News Omar di Felice inizia l'attraversata della Mongolia in invernale

jacknipper

Maglia Amarillo
9 Febbraio 2013
8.146
3.184
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
un grande
tra l'altro tutte le sue avventure ci permettono di avere materiali e attrezzature sempre migliori
 
  • Mi piace
Reactions: tapamaloku

pantera

Passista
5 Marzo 2009
4.216
1.113
Napoli
Bici
da corsa
Io lo considero un tester dal momento che pedala in condizioni estreme e quasi mai in gara,in passato è stato un sostenitore del monocorona così come ora sostiene i freni a disco (a volte sembra un venditore di pentole) ma è il suo mestiere...il monocorona lo ha abbandonato
 

bianco222

Velocista
24 Giugno 2013
4.905
1.913
Bici
Olmo ZeroTre Disc
Verrà controllato ad ogni villaggio. Per sua fortuna nel deserto del Gobi non dovrebbe incontrane poi molti...
 

stefano.1978

via col vento
23 Gennaio 2020
3
4
42
Palazzago (Bergamo)
Bici
Scapins S6
A me non è mai piaciuto come personaggio , veramente sembra un venditore.
poi per carità sarà un buon atleta, ma reputo che I grandi sono altri , tipo quelli che corrono la iditaroad o fanno le attraversate in totale autonomia.

A me invece sembra molto più umile e disponibile di certi personaggi su questo forum (ci scrivevo 15 anni fa e ci sono tornato ma vedo che nulla è cambiato).
 

jacknipper

Maglia Amarillo
9 Febbraio 2013
8.146
3.184
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
A me non è mai piaciuto come personaggio , veramente sembra un venditore.
poi per carità sarà un buon atleta, ma reputo che I grandi sono altri , tipo quelli che corrono la iditaroad o fanno le attraversate in totale autonomia.
guarda che di traversate in autonomia ne ha fatte parecchie e anche quella odierna è in solitaria: la guida serve solo per l'emergenza virus e per parte dei rifornimenti
per considerarlo solo un "buon" atleta, con il curriculum che ha, ce ne vuole ...
 

lupin IV

Scalatore
21 Settembre 2008
7.276
2.425
Basilicata del sud
Bici
Rose X-Lite Six, Canyon Ultimate CF10
A me non è mai piaciuto come personaggio , veramente sembra un venditore.
poi per carità sarà un buon atleta, ma reputo che I grandi sono altri , tipo quelli che corrono la iditaroad o fanno le attraversate in totale autonomia.

Il mondo è bello perchè è vario......mai sentito "vendere" nulla e lo seguo da un po' di anni. Promuove i prodotti dei suoi sponsor, mi sembra anche normale, la traversata della Mongolia non si fa con 20 euro....
Tra l'altro è uno dei pochi che se gli chiedi qualcosa ti risponde anche.
 

valter65

Pedivella
11 Febbraio 2012
466
93
55
latina
Bici
giant propel
Omar e' un atleta ed una persona spettacolare ; di una umilta' ed una sensibilita' rare , che con una abnegazione ancora piu' rara ha saputo fare della sua passione un lavoro , con tantissimi sacrifici ; ovvio che da atleta sponsorizzato , abbia anche degli "obblighi" commerciali ...ho avuto anche il piacere di leggerne il libro uscito lo scorso inverno e devo dire che ha prosa molto bella oltre ad essere una persona molto comunicativa ...e per me rimane comunque un Atleta con la A maiuscola ....
 

pantera

Passista
5 Marzo 2009
4.216
1.113
Napoli
Bici
da corsa
Omar e' un atleta ed una persona spettacolare ; di una umilta' ed una sensibilita' rare , che con una abnegazione ancora piu' rara ha saputo fare della sua passione un lavoro , con tantissimi sacrifici ; ovvio che da atleta sponsorizzato , abbia anche degli "obblighi" commerciali ...ho avuto anche il piacere di leggerne il libro uscito lo scorso inverno e devo dire che ha prosa molto bella oltre ad essere una persona molto comunicativa ...e per me rimane comunque un Atleta con la A maiuscola ....
Le sue partecipazioni sulla sfida rapha di strava sono molto rivelatrici sia sul atleta che sul carattere... quella settimana quasi non dormiva per vincere una sfida che è più amatoriale di una comune gare amatoriale,confrontandolo con altri atleti in ambito amatoriale lo considero una persona che sa vendersi meglio,gli atleti con la A maiuscola sono altri
 

velocity

via col vento
8 Gennaio 2014
1.290
711
Monza
Bici
Rocky mountain e Santacruz
1° tappa conclusa con 230km a -27°...
 

