Fine dei giochi per Chris Froome?

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
39.177
13.453
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Merita tanto rispetto, quanto non ne ha avuto in tanti anni "dai soliti inaciditi che frequentano i social" (cit).
C'è di peggio nella vita che la sua situazione, per carità. Ha una sicurezza economica per lui e la sua famiglia che tanti possono solo sognare, ha raggiunto risultati che pochissimi possono vantare. Sportivamente mi dispiace però. Apprezzo tantissimo gli atleti come lui, mai una parola fuori posto, un comportamento fuori le righe, che non sprecano un millesimo del loro talento, ma anzi lo accrescono con impegno e dedizione certosini. Ora però, forse questo non basta più. Un banale errore ne ha tranciato di netto gli ultimi anni di una grande carriera.
In bocca al lupo Chris Froome, per la tua vita non più sulla bici.
 

grimpeur75

Apprendista Scalatore
13 Febbraio 2007
2.341
384
Aosta
Forse non eccelle per doti fisiche naturali, ma per forza di volontà.
Questo ne fa un campione come pochi altri nella storia del ciclismo.
Eh insomma uno che vince 4 tour non eccelle x doti fisiche naturali?....con doti fisiche naturali e grande dedizione forse puoi vincere qualche Gran Fondo...forse...
 

Joe_T

Ciclo Randagio
11 Ottobre 2016
3.854
2.090
IT
Bici
Una
Merita tanto rispetto, quanto non ne ha avuto in tanti anni "dai soliti inaciditi che frequentano i social" (cit).
C'è di peggio nella vita che la sua situazione, per carità. Ha una sicurezza economica per lui e la sua famiglia che tanti possono solo sognare, ha raggiunto risultati che pochissimi possono vantare. Sportivamente mi dispiace però. Apprezzo tantissimo gli atleti come lui, mai una parola fuori posto, un comportamento fuori le righe, che non sprecano un millesimo del loro talento, ma anzi lo accrescono con impegno e dedizione certosini. Ora però, forse questo non basta più. Un banale errore ne ha tranciato di netto gli ultimi anni di una grande carriera.
In bocca al lupo Chris Froome, per la tua vita non più sulla bici.
Condivido Le Tue Parole. È un grande Atleta.ed ha tutta lamia smisurata Ammirazione.
 

Gorilla127

Pignone
16 Aprile 2021
120
63
30
San Miniato
Bici
Giant tcr
Indiscutibile froome... Purtroppo l'infortunio e l'età non più dalla sua parte non lo fanno essere più competitivo... Ma per tutto quello che ha fatto in carriera, solo una parola... IMMENSO
 
23 Ottobre 2015
4.717
2.075
Varese
Bici
Cube, Specialized
Eh insomma uno che vince 4 tour non eccelle x doti fisiche naturali?....con doti fisiche naturali e grande dedizione forse puoi vincere qualche Gran Fondo...forse...
Sì certo doti fisiche ne ha.
Ma allo stesso tempo solo le doti fisiche non bastano, o fanno sì che uno vinca una volta, ma per rimanere ai vertici per anni e per cercare di tornare ai vertici come sta facendo lui, occorrono doti mentali fuori dal comune.
 

golias

Maglia Iridata
28 Marzo 2018
14.787
8.177
.
Bici
mia
Vada come vada anche in questo frangente resta un corridore ed un uomo fuori dal comune.

Questo dice tutto.. un corridore che oltre alle doti naturali ha aggiunto il grande plus della testa e lo si è visto bene negli anni, è un uomo dotato di intelletto non comune e questo potrebbe ancora preservare qualche sorpresa.. non voglio credere che quel che fa lo faccia solo per soldi.
 

Shinkansen

Xeneize
20 Giugno 2006
13.450
2.869
Genova
Bici
Colnago 50 Anniversary
Purtroppo a volte gli infortuni lasciano strascichi che non permettono più il recupero completo, benché dal punto di vista fisico tutto funziona perfettamente. Dai risultati sembra che anche Chris Froome non ne sia esente. Ovviamente, spero di sbagliarmi, ma penso che nonostante tutta la sua buona volontà non riesca più a tornare quello di prima. È un peccato e una fortuna, un peccato perché non sapremo mai se sarebbe stato in grado di competere con la nuova leva di corridori; una fortuna perché avrà sempre la scusa per dire "Se non mi fossi infortunato..." per quanto possa essere consolante una frase simile.
A guardare il bicchiere mezzo pieno l'infortunio è arrivato nel momento migliore, quando la sua carriera l'aveva già fatta ed era uscito (quasi) vincente. 4 Tour, 1 Giro, 2 Vuelta, più altre corse minori. Un brutto anatroccolo che si era rivelato cigno.
Se non dovesse essere più competitivo spero che non si trascini in gruppo come fanno certi campioni che per paura di smettere continuano finché non li fermano, e abbia la forza di dire basta. La sua storia e la sua persona meritano rispetto e il primo ad aver rispetto per la sua carriera deve essere lui.
 

