Tech Corner Il futuro dei movimenti centrali

EliaCozzi

Apprendista Cronoman
2 Marzo 2016
3.194
2.352
Mozzate (CO)
www.eliacozzi.it
Bici
Costelo Aeromachine, BTwin FC7,
Ok, l'hai bloccato in sede con una loctite per cuscinetti(casualmente la ho al lavoro:==come tutte le loctiti)....
Domanda da ignorante non avendo mai avuto problemi di movimento centrale:
non è meglio darci del grasso periodicamente nella sede?
Parlate di movimenti PF e carbonio, ma ci sono dei PF inseriti direttamente nel carbonio?
Le bici con PF che ho avuto avevano la sede nell'alluminio e/o plastica tipo BB386 EVO o alluminio tipo rotor.
Questo un esempio con BB86 direttamente nel carbonio del telaio. Anche quello sulla mtb è pressato direttamente nel telaio.
(L'immagine è un po' sgranata perché ho ingrandito un particolare della foto)

1606485611673.png

Giusto per riferimento: questo il press fit di Shimano BB7141 (plastica)

1606486100899.png

questo un ZTTO, cuscinetti ceramici e scatola in alluminio, con o-ring di tenuta
1606486326852.png
 

j-axl

Apprendista Cronoman
29 Maggio 2013
3.244
1.447
Bici
ce l'ho
Ok, il 386 l'ho su ora, ho una bici col megaexo, ho avuto BB71, ecc..ecc..quei movimenti li conosco bene.
La mia domanda era se ci sono movimenti BB30(per esempio) con cuscinetti pressati nel carbonio.
 

longjnes

Scalatore
10 Luglio 2008
5.982
2.554
Bici
Gianni2
Questo un esempio con BB86 direttamente nel carbonio del telaio. Anche quello sulla mtb è pressato direttamente nel telaio.
(L'immagine è un po' sgranata perché ho ingrandito un particolare della foto)

Vedi l'allegato 247961

Giusto per riferimento: questo il press fit di Shimano BB7141 (plastica)

Vedi l'allegato 247968

questo un ZTTO, cuscinetti ceramici e scatola in alluminio, con o-ring di tenuta
Vedi l'allegato 247970
con la calotta in plastica o resina sei sicuro di non rovinare nulla. e si parla di movimenti da 20-30 euro
con una calotta in alluminio devi ovviamente avere cura dell'istallazione.
se qualche meccanico pretende di infilare le calotte e premerle fino a battuta senza preoccuparsi troppo che vadano dritte, è chiaro che la sede si spuò rovinare, essendo la calotta più dura. idem se non si pulisce lo sporco prima.
ma questo fa parte della cura che necessita un telaio dal costo elevato. se porto l'orologio a fare manutenzione, la cura che deve usare l'orologiaio deve essere elevata. altrimenti rovinarlo diventa facile.
 
  • Mi piace
Reactions: EliaCozzi

EliaCozzi

Apprendista Cronoman
2 Marzo 2016
3.194
2.352
Mozzate (CO)
www.eliacozzi.it
Bici
Costelo Aeromachine, BTwin FC7,
con la calotta in plastica o resina sei sicuro di non rovinare nulla. e si parla di movimenti da 20-30 euro
con una calotta in alluminio devi ovviamente avere cura dell'istallazione.
se qualche meccanico pretende di infilare le calotte e premerle fino a battuta senza preoccuparsi troppo che vadano dritte, è chiaro che la sede si spuò rovinare, essendo la calotta più dura. idem se non si pulisce lo sporco prima.
ma questo fa parte della cura che necessita un telaio dal costo elevato. se porto l'orologio a fare manutenzione, la cura che deve usare l'orologiaio deve essere elevata. altrimenti rovinarlo diventa facile.
Sante parole!
E purtroppo (o per fortuna) le bici di oggi sono orologi.
 
