News DT Swiss presenta il kit di aggiornamento Ratchet LN per mozzi stradali

leandro_loi

Velocista
20 Luglio 2019
5.386
4.829
54
dovunque si possa pedalare
Visita sito
Bici
mia
Non é questione di schierarsi, ma come leandro_loi anche io in officina non ho mai ricevuto un mozzo col sistema ratchet danneggiato, al contrario di tantissimi a cricchetto, per non parlare dei shimano col corpetto spezzato.
É un'insieme di caratteristiche meccaniche che lo rende un sistema molto robusto, non dico indistruttibile, ma per me migliore.
Esatto. Ovvio che se leggo che si scrive il contrario dico la mia. Non è questione di fazioni, la meccanica non è un’opinione.
La differenza non sta nell'uso o nella rumorositá, perlomeno non é questo che personalmente mi interessa, ma nell'affidabilitá.
Se vogliamo trovargli un difetto, sta proprio nel fatto che per sostituire un cuscinetto si debba smontare la ghiera del mozzo, cosa che non sempre risulta semplice, ne ho trovati alcuni un pò troppo bem avvitati.
Che però col suo tool originale grossi problemi a svitare la ghiera non c’è ne sono. Il problema più grosso di dt swiss era il suo osceno servizio assistenza italiano, poi per fortuna rimosso.
 

golias

Factotum :-)
28 Marzo 2018
27.834
20.144
.
Visita sito
Bici
mia
Ovvio che se leggo che si scrive il contrario dico la mia.
Il contrario di cosa ?
Dove sarebbe stato scritto ?

Sinceramente non capisco questa tua mania pseudo persecutoria :roll:

Detto ciò il sistema star ratchet non è esente da problemi tanto che Dt-swiss è stata costretta a pubblicare un comunicato che dice pressapoco così:


“Sostituiamo tutte le possibili parti soggette ad usura del sistema a ruota libera come misura precauzionale, anche se la ruota / mozzo è quasi come nuova. Nei nostri centri di assistenza abbiamo già provveduto a rifornirci di conseguenza, in modo da poter rispettare i normali tempi di servizio di 2-5 giorni lavorativi anche nella stagione di partenza. Se il cliente non ha avuto problemi con il sistema di ruota libera, che sarà la maggioranza, sostituiremo il cricchetto mobile, il corpo della ruota libera, la molla e il grasso. Se il cliente ha già sperimentato un impegno limitato con il suo mozzo, sostituiremo anche l’anello filettato del cricchetto [which resides inside the hub shell – ed.] così come il cuscinetto. “


Dopo di che se ogni volta che dico una mia impressione debbo subire una sorta di processo.. la situazione si fa stucchevole !!
 

andry96

Ammiraglia
23 Luglio 2018
16.051
23.359
Brescia
Visita sito
Bici
Mtb, holdsworth competition, Favaloro, cervelo
Il contrario di cosa ?
Dove sarebbe stato scritto ?

Sinceramente non capisco questa tua mania pseudo persecutoria :roll:

Detto ciò il sistema star ratchet non è esente da problemi tanto che Dt-swiss è stata costretta a pubblicare un comunicato che dice pressapoco così:


“Sostituiamo tutte le possibili parti soggette ad usura del sistema a ruota libera come misura precauzionale, anche se la ruota / mozzo è quasi come nuova. Nei nostri centri di assistenza abbiamo già provveduto a rifornirci di conseguenza, in modo da poter rispettare i normali tempi di servizio di 2-5 giorni lavorativi anche nella stagione di partenza. Se il cliente non ha avuto problemi con il sistema di ruota libera, che sarà la maggioranza, sostituiremo il cricchetto mobile, il corpo della ruota libera, la molla e il grasso. Se il cliente ha già sperimentato un impegno limitato con il suo mozzo, sostituiremo anche l’anello filettato del cricchetto [which resides inside the hub shell – ed.] così come il cuscinetto. “


Dopo di che se ogni volta che dico una mia impressione debbo subire una sorta di processo.. la situazione si fa stucchevole !!
È una problematica relativa alla seconda generazione di star Ratchet ( EXP) che è soggetta a richiamo per una problematica già risolta, mentre la prima serie, cioè quella largamente più diffusa, non mi pare abbia dato alcun problema
 

golias

Factotum :-)
28 Marzo 2018
27.834
20.144
.
Visita sito
Bici
mia
È una problematica relativa alla seconda generazione di star Ratchet ( EXP) che è soggetta a richiamo per una problematica già risolta, mentre la prima serie, cioè quella largamente più diffusa, non mi pare abbia dato alcun problema
A dire il vero anche la prima serie appena presentata aveva dato piccoli problemi (problemi principalmente di ingrassaggio e tolleranze tanto che poi appunto sono ricorsi a del grasso specifico)
Adesso poi che sono ritornati al sistema originale a cricchetto ideato dalla Hugi (di proprietà odierna Dt-swiss) con un solo cricchetto d'ingaggio mobile hanno avuto problemi di finitura materiale.
Ripeto.. a me non piace come sistema e lo vedo un modo come complicare cose semplici.
 

