LA DIFFERENZA TRA WHEY ULTRAFILTRATE - ISOLATE - IDROLIZZATE

WNC2

Negoziante
5 Dicembre 2008
5.791
4.186
zoagli
www.wnc2.biz
Bici
TIME - VXRS
Un argomento sul quale in molti hanno le idee molto confuse.

"mi consigli una whey o un'isolata?'"
1f914.png


P.S. - i prezzi che sentite sono quelli di 4 anni fa......


LE MIE CONCENTRATE:: http://www.wnc2.biz/wnc2-wheync2-1-2-3-4-5kg.html
LE MIE ISOLATE: http://www.wnc2.biz/wnc2-wheync2-lf-lactose-free-1-2-3kg.html
 

WNC2

Negoziante
5 Dicembre 2008
5.791
4.186
zoagli
www.wnc2.biz
Bici
TIME - VXRS
Ricordo il cazziatone che mi facesti quando ti dissi che usavo le idrolizzate perché erano più "pure" :azz

Ricordo che come tutti quelli che mi dicono che usano le idrolizzate, mi dicesti invariabilmente: "ne prendo un misurino quando vado in bicicletta", di solito chi fa un uso così "strano" delle proteine usa le idrolizzate su consiglio di qualche "amico", perché "sono più potenti" anche se costano un capitale, tanto un barattolo da sette etti ti dura sei mesi e allora, si vive una volta sola, non si bada a spese, quando poi scopri che molto spesso, soprattutto per pigrizia alimentare, le proteine ti tocca prenderle tre volte al giorno, a usare proteine da 90 € al chilo ci pensi due volte, anche tre e poi se non hai problemi con la digestione del latte ripieghi invariabilmente su una normalissima ultrafiltrata.
 
  • Mi piace
Reactions: marcopalla

marcopalla

Pedivella
26 Gennaio 2013
365
390
Visita sito
Bici
colango
Ricordo che come tutti quelli che mi dicono che usano le idrolizzate, mi dicesti invariabilmente: "ne prendo un misurino quando vado in bicicletta", di solito chi fa un uso così "strano" delle proteine usa le idrolizzate su consiglio di qualche "amico", perché "sono più potenti" anche se costano un capitale, tanto un barattolo da sette etti ti dura sei mesi e allora, si vive una volta sola, non si bada a spese, quando poi scopri che molto spesso, soprattutto per pigrizia alimentare, le proteine ti tocca prenderle tre volte al giorno, a usare proteine da 90 € al chilo ci pensi due volte, anche tre e poi se non hai problemi con la digestione del latte ripieghi invariabilmente su una normalissima ultrafiltrata.

Effettivamente prima di conoscere te presi le idrolizzate in un negozio dove mi disse che erano le migliori di tutte e probabilmente mi rifilò quelle perché erano quelle dove guadagnava di più.
 
  • Mi piace
Reactions: WNC2

Jaguar

Apprendista Passista
17 Giugno 2016
985
82
Veneto
Visita sito
Bici
da corsa
E' possibile fare un mix tra concentrate e isolate? Quando sarebbe meglio optare per 60% WPC + 40% WPI e quando per 40% WPC e 60 WPI? Oppure sarebbe meglio fare 50:50 oppure usare altri rapporti di miscelazione?
C'è qualche compatibilità da rispettare per miscelare i gusti (per non ottenere gusti strani)?
 

yagone64

Maglia Rosa
29 Settembre 2015
9.132
13.902
Elblag (Polonia)
Visita sito
Bici
Cervelo' R3 gruppo Ultegra 6800 , Factor Ostro Vam v2 Dura Ace Di2 11v, Carbonda CFR696 Ultegra 6800
E' possibile fare un mix tra concentrate e isolate? Quando sarebbe meglio optare per 60% WPC + 40% WPI e quando per 40% WPC e 60 WPI? Oppure sarebbe meglio fare 50:50 oppure usare altri rapporti di miscelazione?
C'è qualche compatibilità da rispettare per miscelare i gusti (per non ottenere gusti strani)?
Quale sarebbe il senso di miscelare whey concentrate e isolate?
 

