Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Pitiriasi rosea di Gilbert

Discussione in 'Alimentazione e biomeccanica' iniziata da lupin IV, 26 Febbraio 2012.

  1. lupin IV

    lupin IV Passista

    Registrato:
    21 Settembre 2008
    Messaggi:
    4.653
    Mi Piace Ricevuti:
    362
    Mi è stata diagnosticata questa "malattia" esantematica (così mi ha detto il dermatologo, assolutamente asinomatica nel mio caso, nel senso che non ho nessun sintomo (tipo prurito ecc...) che consiste nella comparsa di diverse macchie sulla zona che va dal collo all'inguine caratterzzata da una macchia "madre" molto più grande delle altre che è la prima ad uscire e da numerose altre macchie. Il tutto è iniziato un paio di mesi fa e ancora non è andata via.
    Premesso che non ho alcun fastidio (se non visivo) e che il dermatologo mi ha tranquillizzato dicendomi che non è nulla di grave ma che purtroppo essendo di origine virale non esiste una cura e deve andare via così come è arrivata, volevo sapere se c'è qualche medico collegato se questa "cosa" può avere comunque un'influenza sulle mie prestazioni in bici.....oggi al rientro dall'uscita ho notato che le macchie erano notevolmente più rosse che stamattina. Grazieo-o
     
  2. gio89

    gio89 Maglia Rosa

    Registrato:
    14 Settembre 2005
    Messaggi:
    9.924
    Mi Piace Ricevuti:
    113
    Io l'ho avuta un paio di anni fa. Il medico mi aveva detto magari di diminuire un po' l'attività, soprattutto quella indoor, dato che il sudore tende ad irritare le zone, comunque sono uscito quasi regolarmente e non ho avuto nessun problema nè complicazione. Basta vestirsi bene e soprattutto non restare bagnati neanche un minuti appena tornati dall'allenamento.
     
  3. lupin IV

    lupin IV Passista

    Registrato:
    21 Settembre 2008
    Messaggi:
    4.653
    Mi Piace Ricevuti:
    362
    No infatti dopo l'allenamento diritto sotto la doccia, il fatto è che la macchia madre ce l'ho proprio dove metto la fascia cardio ed era molto rossa al ritorno, comunque come ho già detto nessun problema ma spero passi presto.
     
  4. SoftMachine

    SoftMachine Maglia Rosa

    Registrato:
    10 Ottobre 2010
    Messaggi:
    9.338
    Mi Piace Ricevuti:
    2.040
    Probabilmente ti sei confuso. Il tuo medico ti ha diagnosticato la Pitiriasi rosea di Gibert (senza la L) che è una malattia dermatologica di probabile origine virale che si diagnostica solo clinicamente (non ci sono accertamenti da fare) e che passa spontaneamente dopo 4-8 settimane. Utilizzare detergenti leggermente acidi e idratare la pelle.



    Nella Sindrome di Gilbert, la sola alterazione significativa è una forma lieve di iperbilirubinemia di tipo non coniugato (indiretta), che non comporta alcun sintomo. L'alterazione, probabilmente congenita, può interessare dal 3% al 5% della popolazione ed è il più delle volte osservata nei soggetti giovani per controlli casuali. Ne possono essere affetti alcuni membri della stessa famiglia, ma spesso è difficile stabilire un chiaro quadro genetico.

    La bilirubina deriva per l' 80% dall’emoglobina dei globuli rossi invecchiati (250-300 mg. di pigmento prodotto nelle 24 ore) e per il 20% dal catabolismo di emoproteine diverse (mioglobina, citocromo, catalasi, perossidasi).

    E' una molecola non idrosolubile e quindi non puo' essere eliminata nella bile cosi' com'e': deve essere legata a sostanze idrosolubili (processo di coniugazione); la coniugazione che avviene tramite l’enzima glicuronil-trasferasi, in presenza di acido uridin-difosfo-glicuronico (UDPGA), la trasforma in monoconiugati e diconiugati e la rende idrosolubile.

    Le Sindromi di Gilbert e di Crigler-Najjar si hanno quando vi è un difetto dell’enzima glucuronil-trasferasi: la ridotta coniugazione porta all'accumulo nel sangue di bilirubina non coniugata (o "indiretta").

    I sali biliari, invece, che sono responsabili del prurito presente negli itteri, hanno un meccanismo di escrezione diverso e quindi nella Sindrome di Gilbert sono normali, mentre la bilirubina plasmatica solitamente oscilla tra i 2 e i 5 mg/dl (34-86 mmol/l) e tende ad aumentare con il digiuno e con altri stress.

    La sindrome di Gilbert può essere facilmente differenziata dall'epatite per i valori normali dei test di funzionalità epatica, per l'assenza di pigmenti biliari nelle urine e per la predominanza della bilirubina non coniugata. Si differenzia dall'emolisi per l'assenza di anemia o di reticolocitosi. L'esame istologico del fegato è normale, ma non è necessaria la biopsia per la diagnosi.

    E chiaro quindi che si tratta di una caratteristica genetica (e non di una reale malattia), assolutamente priva di sintomi e di evoluzione e quindi non necessita di terapia ne' di diete particolari.
     
  5. lupin IV

    lupin IV Passista

    Registrato:
    21 Settembre 2008
    Messaggi:
    4.653
    Mi Piace Ricevuti:
    362
    Si è vero non mi ricordavo bene e da buon ciclista ho scrtitto Gilbert e non Gibert?
    Vista l'analisi così dettagliata che hai fatto direi che sei un medico, secondo te può avere qualche qualche influenza nelle prestazioni in bici e inoltre nel mio caso le 4-8 settimane sono passate da un pezzo ma il medico mi diceva anche che può durare diversi mesi è vero?
     
