Il giovanissimo Ponomar al Giro

BDC-MAG.COM

Apprendista Cronoman
18 Febbraio 2014
3.648
1.190
Visita sito
Il ciclismo di questi giorni ha riscoperto i giovani e giovanissimi, (argomento che avevamo già trattato) riportando il ciclismo indietro di molte decadi sotto questo aspetto. All'imminente Giro d'Italia un'ulteriore prova è la partecipazione di Andrii Ponomar, corridore ucraino della Androni Giocattoli - Sidermec, che prenderà il via all'età di 18...
Leggi tutto...
 

Valerio_S

Cronoman
8 Febbraio 2017
780
299
Torre del Lago Puccini
Visita sito
Bici
L
Mi auguro per lui si tratti di una partecipazione parziale già concordata, una o due settimane, giusto per fargli fare esperienza e magari "valorizzarlo" a livello internazionale. Ottenendo anche l'effetto di dare notorietà alla sua squadra, quella dei 100 sponsor.

Dubito che uno esperto e sgamato come Savio si metta a rischiare per nulla con un corridore così promettente.
 
  • Mi piace
Reactions: Maiella

Valerio_S

Cronoman
8 Febbraio 2017
780
299
Torre del Lago Puccini
Visita sito
Bici
L
Al contrario. Il Giro gli serve da vetrina per venderlo poi al miglior offerente, come i manzi al mercato del bestiame.
Sicuramente questa è una motivazione fortissima, ma solo poche settimane fa Savio dichiarò che Umba (ancora più promettente di Ponomar) era troppo giovane per il Giro 2021, e stesso ragionamento fece pochi anni fa con Bernal, seppur stesse già facendosi notare ad alti livelli,
 
  • Mi piace
Reactions: Zac36100

Maiella

Biker Maiellensis
28 Gennaio 2015
697
553
42
Abruzzo
Visita sito
Bici
Focus Izalco Max
Io ricordo tra la fine dei '90 e gli inizi dei 2000 i ritiri concordati di Basso, Di Luca e altri, che avevano 24-25 anni. A distanza di qualche decennio la tendenza é cambiata. Chi avrà ragione? Certo é che un potenziale campione non é detto che mantenga le premesse iniziali, ma é innegabile che alcuni guovani di oggi dimostrano di avere talento, forza e tanta voglia di correre per vincere.
 

bradipus

Vendicatore Mascherato e motore di ricerca
23 Luglio 2009
31.829
22.684
Bugliano
Visita sito
Bici
qualunquemente
Io ricordo tra la fine dei '90 e gli inizi dei 2000 i ritiri concordati di Basso, Di Luca e altri, che avevano 24-25 anni. A distanza di qualche decennio la tendenza é cambiata. Chi avrà ragione? Certo é che un potenziale campione non é detto che mantenga le premesse iniziali, ma é innegabile che alcuni guovani di oggi dimostrano di avere talento, forza e tanta voglia di correre per vincere.
veramente Basso al Giro si è ritirato una volta sola, nel 1999, ed aveva ventuna anni e mezzo... https://it.wikipedia.org/wiki/Ivan_Basso