12ª Tappa 2017: Pau / Peyragudes 214.5KM

Discussione in 'Tour de France' iniziata da prestemere, 9 Luglio 2017.

  1. prestemere

    prestemere Apprendista Velocista

    Registrato:
    23 Giugno 2012
    Messaggi:
    1.230
    Mi Piace Ricevuti:
    17
    12ª Tappa 2017: Pau / Peyragudes 214.5KM

    Km 64.0 - Côte de Capvern 7.7 kilometre-long climb at 3.1% - category 4
    Km 111.5 - Col des Ares (797 m) 7.4 kilometre-long climb at 4.6% - category 2
    Km 139.5 - Col de Menté (1 349 m) 6.9 kilometre-long climb at 8.1% - category 1
    Km 184.0 - Port de Balès (1 755 m) 11.7 kilometre-long climb at 7.7% - category H
    Km 209.5 - Col de Peyresourde (1 569 m) 9.7 kilometre-long climb at 7.8% - category 1
    Km 214.5 - PEYRAGUDES (1 580 m) 2.4 kilometre-long climb at 8.4% - category 2



    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]
     
  2. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.721
    Mi Piace Ricevuti:
    711
    Percorso molto interessante e ben disegnato.
    Si presta a molte tattiche differenti.
    Se fossi la Sky cercherei di evitare di mandare gruppi troppo numerosi in fuga, altrimenti la corsa rischia di saltare.
    Pericolosa la AG2R che ha un bel potenziale esplosivo, mentre sono curioso di vedere come la Astana muoverà i suoi due capitani (sicuramente farà errori tattici ma voglio vedere come sbaglieranno... :mrgreen:)
     
  3. kar38

    kar38 Recordman

    Registrato:
    23 Ottobre 2010
    Messaggi:
    33.099
    Mi Piace Ricevuti:
    416
    credo che più che sky siano ag2r e astana ad dover evitare la fuga x via degli abbuoni molto importanti in questa fase

    e astana secondo me è meglio che faccia un bel bonifico a fuglsang x convincerlo a "gregarizzarsi"
     
  4. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.721
    Mi Piace Ricevuti:
    711
    Fuglsang è co-capitano con Aru. Dall'inizio.
     
  5. kar38

    kar38 Recordman

    Registrato:
    23 Ottobre 2010
    Messaggi:
    33.099
    Mi Piace Ricevuti:
    416
    sarà anche cocapitano ma ora è 1.15 circa più indietro in classifica di aru, quindi l'astana dovrebbe fargli capire di mettersi a disposizione se vogliono vincere il tour
     
  6. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.721
    Mi Piace Ricevuti:
    711
    Il comportamento di Aru non aiuta in tal senso.
    Comunque io mi attengo a quanto dichiarato in casa Astana prima del Tour.
     
  7. grimpeur75

    grimpeur75 Apprendista Velocista

    Registrato:
    13 Febbraio 2007
    Messaggi:
    1.779
    Mi Piace Ricevuti:
    17
    Mi sembra chiaro il capitano sia Aru...Fulgsang faccia il professionista finalmente visto che è pagato profumatamente credo...
     
  8. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.721
    Mi Piace Ricevuti:
    711
    Ieri nella tappa di Chambery quello a sbagliare è stato Aru.
    Nessuno lo nota ma l'unica azione degna di un big in salita sullo Chat è stata quella di Fuglsang (poi c'è stata quella di Bardet in discesa).
    Dal punto di vista tattico era pensato bene ma non è stata messa a frutto dal "capitano".

    Comunque io non esprimo opinioni ma dichiarazioni altrui.
    Prima del Delfinato Fuglsang era il capitano designato Astana per il Tour.
    Dopo il Delfinato (vinto da Fuglsang di fronte a tutti i big) hanno dichiarato che al Tour ci sarebbero stati due capitani.
    Poi noi siamo italiani e vorremmo vedere il tricolore vincere e primeggiare. Ma questa è una questione di tifo. Io parlavo di ciclismo...
     
  9. grimpeur75

    grimpeur75 Apprendista Velocista

    Registrato:
    13 Febbraio 2007
    Messaggi:
    1.779
    Mi Piace Ricevuti:
    17
    Fulgsang va via xchè lo lasciano andare, Froome non credo lo consideri come avversario per la vittoria finale....certo che Astana dice che in teoria ci son due capitani visto che Aru non doveva fare Tour e sarebbe stato Fulgsang...ma nella pratica sanno che é Aru...
    Fulgsang sicuramente garantisce un buon piazzamento ma non credo di più...Aru come corridore è più vincente (come da palmares d'altronde)...poi magari salta però corre x vincere...
     
