Ciclismo e Running

ValeXX

Apprendista Cronoman
15 Luglio 2009
2.817
1.583
beh già adesso ho rallentato un po' :mrgreen: ... A 5/5"30 al km ho visto che sto intorno a 170/175. Più piano di così mi sembra di passeggiare sinceramente. Sarà che faccio uno sterrato in cui in mtb passo a 25 all'ora e a piedi mi sembra di essere fermo:yoga:...
5'/km se non corri da molto sono tutto fuorchè passeggiata, l'errore n° 1 di chi corre, all'inizio e non solo, e fare "fondo" a ritmi troppo veloci. La bici e la corsa sono due cose diverse, nella corsa secondo me le sensazioni vanno a maggior ragione ascoltate. 5'/km, ovvero 50' per fare 10 km per molti sono già un bello scoglio da sudare, anche se il vero primo step duro sono i 4.30 sui 10000. Io tanto per dire corro per diletto, per lo più lentamente, zero gare, sono 65 kg, corro una o due volte a settimana, ho un lento a 5.30/5.45, un medio attorno ai 5', un rimto gara ipotetico sui 10 attorno ai 4.30, ma è una vita che non mi ci metto ed al momento non lo sosterrei. Corressi regolarmente e preparassi una gara sui 10k credo proverei a fare una preparazione per provare i 4.15/4.20 basata però su almeno 3 uscite a settimana, un lungo, un medio, un fartlek...
Ma a parte sti numeri buttati lì, il tuo 5/5.30 non è un lento, la riprova sono i battiti alti, così fatichi a costruire il motore aerobico per correre a lungo che è quello che poi permette di aumentare i ritmi per eventuali gare e di tenere, assieme a una tecnica buona ed i giusti rinforzi muscolari, a bada gli infortuni, perchè la corsa va affrontata con testa in questo senso... ;-)

Purtroppo secondo me, soprattutto all'inizio, la parola d'ordine nella corsa è... Rallenta... So che non vorresti sentirtelo dire, succedeva anche a me... ;-)
 

EZIO61

Pedivella
16 Ottobre 2018
357
362
60
Villafranca d'Asti
Bici
Orbea
5'/km se non corri da molto sono tutto fuorchè passeggiata, l'errore n° 1 di chi corre, all'inizio e non solo, e fare "fondo" a ritmi troppo veloci. La bici e la corsa sono due cose diverse, nella corsa secondo me le sensazioni vanno a maggior ragione ascoltate. 5'/km, ovvero 50' per fare 10 km per molti sono già un bello scoglio da sudare, anche se il vero primo step duro sono i 4.30 sui 10000. Io tanto per dire corro per diletto, per lo più lentamente, zero gare, sono 65 kg, corro una o due volte a settimana, ho un lento a 5.30/5.45, un medio attorno ai 5', un rimto gara ipotetico sui 10 attorno ai 4.30, ma è una vita che non mi ci metto ed al momento non lo sosterrei. Corressi regolarmente e preparassi una gara sui 10k credo proverei a fare una preparazione per provare i 4.15/4.20 basata però su almeno 3 uscite a settimana, un lungo, un medio, un fartlek...
Ma a parte sti numeri buttati lì, il tuo 5/5.30 non è un lento, la riprova sono i battiti alti, così fatichi a costruire il motore aerobico per correre a lungo che è quello che poi permette di aumentare i ritmi per eventuali gare e di tenere, assieme a una tecnica buona ed i giusti rinforzi muscolari, a bada gli infortuni, perchè la corsa va affrontata con testa in questo senso... ;-)

Purtroppo secondo me, soprattutto all'inizio, la parola d'ordine nella corsa è... Rallenta... So che non vorresti sentirtelo dire, succedeva anche a me... ;-)
Se posso ……. "PERFETTO"
 
