Gli amici della Via Nirone (parte seconda)

 

Shadowplay

Apprendista Scalatore
12 Giugno 2017
2.560
1.222
Bici
Olmo Link Pro
Adesso che ci penso vedo sempre anch'io ciclisti con zaino/marsupio. Ma....non dà fastidio durante l'esercizio? Sarà che io non porto mai niente (a parte l'essenziale nelle tasche della divisa, se non mi seguono in auto);nonzo%
Qui in Svizzera sono in tanti con la bdc che viaggiano con lo zainetto, anche bello grosso, e anche io mi sono posto la stessa domanda dato che non sopporto nulla sulle spalle, specie in estate: l'unica risposta sensata che ho trovato è che si portano il cambio di abbigliamento o giacche più pesanti per le uscite molto lunghe in alta montagna, oltre magari a cibarie e/o attrezzi vari.
 
  • Like
Reactions: freeroad

freeroad

Apprendista Scalatore
25 Settembre 2012
2.346
876
preferibilmente dove la strada sale
Bici
qualcuna
Qui in Svizzera sono in tanti con la bdc che viaggiano con lo zainetto, anche bello grosso, e anche io mi sono posto la stessa domanda dato che non sopporto nulla sulle spalle, specie in estate: l'unica risposta sensata che ho trovato è che si portano il cambio di abbigliamento o giacche più pesanti per le uscite molto lunghe in alta montagna, oltre magari a cibarie e/o attrezzi vari.
Ah no, non ho la preparazione adeguata per portarmi tutta codesta mercanzia. Sul mortirolo facevo fatica a portare me stessa, con le tasche vuote, figuriamoci lo zaino :mrgreen:
 
  • Like
Reactions: Shadowplay

Shadowplay

Apprendista Scalatore
12 Giugno 2017
2.560
1.222
Bici
Olmo Link Pro
Ah no, non ho la preparazione adeguata per portarmi tutta codesta mercanzia. Sul mortirolo facevo fatica a portare me stessa, con le tasche vuote, figuriamoci lo zaino :mrgreen:
Mah, sarà che qui sono tanto previdenti e organizzati e probabilmente nello zaino hanno anche il classico coltellino svizzero, della Victorinox, of course... ma tanti devono avere di tutto, smagliacatena incluso.
Io per un po' sono andato in giro con una specie di valigia sotto il sellino... :mrgreen: ma adesso ho ridotto o, meglio, compattato: comunque il mio armamentario include due camere d'aria, leve cacciagomme, pezze di riparazione autoadesive, la pompetta, 3 o 4 brugole, fazzolettini, una cordicella (tanto è leggera e non occupa granché, ma non ho mai capito perché sia nel borsello) e la mantellina antivento agganciata al tubo orizzontale con un velcro. Il tutto penso che pesi 4-500 g.
Mortirolo? ;nonzo% devo averne sentito parlare in qualche leggenda epica raccontata dal sommo Adriano... :cry: gandalf
 

peppe59

Maglia Amarillo
6 Luglio 2011
8.647
2.058
roma / milano
Bici
Moser (acciaio); Bianchi (acciaio)
Adesso che ci penso vedo sempre anch'io ciclisti con zaino/marsupio. Ma....non dà fastidio durante l'esercizio? Sarà che io non porto mai niente (a parte l'essenziale nelle tasche della divisa, se non mi seguono in auto);nonzo%
mah, io sono abituato dalla montagna ad avere sempre lo zaino addosso, e del resto anche nella vita quotidiana lo porto sempre. In inverno di solito ce l'ho sempre per avere un cambio e per poter sopperire ad errori di abbigliamento (infatti, una volta non l'ho fatto e trac!).- In estate mi accontento del marsupio; avere camere di riserva etc nel marsupio invece che nelle tasche ,mi sembra impicci molto di meno, evidentemente è questione di abitudine.

Quanto al peso da portar su sul Mortirolo, per me è più semplice: intanto NON faccio il Mortirolo :hail: e poi dato il mio peso già nudo come un verme, più il peso della bici, dell'acqua etc, figurarsi cosa sono pochi kili in più... però no, il coltellino svizzero non me lo porto ! Al massimo un paio di salsicce...
 