gentullio

Gregario
22 Ottobre 2009
571
55
Visita sito
A dire il vero anche la prima serie appena presentata aveva dato piccoli problemi (problemi principalmente di ingrassaggio e tolleranze tanto che poi appunto sono ricorsi a del grasso specifico)
Adesso poi che sono ritornati al sistema originale a cricchetto ideato dalla Hugi (di proprietà odierna Dt-swiss) con un solo cricchetto d'ingaggio mobile hanno avuto problemi di finitura materiale.
Ripeto.. a me non piace come sistema e lo vedo un modo come complicare cose semplici.
Il sistema originale non è Hugi ma Union ( azienda tedesca)...........sono un grande fan del sistema star ratchet da quando erano Hugi ed ero convinto che questo sistema cosi geniale e facile avrebbe preso il sopravvento sui sistemi a molletta.
 
  • Mi piace
Reactions: leandro_loi

sembola

Velocista
22 Aprile 2004
5.811
6.213
Siena
www.sembola.it
Bici
verde
Il sistema originale non è Hugi ma Union ( azienda tedesca)...........sono un grande fan del sistema star ratchet da quando erano Hugi ed ero convinto che questo sistema cosi geniale e facile avrebbe preso il sopravvento sui sistemi a molletta.
Guarda caso i nuovi mozzi Mavic hanno abbandonato i cricchetti per un sistema molto simile a quello di DT.

La mia esperienza personale è ottima. A marzo 2015 ho comprato una mtb con ruote DT basate sui mozzi 350 a ratchet, abituato all' "affidabilità" delle ruote libere Mavic pensai che fosse una buona idea tenere in casa il ricambio dei ratchet, che "non si può mai sapere": dopo quasi sette anni i ratchet originali sono ancora al loro posto, nessun segno di usura e mai un problema.

Quanto al grasso, se si ha quello specifico (io uso quello del kit di ricambio, unica cosa usata...) bene, se no basta un grasso qualunque reso più fluido con qualche goccia di olio per catena, oppure il grasso per sospensioni che è molto poco viscoso.
 

blade9722

Apprendista Velocista
18 Agosto 2020
1.524
536
51
Milano
Visita sito
Bici
Tigerstone Lightweight anni '90 modificata, GT grade Carbon 105
Guarda caso i nuovi mozzi Mavic hanno abbandonato i cricchetti per un sistema molto simile a quello di DT.

La mia esperienza personale è ottima. A marzo 2015 ho comprato una mtb con ruote DT basate sui mozzi 350 a ratchet, abituato all' "affidabilità" delle ruote libere Mavic pensai che fosse una buona idea tenere in casa il ricambio dei ratchet, che "non si può mai sapere": dopo quasi sette anni i ratchet originali sono ancora al loro posto, nessun segno di usura e mai un problema.

Quanto al grasso, se si ha quello specifico (io uso quello del kit di ricambio, unica cosa usata...) bene, se no basta un grasso qualunque reso più fluido con qualche goccia di olio per catena, oppure il grasso per sospensioni che è molto poco viscoso.
Il kit immagino sia per convertire perlopiù vecchi mozzi, visto che attualmente solo il 370 ha i cricchetti.
Per quanto riguarda la lubrificazione, da più parti leggo che per la ruota libera è meglio mettere l'olio minerale Shimano, senza grasso. Ho appena fatto una revisione di un mozzo Mavic ed ho utilizzato quello. Però forse mischiare l'olio Shimano con un po' di grasso per cuscinetti al litio potrebbe essere un'idea migliore.

A me è capitato su un mozzo Novatec nuovo che dopo qualche minuto, mentre montavo la ruota la prima volta, i cricchetti si siano bloccati perchè c'era troppo grasso. Mi è venuto un colpo, ho smontato il mozzo, sgrassato, messo un velo sottile di grasso al litio e da allora non ho più problemi.
 

sembola

Velocista
22 Aprile 2004
5.811
6.213
Siena
www.sembola.it
Bici
verde
Per quanto riguarda la lubrificazione, da più parti leggo che per la ruota libera è meglio mettere l'olio minerale Shimano, senza grasso. Ho appena fatto una revisione di un mozzo Mavic ed ho utilizzato quello. Però forse mischiare l'olio Shimano con un po' di grasso per cuscinetti al litio potrebbe essere un'idea migliore.
Se parliamo di cricchetti, olio senza dubbio: io mi riferivo alla lubrificazione dei ratchet per i quali DT prescrive un grasso specifico dal costo assurdo ma facilmente sostituibile con "fai da te" ;-)

 
  • Mi piace
Reactions: andry96

sembola

Velocista
22 Aprile 2004
5.811
6.213
Siena
www.sembola.it
Bici
verde
ma... dove si può andare per aggiornare i mozzi???
Da qualsiasi meccanico degno di questo nome. Ad avere l'attrezzo specifico ed un morsa adeguata puoi farlo anche in casa,


e a che costo???
sugli onlineshop tra 70 e 100 euro.