  • Haha
Reactions: ValeXX

WalterinoBS

Apprendista Passista
8 Febbraio 2019
1.098
1.191
41
Brescia
Bici
Colnago C64 - Sworks Venge
5'/km se non corri da molto sono tutto fuorchè passeggiata, l'errore n° 1 di chi corre, all'inizio e non solo, e fare "fondo" a ritmi troppo veloci. La bici e la corsa sono due cose diverse, nella corsa secondo me le sensazioni vanno a maggior ragione ascoltate. 5'/km, ovvero 50' per fare 10 km per molti sono già un bello scoglio da sudare, anche se il vero primo step duro sono i 4.30 sui 10000. Io tanto per dire corro per diletto, per lo più lentamente, zero gare, sono 65 kg, corro una o due volte a settimana, ho un lento a 5.30/5.45, un medio attorno ai 5', un rimto gara ipotetico sui 10 attorno ai 4.30, ma è una vita che non mi ci metto ed al momento non lo sosterrei. Corressi regolarmente e preparassi una gara sui 10k credo proverei a fare una preparazione per provare i 4.15/4.20 basata però su almeno 3 uscite a settimana, un lungo, un medio, un fartlek...
Ma a parte sti numeri buttati lì, il tuo 5/5.30 non è un lento, la riprova sono i battiti alti, così fatichi a costruire il motore aerobico per correre a lungo che è quello che poi permette di aumentare i ritmi per eventuali gare e di tenere, assieme a una tecnica buona ed i giusti rinforzi muscolari, a bada gli infortuni, perchè la corsa va affrontata con testa in questo senso... ;-)

Purtroppo secondo me, soprattutto all'inizio, la parola d'ordine nella corsa è... Rallenta... So che non vorresti sentirtelo dire, succedeva anche a me... ;-)
Assolutamente d'accordo su tutto! E comunque anche una volta che si "impara" la corsa lente/scarico attivo rimane importante e da rispettare (ed in base al proprio ritmo gara ognuno ha il suo lento)

non saprei le ho comprate in un negozio specializzato... pianta neutra etc

quando insorgono problemi di dolori come i tuoi solitamente la cause sono 3:
1- scarpe sbagliate
2- Sbagliata postura/tecnica della corsa
3- patologie pregresse

La tre lo puoi scoprire solo facendo analisi, ma se non hai nulla e non hai mai avuto nulla lo terrei come ultimo step
La tecnica di corsa è importantissima ma per "farsi" male in pochi allenamenti e specialmente senza fare tanti km bisogna proprio correre male

Le scarpe sono di solito la prima cosa a cui si va a guardare, sono una cosa importantissima, la scelta è molto vasta e purtroppo anche se hai acquistato una buona scarpa in un negozio specializzato non è detto che sia il modello che fa per te. (e te lo dice uno che in 15 anni di corsa agonistica ne ha "sbagliate" di scarpe :mrgreen: )Per curiosità che scarpe hai preso, quanto pesi e a che ritmo di corsa vai solitamente ?
 

Triggerpoint

Apprendista Scalatore
8 Gennaio 2017
2.215
1.941
cormons, Italia
Bici
S-works sss
Assolutamente d'accordo su tutto! E comunque anche una volta che si "impara" la corsa lente/scarico attivo rimane importante e da rispettare (ed in base al proprio ritmo gara ognuno ha il suo lento)



quando insorgono problemi di dolori come i tuoi solitamente la cause sono 3:
1- scarpe sbagliate
2- Sbagliata postura/tecnica della corsa
3- patologie pregresse

La tre lo puoi scoprire solo facendo analisi, ma se non hai nulla e non hai mai avuto nulla lo terrei come ultimo step
La tecnica di corsa è importantissima ma per "farsi" male in pochi allenamenti e specialmente senza fare tanti km bisogna proprio correre male

Le scarpe sono di solito la prima cosa a cui si va a guardare, sono una cosa importantissima, la scelta è molto vasta e purtroppo anche se hai acquistato una buona scarpa in un negozio specializzato non è detto che sia il modello che fa per te. (e te lo dice uno che in 15 anni di corsa agonistica ne ha "sbagliate" di scarpe :mrgreen: )Per curiosità che scarpe hai preso, quanto pesi e a che ritmo di corsa vai solitamente ?
ah bhe su patologia sono pieno, lassità tendinea articolaz un po cosi lombosciatalgia etc.. tecnica di cosa probabilmente anche. ma non mi arrendo.

