.086
20.767
98
dove capita
Visita sito
intendevo nella gestione della squadra in corsa....
Non mmi è piaciuto come hanno gestito la corsa fio a ora... Buttate troppe energie.
Poi magari vince con 7minuti eok......o-o

Quello si, infatti l'ho già detto varie volte. A maggior ragione se puoi praticamente contare sul solo Majka, che alla fine finisce bollito.
In questo la Ineos è piu' accorta e corre in modo "normale".

Ma già al giro d'Italia la UAE faceva cose strane, mandando ogni giorno in fuga uno, nonostante puntassero su Almeida.
 

jan80

Ammiraglia
3 Marzo 2008
17.294
6.947
bassano del grappa
Visita sito
Bici
Colnago
Quello si, infatti l'ho già detto varie volte. A maggior ragione se puoi praticamente contare sul solo Majka, che alla fine finisce bollito.
In questo la Ineos è piu' accorta e corre in modo "normale".

Ma già al giro d'Italia la UAE faceva cose strane, mandando ogni giorno in fuga uno, nonostante puntassero su Almeida.
Va beh pero' in quel caso era quasi impossibile un podio con Almeida.......