  10. jan80

    jan80 Scalatore

    Registrato:
    3 Marzo 2008
    Messaggi:
    6.707
    Mi Piace Ricevuti:
    124
    non ti e' proprio simpaTICO Aru vero....
    Comunque il danese non e' capitano....non lo e' mai stato e mai lo sara'.....lo si dice per farlo credere.....infatti lo tengo tengono in classifica.....
     
  11. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.721
    Mi Piace Ricevuti:
    711
    Ripeto. Io non faccio il tifo, parlo di ciclismo.
    Il tifo lo lascio a voi che valutate tutto sulla base di simpatia o antipatia.

    Di sicuro non mi faccio guidare dal passaporto.

    Tornando al danese...
    http://www.sportfair.it/2017/06/cic...zza-il-capitano-per-il-tour-de-france/559701/
    ... sembra che l'abbia detto io! :mrgreen:
     
  12. jan80

    jan80 Scalatore

    Registrato:
    3 Marzo 2008
    Messaggi:
    6.707
    Mi Piace Ricevuti:
    124
    sei duro eh........NON E' CAPITANO!!!!
    non e' che se annuncio che il prossimo anno mettero su una squadra pro-tour sia vero......non e' che se dico che sto male sto veramente male......non e' che se dico che Quintana e' il capitano al Tour lo sia veramente e non Valverde......difficile da capire;nonzo%;nonzo%;nonzo%
    In quanto a tifo o simpatie......credo sia tu contro Aru e a favore di Froome........snzi ti dico di piu'....se non avesse attaccato avresti detto che non ha coraggio e non sa' prendersi le sue responsabilita'.......comunque sia critichi......
    Froome ad esempio credevo volesse buttare giu' Aru...invece dopo diversi filmati ho capito che era vero non avesse intenzione.....ma come vedi riesco a vedere la realta'....tu no perche' continua a dire Aru di qua o di la......per giunta piu' scarso del danese vorresti farlo passare
     
  13. grimpeur75

    grimpeur75 Apprendista Velocista

    Registrato:
    13 Febbraio 2007
    Messaggi:
    1.779
    Mi Piace Ricevuti:
    17
    Infatti il 51 ce l 'ha Aru...ma.....
     
  14. grimpeur75

    grimpeur75 Apprendista Velocista

    Registrato:
    13 Febbraio 2007
    Messaggi:
    1.779
    Mi Piace Ricevuti:
    17
    Quando il signor Fulgsang avrà vinto una Vuleta e fatto due podi al Giro vedremo...magari potrà essere capitano...
     
  15. kar38

    kar38 Recordman

    Registrato:
    23 Ottobre 2010
    Messaggi:
    33.099
    Mi Piace Ricevuti:
    416
  16. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    13.733
    Mi Piace Ricevuti:
    397
    il discorso capitano / non capitano è quanto di più ozioso ed improduttivo esista: nel ciclismo le gerarchie le hanno sempre fatte la strada.

    al Giro del 1987 Visentini partì come capitano della Carrera, ma con la cotta di Sappada i gradi passarono subito a Roche
    al Giro del '94 il capitano della Carrera in partenza era Chiappucci, ma Pantani gli arrivò tre posizioni davanti.
    e si potrebbe andare avanti parecchio con gli esempi...
     
  17. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.721
    Mi Piace Ricevuti:
    711
    Mi hai smascherato!! :mrgreen:
     
  18. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.721
    Mi Piace Ricevuti:
    711
    Fai tutto da te.
    Da ora posso fare a meno di scrivere perché scrivi il mio pensiero presunto e lo commenti anche... ;nonzo%
    Peccato che non ne hai azzeccata una!! :mrgreen:
     
  19. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.721
    Mi Piace Ricevuti:
    711
    Vero.
    Ma il Giro 1987 non fa testo perché fu proprio Roche ad attaccare Visentini, provocandone la crisi di nervi e la cotta successiva, in quello che è passato come il più alto tradimento della storia del ciclismo.
     
  20. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    13.733
    Mi Piace Ricevuti:
    397
    certo, anche se rivedendo di recente la tappa, disponibile su youtube, c'è da dire che Visentini si staccò da un gruppone di oltre cento corridori e se ricordo bene venne abbandonato da tutta la squadra, non rimase con lui neppure un gregario... difficile non pensare ad un ordine di scuderia.
     

Condividi questa Pagina