Il Fiandre di Mathieu van der Poel


  • Finalmente potete collegare il vostro account di Training Camp a quello di Garmin Connect per caricare le attività e partecipare alle classifiche! Farlo è molto semplice.
    1. Scaricate l'ultima versione dell'app Android (link) o iOS (link).
    2. Andate nelle impostazioni e cliccate su "Sincronizza con Garmin".
    3. Seguite le istruzioni e spuntate le caselle per gli allenamenti e gli itinerari.
    4. Fatto! Adesso le vostre attività che registrate con il Garmin e che vanno su Garmin Connect saranno anche visibili su Training Camp. Non solo, su ogni itinerario trovate l'icona "manda al Garmin", sia sul sito che sull'app, che spedisce automaticamente la traccia al vostro apparecchio. Domande? Mettetele QUI.

Maiella

Biker Maiellensis
28 Gennaio 2015
669
529
41
Abruzzo
Visita sito
Bici
Focus Izalco Max
A me sembra che esca ancor di più rafforzato, per la verità. La Sanremo è un terno al lotto per chiunque e dice poco, ma lui era lì. Al Fiandre ha sconquassato il gruppo, perdendo solo da uno che sono 3 anni che non riesce a fare peggio di 2 in quella corsa e il suo peggior risultato da che la corre è un 4 posto ottenuto all'esordio. Per vincere la Sanremo non deve lavorare, come chiunque altro la vinca, deve avere gambe come almeno un'altra quindicina (e sin qui mi sembra che non ci siano problemi) e culo. Un culo che visto chi è, molto difficilmente può avere. Già il Fiandre è più selettivo e meritocratico e gli basterebbe una qualche coincidenza favorevole. Non diversamente di come accada almeno nel 60/70% delle gare di un giorno per chiunque.
Condivido. Volendo tralasciare come é arrivato il quarto posto, il Fiandre di Pogacar rimane nel computo totale della gara una grande prova, che alla luce di quanto fatto vedere fin qui in carriera, di certo lascia presagire che ci sono altri margini di miglioramento.
 

faberfortunae

Scalatore
30 Settembre 2011
7.486
4.702
Modena
Visita sito
Bici
sempre una in meno...
A me sembra che esca ancor di più rafforzato, per la verità. La Sanremo è un terno al lotto per chiunque e dice poco, ma lui era lì. Al Fiandre ha sconquassato il gruppo, perdendo solo da uno che sono 3 anni che non riesce a fare peggio di 2 in quella corsa e il suo peggior risultato da che la corre è un 4 posto ottenuto all'esordio. Per vincere la Sanremo non deve lavorare, come chiunque altro la vinca, deve avere gambe come almeno un'altra quindicina (e sin qui mi sembra che non ci siano problemi) e culo. Un culo che visto chi è, molto difficilmente può avere. Già il Fiandre è più selettivo e meritocratico e gli basterebbe una qualche coincidenza favorevole. Non diversamente di come accada almeno nel 60/70% delle gare di un giorno per chiunque.
Ti sei risposto da solo e mi hai dato indirettamente ragione. Che potesse vincere ogni gara lo sapevamo già, che poi le abbia vinte o le vincerà è tutta un'altra questione...
Sia chiaro, parliamo sempre del migliore, uno che mediamente è sempre in forma ed ha una gamba quasi sempre, se non sempre,superiore agli altri, un Valverde che non teme l'altura, un Kwiatowsky che non teme le tre settimane ed un Alaphilippe che ti può reggere alla pressione dei gradi da capitano in un GT e che può vincere ovunque il dislivello di giornata sia over 2800 MT... Insomma una bestia che, in potenza, sappiamo può fare quello che vuole...
Ma l'atto pratico, fortunatamente per lo spettacolo e per gli altri corridori, è diverso. Per questo dico che esce ridimensionato: non sempre essere il più forte è garanzia di vittoria
 