  • Mi piace
Reactions: longjnes

longjnes

Scalatore
10 Luglio 2008
5.982
2.554
Bici
Gianni2
400€ per un BB di Hambini è un furto e chiunque sappia usare un tornio lo sa.
Hambini vende il suo prodotto perchè ha trovato i polli da spennare ed è giusto che li spenni per bene, perchè il suo prodotto NON lo sa nemmeno vendere(o lo sa vendere bene sempre e solo ai polli che si vogliono far spennare).
Io non conoscevo nemmeno questo Hambini
però se serve solo a fare movimenti per recuperare eventuali difettosità mi pare una soluzione opposta al problema.
far riassettare le sedi di un telaio da uno speciaista del carbonio costa sicuramente meno.
se invece lo scopo è far risparmiare zero,qualcosa watt allora fa bene. si vedono tante gabbie ceramicspeed in giro a 500 euro e allora anche clui può vendere il suo BB.
 

edoardo3

Apprendista Scalatore
11 Settembre 2009
1.932
107
47
Firenze
Bici
Carbonella svizzera (Made in Taiwan)
ma se non si inventano qualcosa per differenziare il prodotto... sai che palle. allora si che avremmo tutte bici identiche, a parte il colore.
 
  • Mi piace
Reactions: longjnes

longjnes

Scalatore
10 Luglio 2008
5.982
2.554
Bici
Gianni2
ma se non si inventano qualcosa per differenziare il prodotto... sai che palle. allora si che avremmo tutte bici identiche, a parte il colore.
vero ma per i soldi che fanno pagare almeno che si inventino qualcosa di originale e alla continua ricerca di leggerezza e miglioramento tecnologico.
un tubo filettato incollato o innestato nella scatola movimento sai che novità. lo facevano gia una volta, alcuni si scollavano. frm in quellax maniera ci faceva i mozzi negli anni 90. ogni tanto se ne scollava uno.
a me va bene pero poi, per un telaio con un simile livello tecnologico, pago in lire! :-)xxxx :-)xxxx
 

Dave-llistic!

Novellino
10 Dicembre 2009
28
2
41
Bologna
Bici
BMC-slr 01-
Ho letto con attenzione tutti vari post e da appassionato di meccanica in generale e semplice operaio io propongo una soluzione che ho pensato e mi piacerebbe parlarne con altri appassionati un po’ come si fa tra amici;

cosa ne pensate se i costruttori invece di orientarsi nel cercare di far “nascere” i telai con un canotto/boccole filettate (di alluminio e generalmente di passo fine) che comporta già di per se delle “sfighe” sia il materiale che il passo, si orientassero a ad applicare queste boccole filettate avvitandole in “testa” al movimento centrale???
So che faccio schifo in italiano e probabilmente non mi sono spiegato bene; provo con un disegno di illustrarvi cosa intendo;
 

Allegati

  • image.jpg
    image.jpg
    234,3 KB · Visite: 58

Dave-llistic!

Novellino
10 Dicembre 2009
28
2
41
Bologna
Bici
BMC-slr 01-
se poi uno volesse potrebbe prevedere le due flangie di alluminio con un flietto (ITA o BSA) i vantaggi di un sistema così secondo me ci sono, ma come tutte le cose probabilmente ha anche svantaggi;
per questo voglio confrontarmi con altri appassionati come me;
 

bicilook

Maglia Gialla
15 Giugno 2008
10.151
4.549
Genova
Bici
Colnago C60
Secondo me possono girarci intorno quanto vogliono,ma meglio del movimento filettato non c'è nulla.
Il carbonio ha cmq una elasticità,con una calotta messa a pressione per forza di cose,con il tempo e le sollecitazioni ,l'accoppiamento sarà soggetto a laschi e quindi rumori.
Meglio di un BSA standard per tutti i telai,non c'è...senza migliaia di calotte a pressione di nmila misure che alla fine si traducono tutte in noie e scricchiolii.
 