yagone64

Maglia Rosa
29 Settembre 2015
9.132
13.902
Elblag (Polonia)
Visita sito
Bici
Cervelo' R3 gruppo Ultegra 6800 , Factor Ostro Vam v2 Dura Ace Di2 11v, Carbonda CFR696 Ultegra 6800
Ultima modifica:

WNC2

Negoziante
5 Dicembre 2008
5.791
4.186
zoagli
www.wnc2.biz
Bici
TIME - VXRS
E' possibile fare un mix tra concentrate e isolate? Quando sarebbe meglio optare per 60% WPC + 40% WPI e quando per 40% WPC e 60 WPI? Oppure sarebbe meglio fare 50:50 oppure usare altri rapporti di miscelazione?
C'è qualche compatibilità da rispettare per miscelare i gusti (per non ottenere gusti strani)?

Non c'è un solo motivo valido per farlo, normalmente lo fanno quando danno un nome eclatante al prodotto ovviamente contenente il termine "iso" ovviamente per far intendere al cliente che siano isolate, però poi tagliano il prodotto con le concentrate che sono più economiche perché sono meno filtrate.

E' come fare un latte composto in parte da Zymil e in parte da latte normale, se sei uno che devo usare il primo perché non tollera il lattosio, il prodotto mix molto probabilmente ti darà problemi, se invece non hai problemi con il lattosio, usa latte normale che costerà sicuramente meno.

Altro esempio, di altro settore, i prodotti che contengono ciclodestrine e anche normali maltodestrine, ti faccio un esempio il Super Dextrin di Ethic SPort, che contiene due terzi di maltodestrine e solo un terzo di ciclodestrine, ma il 90% dei clienti, che ovviamente non legge l'etichetta, è convinto che, letto il nome, siano tutte ciclodestrine.

@yagone64 avere due fonti proteiche con diversi tempi di assimilazione
Assolutamente no, sono entrambe siero del latte, quindi sono veloci ovviamente prese solo con acqua, la differenza tra i due prodotti è un po' di lattosio in meno e forse un gr di grassi in meno, differenza risibile anche nella più rigida dieta alimentare ipocalorica
 

jacknipper

Diversamente scalatore
9 Febbraio 2013
11.974
8.569
Visita sito
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
Assolutamente no, sono entrambe siero del latte, quindi sono veloci ovviamente prese solo con acqua, la differenza tra i due prodotti è un po' di lattosio in meno e forse un gr di grassi in meno, differenza risibile anche nella più rigida dieta alimentare ipocalorica
però la differenza calorica\grassi tra concentrate e isolate è spesso non poca: forse (forse) il discorso calorico è l'unico motivo per cui prendere le isolate, no?
 
  • Mi piace
Reactions: marcopalla

WNC2

Negoziante
5 Dicembre 2008
5.791
4.186
zoagli
www.wnc2.biz
Bici
TIME - VXRS
però la differenza calorica\grassi tra concentrate e isolate è spesso non poca: forse (forse) il discorso calorico è l'unico motivo per cui prendere le isolate, no?
Tra due prodotti puliti, senza altre cazzate aggiunte (che comunque capita spesso), la differenza per porzione da 25-30 g è forse 15Kcal
 

jacknipper

Diversamente scalatore
9 Febbraio 2013
11.974
8.569
Visita sito
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
Tra due prodotti puliti, senza altre cazzate aggiunte (che comunque capita spesso), la differenza per porzione da 25-30 g è forse 15Kcal
effettivamente la differenza sui 100gr salta agli occhi, ma alla fine, a livello di porzione è risibile
rimane molta differenza, quantomeno prendendo per vere le dichiarazioni, la % proteica
 
  • Mi piace
Reactions: monjardin

WNC2

Negoziante
5 Dicembre 2008
5.791
4.186
zoagli
www.wnc2.biz
Bici
TIME - VXRS
effettivamente la differenza sui 100gr salta agli occhi, ma alla fine, a livello di porzione è risibile
rimane molta differenza, quantomeno prendendo per vere le dichiarazioni, la % proteica

Sulla materia prima, balla un 10% circa, d'altronde diminuendo la percentuale di carboidrati e grassi su 100 g di prodotto aumenta la percentuale proteica.