Maiella

Biker Maiellensis
28 Gennaio 2015
669
529
41
Abruzzo
Visita sito
Bici
Focus Izalco Max
Ti sei risposto da solo e mi hai dato indirettamente ragione. Che potesse vincere ogni gara lo sapevamo già, che poi le abbia vinte o le vincerà è tutta un'altra questione...
Sia chiaro, parliamo sempre del migliore, uno che mediamente è sempre in forma ed ha una gamba quasi sempre, se non sempre,superiore agli altri, un Valverde che non teme l'altura, un Kwiatowsky che non teme le tre settimane ed un Alaphilippe che ti può reggere alla pressione dei gradi da capitano in un GT e che può vincere ovunque il dislivello di giornata sia over 2800 MT... Insomma una bestia che, in potenza, sappiamo può fare quello che vuole...
Ma l'atto pratico, fortunatamente per lo spettacolo e per gli altri corridori, è diverso. Per questo dico che esce ridimensionato: non sempre essere il più forte è garanzia di vittoria
Le proiezioni per Pogacar non possono essere al ribasso. Non é un fatto anagrafico, perché é giovane, e secondo me non sono nemmeno i risultati ottenuti ma, piuttosto, il modo in cui corre che ci indica che può vincere certe corse. Già il fatto di arrivare a giocarsela é un fattore, ma come ci arriva a giocarsela? Siamo di fronte ad un corridore che va al Tour e interpreta le 3 settimane alla perfezione. Poi si presenta alle classiche e sembra uno specialista di queste gare (vincendole o piazzandosi) correndole al meglio. Se a ciò aggiungiamo che vince anche a crono, mi sento di dire che Pogacar non lo conosciamo e non sappiamo che corridore é.
 
  • Mi piace
Reactions: sembola

Zugnajima#11

Team Lotus Camel Honda
14 Giugno 2010
11.568
13.196
49
Nußdorf am Inn, Bayern
youtube.com
Bici
Corratec CCT EVO Ultegra, Wilier Triestina Cento1 SLR Dura Ace
Secondo me Pogacar non e´ il piü forte di tutti, non esiste un piü forte in assoluto.
Lo sarebbe se vincesse tutto, ovvero GT, Classiche, Crono e sprint sui Campi Elisi.
Pogacar e´ un fenomeno, ma non sarä mai il piü forte di tutti, non vincerä mai (magari poi mi smentisce) la volata dei Campi Elisi...
Semplicemente, non esiste (oggi) un corridore cosi forte e completo...
 
  • Mi piace
Reactions: Maiella

valter65

Gregario
11 Febbraio 2012
642
324
58
latina
Visita sito
Bici
giant propel
Per non parlare di questo, dai come si fa a non fare il tifo per lui :mrgreen:
Scherzi a parte mi sono avvicinato al ciclismo in televisione da un annetto, avevo sempre pensato che le gare fossero noiose e invece mi devo ricredere, acneh se a volte vengo qui sul forum per cercare di capirci qualcosina in più sulle varie strategie, tranne quando corre la Movistar. ;pirlùn^

Vedi l'allegato 337874
ahahahah , se non ricordo male parti' con la barretta in bocca : la Madre di tutte le Fagianate !! ahahahahah !!!!
 
  • Mi piace
Reactions: marcus989

Maiella

Biker Maiellensis
28 Gennaio 2015
669
529
41
Abruzzo
Visita sito
Bici
Focus Izalco Max
Secondo me Pogacar non e´ il piü forte di tutti, non esiste un piü forte in assoluto.
Lo sarebbe se vincesse tutto, ovvero GT, Classiche, Crono e sprint sui Campi Elisi.
Pogacar e´ un fenomeno, ma non sarä mai il piü forte di tutti, non vincerä mai (magari poi mi smentisce) la volata dei Campi Elisi...
Semplicemente, non esiste (oggi) un corridore cosi forte e completo...
É vero. Pogacar non é il più forte di tutti, però, se dicessimo che quello che riesce a fare lui gli altri campioni in circolazione non ci riescono? Di conseguenza sono d'accordo a non fare paragoni, confronti, o decretare chi é il più forte.
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.762
Bozen
Visita sito
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Secondo me Pogacar non e´ il piü forte di tutti, non esiste un piü forte in assoluto.
Lo sarebbe se vincesse tutto, ovvero GT, Classiche, Crono e sprint sui Campi Elisi.
Pogacar e´ un fenomeno, ma non sarä mai il piü forte di tutti, non vincerä mai (magari poi mi smentisce) la volata dei Campi Elisi...
Semplicemente, non esiste (oggi) un corridore cosi forte e completo...
Secondo me, come in tutti gli sport c'è un più forte di tutti, così c'è nel ciclismo. Nel calcio se dici Ronaldo o Messi li indichi come il più forte di tutti. Poi è ovvio che se li metti in porta, Dio salvi la squadra che li mette in porta (soprattutto Messi, per evidenti limiti fisici). Così Federer quando era il più forte di tutti, non lo era comunque sulla terra rossa. LeBronJames si avvicina ad esserlo in tutti i ruoli, ma non lo è nemmeno lui. Dunque si, se dovessi identificare il ciclista più forte di tutti direi (e credo pochi obietterebbero) Pogacar, anche se probabilmente non vincerà mai una volata sui Campi Elisi, così come Messi (o Maradona) non sarebbe stato nemmeno un buon portiere di 1 categoria.
 
