Tech Corner Geometrie bici: Stack e Reach

stambecco

Maglia Rosa
14 Giugno 2005
9.234
2.344
cane sciolto
Bici
si
se ho capito bene il reach, credo di sì dal disegno, che fà riferimento "al punto centrale della parte superiore del tubo di sterzo" come fà ad essere variato cambiando l'attacco manubrio come specificato nelle ultime righe? Anche se metti un attacco più lungo il punto da cui parte la misurazione resta quello
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
17.612
7.604
96
dove capita
se ho capito bene il reach, credo di sì dal disegno, che fà riferimento "al punto centrale della parte superiore del tubo di sterzo" come fà ad essere variato cambiando l'attacco manubrio come specificato nelle ultime righe? Anche se metti un attacco più lungo il punto da cui parte la misurazione resta quello

Inteso come "allungo", come misura complessiva, ovvio che non allunghi il telaio.
 

stambecco

Maglia Rosa
14 Giugno 2005
9.234
2.344
cane sciolto
Bici
si
Mi interessa molto la questione della forcella/tubo sterzo, ovvero: ipotizzando nessuno spessore, se la forcella è più alta (per agevolare coperture più grosse) il tubo sterzo viene fatto più corto per avere poi la stessa posizione (precedente) dell'attacco manubrio oppure (il tubo sterzo) viene fatto uguale e quindi hai un pò più di altezza? (non sò se mi sono spiegato bene)
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
17.612
7.604
96
dove capita
Mi interessa molto la questione della forcella/tubo sterzo, ovvero: ipotizzando nessuno spessore, se la forcella è più alta (per agevolare coperture più grosse) il tubo sterzo viene fatto più corto per avere poi la stessa posizione (precedente) dell'attacco manubrio oppure (il tubo sterzo) viene fatto uguale e quindi hai un pò più di altezza? (non sò se mi sono spiegato bene)

Dipende da cosa vuoi fare. La tendenza attuale è allungare la forcella e accorciare il tubo sterzo. In particolare nelle bici endurance, anche perché in taglie grandi il tubo sterzo chilometrico non è bello da vedere.
 
  • Mi piace
Reactions: golias

cbr70

Passista
6 Giugno 2018
4.567
5.169
genova
Bici
Specy
so che esiste una rapporto Stack e reach che in pratica aiuta alla scelta di una bici in base alla morfologia del ciclista o per le sue esigenze.
magari un integrazione aiuterebbe a completare questo intetrssante articolo
 
  • Mi piace
Reactions: werther

palmer

Apprendista Velocista
20 Ottobre 2005
1.303
579
vicino a Milano
Bici
Una in carbonio, una in titanio, ma sei in acciaio
Dipende da cosa vuoi fare. La tendenza attuale è allungare la forcella e accorciare il tubo sterzo. In particolare nelle bici endurance, anche perché in taglie grandi il tubo sterzo chilometrico non è bello da vedere.

Io non capisco nulla di tecnica ciclistica: cosa significa allungare la forcella?
Nella mia testa, una bici con tubo piantone lungo 50 cm ha la stessa forcella di una bici con tubo piantone lungo 60 cm, viene soltanto modificato il tubo sterzo; se allunghi la forcella, significa che la distanza (scusa il mio linguaggio poco tecnico) tra il copertoncino e la parte superiore curva interna della forcella è più lungo? Grazie, ciao!
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
17.612
7.604
96
dove capita
so che esiste una rapporto Stack e reach che in pratica aiuta alla scelta di una bici in base alla morfologia del ciclista o per le sue esigenze.
magari un integrazione aiuterebbe a completare questo intetrssante articolo

Mhmm, si tratta solo di dividere il valore dello Stack per quello del reach. Ma il rapporto Stack/Reach non resta costante tra le taglie di uno stesso modello, incrementando perlopiù lo Stack al crescere della taglia. Quindi, secondo me complica le cose e può essere fuorviante, in particolare perché due bici di due categorie diverse (es. aero e endurance) possono avere lo stesso rapporto stack/reach, ma di fatto posizioni molto diverse. Facendo alla fine venire a mancare il senso di queste misure, che è dare un'indicazione.*

