David Gaudu: "si corre più veloci di prima in gruppo"

lap74

Apprendista Velocista
[TrainerRoad] Team BDC
21 Maggio 2008
1.598
792
Ascoli Piceno
Bici
Specialized S-Works Tarmac SL6 rim Sram Red Etap
Preparo subito birra e popcorn per i commenti :clown: a questo (interessante) articolo
 

jan80

Maglia Iridata
3 Marzo 2008
14.316
4.335
bassano del grappa
Bici
Colnago
ha ragione 7 anni fa' quando correva con under23 si andava piu' piano.....magari non si e' reso conto che adesso corre tra i prof ed anche i migliori al mondo
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
17.738
7.927
96
dove capita
la deduzione comunque è tutta di chi ha scritto l'articolo, se non si vuole essere maligni il corridore ha fatto una semplice osservazione.

Certo, e la deduzione è quella di mettere assieme le varie dichiarazioni, non quelle isolate dello scarpone di turno. E la deduzione è quella di un trend che andrebbe spiegato. Ovviamente in vari modi. Nessuno escluso.

ha ragione 7 anni fa' quando correva con under23 si andava piu' piano.....magari non si e' reso conto che adesso corre tra i prof ed anche i migliori al mondo

Se ne deve essere accorto quest'anno nel passaggio dall'aver vinto due tappe alla vuelta l'anno scorso al podio alla Liegi.
 

Bertoglio

Passione pura
17 Novembre 2016
554
569
colline pescaresi
Bici
colnago E1
...non vanno forte...Volano !! Alaphilippe al mondiale sembrava un assatanato...270 km di corsa con relativo dislivello, a 45,5 di media... Gregari che sono fuoriclasse quanto i capitani e devono fare la parte dei "kamikaze" davanti al gruppo a tutta per 100 e rotti km..... Le statistiche sui watt schizzano alle stelle. Siamo al punto che vincere qualsiasi corsa è una grande impresa...ma questo è il ciclismo moderno, fatto di tanti highlander...e alla fine ne resta uno solo...quello che vince...:twisted:
 

jan80

Maglia Iridata
3 Marzo 2008
14.316
4.335
bassano del grappa
Bici
Colnago
Certo, e la deduzione è quella di mettere assieme le varie dichiarazioni, non quelle isolate dello scarpone di turno. E la deduzione è quella di un trend che andrebbe spiegato. Ovviamente in vari modi. Nessuno escluso.



Se ne deve essere accorto quest'anno nel passaggio dall'aver vinto due tappe alla vuelta l'anno scorso al podio alla Liegi.
per carita',penso che magari sia anche una forzatura giornalistica...ma certe dichiarazioni proprio non le reggo.....che poi il livello sia leggermente piu' alto nessuno lo mette in dubbio,ma e' piu' alto anche tra amatori,con tabelle,misuratori di potenza,miglioramenti tecnici di bici e componenti,qualcosa si e' migliorato,ma non che prima si andava piano.....io ricordo tappe del Tour 25 anni fa' vinte a 50 di media con 200km corsi in meno di 4 ore
 

grimpeur75

Apprendista Scalatore
13 Febbraio 2007
2.589
565
Aosta
A me sembra che negli ultimi 30 anni si sia andato sempre forte…questa cosa che si vada sempre più forte ogni anno che passa mi sembra più uno spot che si fa una tantum…..è cambiato il modo di correre sicuramente, forse il livello generale sale ma le prestazioni dei corridori top son quelle….
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
41.398
16.006
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Certo, e la deduzione è quella di mettere assieme le varie dichiarazioni, non quelle isolate dello scarpone di turno. E la deduzione è quella di un trend che andrebbe spiegato. Ovviamente in vari modi. Nessuno escluso.
............
Io invece il doping lo escluderei......come causa che si va più veloci. Ciò non implica che siano puliti, ma a mio avviso solo che lo siano pressappoco tanto quanto lo scorso anno, 2 anni fa, 5 anni fa.....e più di 20 anni fa.
Si va più veloci perchè è nella natura che così sia, migliorando le bici, migliorando i sistemi di allenamento, i materiali, l'alimentazione, l'abbigliamento, l'evoluzione delle tattiche ecc.ecc.ecc. Tanti crescono di livello e un gruppo con 70 forti, andrà più forte di un gruppo con 20 forti. Non cambia tanto il valore dei primi, quanto il livello medio che porta le gare ad avere un ritmo molto più indiavolato.
 