  • Mi piace
Reactions: harlos

Dave-llistic!

Novellino
10 Dicembre 2009
28
2
41
Bologna
Bici
BMC-slr 01-
Meccanicamente parlando il press-fit giustamente essendo “pressato” e dovendo avere un certo gioco di accoppiamento per forza nel tempo puó generare scricchiolii o cedimenti, per questo nel mio immaginario bisognerebbe fare un press-fit fissato esternamente; il fatto di avere una boccola filettata nel telaio comporta sempre ad avere comunque un qualcosa di “incollato” che puó prendere gioco, ma io penso sempre anche a un altra cosa, se in fase di montaggio/smontaggio si rovinasse il filetto nella calotta, come lo recupero???
 

alespg

Apprendista Scalatore
26 Dicembre 2017
2.283
1
1.425
pavia
Bici
scapin eos 3
Ho letto con attenzione tutti vari post e da appassionato di meccanica in generale e semplice operaio io propongo una soluzione che ho pensato e mi piacerebbe parlarne con altri appassionati un po’ come si fa tra amici;

cosa ne pensate se i costruttori invece di orientarsi nel cercare di far “nascere” i telai con un canotto/boccole filettate (di alluminio e generalmente di passo fine) che comporta già di per se delle “sfighe” sia il materiale che il passo, si orientassero a ad applicare queste boccole filettate avvitandole in “testa” al movimento centrale???
So che faccio schifo in italiano e probabilmente non mi sono spiegato bene; provo con un disegno di illustrarvi cosa intendo;
avresti comunque le bussole filettate da inserire nel materiale base del MC, la scatola MC poi diventerebbe veramente massiccia, lato guarnitura amen, la dall'altra parte avresti qualcosa di simile alla scapin 8 bulloni:
1606556090681.png
Questa è la frank, la la scatola MC è la stessa.
Perchè Andrea non fa più bici:(
 

leandro_loi

Apprendista Velocista
20 Luglio 2019
1.380
938
51
milano
Bici
mia
Io vedo che i problemi ai movimenti centrali li hanno sempre gli stessi clienti. E sono poche persone. A parte alcuni telai sfigati, incollaggio delle calotte ha sempre risolto. Al cambio di movimento, ho semplicemente buttato fuori le vecchie e reincollate un paio di nuove.
 

golias

Maglia Iridata
28 Marzo 2018
14.704
8.105
.
Bici
mia
Secondo me possono girarci intorno quanto vogliono,ma meglio del movimento filettato non c'è nulla.
Il carbonio ha cmq una elasticità,con una calotta messa a pressione per forza di cose,con il tempo e le sollecitazioni ,l'accoppiamento sarà soggetto a laschi e quindi rumori.
Meglio di un BSA standard per tutti i telai,non c'è...senza migliaia di calotte a pressione di nmila misure che alla fine si traducono tutte in noie e scricchiolii.
Non è che lo standard Bsa sia esente da problemi e poi una calotta di teflon o similari si adatta ad eventuali flessioni che forse saranno nell'ordine di centesimo di mm.
 

bicilook

Maglia Gialla
15 Giugno 2008
10.151
4.549
Genova
Bici
Colnago C60
Non è che lo standard Bsa sia esente da problemi e poi una calotta di teflon o similari si adatta ad eventuali flessioni che forse saranno nell'ordine di centesimo di mm.
E infatti lo abbiamo sotto gli occhi...tutti esenti da problemi e rumori i movimenti a pressione tant'è che molti costruttori stanno tornando a quello avvitato.
 

golias

Maglia Iridata
28 Marzo 2018
14.704
8.105
.
Bici
mia
E infatti lo abbiamo sotto gli occhi...tutti esenti da problemi e rumori i movimenti a pressione tant'è che molti costruttori stanno tornando a quello avvitato.
Ma mica per risolvere quello che sarebbe un fantomatico problema che loro non hanno anche perchè su un centinaio di bici stesso brand e tipologia forse saranno in 3 o 4 ad aver problemi e fors'anche per montaggio alla cazzum, il BB86 nella stragrande maggioranza dei casi problemi ne dà pochissimi.
 