brooks glicerin 19 , 65-66 kg , ritmo.... sono partito camminando e correndo aumentando via via fase di corsa. ora sarei sui 6 a km camminando un minuti ogni 4-5 min
 

WalterinoBS

Apprendista Passista
8 Febbraio 2019
1.098
1.191
41
Brescia
Bici
Colnago C64 - Sworks Venge
ah bhe su patologia sono pieno, lassità tendinea articolaz un po cosi lombosciatalgia etc.. tecnica di cosa probabilmente anche. ma non mi arrendo.

brooks glicerin 19 , 65-66 kg , ritmo.... sono partito camminando e correndo aumentando via via fase di corsa. ora sarei sui 6 a km camminando un minuti ogni 4-5 min
ah ok, se hai già questi problemi ci sta che correre ti dia qualche fastidio anche perchè la scarpa che hai preso in effetti è ben ammortizzata e ideale anche per ritmi medio lenti ;-)
 
  • Mi piace
Reactions: Triggerpoint

Triggerpoint

Apprendista Scalatore
8 Gennaio 2017
2.215
1.941
cormons, Italia
Bici
S-works sss
ah ok, se hai già questi problemi ci sta che correre ti dia qualche fastidio anche perchè la scarpa che hai preso in effetti è ben ammortizzata e ideale anche per ritmi medio lenti ;-)
Sta sera cenato tardi ma volevo uscire … aspettato 45 minuti e poi corsa . Prima volta senza camminare . 5 km a 5.28 a km . Sono felice e soddisfatto .. anche di nom aver vomitato
 

Spanner

Apprendista Scalatore
13 Agosto 2020
2.102
1.124
Qui
Bici
mia
Sta sera cenato tardi ma volevo uscire … aspettato 45 minuti e poi corsa . Prima volta senza camminare . 5 km a 5.28 a km . Sono felice e soddisfatto .. anche di nom aver vomitato
Congratulazioni, io con la roba sullo stomaco mi sento male sicuro (sia bici, sia corsa) però con questo caldo l'allenamento dopo cena non è un idea malvagia.
 
  • Mi piace
Reactions: Triggerpoint

C.Luca

Pignone
22 Giugno 2020
106
52
31
Reggio Emilia
Bici
Anonima Alluminio
Ho ripreso a correre anch'io dopo quest'inverno perchè la sera non riesco ad uscire in bici per mancanza di tempo.
Al mattino con 30-40 minuti di corsa me la cavo e sinceramente per fare una uscita in bici sensata mi servirebbe 1h30' che non ho tutte le mattine.
Quest'inverno riuscivo a fare 9 km a 4'30"/km, considerando che il primo km lo correvo 1' sopra la media avevo un discreto passo...
La ripartenza è stata traumatica perchè la bici e la corsa sono davvero due sport diversi, ho fatto fatica a camminare un paio di giorni :-)xxxx
Dopo 3 uscite inizio a vedere la luce, e nonostante i 4kg in più, ho delle buone sensazioni.

Tutto questo pippotto per dire che: se avessi tempo senz'altro andrei in bici!!!!!!
 

Spanner

Apprendista Scalatore
13 Agosto 2020
2.102
1.124
Qui
Bici
mia
Tutto questo pippotto per dire che: se avessi tempo senz'altro andrei in bici!!!!!!
E' piu o meno quello che penso anche io ma essendo meno motivato alla fine finisce che penso: oggi niente ma domani dovrei riuscire. Cosi ieri ne bici ne corsa, sperando stasera di riuscire a scappare presto prima della partita..
 