Il costo è "assurdo" ma con un barattolino da 4€ fai manutenzione per xx anni
Io il grasso l'ho trovato nel kit ricambio, è l'unica cosa che ho adoperato. Detto questo non costa 4 ma 11-12 euro per 20 grammi, che sì durano anni ma che comunque è un costo difficile da mandare giù. Come è abbastanza difficile da mandare giù il costo di tutti i grassi ed oli, basta dire che un barattolo da kg di grasso al litio di ottima qualità l'ho pagato dieci euro.
 
  • Mi piace
Reactions: blues boy

golias

Factotum :-)
28 Marzo 2018
27.834
20.144
.
Visita sito
Bici
mia
Se parliamo di cricchetti, olio senza dubbio
Mai lo userei.. raccoglie polvere e a rischio creazione di un impasto olio/polvere.
Grasso Ptfe o anche bianco a secondo della stagione e ovviamente del tipo di RL-Mozzo.
io mi riferivo alla lubrificazione dei ratchet per i quali DT prescrive un grasso specifico dal costo assurdo ma facilmente sostituibile con "fai da te" ;-)
Tutto si può fare.. una volta che si sono comprese le varie ed eventuali problematiche (se si presentano)
Concordo sul prezzo che dire assurdo significa fare un complimento.
 

sembola

Velocista
22 Aprile 2004
5.811
6.213
Siena
www.sembola.it
Bici
verde
Mai lo userei.. raccoglie polvere e a rischio creazione di un impasto olio/polvere.
Grasso Ptfe o anche bianco a secondo della stagione e ovviamente del tipo di RL-Mozzo.
Difficile che dello sporco entri nella zona dei cricchetti (o dei ratchet), meno che mai su una bdc e meno che mai se la si lavo. A me in tanti anni è capitato solo di recente su un mozzo AC (che ha forse il sistema più brillante di cricchetti, senza molle) che era stato per di più ingrassato
L'olio lo prescrive(va) Mavic, ma un grasso non troppo denso non dovrebbe cmq far danno.


In realtà fra i colleghi, in pochi hanno l'attrezzo specifico (che ha un certo costo, assolutamente non trascurabile).
Non a caso ho parlato di "meccanici degni di questo nome" ;-) (fermo restando che mi risulta costi 55 euro online... a me costerebbe molto di più una morsa adeguata ;-))


 

golias

Factotum :-)
28 Marzo 2018
27.834
20.144
.
Visita sito
Bici
mia
Difficile che dello sporco entri nella zona dei cricchetti (o dei ratchet), meno che mai su una bdc e meno che mai se la si lavo.
Non che ne abbia smontati tantissimi.. ma alcuni si e in alcuni ho trovato degli impasti da far paura, gente che prende la ruota in mano e ci ficca olio in ogni dove credendo di far bene.
Cmq a me piace la ruota silenziosa (o RL silenziosa) quindi vado di grasso.. quello bianco al litio e fino ad ora mai tradito.
 

sembola

Velocista
22 Aprile 2004
5.811
6.213
Siena
www.sembola.it
Bici
verde
Non che ne abbia smontati tantissimi.. ma alcuni si e in alcuni ho trovato degli impasti da far paura, gente che prende la ruota in mano e ci ficca olio in ogni dove credendo di far bene.
Cmq a me piace la ruota silenziosa (o RL silenziosa) quindi vado di grasso.. quello bianco al litio e fino ad ora mai tradito.
Noto ora che è saltata parte del mio post, "meno che mai se la si lava a modino e senza idropulitrice"

Certamente si possono vedere "impasti", se non si apre mai una RL ci sta che poi ci si mettano le mani nei capelli. Però se è quello il problema, grasso od olio cambia poco o nulla.

Però concordo con te, la lubrificazione dev'essere sempre fatta a modo, sia nella qualità che nella quantità.

Quanto al rumore, con i ratchet è massimo quando sono "secchi", se sono lubrificati correttamente il rumore c'è ma non è fastidioso. La ruota AC che uso per gravel, quella sì che fa rumore ;-)
 
  • Mi piace
Reactions: golias

leandro_loi

Velocista
20 Luglio 2019
5.386
4.829
54
dovunque si possa pedalare
Visita sito
Bici
mia
Non a caso ho parlato di "meccanici degni di questo nome" ;-) (fermo restando che mi risulta costi 55 euro online... a me costerebbe molto di più una morsa adeguata ;-))
Abbiamo due concetti diversi di "meccanici degni di questo nome" ma vabbè il concetto è chiaro.
Per me un meccanico degno di tale nome lo è anche senza avere un estrattore di una ghiera che serve per sostituire un cuscinetto di uno specifico mozzo, lavoro che farà forse 10 volte in vita prima che quell'estrattore diventi obsoleto.