News Pogačar vince il 117° Lombardia ed entra nella storia


  • Finalmente potete collegare il vostro account di Training Camp a quello di Garmin Connect per caricare le attività e partecipare alle classifiche! Farlo è molto semplice.
    1. Scaricate l'ultima versione dell'app Android (link) o iOS (link).
    2. Andate nelle impostazioni e cliccate su "Sincronizza con Garmin".
    3. Seguite le istruzioni e spuntate le caselle per gli allenamenti e gli itinerari.
    4. Fatto! Adesso le vostre attività che registrate con il Garmin e che vanno su Garmin Connect saranno anche visibili su Training Camp. Non solo, su ogni itinerario trovate l'icona "manda al Garmin", sia sul sito che sull'app, che spedisce automaticamente la traccia al vostro apparecchio. Domande? Mettetele QUI.

BDC-MAG.COM

Apprendista Cronoman
18 Febbraio 2014
3.525
1.075
Visita sito
Tre su tre. Tadej Pogačar vince il suo terzo Il Lombardia presented by Crédit Agricole consecutivo, alla sua terza partecipazione, raggiungendo Alfredo Binda e Fausto Coppi nell'olimpo dei corridori capaci di centrare questa impresa. Il corridore sloveno ha lanciato l'attacco decisivo all'inizio della discesa del Passo di Ganda quando mancavano 30...
Leggi tutto...
 
  • Mi piace
Reactions: Masao1

martin_galante

Nel Gruppetto
24 Ottobre 2017
2.485
2.766
Pianeta Terra
Visita sito
Bici
cletta
Per Pogacar non ci sono parole. Forse non era al top della condizione, ma ha attaccato due volte facendo il buco ogni volta. Un vincente, con una stagione condizionata in parte dalla caduta, ma in cui finalmente ha avuto una squadra all'altezza, con Yates gregario davvero unico ed oggi determinante.

Mi e' piaciuto molto anche Healy, che senza il lavoro della UAE poteva veramente giocarsi la vittoria. Ha sparato bene la propria cartuccia, e che cartuccia. Chi ha provato a seguirlo, e' rimasto sui pedali. Poi le dinamiche di corsa ovviamente sono quelle che sono, la UAE non ha sbagliato niente.

Ovviamente gran risultato, ma a mio avviso errore tattico per Bagioli. Allo scollinamento era sicuramente lui il piu' veloce, e quando Pogacar ha preso un 10 metri (ossia subito all'inizio della discesa), Bagioli si e' portato avanti ma -con sorpesa di qualche inseguitore- solo per prendere una borraccia dal massaggiatore che si era appostato un po' dopo il rifornimento delle altre squadre. Poi e' tornato dietro, e gia' alla fine di questa manovra lo sloveno era sufficientemente lontano da rendere molto svantaggioso occuparsi del suo inseguimento. Per Bagioli e' assolutamente comprensibile sentirsi deresponsabilizzato ad inseguire quando il resto della compagnia e' il gotha del ciclismo mondiale, pero' visto che sulla carta e' una ruota velocissima, avrebbe potuto (per carita' col senno di poi), fare da subito qualcosa in piu'. In ogni caso la sua mi pare un'evoluzione alla Colbrelli, da quasi-sprinter a ciclista completo in grado di tenere sui percorsi difficili. Non si puo' che sperare che prima o poi una monumento la porti a casa.
 

Kaiser Jan

Ammiraglia
19 Maggio 2010
20.999
24.460
48
prov. BS
Visita sito
Bici
colnago eps
Ho rivisto la replica alle 23:30 su Eurosport, visto che ero sulle strade del Lombardia, che dire...
Pogaçar fenomeno assoluto, nonostante non fosse nelle sue giornate migliori,la discesa del Selvino l'ha fatta da pazzi.
 
  • Mi piace
Reactions: Ultimoz Roglic

FDG

Apprendista Cronoman
4 Luglio 2006
3.343
1.078
37
Nord Veneto
Visita sito
Bici
Bianchi Nirone
Ho rivisto la replica alle 23:30 su Eurosport, visto che ero sulle strade del Lombardia, che dire...
Pogaçar fenomeno assoluto, nonostante non fosse nelle sue giornate migliori,la discesa del Selvino l'ha fatta da pazzi.
Meno male che non era in giornata dato che ha dato un minuto al resto...
 

grimpeur75

Apprendista Cronoman
13 Febbraio 2007
3.430
1.140
Aosta
Visita sito
Bici
Bianchi Specialissima disc
Roglic l’a ripreso in cima alla salita e l’ha lasciato andare in discesa…. Grande pogacar che ha vintoin una giornata non al meglio per lui. Roglic un po l’ha buttato il lombardia
Ma Roglic ieri credo nn avesse una gran gamba, ma Pogacar cosi nn lo lasci andare via in discesa, lui e tutti gli altri, abbastanza inspiegabile…poi bravissimo lui ad approfittarne, ma nn è stato un grande spettacolo ieri il finale…
 
  • Mi piace
Reactions: robeambro

Maiella

Biker Maiellensis
28 Gennaio 2015
669
529
41
Abruzzo
Visita sito
Bici
Focus Izalco Max
Grande Pogacar. É stata una grande azione, ma del resto ci ha abituato a vederlo vincere così.
Una sottolineatura sulla condizione dei corridori, i quali in molti sono apparsi non in formissima: a parte Remco che é caduto, in tanti non sembravano nel loro giorno migliore, compresi Roglic e Pogacar.
 