  • Mi piace
Reactions: Triggerpoint

C.Luca

Pignone
22 Giugno 2020
106
52
31
Reggio Emilia
Bici
Anonima Alluminio
Io vengo dalla corsa, ho iniziato ormai 13 anni fa e nonostante sia sempre stato un amatore devo dire che sistematicamente mi trovavo a un certo punto ad avere dei dolorini.
Vuoi il peso, vuoi che mi piace fare sport e mi trovavo a fare 50/60 km a settimana, vuoi le scarpe che magari si sono esaurite e non me ne sono accorto prontamente. Con la bici nonostante abbia iniziato da 1 anno (8000 km fatti) non mi è mai capitato.
Adesso correrò giusto come alternativa una distanza tra i 6 e i 10 km al mattino, che posso fare anche tutti i giorni senza avere conseguenze.
 

giostitch

Pedivella
10 Giugno 2020
321
257
30
Brescia
Bici
Giant TCR Team
Anche io corro, domenica ho l ultima gara di trail e poi comincio la transizione con la sola bici. Il trail mi sta usurando a livello tendineo ed articolare.. senza parlare di volumi assurdi pero 1500km da gennaio a giugno e 26K D+ mi hanno massacrato.
 
Ultima modifica:

giostitch

Pedivella
10 Giugno 2020
321
257
30
Brescia
Bici
Giant TCR Team
Stagione estiva di gare finita. Ho ripreso in mano la bici (finalmente) e abbassato il volume di corsa, praticamente mantengo solo la corsa lenta (che ora è attorno ai 4:40 km). Il 4 parto per un training camp in Alta Badia in bici, credo proprio che non perderò forma aerobica ahahah
 

WalterinoBS

Apprendista Passista
8 Febbraio 2019
1.098
1.191
41
Brescia
Bici
Colnago C64 - Sworks Venge
Stagione estiva di gare finita. Ho ripreso in mano la bici (finalmente) e abbassato il volume di corsa, praticamente mantengo solo la corsa lenta (che ora è attorno ai 4:40 km). Il 4 parto per un training camp in Alta Badia in bici, credo proprio che non perderò forma aerobica ahahah
Alla grande! Anche se oltre alla corsa lenta io farei anche un allenamento di fartlek/ ripetute a settimana;-)
 

giostitch

Pedivella
10 Giugno 2020
321
257
30
Brescia
Bici
Giant TCR Team
Ciao Walterino, sisi una giornata di qualita la mantengo, 8km al medio, Fartleck, un 5k in soglia. Pero come volume staró sui 35/40km. Compenso il volume perso con le ore in bici.
 

Spanner

Apprendista Scalatore
13 Agosto 2020
2.102
1.124
Qui
Bici
mia
Domanda da fesso, io tendo ad andare a correre per circa massimo 1 ora (10 km) nei momenti infrasettimana in cui vorrei poter uscire in bici ma non ho a sufficienza tempo.

Detto in altre parole, è possibile fare fondo e quindi migliorare le mie prestazioni in bici se una o due volte a settimana invece che uscire in bici esco a correre?

Il mio problema è che nelle uscite infrasettimanali un'ora di bici a ritmi lenti, considerato il traffico, i semafori e quant'altro, mi sembra di non fare molto mentre un'ora di corsa lenta, quanto meno nella mia testa, mi fa pensare che mi allena molto di più.

Il mio obiettivo ultimo è sempre quello di migliorare la resistenza in bici e non di avere chissà che tempi sulla corsa.

Grazie devi vostri suggerimenti.

Saluti

S
 

Paolore

Apprendista Scalatore
13 Luglio 2012
1.966
1.863
55
albinea
Bici
Nevi titanio
Domanda da fesso, io tendo ad andare a correre per circa massimo 1 ora (10 km) nei momenti infrasettimana in cui vorrei poter uscire in bici ma non ho a sufficienza tempo.

Detto in altre parole, è possibile fare fondo e quindi migliorare le mie prestazioni in bici se una o due volte a settimana invece che uscire in bici esco a correre?

Il mio problema è che nelle uscite infrasettimanali un'ora di bici a ritmi lenti, considerato il traffico, i semafori e quant'altro, mi sembra di non fare molto mentre un'ora di corsa lenta, quanto meno nella mia testa, mi fa pensare che mi allena molto di più.

Il mio obiettivo ultimo è sempre quello di migliorare la resistenza in bici e non di avere chissà che tempi sulla corsa.

Grazie devi vostri suggerimenti.