Allegati

  • Screenshot_20200304-145907_Samsung Internet.jpg
    Screenshot_20200304-145907_Samsung Internet.jpg
    199,8 KB · Visite: 63

Doppiomisto

Apprendista Cronoman
4 Aprile 2013
2.710
1.193
Alto Milanese
Bici
Alcune...
A me invece sembra molto più umile e disponibile di certi personaggi su questo forum (ci scrivevo 15 anni fa e ci sono tornato ma vedo che nulla è cambiato).

L'ho incontrato una volta sola mentre faceva il giro del Bianco, e non mi sembrava se la tirasse più di tanto, certamente molto meno come dici tu di alcuni personaggi che sanno tutto di qualsiasi argomento e pretendono di avere ragione a prescindere.
 

valter65

Pedivella
11 Febbraio 2012
466
93
55
latina
Bici
giant propel
Le sue partecipazioni sulla sfida rapha di strava sono molto rivelatrici sia sul atleta che sul carattere... quella settimana quasi non dormiva per vincere una sfida che è più amatoriale di una comune gare amatoriale,confrontandolo con altri atleti in ambito amatoriale lo considero una persona che sa vendersi meglio,gli atleti con la A maiuscola sono altri

Le sue partecipazioni sulla sfida rapha di strava sono molto rivelatrici sia sul atleta che sul carattere... quella settimana quasi non dormiva per vincere una sfida che è più amatoriale di una comune gare amatoriale,confrontandolo con altri atleti in ambito amatoriale lo considero una persona che sa vendersi meglio,gli atleti con la A maiuscola sono altri
Mah....ognuno ovviamente ha le proprie opinioni ; Omar ha partecipato comunque a diverse prove di ultravycling in mezzo ad altri atleti professionisti del settore , ottenendo i suoi risultati....per me atleta non e' solo chi vince un tour , un giro od una grande classica ....amo lo sport e nel mio -personalissimo- concetto di Sport , un grande atleta e' uno sportivo che si applica ed ottiene delle performance degne di rilievo e , forse , comunque non alla portata di tutti ....ho seguito diverse imprese di Omar ed ammiro moltissimo quello che fa : per me uno che non potendo stare seduto in sella per un ematoma a meta' di una impresa e si fa mezzo arco alpino fuori sella e per in mese si allena solo pedalando fuori sella e' una pazzo , ma un pazzo fantastico ed il senso di quello che fa lo si evince dalle sue parole e da quello che scrive ....almeno e' quello che penso io (e non sono il suo procuratore ) ...poi ovviamente e' giusto che ognuno abbia le proprie idee e le proprie opinioni ...
Io ad esempio sono un medio(cre) agonista ; non faccio gare a circuito , ho fatto qualche gran fondo ...a adoro alzarmi alle 4 , uscire la mattina all'alba e pedalare 5,6,7 ore anche in perfetta solitudine ; alcuni amici che corrono mi danno del matto : ognuno trova la sua dimensione ed in quella ottiene piacere e soddisfazione ...poi se qualcuno ne fa la propria professione condidivendo le sue avventure , ben venga
 

Fitzcarraldo

Apprendista Scalatore
13 Novembre 2008
2.531
1
1.063
Bici
klein, lynskey, sunn
Seguii qualche anno fa la traversata invernale della Siberia (in solitaria e senza alcuna assistenza) che fece Dino Lanzaretti, cicloturista atipico ma con una forza vitale incredibile.
Ricordo il racconto di notti in tenda a -40°C e della consapevolezza di avere limitate chances di sopravvivere in quelle condizioni, dei meravigliosi incontri che faceva lungo la via, del fornello per sciogliere il ghiaccio per bere, del problema degli approvvigionamenti... un bel racconto fatto attraverso semplici video autoprodotti in viaggio e postati sulla sua pagina facebook.

Sto iniziando ora a seguire Omar, sicuramente più organizzato e meno wild, ma sono comunque avventure carichissime di emozione.
 