Ultima modifica:

Fill

Apprendista Scalatore
23 Ottobre 2020
2.609
2.518
53
Venezia
Visita sito
Bici
Specialiezed
Beh, indubbiamente esce ridimensionato dalle classiche di primavera a cui ha preso parte. Sembrava dovesse spaccare il mondo ed invece pur avendo fatto grandi cose ha dimostrato di dover lavorare ancora tanto per vincerne una (che non sia una Liegi o il Lombardia, ovviamente).
Ciò non toglie che sia ancora il più forte in circolazione imho
Poi quest'anno ha vinto solo 3 Corsette
2 a tappe di una sola settimana, roba da pensionati.
1 corsa in linea talmente scalcagnata da non avere neppure i soldi per il bitume.
Decisamente sopravalutato se si pensa che i trionfi maggiori sono 2 Granfondo di Francia.
 

faberfortunae

Scalatore
30 Settembre 2011
7.486
4.702
Modena
Visita sito
Bici
sempre una in meno...
Poi quest'anno ha vinto solo 3 Corsette
2 a tappe di una sola settimana, roba da pensionati.
1 corsa in linea talmente scalcagnata da non avere neppure i soldi per il bitume.
Decisamente sopravalutato se si pensa che i trionfi maggiori sono 2 Granfondo di Francia.
L'importante è comprendere bene quello che si legge e che si commenta con sarcasmo....al resto ci pensa Mastercard.
 

golias

Factotum :-)
28 Marzo 2018
26.098
18.431
.
Visita sito
Bici
mia
...qui alcuni momenti di Pogacar sintetizzati...per chi non vede le cose in diretta...link, mi sembra fatto bene, anche se in inglese.
Eh si.. una volta sfogatosi con Van (che non aveva colpe) si accascia sul mezzo e si rende ben conto di quanto coglione è stato e gli girano non poco.. trovare poi un capro espiatorio è un attimo e per questo dico: è umano ma imparerà ovviamente come tutti a sue spese ;-)
 

Corvo Torvo

Apprendista Passista
11 Aprile 2016
1.043
712
Novara
Visita sito
Bici
Specialized Roubaix
scusa @Ser pecora, mi è sfuggita una cosa: come mai non hanno affrontato il Kapelmuur (muro di Grammont) in questa edizione? GRAZIE della risposta...
Ecco trovata la questione.... come dicevo era per soldi:


50k€ per fare passare la corsa dal muro, Il comune ha ritenuto non opportuno in periodi di sacrifici spendere questa cifra per fare passare la corsa. Poi ci sono le questioni romantiche: fare passare da Geraardsbergen la corsa a 100km dall'arrivo non è rispettoso per il luogo e non è determinante, anche se nel 2017 con l'attacco dei QS lo è stato è come.
 

Corvo Torvo

Apprendista Passista
11 Aprile 2016
1.043
712
Novara
Visita sito
Bici
Specialized Roubaix
Secondo me Pogacar non e´ il piü forte di tutti, non esiste un piü forte in assoluto.
Lo sarebbe se vincesse tutto, ovvero GT, Classiche, Crono e sprint sui Campi Elisi.
Pogacar e´ un fenomeno, ma non sarä mai il piü forte di tutti, non vincerä mai (magari poi mi smentisce) la volata dei Campi Elisi...
Semplicemente, non esiste (oggi) un corridore cosi forte e completo...
La volata di campi elisi non può vincerla perchè avrà bevuto champagne ad inizio tappa e perchè durante la volata sarà impegnato ad implotonarsi con il team per l'arrivo in parata.... Credo per i prossimi 3 anni almeno.
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.762
Bozen
Visita sito
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Io come sai tifo per il Bayern, che ha vinto e che per un casino coi cambi, ha giocato per 30 secondi in 12 :))):
Perche´ siamo "troppo fortissimi" :mrgreen:
Niente partita persa a tavolino. Vi è andata bene (e mi par giusto). Del resto la Giuve in 12 ci ha giocato per oltre 100 anni, finchè non hanno messo il Var, volevano punirvi a voi per 17 secondi? :mrgreen: