Preparazione invernale

Discussione in 'EthicSport' iniziata da Massimiliano_EthicSport, 18 Novembre 2015.

  1. never give up!

    never give up! foggy mod.

    Registrato:
    9 Gennaio 2010
    Messaggi:
    15.614
    Mi Piace Ricevuti:
    498
    per tornare alla richiesta

    in questo periodo (transizione)
    allenamementi di x-training (palestra, camminata salita, bdc (rulli e outdoor))

    integrazione solita
    intra WO BCAA + barrette e gel (per la bici)
    solo BCAA in palestra

    post Whey+vitargo + glutamina per i lunghi in bici, solo glutamina per i brevi
     
  2. Massimiliano_EthicSport

    Massimiliano_EthicSport Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    24 Febbraio 2011
    Messaggi:
    228
    Mi Piace Ricevuti:
    8
    Perfetto. Le due citazioni di letteratura ci sono ben note e sono alcune
    delle nostre linee guida.
    Il ns staff è davvero sul pezzo in questi argomenti! Nei nostri prodotti
    trovate sempre miscele di diversi carboidrati, dai più semplici e rapidi
    ...ai più complessi e meno veloci da assimilare. Il prodotto MaltoShot
    (anche nella versione Endurance) è un liquido energetico di nuova
    generazione. Non è un gel come si tende a descrivere nel linguaggio comune.
    Si tratta invece di un liquido poco viscoso, poco denso, facilissimo da
    deglutire, ma con un elevato potere energetico, ben ripartito su ben 5
    carboidrati sequenziali. L'abbinamento con una modesta quantità di
    fruttosio, oltra a moderare un pochino l'indice glicemico della miscela,
    permette anche una più efficace ossidazione dei carboidrati a livello
    muscolare.
    Anche i prodotti della serie "Energia Rapida Professional", che sono forse i
    più apprezzati tra amatori e professionisti, sono concepiti seguendo queste
    linee guida e sfruttando l'esperienza dei migliori atleti. La linea ERP
    (Energia Rapida Professional) ha un perfetto equilibrio tra i carboidrati
    contenuti, in modo da ripartire bene l'energia su molecole differenti e con
    diverse velocità di assimilazione. In ERP è contenuta anche caffeina, che
    permette uno stimolo ergogenico e una migliore lucidità in attività che
    richiedono molta attenzione.
    Nel cibo comune si può trovare ogni ingrediente utile alla performance, noi
    ci battiamo ogni giorno per far sì che gli atleti si alimentino in modo
    corretto. Lo scriviamo di continuo sui ns blog e sul ns sito. L'integrazione
    non è una alternativa al cibo, e il cibo non è una alternativa all'integrazione.
    Un'integrazione ben fatta può aiutarci in situazioni complesse, quando le
    richieste dell'organismo sono dettate da bisogni impellenti, quando c'è la
    necessità di introdurre nutrienti pronti all'uso, quando si manifestano
    carenze o necessità. Ma anche quando siamo sottoposti a carichi di lavoro
    intensi e servono nutrienti selezionati e subito disponibili.
    Gli integratori per chi fa sport sono costituiti da nutrienti naturali
    selezionati, separati da fibre, grassi e sostanze meno utili soprattutto
    quando l'organismo è particolarmente impegnato e non deve fare troppo sforzo
    per digerire.
     
  3. gx2

    gx2 Maglia Gialla

    Registrato:
    29 Ottobre 2008
    Messaggi:
    11.235
    Mi Piace Ricevuti:
    426
    1 - ma, visto che se ne parla, l'ig di questi prodotti qual è?


    2 - non metto in dubbio che siano utilissimi quando bisogna ottimizzare l'introito, tipicamente in gara. Ma normalmente, allenandosi 6-7gg a settimana ed almeno 3-4 volte intesnamente l'enorme vantaggio del cibo "comune" (che contiene comunque tutto ciò di cui abbiamo bisogno e con un po' di attenzione anche nelle giuste proporzioni) è indubbiamente il costo ;)
     
  4. stambe

    stambe Apprendista Cronoman

    Registrato:
    9 Luglio 2014
    Messaggi:
    2.834
    Mi Piace Ricevuti:
    331
    Oltre al vantaggio del costo aggiungerei quello della gratificazione al palato
     
  5. Massimiliano_EthicSport

    Massimiliano_EthicSport Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    24 Febbraio 2011
    Messaggi:
    228
    Mi Piace Ricevuti:
    8
    Giustamente! o-o
     
  6. Massimiliano_EthicSport

    Massimiliano_EthicSport Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    24 Febbraio 2011
    Messaggi:
    228
    Mi Piace Ricevuti:
    8
    Sui liquidi energetici non si calcola abitualmente l'IG, se il prodotto è
    ben costruito abbina i carboidrati nelle proporzioni che in letteratura
    hanno dato i migliori risultati in termini di ossidazione dei CHO/min.
    Fare in casa prodotti di questo tipo non è così semplice. Ci sarebbero
    difficoltà nel reperire tutti gli ingredienti, nel pesarli in maniera
    precisa, nel conservare la miscela, nel fare in modo che la miscela abbia un
    sapore gradevole.
    È evidente che tutto questo un piccolo costo lo deve avere.
    Va anche detto che se si passeggia, se non si hanno velleità agonistiche, o
    di fare un allenamento efficace, allora ci si può fermare al primo bar e
    farsi cappuccino e cornetto alla crema, in questo caso il palato ringrazia!
    .. e nulla vieta di farlo di tanto in tanto.
    Se però si vuole ottenere un minimo di prestazione, ci si vuole sentire
    leggeri e non affaticati, meglio scegliere alimenti molto digeribili o
    prodotti per sportivi ben fatti.
    Una buona alternativa alla barretta potrebbe essere un piccolo panino, a cui
    è stata tolta la mollica, riempito con marmellata fatta in casa da vera
    frutta, magari senza gelificanti. Tutto fattibile, anche molto buono per il
    palato, talvolta anche da incoraggiare, ma onestamente un po' laborioso e
    forse poco pratico.
     
  7. samuelgol

    samuelgol Schützen Biker Moderator

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.096
    Mi Piace Ricevuti:
    737
    Non sono poi così convinto di tutto. Si se si vuole ottenere la prestazione è giusto alimentarsi senza nulla di troppo o di non digeribile al 100%. E per questo che in gara uso gel e su gare lunghe lunghe (over 4 almeno) barrette nella parte iniziale. Ma in allenamento non si cerca la prestazione, sicuro non su allenamenti lunghissimi, ma nemmeno su allenamenti intensi.....ovvio non è che si va in crisi di fame, altrimenti l'allenamento viene male e il recupero è allungatissimo. Generalmente la qualità la si fa under 150 minuti. Anche under 120. In questi casi il tempo di alimentarsi con cibi naturali c'è e non è che serva chissà che. Un minimo di attenzione e fine. Ovvio non lardo di colonnata:mrgreen: Un pezzetto di banana ogni 20/30 minuti, fra una ripetuta e un altra, un pezzetto di pane e miele, giusto un boccone.....importante anche alimentarsi bene, per tempo, prima dell'allenamento.......Negli allenamenti lunghi, a maggior ragione, essendo l'intensità minore, la possibilità di alimentarsi faidatè è ancora più facile. Paninetto con marmellata (non ce ne va 1kg) o miele (niente kg manco di quello) e pazienza se teniamo la mollica....o anche pane tostato, gallette (più inclini a farti sporcare col miele). Si tenga presente che io faccio dalle 11 alle 16 ore a settimana di bici.....più altre 5 per andare al lavoro in città:mrgreen:
    Mia moglie la fa la marmellata ogni tanto. Senza zucchero. Usa la pectina delle mese con la base di frutta scelta. More, albicocche......se ce l'ho metto quella e quindi niente zucchero a parte quello della frutta e niente gelificanti e altre porcherie. :-)
     
  8. never give up!

    never give up! foggy mod.

    Registrato:
    9 Gennaio 2010
    Messaggi:
    15.614
    Mi Piace Ricevuti:
    498
    @Massimiliano_EthicSport

    bene, non ci sto capendo una mazza...

    scusate non riesco a quotare e faccio un po' di riassunto...

    si dice fare attentenzione all'IG...

    vengono sollevati dubbi...

    si afferma che IG medio alti, durante l'esercizio, sono controproducenti e che bisogna usare prodotti con IG adatti ad un uso sportivo...

    vengono, giustamente, chiesti chiarimenti...

    si afferma che nelle composizioni di CHO liquidi (volgarmente detti gel) non si riesce a calcolare IG e vengono preparati con "ricetta" atta a favorire l'ossidazione dei CHO.

    bene, perfetto, condivido. ma, allora, la prima affermazione sull'IG che senso aveva?????

    visto che è certo che un gel (ma anche una barretta) con quegli ingredienti avrà un IG elevato...
     
    #28 never give up!, 20 Novembre 2015
    Ultima modifica: 20 Novembre 2015
  9. never give up!

    never give up! foggy mod.

    Registrato:
    9 Gennaio 2010
    Messaggi:
    15.614
    Mi Piace Ricevuti:
    498
    [MENTION=6633]samuelgol[/MENTION]

    Andrea condivido, l'unica obiezione che mi sento di fare è quella che in allenamento vanno testati i prodotti che usi in gara, ma se i gel e le barrette che usi normalmente sono prodotti consolidati e li conosci non vedo il problema...

    io uso sempre gel e barrette forse più per la pigrizia di prepararmi i panini, anche se a volte lo faccio...;-)


    p.s. riapri di là, io e [MENTION=12152]gx2[/MENTION] ci stiamo sfogando qui :mrgreen::mrgreen::mrgreen:
     
  10. kar38

    kar38 Recordman

    Registrato:
    23 Ottobre 2010
    Messaggi:
    33.114
    Mi Piace Ricevuti:
    422
    [MENTION=31662]Massimiliano_EthicSport[/MENTION]

    vorrei sapere la differenza tra le whey classiche di ethic e le nuove xtr, le spr ho capito che sono derivate dalla soia
     
  11. never give up!

    never give up! foggy mod.

    Registrato:
    9 Gennaio 2010
    Messaggi:
    15.614
    Mi Piace Ricevuti:
    498
    se derivano dalla soia non sono whey...

    visto che Whey significa siero, le proteine vengono così denominate perchè, appunto, sono derivate dal siero del latte...

    se poi vogliono far passare come whey delle proteine vegetali, e farle pagare lo stesso prezzo, siamo a posto...:bua:


    ma forse, come al solito, non ho capito un [email protected]@o io...;-)

    edit, infatti, è vera l'ultima affermazione :-)


    le xtr hanno più grassi e cho e meno proteine 71g /100g (quindi IMHO, ad assimilazione un pelo più lenta)
    le whey hanno 87g /100g
     
    #31 never give up!, 20 Novembre 2015
    Ultima modifica: 20 Novembre 2015
  12. samuelgol

    samuelgol Schützen Biker Moderator

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.096
    Mi Piace Ricevuti:
    737
    Generalmente condivisibile il testare prima cosa usi in gara. Lo faccio anche con l'abbigliamento, fossero anche i guantini. Riguardo a gel e barrette, non avendo problemi su nulla, quelli che compro (gel) sono i soliti, più consumo quelli trovati nei pacchi gara e a meno che non siano marche strane, non mi pongo troppo il problema, tanto sono le solite 3/4 marche che girano a rotazione e le conosco. Ne controllo solo la destinazione e il contenuto (roba rapidissima e con eccitanti tipo caffeina, guaranà ecc.ecc.per le ultime fasi di gara, altre cose per il durante all'inizio). Problemi di digestione/assimilazione mai avuti su nulla.
    me ne sono accorto :-x [MENTION=12152]gx2[/MENTION] merita il digiuno :mrgreen:
    Riaperta ;-)
     