Continuano essere valori abbastanza risibili, secondo me l'unico motivo valido per assumere isolate è appunto l'intolleranza al lattosio, altrimenti sono soldi buttati via, ancor di più le idrolizzate
 

WNC2

Negoziante
5 Dicembre 2008
5.791
4.186
zoagli
www.wnc2.biz
Bici
TIME - VXRS
E per quanto riguarda le proteine rilascio lento? Non mi sembra che siano più tanto in auge come una volta

Le grandi aziende hanno ancora tutte qualcosa catalogo anche perché magari hanno 150 prodotti, ma se ne sente parlare molto meno rispetto ad una volta il mito del pasto prenanna è un po' finito nel dimenticatoio.

Secondo me le proteine rilascio lento hanno senso in due situazioni:
- Durante diete molto restrittive perché essendo più complesse da digerire (il classico "Mappazzone ") , ti danno quella piacevole sensazione di stomaco pieno magari per una mezz'ora.
- in caso di persone estremamente sottopeso che vogliono aumentare di peso allora si può essere consigliato un pasto abbondante prima di andare a dormire per sfruttare il momento di metabolismo un pochino più lento e allora utilizzi un prodotto più lento da digerire.

Tenendo presente che per rallentare la velocità di una proteina del siero del latte, basta che la mischi a qualcos'altro, se la prendi con dei carboidrati o magari con dei grassi, per esempio della frutta secca ecco che crei un blend lento rilascio senza magari dover comprare un secondo tipo di proteine.

Per la cronaca, non esistono "Whey a lento rilascio", qualsiasi whey, che sia ultra filtrata, concentrata, isolata, idrolizzata eccetera eccetera è sempre una proteina ad assimilazione veloce, ovviamente se è presa da sola. le proteine lente derivano dal caseinato del latte che è l'altra parte della proteina che si estrae dal latte, L'80% del contenuto proteico del latte è composto da caseina e il 20% da siero del latte.

 

monjardin

Pignone
10 Marzo 2023
212
341
32
Orte
Visita sito
Bici
Bianchi
Le grandi aziende hanno ancora tutte qualcosa catalogo anche perché magari hanno 150 prodotti, ma se ne sente parlare molto meno rispetto ad una volta il mito del pasto prenanna è un po' finito nel dimenticatoio.

Secondo me le proteine rilascio lento hanno senso in due situazioni:
- Durante diete molto restrittive perché essendo più complesse da digerire (il classico "Mappazzone ") , ti danno quella piacevole sensazione di stomaco pieno magari per una mezz'ora.
- in caso di persone estremamente sottopeso che vogliono aumentare di peso allora si può essere consigliato un pasto abbondante prima di andare a dormire per sfruttare il momento di metabolismo un pochino più lento e allora utilizzi un prodotto più lento da digerire.

Tenendo presente che per rallentare la velocità di una proteina del siero del latte, basta che la mischi a qualcos'altro, se la prendi con dei carboidrati o magari con dei grassi, per esempio della frutta secca ecco che crei un blend lento rilascio senza magari dover comprare un secondo tipo di proteine.

Per la cronaca, non esistono "Whey a lento rilascio", qualsiasi whey, che sia ultra filtrata, concentrata, isolata, idrolizzata eccetera eccetera è sempre una proteina ad assimilazione veloce, ovviamente se è presa da sola. le proteine lente derivano dal caseinato del latte che è l'altra parte della proteina che si estrae dal latte, L'80% del contenuto proteico del latte è composto da caseina e il 20% da siero del latte.


Mi vengono in mente le terrificanti proteine del latte, che giravano vent'anni fa, per scioglierle dovevi usare la dinamite e 2 l d'acqua :azz