Eurobike 2012 -Colnago-

Cicli Cornale

Scalatore
7 Gennaio 2009
7.633
153
Valdagno (VI)
www.ciclicornale.it
Riguardo al discorso disco: ero rimasto perplesso di fronte ai primi comandi che avevo visto un paio di mesi fa... non mi piaceva molta il pulsantino, che mi pareva molto leggero.

Devo riconoscere però a crock che ha fatto un gran bel lavoro sia su quella Shimano, sia su quello Campagnolo che, nell'ergonomia del pulsante e della leva, è molto simile all'originale.

E vedere la grafica Italia con i dischi quasi quasi mi ha fatto mangiare le mani per non aver aspettato un po' :mrgreen:
 

more

Apprendista Passista
20 Giugno 2012
1.067
21
Visita sito
Bici
Rose Xeon RS, Kastle Cancello
Di che pulsantino parli? Sono poco esperto e vorrei capire!
C'è qualche speranza di vedere nel breve periodo (1-2 anni) bici con freni a disco nella fascia media (circa attorno ai 2000?)? O sono un'esclusiva che si possono permettere solo i nababbi?
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
23.571
25.770
98
dove capita
Visita sito
Di che pulsantino parli? Sono poco esperto e vorrei capire!
C'è qualche speranza di vedere nel breve periodo (1-2 anni) bici con freni a disco nella fascia media (circa attorno ai 2000?)? O sono un'esclusiva che si possono permettere solo i nababbi?

La Rose DX coi dischi meccanici e telaio in alu non credo sia in fascia nababbi.
 

brigli

Velocista
15 Dicembre 2006
5.690
1.067
Modena
Visita sito
Bici
Scott Addict pro Disc
Ma scusate,non so se e' gia' stato chiesto,pero' per semplice curiosita',cosa verra' a costare la c59 disc montata di2??...si sa gia' o e' ancora segreto di stato??...;nonzo%
 
P

pirata_Sempre

Guest
..zero innovazione..grafiche brutte..Colnago non è più quella di una volta..
 

bradipus

Vendicatore Mascherato e motore di ricerca
23 Luglio 2009
31.991
23.173
Bugliano
Visita sito
Bici
qualunquemente
perchè colnago ha mai inventato qualcosa?

le congiunzioni in microfusione, i tubi trafilati a sezione non tonda, la forcella dritta, la prima bici in carbonio a vincere la Parigi - Roubaix, la prima collaborazione con case di Formula 1 (vent'anni prima della Specialized - Mc Laren)...
 

80Nicola80

Passista
21 Novembre 2005
4.548
69
43
Verona
Visita sito
Bici
da corsa
le congiunzioni in microfusione, i tubi trafilati a sezione non tonda, la forcella dritta, la prima bici in carbonio a vincere la Parigi - Roubaix, la prima collaborazione con case di Formula 1 (vent'anni prima della Specialized - Mc Laren)...

congiunzione in microfusione, non è vero
tubi trafilati ecc ecc, non è vero
forcella dritta gia viste negli anni 40
non è un invenzione vincere una roubaix e nenache collaborare con una casa si F1
 

bradipus

Vendicatore Mascherato e motore di ricerca
23 Luglio 2009
31.991
23.173
Bugliano
Visita sito
Bici
qualunquemente
congiunzione in microfusione, non è vero
tubi trafilati ecc ecc, non è vero
forcella dritta gia viste negli anni 40
non è un invenzione vincere una roubaix e nenache collaborare con una casa si F1

allora chi li ha 'inventati'?
o meglio, chi per primo li ha messi sul mercato?

o meglio, chi ha fatto reali invenzioni tra i telaisti?

secondo il tuo punto di vista nessun telaista ha fatto reali invenzioni, visto che la struttura della bici è rimasta la stessa dalla sua origine... ed in fondo è vero!
 

bradipus

Vendicatore Mascherato e motore di ricerca
23 Luglio 2009
31.991
23.173
Bugliano
Visita sito
Bici
qualunquemente
li ha inventati costui
[url]http://www.bdc-forum.it/showthread.php?t=78002[/URL]

per la forca dritta vevo le foto ma non le trovo

ce ne sono molti che hanno fatto invenzioni, a volte utili, a volte no, a volte di successo a volte no... (un esempuo è il forcellino posteriore regolabile di gios)

non attribuirmi cose che non ho detto, o punti di vista che non ho espresso.

tranquillo, stiamo chiacchierando su un forum di gente che ha un hobby in comune, e non in un'aula giudiziaria...

diciamo allora che Colnago è stato un precursore su molte cose, almeno nell'applicazione di serie di soluzioni nuove.

o ritieni anche tu che Colnago sia solo uno che ha fatto il suo tempo, oppure che sia un furbacchione che ha venduto bene il suo nome?
del resto è un'opinione sostenuta da molti, in Italia, mentre all'estero viene considerato tuttora un grande marchio, al vertice della produzione mondiale...
 

80Nicola80

Passista
21 Novembre 2005
4.548
69
43
Verona
Visita sito
Bici
da corsa
nell' applicazione di serie si hai ragione.
poi sai, sui vari marchi costruttori ecc ecc ognuno si fa la propria idea, certo che colnago abbia ANCHE venduto bene il suo nome è innegabile, come è anche per altri comunque.
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
23.571
25.770
98
dove capita
Visita sito
nell' applicazione di serie si hai ragione.
poi sai, sui vari marchi costruttori ecc ecc ognuno si fa la propria idea, certo che colnago abbia ANCHE venduto bene il suo nome è innegabile, come è anche per altri comunque.

Prima di venderlo ha dovuto farselo pero'.
E, parere mio, in questo è stato un precursore, ed è ancora un modello (imprenditoriale) per tanti.