  • Mi piace
Reactions: EliaCozzi

leandro_loi

Apprendista Velocista
20 Luglio 2019
1.380
938
51
milano
Bici
mia
E infatti lo abbiamo sotto gli occhi...tutti esenti da problemi e rumori i movimenti a pressione tant'è che molti costruttori stanno tornando a quello avvitato.
ma sotto i tuoi occhi forse. sotto ai miei ci sono stati parecchi clienti che hanno avuto problemi di scollamento della scatola movimento centrale dal telaio, sfociato nella necessità di tagliare via la scatola e reincollarne una nuova con resina epossidica. Finchè non è morto chi mi faceva il lavoro.
Che comunque costava una cifretta ed era parecchio invasivo.
 

m.buti

Apprendista Passista
28 Maggio 2009
806
443
ma sotto i tuoi occhi forse. sotto ai miei ci sono stati parecchi clienti che hanno avuto problemi di scollamento della scatola movimento centrale dal telaio, sfociato nella necessità di tagliare via la scatola e reincollarne una nuova con resina epossidica. Finchè non è morto chi mi faceva il lavoro.
Che comunque costava una cifretta ed era parecchio invasivo.
Per evitare gli scollamenti della scatola del MC basterebbe fare la stessa in esterno in forma non circolare, sarebbe impossibile ,a quel punto, che avesse il minimo movimento.
Ovviamente la scatola dovrebbe essere inserita quando il telaio è in fase di stampaggio, ma questo penso venga fatto anche con una normale scatola circolare.
 
  • Mi piace
Reactions: golias

j-axl

Apprendista Cronoman
29 Maggio 2013
3.244
1.447
Bici
ce l'ho
A parte che per aiutare ad evitare lo scollamento basterebbe fissare il tubo interno con un rivetto, per esempio.
A parte che esistono dei collanti aerospaziali con cui fissavano elementi di diversa natura e tipologia nella ciclistica delle moto, a parte che tutti i motori funzionano con cuscinetti pressati nei basamenti, ma non basterebbe utilizzare un cuscinetto con un grado di tolleranza diversa, come su fa per esempio nei motori?
Costa?
Ovvio, ma non è che i movimenti a calotta filettata li regalano, anzi, richiedono più lavoro e materiale.
Boh....
Essendo abituato a vedere motori monocilindrico da 60 cv a 14000 giri che girano su cuscinetti pressati nel basamento, un cuscinetto di un movimento centrale da 1000w e 100 giri minuto mi pare un non problema.
 

m.buti

Apprendista Passista
28 Maggio 2009
806
443
A parte che per aiutare ad evitare lo scollamento basterebbe fissare il tubo interno con un rivetto, per esempio.
A parte che esistono dei collanti aerospaziali con cui fissavano elementi di diversa natura e tipologia nella ciclistica delle moto, a parte che tutti i motori funzionano con cuscinetti pressati nei basamenti, ma non basterebbe utilizzare un cuscinetto con un grado di tolleranza diversa, come su fa per esempio nei motori?
Costa?
Ovvio, ma non è che i movimenti a calotta filettata li regalano, anzi, richiedono più lavoro e materiale.
Boh....
Essendo abituato a vedere motori monocilindrico da 60 cv a 14000 giri che girano su cuscinetti pressati nel basamento, un cuscinetto di un movimento centrale da 1000w e 100 giri minuto mi pare un non problema.
La causa di scollamento è più la coppia , che è notevole in fase di scatto sulla bici,che la potenza.
Considera poi che il MC è incollato su una leggerissima struttura di carbonio mentre i cuscinetti che dici te sono pressati su una rigidissima struttura in lega d'alluminio.
Talmente rigida che su certe moto fa parte della struttura del telaio.