23 Ottobre 2015
5.243
2.570
Varese
Bici
Cube, Specialized
Io invece il doping lo escluderei......come causa che si va più veloci. Ciò non implica che siano puliti, ma a mio avviso solo che lo siano pressappoco tanto quanto lo scorso anno, 2 anni fa, 5 anni fa.....e più di 20 anni fa.
Si va più veloci perchè è nella natura che così sia, migliorando le bici, migliorando i sistemi di allenamento, i materiali, l'alimentazione, l'abbigliamento, l'evoluzione delle tattiche ecc.ecc.ecc. Tanti crescono di livello e un gruppo con 70 forti, andrà più forte di un gruppo con 20 forti. Non cambia tanto il valore dei primi, quanto il livello medio che porta le gare ad avere un ritmo molto più indiavolato.
Oltre a questo è cresciuto anche il livello medio a tutti i livelli.
Ora dagli junior e anche prima, si allenano e sono seguiti quasi come fino a qualche decennio di anni fa facevano solo i capitani delle squadre.
Questo fa sì, come dice lui, che qualsiasi gregario vada fortissimo e il gruppo faccia moltissima velocità.
L’emergere ultimamente di campioni giovanissimi è forse dovuto anche a questo.
 

LucLov

Apprendista Passista
21 Giugno 2019
1.192
603
Fregona
Bici
BDC Wilier Cento1 NDR disk MTB Cannondale Trail - BDC2 old Columbus ALU
Oltre a questo è cresciuto anche il livello medio a tutti i livelli.
Ora dagli junior e anche prima, si allenano e sono seguiti quasi come fino a qualche decennio di anni fa facevano solo i capitani delle squadre.
Questo fa sì, come dice lui, che qualsiasi gregario vada fortissimo e il gruppo faccia moltissima velocità.
L’emergere ultimamente di campioni giovanissimi è forse dovuto anche a questo.
E noi vecchie pippe amatori siamo sempre più vecchi e pippe… :))): !mabbasta!;: :==
 

jan80

Maglia Iridata
3 Marzo 2008
14.316
4.335
bassano del grappa
Bici
Colnago
Mica tanto. Il livello medio si alza e si è alzato, anche fra gli amatori. Alcuni picchi ovviamente sono tranquillamente spiegabili con doping massiccio, il livello medio no.
perche' adesso un'amatore medio fa' 15 o 20 mila km annui,mentre magari 15 anni fa' erano piu' rari questi casi,ora vengono fatti anche da tanti amatori che non fanno gare
 
  • Mi piace
Reactions: Jerome 89

leandro_loi

Apprendista Scalatore
20 Luglio 2019
1.919
1
1.407
51
milano
Bici
mia
E noi vecchie pippe amatori siamo sempre più vecchi e pippe… :))): !mabbasta!;: :==
Assolutamente no. Mediamente ci si allena meglio, più di qualità, e chi già andava forte va ancora più forte.
Anche il livello dei preparatori si è alzato, e i dati che possono analizzare sono sempre più d'aiuto a permettere agli amatori di arrivare preparati agli appuntamenti che interessano loro.
 

123lorka

Apprendista Cronoman
8 Ottobre 2007
3.328
1.086
Croazia
Bici
Specialized, Tribam
Io invece il doping lo escluderei......come causa che si va più veloci. Ciò non implica che siano puliti, ma a mio avviso solo che lo siano pressappoco tanto quanto lo scorso anno, 2 anni fa, 5 anni fa.....e più di 20 anni fa.
Si va più veloci perchè è nella natura che così sia, migliorando le bici, migliorando i sistemi di allenamento, i materiali, l'alimentazione, l'abbigliamento, l'evoluzione delle tattiche ecc.ecc.ecc. Tanti crescono di livello e un gruppo con 70 forti, andrà più forte di un gruppo con 20 forti. Non cambia tanto il valore dei primi, quanto il livello medio che porta le gare ad avere un ritmo molto più indiavolato.
Tutto giusto ma...un valore fisiologico massimo ci dovra pure essere se no nel 2050 seguendo la tua logica faranno i 60 km di media sui grandi tapponi pirenaici. Non so dire se si dopano o no pero il fatto che vanno come (se non piu forte) di quando l'EPO la compravi in farmacia un po mi fa pensare. Possibile che oggi si siano evoluti cosi tanto?