*edit: un'indicazione facile da interpretare. Se poi uno ne sa abbastanza da interpretare i vari rapporti, può tranquillamente prendere in considerazione tutti gli altri parametri, dai vari angoli, all'interasse, etc... Ma se uno sa già tutto non sarà nemmeno interessato a leggere queste righe :-)xxxx
 
  • Mi piace
Reactions: Lssl08

Fitzcarraldo

Apprendista Scalatore
13 Novembre 2008
2.531
1
1.063
Bici
klein, lynskey, sunn
Io non capisco nulla di tecnica ciclistica: cosa significa allungare la forcella?
Nella mia testa, una bici con tubo piantone lungo 50 cm ha la stessa forcella di una bici con tubo piantone lungo 60 cm, viene soltanto modificato il tubo sterzo; se allunghi la forcella, significa che la distanza (scusa il mio linguaggio poco tecnico) tra il copertoncino e la parte superiore curva interna della forcella è più lungo? Grazie, ciao!
la lunghezza della forcella si misura dall'asse ruota alla battuta inferiore del cannotto sterzo. generalmente la forcella è la stessa su tutte le taglie.
 
  • Mi piace
Reactions: werther

Shadowplay

Apprendista Cronoman
12 Giugno 2017
3.082
1.614
Bici
Olmo Link Pro
Mhmm, si tratta solo di dividere il valore dello Stack per quello del reach. Ma il rapporto Stack/Reach non resta costante tra le taglie di uno stesso modello, incrementando perlopiù lo Stack al crescere della taglia. Quindi, secondo me complica le cose e può essere fuorviante, in particolare perché due bici di due categorie diverse (es. aero e endurance) possono avere lo stesso rapporto stack/reach, ma di fatto posizioni molto diverse. Facendo alla fine venire a mancare il senso di queste misure, che è dare un'indicazione.*

*edit: un'indicazione facile da interpretare. Se poi uno ne sa abbastanza da interpretare i vari rapporti, può tranquillamente prendere in considerazione tutti gli altri parametri, dai vari angoli, all'interasse, etc... Ma se uno sa già tutto non sarà nemmeno interessato a leggere queste righe :-)xxxx
Ciò che manca per avere una valutazione più completa è il valore dell'angolo piantone che, a parità di reach, fa variare la posizione rispetto al MC. In genere, ma è un'indicazione anche quella, si usa come riferimento un valore pari a 1,45: se il rapporto S/R è inferiore e tende verso 1,4 o meno avrai una bici con un dislivello sella manubrio tendenzialmente alto, il contrario se hai un valore intorno a 1,5 o superiore che porta a una posizione più rialzata.
 

lupin IV

Scalatore
21 Settembre 2008
7.276
2.425
Basilicata del sud
Bici
Rose X-Lite Six, Canyon Ultimate CF10
Ciò che manca per avere una valutazione più completa è il valore dell'angolo piantone che, a parità di reach, fa variare la posizione rispetto al MC. In genere, ma è un'indicazione anche quella, si usa come riferimento un valore pari a 1,45: se il rapporto S/R è inferiore e tende verso 1,4 o meno avrai una bici con un dislivello sella manubrio tendenzialmente alto, il contrario se hai un valore intorno a 1,5 o superiore che porta a una posizione più rialzata.

Sapevo che ti saresti buttato "a pesce" in questa discussione!:==
 

Shadowplay

Apprendista Cronoman
12 Giugno 2017
3.082
1.614
Bici
Olmo Link Pro
Sapevo che ti saresti buttato "a pesce" in questa discussione!:==
Azz, comincio a essere prevedibile... diciamo che gli argomenti tecnici mi appassionano più delle discussioni di lana caprina, oppure è l'arteriosclerosi incipiente e parlo sempre delle stesse cose. :-)xxxx
Salutami la Lucania
Buon w-e pedalatorio o-o
 
  • Love
Reactions: bastianella31

Shadowplay

Apprendista Cronoman
12 Giugno 2017
3.082
1.614
Bici
Olmo Link Pro
Umh.. spiegati meglio per cortesia perchè non l'ho capita ;nonzo%
Dato che la misura dello stack e del reach si prende nel punto centrale superiore del tubo sterzo la quota dell'agolo risulta inclusa, poiché se aumenta l'angolo - sterzo più dritto - il reach sarà maggiore così come lo stack; il contrario se diminuisce.
 
  • Mi piace
Reactions: bastianella31