  13. kar38

    kar38 Recordman

    Registrato:
    23 Ottobre 2010
    Messaggi:
    33.114
    Mi Piace Ricevuti:
    422
    si non hai capito o non mi sono spiegato

    sono usciti 2 nuovi prodotti ethic, le XTR...che sono whey e le SPR che invece sono di soia


    però io volevo sapere la differenza tra le XTR e il classico barattolone PROTEIN , che sono anch' esse whey
     

    Files Allegati:

    • a34041.jpg
      a34041.jpg
      Dimensione del file:
      220,3 KB
      Visite:
      10
    • a6909.jpg
      a6909.jpg
      Dimensione del file:
      117,4 KB
      Visite:
      10
    • a34042.jpg
      a34042.jpg
      Dimensione del file:
      211,9 KB
      Visite:
      11
  14. never give up!

    never give up! foggy mod.

    Registrato:
    9 Gennaio 2010
    Messaggi:
    15.614
    Mi Piace Ricevuti:
    498
    infatti ho editato il messaggio ;-)

    nell' XTR ci sono meno proteine...
     
  15. gx2

    gx2 Maglia Gialla

    Registrato:
    29 Ottobre 2008
    Messaggi:
    11.235
    Mi Piace Ricevuti:
    426
    manco un paio di barrette con ig adatto agli sportivi???:wacko::mrgreen:
     
  16. gx2

    gx2 Maglia Gialla

    Registrato:
    29 Ottobre 2008
    Messaggi:
    11.235
    Mi Piace Ricevuti:
    426
    e giustamente direi, visto che durante attività intensa un ig alto non è affatto controproducente!
     
  17. gx2

    gx2 Maglia Gialla

    Registrato:
    29 Ottobre 2008
    Messaggi:
    11.235
    Mi Piace Ricevuti:
    426
    Ma tolte le gare, in allenamento, se non per una questione di praticità non vedo quale sia il vantaggio. Anche perchè, come dice giustamente [MENTION=6633]samuelgol[/MENTION] in allenamenti fino a 90-120 minuti di qualità, ovvero intensi, ci si può permettere di non alimentarsi affatto oppure di usare 30-40gr di zuccheri semplici...come un fruttino, pratico e dal costo irrisorio.
    Nei lunghi invece, c'è tutto il tempo di assimilare alimenti meno equilibrati (con più fibre e grassi ad esempio) perchè i ritmi non sono esasperati.
    Non parliamo poi delle uscite di recupero.
    Quindi pro: praticità,
    contro: utilità e costo.
    il gusto è soggettivo, ma in genere ciò che ci si prepara è per logica più gustoso.

    Guarda io mi faccio il pane in casa, anche con farine integrali e nei giri lunghi non mi da nessun tipo di problema, anche perchè come dicevo prima i tempi di digesitione possono essere tranquillamente spalmati, perchè non si porta il fisico all'estremo come ad esempio in gara. Nessun problema di affaticamento o altro se non quello dato dalla difficoltà del giro.
    E te lo dice uno che ottiene ben di più del "minimo di prestazione" ;)

    tornando alla domanda del post

    la mia preparazione invernale prevede la solita vagonata di km, 10-11mila da ottobre a marzo,
    fino a dicembre senza obbiettivi particolari, mantenendo alto il giro minimo del motore, ma senza lunghi tratti a soglia. Poi dalle ferie natalizie in poi iniziero a fare qualche lavoro a intensità maggiori.
    Dal punto di vista dell'integrazione non integro nulla. Dopo ogni gara un multivitaminico, potassio+magnesio l'estate dopo giri >4h
    Durante i giri più lunghi, 2-3 barrette da 30gr di una nota marca presente nella gdo.
    L'unica integrazione che vorrei è una bella confezione di ulteriore tempo libero per allenarmi, se lo vendete lo compro volentieri :mrgreen:
     
  18. samuelgol

    samuelgol Schützen Biker Moderator

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.096
    Mi Piace Ricevuti:
    737
    Vergognati. Meriteresti il ban solo per questo :rosik: :rosik: :rosik:
     