Saluti

S
Premesso che 1 ora di corsa è sicuramente meglio, in quanto sforzo continuativo, rispetto a 1 ora di bici fatta nel traffico (come hai scritto), io se fossi in te dato per scontato i 10 km, ci inserirei delle variazioni di ritmo al medio, per migliorare la tua capacità aerobica. Per migliorare la resistenza dovresti infatti aumentare i chilometri, mentre inserendo dei medi cmq miglioreresti lo stesso la tua forma fisica.
 

scarafischio

Pignone
20 Luglio 2020
195
238
40
Roma
Bici
Tarmac/Big Nine
Domanda da fesso, io tendo ad andare a correre per circa massimo 1 ora (10 km) nei momenti infrasettimana in cui vorrei poter uscire in bici ma non ho a sufficienza tempo.

Detto in altre parole, è possibile fare fondo e quindi migliorare le mie prestazioni in bici se una o due volte a settimana invece che uscire in bici esco a correre?

Il mio problema è che nelle uscite infrasettimanali un'ora di bici a ritmi lenti, considerato il traffico, i semafori e quant'altro, mi sembra di non fare molto mentre un'ora di corsa lenta, quanto meno nella mia testa, mi fa pensare che mi allena molto di più.

Il mio obiettivo ultimo è sempre quello di migliorare la resistenza in bici e non di avere chissà che tempi sulla corsa.

Grazie devi vostri suggerimenti.

Saluti

S

In un'ora puoi fare faville:

1) cercati un circuito tranquillo a 5 minuti da casa (usi quei 5 minuti per fare riscaldamento e defaticamento), tipo una zona con bei viali e poco traffico, così puoi aumentare il ritmo e concentrarti sull'allenamento senza stress e magari usare le cuffiette.
2) comprati un gps da polso, anche basic tipo il Forerunner 45 che è ottimo o equivalenti
3) informati sui millemila tipi di allenamento per rendere vario e proficuo il lavoro. Per cominciare ti consiglio un bell'8x1000m a 4.30 min/km con recupero 400m a 5.30

Poi il we sali sulla bici e voli! :cool:
 

Il Trattore

Paracarro
14 Luglio 2017
7.500
14.139
Bici
con due ruote
In un'ora puoi fare faville:

1) cercati un circuito tranquillo a 5 minuti da casa (usi quei 5 minuti per fare riscaldamento e defaticamento), tipo una zona con bei viali e poco traffico, così puoi aumentare il ritmo e concentrarti sull'allenamento senza stress e magari usare le cuffiette.
2) comprati un gps da polso, anche basic tipo il Forerunner 45 che è ottimo o equivalenti
3) informati sui millemila tipi di allenamento per rendere vario e proficuo il lavoro. Per cominciare ti consiglio un bell'8x1000m a 4.30 min/km con recupero 400m a 5.30

Poi il we sali sulla bici e voli! :cool:
Fa 10 km a 6’ e gli consigli un 8x1000 a 4’30” ?
Annamo bene :pork:
 

Il Trattore

Paracarro
14 Luglio 2017
7.500
14.139
Bici
con due ruote
Domanda da fesso, io tendo ad andare a correre per circa massimo 1 ora (10 km) nei momenti infrasettimana in cui vorrei poter uscire in bici ma non ho a sufficienza tempo.

Detto in altre parole, è possibile fare fondo e quindi migliorare le mie prestazioni in bici se una o due volte a settimana invece che uscire in bici esco a correre?

Il mio problema è che nelle uscite infrasettimanali un'ora di bici a ritmi lenti, considerato il traffico, i semafori e quant'altro, mi sembra di non fare molto mentre un'ora di corsa lenta, quanto meno nella mia testa, mi fa pensare che mi allena molto di più.

Il mio obiettivo ultimo è sempre quello di migliorare la resistenza in bici e non di avere chissà che tempi sulla corsa.

Grazie devi vostri suggerimenti.

Saluti

S
Non ci sono scorciatoie. La bici la alleni in bici, la corsa con la corsa.
Quelli che dicono che migliorano in bici correndo a piedi è perché in bici sono molto al di sotto del proprio potenziale.
Che poi correre sia meglio che stare sul divano non c’è dubbio. Ma da lì a pensare che se fai 1 ora di corsa 3 volte a settimana poi migliori la tenuta sulle 5 ore della domenica in bici addio...