Gare Il Giro di Geoghegan Hart: pagelle e considerazioni

grimpeur75

Apprendista Scalatore
13 Febbraio 2007
2.149
251
Aosta
Ma quindi nibali adesso che fa....si ritira....fa il gregario a qualche giovane forte...continua con i GT spersndo di fare qualche altra top 5/10 se va bene...si concentra sulle classiche (mondiali e olimpiadi) e sui GT x le vittorie di tappa?....
 

 

fulvosam

Gregario
3 Settembre 2016
696
460
Brignano
Bici
Canyon Endurace
Il Nibali di oggi ha raccolto quello che il Nibali di oggi gli consentiva di raccogliere, che non era il podio ma 7 minuti indietro. Non ha avuto cadute, non ha avuto forature nel momento sbagliato, non ci sono state tappe imboscata (chissà chi mai poteva farla), non mi risulta abbia avuto inconvenienti fisici (bronchiti, raffreddori ecc.). A me non è mai sembrato il miglior Nibali si dalla prima tappa ed è quasi "offensivo" per lui ritenerlo il miglior Nibali. Il miglior Nibali è (era?) ben altra cosa
condivido, anche perchè il miglior nibali non lo stacchi su salite fatte in progressione, non avrà lo scatto ma in progressione è sempre stato molto forte. E nelle ultime tappe comunque non ci sono stati mi pare scatti violenti, ma sempre accelerazioni.
 

pecoranera

CicloGladiamatore
14 Novembre 2011
7.146
1.492
49
Roma
Bici
roxanne=c'dale S6 evo d.a. LA MAIALA=C-Taurine
Ma quindi nibali adesso che fa....si ritira....fa il gregario a qualche giovane forte...continua con i GT spersndo di fare qualche altra top 5/10 se va bene...si concentra sulle classiche (mondiali e olimpiadi) e sui GT x le vittorie di tappa?....
Direi che Non si ritira,ieri sera alla ds piu o meno si è capito...questo
e mi è sembrato mooolto tranquillo
 
Ultima modifica:

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
22.595
1
6.413
Bugliano
Bici
qualunquemente
interessante statistica che mette a confronto i dati dei tre grandi Giri dal 2015 ad oggi (Vuelta ancora in corso):
1603735743875.png
(Velofacts, dati medi da Strava)
 
  • Mi piace
Reactions: Lukino79

Fugu

Pedivella
12 Aprile 2012
414
14
Bici
Carrera
Certo che dare 5 come voto a Wilco Kelderman che chiude 3° in generale mi pare senza senso (fermorestando che sul suo giro pesano alcuni errori); Cioè lo stesso voto dato a Nibali... :?
 

Valerio_S

Gregario
8 Febbraio 2017
530
165
Torre del Lago Puccini
Bici
L
A quanto pare non sono il solo a ritenere che quello visto al Giro non fosse il miglior Nibali....nonostante che su una salita avesse fatto un crono similare a 2 anni fa.
Continuo a pensare che il miglior Nibali, avrebbe vinto questo Giro abbastanza nettamente......come fece al Tour del 2014 (quello è stato il miglior Nibali di sempre). Ma anche un Nibali appena sotto al suo meglio avrebbe vinto decisamente.

Ho letto che i suoi valori erano molto vicini a quelli degli anni migliori, quindi che quelli degli altri fossero molto superiori.
Credo ci sia un fondo di verità ma sicuramente il Nibali del Tour 2014, il migliore di sempre, e forse anche quello del Giro 2013 avrebbe ottenuto ben altri risultati.
Ovviamente, non avendo intenzione di ritirarsi, non può dare la spiegazione più plausibile. Ovvero che stava benino, non ha avuto intoppi o sfortune varie, se non di squadra quindi del tutto normali, ma che i 35 anni si sentono eccome e che i miracoli sono rarissimi per definizione.
 

samuelgol

Bürgermeister von Buchwald
24 Settembre 2007
37.161
10.910
Eppan an der Weinstrasse.
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Ho letto che i suoi valori erano molto vicini a quelli degli anni migliori, quindi che quelli degli altri fossero molto superiori..........
Io questi valori non li ho visti, quindi quello che leggo affermare da persone di parte, per me vale ben poco.
Uno che. in assenza di incidenti e malanni di sorta durante e nelle settimane prima della gara, arriva dietro a Hart, Hindley, Almeyda (ok, giovani da valutare nel prosieguo della carriera) Kelderman, Bilbao, Fulgsang e Konrad, non avrebbe mai fatto una carriera con risultati eccelsi e continuità degli stessi in quasi un decennio come quelli che ha fatto Nibali. Nessuno me lo toglie dalla testa questo, pur non avendo in realtà visto direttamente nè i valori di adesso nè quelli del suo presunto momento più alto (Tour 2014).
 