Shadowplay

Apprendista Scalatore
12 Giugno 2017
2.560
1.222
Bici
Olmo Link Pro
Oggi manutenzione e lavaggio, ieri giretto di 90 km con un bel po' di saliscendi fra i laghi.
Tempo splendido, tranne intorno al solito laghetto di Lauerz che, essendo sempre in ombra, aveva placche di ghiaccio in superfice: per una decina di km mi è sembrato di pedalare in una cella frigo.
Qui danno brutto nel w-e vediamo se si riesce a fare anche un giretto di un paio d'ore.
Buone pedalate
 

freeroad

Apprendista Scalatore
25 Settembre 2012
2.346
876
preferibilmente dove la strada sale
Bici
qualcuna
Io continuo a uscire quotidianamente, anche se in settimana al mattino non supero il paio d'ore, ma per ora ci sta. Integro comunque in palestra con un po' di esercizi utili per il ciclismo. Tanto comunque non è che c'è da vincere il giro d'Italia, e neanche il prosciutto:mrgreen:. L' importante è mantenere il sorriso sui pedali (e possibilmente un minimo di forma atletica :mrgreen:)
 

Shadowplay

Apprendista Scalatore
12 Giugno 2017
2.560
1.222
Bici
Olmo Link Pro
Io continuo a uscire quotidianamente, anche se in settimana al mattino non supero il paio d'ore, ma per ora ci sta. Integro comunque in palestra con un po' di esercizi utili per il ciclismo. Tanto comunque non è che c'è da vincere il giro d'Italia, e neanche il prosciutto:mrgreen:. L' importante è mantenere il sorriso sui pedali (e possibilmente un minimo di forma atletica :mrgreen:)
Due ore non è male, l'importante è essere costanti.
Un po' di esercizi in palestra farebbero comodo anche al sottoscritto, così come lo stretching, ma purtroppo non sono così bravo nell'applicarmi... Se non piove, domattina vado a prendere un po' di freddo anch'io, anche se devo dire che le temperature non sono affatto male per il periodo.
Il sorriso sui pedali sempre o-o
 
  • Like
Reactions: freeroad

marcomilano

Apprendista Cronoman
5 Novembre 2010
3.687
1.095
Lombardia
www.marcogiardini.com
Bici
tutte Nere ed una azzurra
tranne i rulli di martedi mattina, il resto della settimana mi ha visto via per lavoro e lontano dalle 2 ruote. Rientrato venerdi con influenza intestinale, vomito e dissenteria, che mi ha tenuto a letto tutto sabato. Oggi un 100ello lento e sofferto con un minimo di dislivello ( 3 salite corte) ma almeno ho ripreso a pedalare.
In merito all'abbigliamento io parto solitmente leggero (tanto poi sudo e mi scaldo) e con mantelllina in tasca . Mi taro in fuunzione del tragitto piu' freddo ma non ho mai avuto la necessita' di portare lo zaino. Alle canarie ci segue l'auto ma serve solo se si sale a 2000 m (e soprattutto si scende :-)xxxx )
 

peppe59

Maglia Amarillo
6 Luglio 2011
8.647
2.058
roma / milano
Bici
Moser (acciaio); Bianchi (acciaio)
oggi ho ripreso anch'io dopo la schiena bloccata ed il viaggio di lavoro; partenza ritardata di un'ora per cambiare la pila al computerino... sembra facile, ma non riuscivo a chiuderlo, e non funzionava... ha cominciato a funzionare solo dopo una bella shakerata su un gruppo di buche di via Corelli. Uscito con lo zaino, cambiato abbigliamento tre volte nei primi otto km... ma una volta trovato l'equilibrio giusto (con un gilet da sci di fondo!) è andata benissimo, anche con la schiena. Pochi km comunque, appena una sessantina e piatti, ma appunto l'importante è riprendere a far girare i pedali - e poi in settimana sarà dura col lavoro, mi sa che la bici si riprende sabato e domenica.

In questo giro sono passato a vedere un famoso costruttore di bici, che mi ha lasciato un po' perplesso (quindi non scrivo il nome; non per omertà ma perché quando sono arrivato ero ancora con la schiena non a posto, quindi magari la procedura è stata influenzata da questo).
Con mio stupore, la "visita", per quel che riguarda le misure (per il resto mi ha dedicato molto tempo ed è stato molto gentile) si è limitata a misurare altezza, gambe e braccia, ed è servita a decidere quale tra le taglie standard che fanno sarebbe più adatta a me. E secondo lui dovrei girare su una bici più piccola di quelle che uso... ma non ho avuto la possibilità non dico di provare ma neanche di salire da fermo su una bici di quella taglia, anche solo per sentire una prima impressione. (In passato le ho provate, e non mi ci trovavo.)

Per carità, adesso conosco la strada e se dovessi decidere di farmi fare un acciaio da lui (che poi aveva delle proposte economicamente molto interessanti, anche per bici completa) non gli direi solo di usare la scheda che ha fatto ma ci tornerei a discutere ben più a lungo, ma sono rimasto un po' stupito dalla procedura. Magari decido che "stay local" è meglio, così posso discutere quanto voglio con chi fa la bici, anche se avendo un corpo abbastanza normale il su misura è più per il piacere di avere una cosa fatta apposta per me che per una questione funzionale...
 

marcomilano

Apprendista Cronoman
5 Novembre 2010
3.687
1.095
Lombardia
www.marcogiardini.com
Bici
tutte Nere ed una azzurra
quando vai alle Canarie?
sempre gran canaria ?
febbraio, gran canaria.