  • Mi piace
Reactions: Kaiser Jan

VECCHIA

Passista
4 Settembre 2014
4.765
6.368
53
Vicenza
Visita sito
Bici
COLNAGO C64 - PEDEMONTE AURATA RS - PEDEMONTE RHINOCEROS RS - COLNAGO CONCEPT
Per Pogacar non ci sono parole. Forse non era al top della condizione, ma ha attaccato due volte facendo il buco ogni volta. Un vincente, con una stagione condizionata in parte dalla caduta, ma in cui finalmente ha avuto una squadra all'altezza, con Yates gregario davvero unico ed oggi determinante.

Mi e' piaciuto molto anche Healy, che senza il lavoro della UAE poteva veramente giocarsi la vittoria. Ha sparato bene la propria cartuccia, e che cartuccia. Chi ha provato a seguirlo, e' rimasto sui pedali. Poi le dinamiche di corsa ovviamente sono quelle che sono, la UAE non ha sbagliato niente.

Ovviamente gran risultato, ma a mio avviso errore tattico per Bagioli. Allo scollinamento era sicuramente lui il piu' veloce, e quando Pogacar ha preso un 10 metri (ossia subito all'inizio della discesa), Bagioli si e' portato avanti ma -con sorpesa di qualche inseguitore- solo per prendere una borraccia dal massaggiatore che si era appostato un po' dopo il rifornimento delle altre squadre. Poi e' tornato dietro, e gia' alla fine di questa manovra lo sloveno era sufficientemente lontano da rendere molto svantaggioso occuparsi del suo inseguimento. Per Bagioli e' assolutamente comprensibile sentirsi deresponsabilizzato ad inseguire quando il resto della compagnia e' il gotha del ciclismo mondiale, pero' visto che sulla carta e' una ruota velocissima, avrebbe potuto (per carita' col senno di poi), fare da subito qualcosa in piu'. In ogni caso la sua mi pare un'evoluzione alla Colbrelli, da quasi-sprinter a ciclista completo in grado di tenere sui percorsi difficili. Non si puo' che sperare che prima o poi una monumento la porti a casa.
Si se magari puo potesse correre per se stesso e non per lavorare per l'Evenepoel di turno sarebbe più facile . Correre senza compiti di fregariato sempre però no una volta ogni tanto magari avvisato a gara in corso . Pra camnia squadra speriamo si ritagli uno spazio.
 

VECCHIA

Passista
4 Settembre 2014
4.765
6.368
53
Vicenza
Visita sito
Bici
COLNAGO C64 - PEDEMONTE AURATA RS - PEDEMONTE RHINOCEROS RS - COLNAGO CONCEPT
Grande Pogacar. É stata una grande azione, ma del resto ci ha abituato a vederlo vincere così.
Una sottolineatura sulla condizione dei corridori, i quali in molti sono apparsi non in formissima: a parte Remco che é caduto, in tanti non sembravano nel loro giorno migliore, compresi Roglic e Pogacar.
È fine stagione per tutti , difficile essere al top a questo punto.
 
  • Mi piace
Reactions: Maiella

Skardy

Siòr
14 Marzo 2022
950
1.426
Venezia
Visita sito
Bici
Cube/Cannondale
Ma Roglic ieri credo nn avesse una gran gamba, ma Pogacar cosi nn lo lasci andare via in discesa, lui e tutti gli altri, abbastanza inspiegabile…poi bravissimo lui ad approfittarne, ma nn è stato un grande spettacolo ieri il finale…

Probabilmente erano tutti cotti. Impossibile che qualcuno pensi che si può lasciar andar via Pogacar anche per 10 metri. Ha dato un sacco di prove che se lo lasci andare non lo vedi più. Probabilmente non ne avevano manco quel pò di prenderlo in discesa. E poi in piano il classico tira tu che io tiro dopo ha fatto il resto.

Si se magari puo potesse correre per se stesso e non per lavorare per l'Evenepoel di turno sarebbe più facile . Correre senza compiti di fregariato sempre però no una volta ogni tanto magari avvisato a gara in corso . Pra camnia squadra speriamo si ritagli uno spazio.
Prima di correre per se stesso in una compagine con un big il buon Bagioli troppe patate deve mangiare. Sinora ha vinto nulla e dimostrato nulla. Almeno al confronto di un Evenepoel. Se poi va in una squadra di secondo piano magari il capitano glielo fanno pure fare. Ovviamente è giovane (1 anno più di Evenepoel comunque) e quindi strada davanti ne ha per ambire. Ma per ora molto deve dimostrare. Non è che tre giorni con la forma della vita vogliono dire molto. Anche Masnada lo scorso anno ha fatto 2 dietro a Pogacar e anche meglio di come lo ha fatto Bagioli visto che in teoria la gara se la è giocata fino all'ultimo ma poi è sparito. Per conquistarsi i gradi di capitano ci vuole continuità non un exploit estemporaneo secondo me.
 
  • Mi piace
Reactions: jacknipper

Masao1

Apprendista Passista
10 Luglio 2018
1.115
605
37
Castle of the river
Visita sito
Bici
Specialized tarmac
Ma Roglic ieri credo nn avesse una gran gamba, ma Pogacar cosi nn lo lasci andare via in discesa, lui e tutti gli altri, abbastanza inspiegabile…poi bravissimo lui ad approfittarne, ma nn è stato un grande spettacolo ieri il finale…
Ancora..... ha fatto secondo me la classica mossa di chi vuole schiantare le gambe ai rivali. Scatto in salita per fare il buco, tieni un buon passo da non cuocerti per far rientrare gli altri a fatica (se rientrano), ma che ti permette di riaccelerare come scollini, dove gli inseguitori sono ancora fuori soglia dallo sforzo