GRM

Fuori sagoma.
30 Ottobre 2016
1.327
1.193
34
Traona (Sondrio)
gospa87.blogspot.com
Bici
Gravel acciaio & Monstercross 29er acciaio
Seguii qualche anno fa la traversata invernale della Siberia (in solitaria e senza alcuna assistenza) che fece Dino Lanzaretti, cicloturista atipico ma con una forza vitale incredibile.
Ricordo il racconto di notti in tenda a -40°C e della consapevolezza di avere limitate chances di sopravvivere in quelle condizioni, dei meravigliosi incontri che faceva lungo la via, del fornello per sciogliere il ghiaccio per bere, del problema degli approvvigionamenti... un bel racconto fatto attraverso semplici video autoprodotti in viaggio e postati sulla sua pagina facebook.

Sto iniziando ora a seguire Omar, sicuramente più organizzato e meno wild, ma sono comunque avventure carichissime di emozione.
Mitico Dino , c'è un'altro ragazzo che stà facendo un'attraversata simile :Lorenzo Barone Expedition.

Il mondo è bello perchè è vario......mai sentito "vendere" nulla e lo seguo da un po' di anni. Promuove i prodotti dei suoi sponsor, mi sembra anche normale, la traversata della Mongolia non si fa con 20 euro....
Tra l'altro è uno dei pochi che se gli chiedi qualcosa ti risponde anche.

Non possiamo piacere a tutti , ognuno fà le sue scelte per finanziarsi .
Peccato, avevo giusto 20 euro da investire, andrò in Mongolia in un'altra vita!
 

velocity

via col vento
8 Gennaio 2014
1.290
711
Monza
Bici
Rocky mountain e Santacruz
Mah....ognuno ovviamente ha le proprie opinioni ; Omar ha partecipato comunque a diverse prove di ultravycling in mezzo ad altri atleti professionisti del settore , ottenendo i suoi risultati....per me atleta non e' solo chi vince un tour , un giro od una grande classica ....amo lo sport e nel mio -personalissimo- concetto di Sport , un grande atleta e' uno sportivo che si applica ed ottiene delle performance degne di rilievo e , forse , comunque non alla portata di tutti ....ho seguito diverse imprese di Omar ed ammiro moltissimo quello che fa : per me uno che non potendo stare seduto in sella per un ematoma a meta' di una impresa e si fa mezzo arco alpino fuori sella e per in mese si allena solo pedalando fuori sella e' una pazzo , ma un pazzo fantastico ed il senso di quello che fa lo si evince dalle sue parole e da quello che scrive ....almeno e' quello che penso io (e non sono il suo procuratore ) ...poi ovviamente e' giusto che ognuno abbia le proprie idee e le proprie opinioni ...
Io ad esempio sono un medio(cre) agonista ; non faccio gare a circuito , ho fatto qualche gran fondo ...a adoro alzarmi alle 4 , uscire la mattina all'alba e pedalare 5,6,7 ore anche in perfetta solitudine ; alcuni amici che corrono mi danno del matto : ognuno trova la sua dimensione ed in quella ottiene piacere e soddisfazione ...poi se qualcuno ne fa la propria professione condidivendo le sue avventure , ben venga

Ottime considerazioni che approvo totalmente ...La storia dell'ematoma mi ha fatto tornare in mente una cosa simile che feci qualche anno fa...Per un prostatite acuta l'urologo mi vietò la bici e dopo aver ripiegato per un po' su corsa e nuoto sono tornato in sella ma pedalando sempre senza sedermi per svariati mesi (riuscivo a fare max 70km) Ancora oggi dopo quel periodo pedalo piu volentieri in piedi che seduto
 
  • Mi piace
Reactions: tapamaloku

tapamaloku

Pedivella
11 Ottobre 2018
308
185
25
Milan, Lombardy, Italia
Bici
Specy Venge
guarda che di traversate in autonomia ne ha fatte parecchie e anche quella odierna è in solitaria: la guida serve solo per l'emergenza virus e per parte dei rifornimenti
per considerarlo solo un "buon" atleta, con il curriculum che ha, ce ne vuole ...
Questa che sta facendo NON è una traversata in modalità self supported in quanto c’è una guida locale che gli da supporto logistico.