  6. SoftMachine

    SoftMachine Maglia Rosa

    Registrato:
    10 Ottobre 2010
    Messaggi:
    9.338
    Mi Piace Ricevuti:
    2.040

    :mrgreen:
    Meglio non millantare:mrgreen:
    Il medico e' mia moglie (medico sportivo, neurobiologa e nutrizionista). Oltretutto meticolosa ed in continuo aggiornamento. Io assorbo informazioni casualmente.
    Non e' invalidante a livello prestazionale e, solitamente, si ha remissione entro 4/8 settimane. Ma puo' avere durata superiore.
    Tieni la pelle pulita e ben idratata e stai tranquillo. Pensa se ti fossi dedicato al nuoto....:mrgreen:
     
  7. kar38

    kar38 Recordman

    Registrato:
    23 Ottobre 2010
    Messaggi:
    33.234
    Mi Piace Ricevuti:
    515
    io ho 3 macchie di rosea (non saprei se di gilbert o meno, preferirei di cancellara :-x ) , che comparvero qualche anno fa dopo che presi un farmaco che non avevo mai assunto

    e anche a me il dermatolo disse che sarebbero andate via col tempo e infatti dopo qualche anno stanno scomparendo all' inizio misi una crema (nerasone) ma non ebbe grande effetto. ora mi si arrossano quando ho la febbre, mentre d'estate quando ho invece mi abbronzo non si notano più
     
  8. lupin IV

    lupin IV Passista

    Registrato:
    21 Settembre 2008
    Messaggi:
    4.653
    Mi Piace Ricevuti:
    362
    E che volevo dare la colpa a qualcosa per le mie pessime prestazioni in bici:mrgreen:

    non credo sia la stessa cosa, il medico mi ha detto che scompare tutto e soprattutto non va messo nulla se non una crema idratante (perchè la pelle tende a seccarsi) e in scecialmodo il cortisone che tende a peggiorare la cosa a lungo andare.
     
  9. SoftMachine

    SoftMachine Maglia Rosa

    Registrato:
    10 Ottobre 2010
    Messaggi:
    9.338
    Mi Piace Ricevuti:
    2.040


    Scompare tutto e, oltretutto, le recidive sono assai rare (meno del 3%).
    E' corretto idratare la pelle, e nient'altro.

    o-o
     
  10. gio89

    gio89 Maglia Rosa

    Registrato:
    14 Settembre 2005
    Messaggi:
    9.924
    Mi Piace Ricevuti:
    113
    Io comunque usavo una polvere che mettere un paio di volte al giorno, e un detergente per lavarmi che mi ha dato il dermatologo.
    Alla fine mi è durata parecchio, sulle 10 settimane direi
     
  11. lupin IV

    lupin IV Passista

    Registrato:
    21 Settembre 2008
    Messaggi:
    4.653
    Mi Piace Ricevuti:
    362
    mi sa che ti batto alla grande! sono alla nona settimana e è ancora tutto qui:cry:
     
  12. pancia di ghisa

    pancia di ghisa Apprendista Passista

    Registrato:
    1 Dicembre 2011
    Messaggi:
    835
    Mi Piace Ricevuti:
    47
    e allora siamo in 2.
    il dermatologo mi ha detto che è normale che le macchie si arrossano con il sudore, per farla passare ci viole pazienza e attendere 1 o 2 mesi come detto nei messaggi sopra.
    L'unico aspetto positivo è che colpisce soprattutto la fascia di età 25/35 e io sono abbondantemente sopra...ma ho un fisico giovane :-x
     
  13. SoftMachine

    SoftMachine Maglia Rosa

    Registrato:
    10 Ottobre 2010
    Messaggi:
    9.338
    Mi Piace Ricevuti:
    2.040



    :))):


    Comunque e' vero. Generalmente colpisce la fascia di eta' menzionata da "pancia di ghisa"


    Sto pensando che sono anche io abbondantemente sopra come eta' ma potrebbe colpirmi a causa del mio fisico scultoreo, giovanile ed assai fico:cool:


    :mrgreen:
     
  14. kar38

    kar38 Recordman

    Registrato:
    23 Ottobre 2010
    Messaggi:
    33.234
    Mi Piace Ricevuti:
    515

    a ma sicuro è una rosea, poi quasi sicuramente ne esistono varie forme a me la pelle in quel tratto era assolutamente normale (forse un po' più liscia) solo un po' più rossa-viola (ora è quasi scomparsa) ma fino 2 anni fa era così
     
  15. lupin IV

    lupin IV Passista

    Registrato:
    21 Settembre 2008
    Messaggi:
    4.653
    Mi Piace Ricevuti:
    362
    abbiamo la stessa età! tra i 25 e i 35 anni:mrgreen:
     
  16. Ulzana

    Ulzana Pignone

    Registrato:
    6 Maggio 2008
    Messaggi:
    289
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Io l'ho avuta una decina di anni fa, le macchie rosee mi durarono quasi tre mesi. Prima del dermatologo mi sono riferito al medico di base che scambiandole per funghi mi ha prescritto una pomata, poi dopo alcuni giorni poichè non c'erano miglioramenti sono andato dal dermatologo che mi ha detto che le macchie sarebbero sparite da sole come poi avvenuto. Mi è ritornata un paio di anni dopo e se ne sono andate via più velocemente, in meno di un mese. Stai sereno, non pensarci e nel momento in cui meno te lo aspetti spariscono come per miracolo.
     
  17. lupin IV

    lupin IV Passista

    Registrato:
    21 Settembre 2008
    Messaggi:
    4.653
    Mi Piace Ricevuti:
    362
    Si è più o meno quello che è successo a me. Aspettiamo il miracolo:hail:
     

Condividi questa Pagina