News Cyclone: Smart Cycling

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
17.896
8.310
96
dove capita
img_campagna-1280x848.jpg

[Comunicato stampa] 31 ottobre 2019, il ciclismo professionistico e amatoriale diventa “smart”. Nasce oggi Cyclone, l’innovativo progetto ideato, realizzato e testato dal ciclista professionista Gianni Moscon e dall’ex ciclista professionista Moreno Moser, per permettere a tutti i ciclisti, amatoriali e professionisti, di trasformare il proprio smartphone nel più potente ciclocomputer sul mercato.
L’IDEA
C’è un dispositivo che tutti conoscono meglio di ogni altro: il proprio smartphone.
Semplificare la raccolta, la lettura e la condivisione dei dati che già oggi accompagnano gli allenamenti di tutti i ciclisti rendendola molto più accessibile, immediata e sopratutto smart: appunto, sul proprio smartphone.
Watt, cadenza di pedalata, velocità, battito cardiaco, ma anche mappe e percorsi più adatti e sicuri per i ciclisti. Da questa idea nasce il progetto Cyclone, pensato, realizzato...

Leggi Tutto...
 
Ultima modifica di un moderatore:

FabryBahi

Pedivella
12 Maggio 2014
414
146
Pisa
Bici
Branca Vintage / Blackmatt
Per quello che ho capito è una app molto completa per sviluppare e gestire gli allenamenti, non una app solo per visualizzare i dati...
Solo che ha un gran bel prezzo...
 

bianco70

Passista
22 Agosto 2007
4.513
2.209
Bologna
Bici
Wilier 110 Air
Esiste già IpBike, ed è gratuito.
L'unica novità è data dai supporti per il telefono, ma costano uno sproposito.
In più, se ho capito bene, non c'è la possibilità di caricare un workout e seguirlo come è possibile fare su vari ciclocomputer.
 
  • Mi piace
Reactions: Jesus

ezio79

Moderator
4 Aprile 2007
17.117
622
42
sbt
Bici
di ogni tipo
a me sembra abbastanza completa e con una grafica decisamente più intuitiva rispetto alle varie app viste fino ad ora.
Mi sembra sia possibile provarla per un giudizio meno superficiale
 
  • Mi piace
Reactions: bastianella31

jacknipper

Maglia Amarillo
9 Febbraio 2013
8.622
3.805
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
francamente non capisco le polemiche
ci sono altri sistemi, anche gratuiti, ma bisogna essere bravini per usarli
qui se uno deve comprare un garmin\bryton\elemnt con 159-199€ ha tutti i sensori, l'attacco per lo smartphone, la custodia con batteria supplementare e 1 anno dell'app che fa tutto ciò che fanno i vari computerini da bici più evoluti
per chi non ha voglia di sbattersi, non è capace di trafficare con le varie app, non ha un computerino\gps evoluto, non mi pare male come soluzione
 

zippx53

Novellino
8 Giugno 2011
89
12
San Donà di Piave
Bici
merida,ridley, scott, parkpre, dedacciai
E il telefono si puó posizionare solo verticalmente? Con le misure enormi degli ultimi smartphone, sarebbe stato meglio posizionarli in modo orizzontale.
 

Avo.23

Novellino
4 Maggio 2019
23
3
28
Agordino
Bici
Mtb
Con 70 euro in più ho appena preso un Edge 820 con tutti i sensori.. e il telefono resta in tasca in caso di bisogno..
Qui devi avere un buon smartphone e con un ottima batteria.. non so se sia così pratico..
 
  • Mi piace
Reactions: minodoc3

Avo.23

Novellino
4 Maggio 2019
23
3
28
Agordino
Bici
Mtb
Personalmente il GPS del mio nokia è più preciso dei Garmin provati fino adesso..
Resta comunque il fatto che preferisco tenere il telefono in tasca e con la batteria carica in caso di bisogno e usare un GPS specifico..
 
  • Mi piace
Reactions: epaminonda666

jacknipper

Maglia Amarillo
9 Febbraio 2013
8.622
3.805
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
Con 70 euro in più ho appena preso un Edge 820 con tutti i sensori.. e il telefono resta in tasca in caso di bisogno..
Qui devi avere un buon smartphone e con un ottima batteria.. non so se sia così pratico..
Forse dovresti leggere meglio le caratteristiche del prodotto. L'attacco ha una custodia con batteria aggiuntiva
 
13 Novembre 2014
780
364
Roma
Bici
Ribble R872, Scott Sub 40
"Uscire con il proprio ciclocomputer e con in tasca lo smartphone ci sembrava una cosa assurda da superare."
Quasi un crimine contro l'umanità proprio...

Scherzi a parte, ok la batteria supplementare, ma in bici preferisco avere il telefono che faccia il telefono nel caso di emergenze ed un computer che faccia il resto.