Per carità, adesso conosco la strada e se dovessi decidere di farmi fare un acciaio da lui (che poi aveva delle proposte economicamente molto interessanti, anche per bici completa) non gli direi solo di usare la scheda che ha fatto ma ci tornerei a discutere ben più a lungo, ma sono rimasto un po' stupito dalla procedura. Magari decido che "stay local" è meglio, così posso discutere quanto voglio con chi fa la bici, anche se avendo un corpo abbastanza normale il su misura è più per il piacere di avere una cosa fatta apposta per me che per una questione funzionale...
CASATI?
 
  • Like
Reactions: stradino basco

freeroad

Apprendista Scalatore
25 Settembre 2012
2.346
876
preferibilmente dove la strada sale
Bici
qualcuna
Per quanto riguarda il vestiario e il problema sudore, secondo me i capi x bionic risolvono parecchi problemi. Ora tutti mi diranno che sono brutti, par di essere una foca in pigiama e via discorrendo :mrgreen:.Sarà anche vero, ma... a meno che uno non sia un tricheco veramente, sono molto funzionali!
 

marcomilano

Apprendista Cronoman
5 Novembre 2010
3.687
1.095
Lombardia
www.marcogiardini.com
Bici
tutte Nere ed una azzurra
Per quanto riguarda il vestiario e il problema sudore, secondo me i capi x bionic risolvono parecchi problemi. Ora tutti mi diranno che sono brutti, par di essere una foca in pigiama e via discorrendo :mrgreen:.Sarà anche vero, ma... a meno che uno non sia un tricheco veramente, sono molto funzionali!
per l'intimo posso darti ragione. Buoni prodotti anche se cari come il fuoco. Sono passato lo scorso anno all'intimo castelli e devo dire che e' assolutamente ottimo.

per chi ha probelmi di freddo, la Castelli FLANDERS WARM ( a collo alto o collo normale) e' davvero caldissima e non si bagna. Altro prodotto a mio avviso con una marcia in piu' sono le maglie intime della SILVERSKIN. Se si e' sotto zero (sci, fondo, MTB, bdc......) a mio giudizio non hanno eguali. FENOMENALI! E poi non puzzano (merito dell'argento contenuto nel filato, mi hanno detto) 1579525836953.png
 
Ultima modifica:

peppe59

Maglia Amarillo
6 Luglio 2011
8.647
2.058
roma / milano
Bici
Moser (acciaio); Bianchi (acciaio)
no, da casati ci ero passato qualche tempo fa e aveva date per buone le mie misure e richieste (anche perché avrebbe avuto un telaio pronto di misura e colore giusti, se per me andavano bene lui non prendeva neanche le misure, o forse le avrebbe prese se io fossi stato sicuro di comperare). Casati costava di più, però il trattamento antiruggine era più sostanziale (cataforesi, non solo fondo antiruggine sull'esterno), ed anche dei dettagli più curati (di questi magari mi importa di meno). E Casati da Milano lo considererei "local".
Ma sulla bici completa ballano 1000 eurozzi a parità di gruppo
 

marcomilano

Apprendista Cronoman
5 Novembre 2010
3.687
1.095
Lombardia
www.marcogiardini.com
Bici
tutte Nere ed una azzurra
quest'anno ho comprato una bici, una canyon a disco e sram 12. gran bici, niente da dire. Ma tornassi indietro non lo farei. Appaga il mio ego, ma vado esattamente come con quella vecchia che costava meno della meta'. e francamente, dell'ego e basta, in bici me ne frego!
Ammetto pero' che con il disco la frenata sia molto piu' modulabile e mi senta "leggermente" piu' sicuro.
Dare un prezzo a questa sicurezza diventa complesso, ma sarei arrivato alla stessa "sicurezza" spendendo anche molto meno.
 
  • Like
Reactions: Shadowplay

Shadowplay

Apprendista Scalatore
12 Giugno 2017
2.560
1.222
Bici
Olmo Link Pro
Ripreso a pedalare oggi dato che il mal di schiena sta benissimo, lui!!! Una cinquantina di km gelidi, nonostante sia uscito verso l'una: fino a quando ho tenuto un ritmo abbastanza sostenuto, non ho patito granché il freddo, ma sono arrivato a casa che non sentivo più gli indici ed ero pure abbastanza stanchino: avessi azzardato un giro più lungo in cui non avevo la possibiltà di accorciare sarebbe stata una faticaccia immane...
 

Ciclocancello

Apprendista Cronoman
16 Gennaio 2018
2.742
880
Milano
Bici
Olmo Veloce Zerotre 10V
La mia attività ciclistica di inizio anno è, come al solito, scardina...sto integrando con la corsa che, pur annoiandomi a morte, mi sta facendo intravvedere qualche miglioramento.