Valerio_S

Gregario
8 Febbraio 2017
530
165
Torre del Lago Puccini
Bici
L
Io questi valori non li ho visti, quindi quello che leggo affermare da persone di parte, per me vale ben poco.
Uno che. in assenza di incidenti e malanni di sorta durante e nelle settimane prima della gara, arriva dietro a Hart, Hindley, Almeyda (ok, giovani da valutare nel prosieguo della carriera) Kelderman, Bilbao, Fulgsang e Konrad, non avrebbe mai fatto una carriera con risultati eccelsi e continuità degli stessi in quasi un decennio come quelli che ha fatto Nibali. Nessuno me lo toglie dalla testa questo, pur non avendo in realtà visto direttamente nè i valori di adesso nè quelli del suo presunto momento più alto (Tour 2014).

Completamente d'accordo, non a caso la dichiarazione sui valori arriva da lui e dalla squadra. copione visto e rivisto. I valori non fanno le classifiche e, pur essendo numeri e in quanto tali idonei per elaborazioni statistiche, si prestano anche a numerose interpretazioni. Quel che non mente mai ed è comprensibile a tutti è il cronometro.
 

samuelgol

Bürgermeister von Buchwald
24 Settembre 2007
37.161
10.910
Eppan an der Weinstrasse.
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
........... Quel che non mente mai ed è comprensibile a tutti è il cronometro.
In realtà anche quello in determinate situazioni va contestualizzato. Molti, inclusi i diretti interessati, ma almeno loro sappiamo il perchè, per stabilirne i valori si sono basati sul tempo di ascesa di una salita in particolare. Senonchè tutte le circostanze collegate alla suddetta ascesa e tali da influire sulla prestazione, erano diverse e dunque facevano sì, nel caso specifico, che il mero cronometro non fosse un dato plausibile. Estremizzo per esemplificare: prendi una data salita vicino casa tua. Falla dopo 15/20 minuti di riscaldamento e falla dopo 4 ore tirate. Supponi di farla nello stesso tempo nei due casi. Quale prestazione sarà migliore delle due ovvero in quale dei due casi ritieni di essere a un livello di condizione migliore? Ecco che il mero cronometro può non essere in quel caso del tutto indicativo.
 
Ultima modifica:

Valerio_S

Gregario
8 Febbraio 2017
530
165
Torre del Lago Puccini
Bici
L
In realtà anche quello in determinate situazioni va contestualizzato. Molti, inclusi i diretti interessati, ma sapiamo il perchè, per stabilirne i valori si sono basati sul tempo di ascesa di una salita in particolare. Senonchè tutte le circostanze collegate alla suddetta ascesa e tali da influire sulla prestazione, erano diverse e dunque facevano sì, nel caso specifico, che il mero cronometro non fosse un dato plausibile. Estremizzo per esemplificare: prendi una data salita vicino casa tua. Falla dopo 15/20 minuti di riscaldamento e falla dopo 4 ore tirate. Supponi di farla nello stesso tempo nei due casi. Quale prestazione sarà migliore delle due ovvero in quale dei due casi ritieni di essere a un livello di condizione migliore? Ecco che il mero cronometro può non essere in quel caso del tutto indicativo.
Corretto, senza dubbio. Seppur inesperto di corse e modesto pedalatore, da semplice appassionato resto sempre molto perplesso nel leggere di record sui tempi di ascesa di questa o quella salita, di confronti con campioni e competizione passate e via discorrendo. Tutti sappiamo che le variabili sono molto numerose, diventa quasi troppo lungo provare a elencarle. E qui senza dubbio il cronometro da solo non dice niente, ma ancora una volta chi fa il tempo migliore, magari rifilando secondi o minuti agli avversari, emerge secondo l'unico valore indiscutibile. Non ha alcun rilievo che tizio abbia impiegato n minuti in più rispetto a Pantani se quel giorno ne ha rifilati n+x agli avversari, magari ipotecando una corsa a tappe,
Se ho ben capito credo che Nibali si riferisse a più valori, quindi non solo tempi di ascesa ma wattaggi vari e via discorrendo. Qui sta la mia perplessità, non si parla dei pochi secondi che in carriera ha quasi sempre perso sulle rampe o sulle salite brevi da corridori più esplosivi ma di minuti persi staccandosi da dietro in salite lunghe, ovvero uno dei suoi punti di forza. Dubito che sarebbe successo se i suoi valori fossero davvero stati quelli degli anni vincenti. è vero che alcuni avversari sono giovani quindi da scoprire, ma è arrivato dietro a gente che ha spesso battuto se non addirittura un suo ex gregario di lusso come Fuglsang.
 

golance

via col vento
18 Febbraio 2013
1.942
1.407
Bergamo
Bici
cannnnnondale
valori vicini non vuol dire uguali, a quel livello bastano pochi watt per staccarsi e prendere un minuto o due in salita, ed inoltre resto convinto che nei suoi successi non ha mai battuto dei fenomeni, per completare il quadro a sto giro la sua squadra non era all'altezza