Marcus76

Apprendista Passista
17 Agosto 2015
955
136
44
Novara
Bici
Bianchi Via Nirone 7
Potrà non piacere il suo modo di pedalare, però a me quello che ha fatto sul colle delle Finestre rimarrà sempre in mente, purtroppo il tempo passa per tutti, con tutto quello che ha passato,solo tanto rispetto e applausi per un grandissimo campione
 

golance

Apprendista Scalatore
18 Febbraio 2013
2.639
1.973
Bergamo
Bici
cannnnnondale
non vedo alcun segno di progresso rispetto allo scorso anno, indicativo del fatto che non si tratti di un problema di forma, ossia allenato è allenato, il peso è quello giusto, ma evidentemente ha subito un danno tale che il limite è insormontabile. onestamente ci ho sperato che potesse tornare vicino ai suoi livelli, ma ormai niente fa più pensare a questa possiblità. il test alla isocinetica parla chiaro e a distanza di così tanto tempo non lascia spazio a immaginazione o a false speranza. se fosse stato un calciatore un cestista o altro si potrebbe dirgli:ok hai un deficit di tot. su questa gamba, potrai giocare limitando il minutaggio e gli impegni, te la caverai compensando con la tecnica e potrai ancora rendere bene anche se starai all'80% e non al 100%. ma in uno sport come questo è impensabile. lui sembra sereno, probabilmente sa meglio di chiunque che essere tornato in sella e a correre è già un successo e che non ha più niente da dimostrare a nessuno. non so quali siano i termini del suo contratto ma immagino che ci siano delle clausole per il prosecuo con uno stipendio del genere e che non siano stati così ciechi da puntare tutto su un corridore che non dava nessuna garanzia, per quanto uomo immagine.
 
  • Mi piace
Reactions: Super Ciuk

golance

Apprendista Scalatore
18 Febbraio 2013
2.639
1.973
Bergamo
Bici
cannnnnondale
Aspetterei a darlo per definitivamente spacciato . Questo ha coccia e capoccia dure come pochi e se sta facendo tutto quello che sta facendo non è solo per i soldi (pure se tanti) , vuol dire che ci crede . E se lui ci crede ... io aspetto .
se ha ancora quel deficit alla isocinetica oggi le opzioni sono 2:ha trascurato alla grande il ricondizionamento muscolare o il suo limite è ormai quello, la lesione è stata troppo importante per dargli possibilità di pareggiare l'altro arto. tenderei ad escludere la prima opzione visto il livello
con una condizione del genere l'ottimismo la dedizione e i buoni propositi non bastano, non ci sarebbe nulla da fare
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
17.191
6.649
95
dove capita
se ha ancora quel deficit alla isocinetica oggi le opzioni sono 2:ha trascurato alla grande il ricondizionamento muscolare o il suo limite è ormai quello, la lesione è stata troppo importante per dargli possibilità di pareggiare l'altro arto. tenderei ad escludere la prima opzione visto il livello
con una condizione del genere l'ottimismo la dedizione e i buoni propositi non bastano, non ci sarebbe nulla da fare

Un infortunio simile (frattura esposta di tibia e perone), ma comunque meno grave (almeno mi sembra) ha praticamente segnato la fine della carriera di Taylor Phinney, che di anni ne aveva 10 in meno al momento dell'infortunio. Ha continuato per 4 stagioni, ma senza mai più combinare granché. Anche in quel caso si è creato uno sbilanciamento tr le due gambe che non è mai riuscito a compensare.
 

blues boy

Fausto Coppi re del blues
5 Giugno 2014
3.225
1.083
Bici
non tutte alla moda
se ha ancora quel deficit alla isocinetica oggi le opzioni sono 2:ha trascurato alla grande il ricondizionamento muscolare o il suo limite è ormai quello, la lesione è stata troppo importante per dargli possibilità di pareggiare l'altro arto. tenderei ad escludere la prima opzione visto il livello
con una condizione del genere l'ottimismo la dedizione e i buoni propositi non bastano, non ci sarebbe nulla da fare
Sono della tua stessa opinione al 95% . Un 5% glielo voglio lasciare perché penso che anche il più grande dei capoccioni avrebbe mollato (nonostante i milioni) se non avesse visto miglioramenti costanti pur se lenti .
 

golance

Apprendista Scalatore
18 Febbraio 2013
2.639
1.973
Bergamo
Bici
cannnnnondale
Un infortunio simile (frattura esposta di tibia e perone), ma comunque meno grave (almeno mi sembra) ha praticamente segnato la fine della carriera di Taylor Phinney, che di anni ne aveva 10 in meno al momento dell'infortunio. Ha continuato per 4 stagioni, ma senza mai più combinare granché. Anche in quel caso si è creato uno sbilanciamento tr le due gambe che non è mai riuscito a compensare.
ricordo..tralaltro nel ciclismo dove di lavori sulla forza se ne fanno ben pochi è relativamente semplice tornare a pari dopo un'infortunio. se ciò non è avvenuto è difficile sperare in miracoli. diverso sarebbe il discorso se riguardasse un powerlifter che ha da ricostruire masse e forze importanti. mi vengono in mente alcuni pazienti che a distanza anche di 10 anni da un infortunio con lesione muscolare importante presentano ancora letteralmente un buco nel muscolo che si sente al tatto e anche si può vedere a occhio, li puoi allenare quanto vuoi ma non si rimarginerà mai
 

cbr70

Passista
6 Giugno 2018
4.443
5.000
genova
Bici
Specy
volendo essere ottimisti , infondo ha preso meno di un minuto da quintana , valverde e aru .
anche se molto difficile , sopratutto per l'eta' , sarebbe una bella favola se riuscisse a tornare competitivo.
 
  • Mi piace
Reactions: Super Ciuk

bomberos

Apprendista Scalatore
27 Settembre 2010
2.395
775
Appennino centrale
Bici
ce l'ho!
Dispiace sempre quando un ciclista e' vittima di incidenti del genere,un po' piu se ,come sembra,segna la fine o perlomeno ridimensiona una carriera immensa...
Cmq vada un plauso a Froome per la dedizione,la tenacia e la caparbieta' con cui cerca di tornare in gruppo
Ha segnato un epoca nei grandi giri e' stato un campione educato e rispettoso merita l'applauso di tutti