  19. Massimiliano_EthicSport

    Massimiliano_EthicSport Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    24 Febbraio 2011
    Messaggi:
    228
    Mi Piace Ricevuti:
    8
    IG ad uso sportivo è in effetti una definizione impropria, ma ci fa piacere che siate tutti così "sul pezzo". Facciamo chiarezza o-o
    Poiché spesso si sente dire che basta un po’ di acqua e zucchero, il nostro messaggio voleva elevare un po’ la soglia di attenzione. Un prodotto fatto in casa, con acqua zucchero e sale non è certamente paragonabile ad un prodotto studiato e calibrato su 5 diversi carboidrati, con differenti velocità di assimilazione, e anche l’IG è un po’ diverso.
    Anche qui pertanto serve buon senso, se si posseggono le conoscenze per fare da sé, se si hanno a disposizione gli ingredienti e gli strumenti per farlo, allora viva il fai da te! Si può risparmiare un po’ e si controlla tutto il processo.
    Se invece mancano alcuni di questi elementi, meglio evitare di fare pasticci e affidarsi ad aziende serie. Un prodotto fatto male può essere di poco aiuto o addirittura creare problemi.
     
  20. Massimiliano_EthicSport

    Massimiliano_EthicSport Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    24 Febbraio 2011
    Messaggi:
    228
    Mi Piace Ricevuti:
    8
    Ciao kar38
    Il nuovo progetto Protein XTR (Whey protein) e SPR (Soy protein), realizzato in buste da 500g, nasce per dare una risposta innovativa alle esigenze giornaliere degli sportivi di tutti i livelli.
    Questi due prodotti hanno caratteristiche comuni molto interessanti, sono senza zuccheri aggiunti, certificati doping free tested e senza aspartame.
    Ogni formula ha però caratteristiche peculiari che vale la pena vedere un po’ in dettaglio.
    XTR è una miscela proteica di WPI (proteine isolate) e WPC (proteine concentrate). La miscela è ricchissima in BCAA (22%) e con un valore biologico di 104. Il prodotto è estremamente solubile, davvero molto gradevole come gusto e perfettamente digeribile, quindi piuttosto rapido da assimilare.
    Una miscela come XTR, a base esclusivamente di proteine whey, è l’ideale se si opta per un’integrazione proteica con proteine derivate dal latte, la miglior qualità ad un prezzo piuttosto interessante.
    La formulazione del Protein in barattolo da 900g è invece un concetto differente, questa miscela è ottenuta da proteine Whey e da una modesta frazione di calcio caseinato. Ciò determina un effetto “retard” su tempi di assorbimento e modula un po’ la risposta rapida delle proteine whey, che tendono ad essere più rapide nell’assimilazione. La scelta dell’uno o dell’altro prodotto dipende molto dallo scopo per cui si assumono proteine.
    Se la scelta nasce dalla necessità di restituire velocemente proteine nel post allenamento, forse meglio scegliere XTR.
    Se invece il prodotto viene utilizzato lontano dal post allenamento, ad esempio al mattino o alla sera, allora anche protein da 900g è perfetto, ha un elevato tenore proteico e una risposta modulata.
    Il prodotto SPR invece è ottenuto dalla migliore tecnologia di estrazione proteica a partire dalla soia. La soia impiegata è certificata IP (identity preserved) (..significa sostanzialmente che non contiene OGM).
    Anche la miscela di SPR è molto ricca in BCAA e ha un valore biologico elevato (82) (eccezionale per la soia). Il prodotto è estremamente solubile, davvero molto gradevole come gusto e perfettamente digeribile, quindi piuttosto rapido da assimilare.
    Una miscela come SPR, a base esclusivamente di proteine vegetali, è l’ideale per un’integrazione proteica di soggetti vegetariani o di soggetti che vogliono alternare proteine del latte con proteine vegetali. Anche in questo caso la miglior qualità delle proteine vegetali ad un prezzo piuttosto interessante.
    Curiosità: alcuni nutrizionisti scelgono di abbinare Soia e Whey, così da avere una miscela che offra i benefici di tutte e due le matrici proteiche.
     

Condividi questa Pagina