News Lucie Jounier investita volontariamente

jan80

Ammiraglia
3 Marzo 2008
17.415
7.041
bassano del grappa
Visita sito
Bici
Colnago
Purtroppo e' sempre peggio per strada,finchè non verrà fatta una legge seria per omicidio stradale la gente continuerà a farsi giustizia per il solo fatto che vedono un ciclista per strada,per il fatto che hanno una vita triste e depressa.
Se uno che investe volontariamente si dovesse fare 5 anni di carcere vero ( anche se il ciclista non muore) vorrei vedere quanti continuerebbero a non dare precedenza su stop o rotonde e quanti ti chiuderebbero volontariamente,ma questo non interessa a nessuno nei governi
 

charlietrotter

Apprendista Velocista
8 Febbraio 2011
1.528
966
Romagna
Visita sito
Bici
vbr066 + og evkin cf025 disc + wcb r 085
L'ho scritto tante volte e lo ripeto. Anni di carcere per chi commette reati stradali, sanzioni economiche proporzionate al reddito e soprattutto la PATENTE REVOCATA A VITA. Nessun perdono, nessuna indulgenza. E per loro dopo solo mezzi pubblici, bici o a piedi! Ma si sa, ogni patente in piu' e' un veicolo in piu' sulle strade con tutto l'indotto (tasse, accise, assicurazioni, etc) che ne deriva...
 

paolo_84

Apprendista Velocista
25 Agosto 2015
1.286
964
Visita sito
Bici
BMC TeamMachine SLR01
Purtroppo e' sempre peggio per strada,finchè non verrà fatta una legge seria per omicidio stradale la gente continuerà a farsi giustizia per il solo fatto che vedono un ciclista per strada,per il fatto che hanno una vita triste e depressa.
Se uno che investe volontariamente si dovesse fare 5 anni di carcere vero ( anche se il ciclista non muore) vorrei vedere quanti continuerebbero a non dare precedenza su stop o rotonde e quanti ti chiuderebbero volontariamente,ma questo non interessa a nessuno nei governi
Uno che ti investe volontariamente dovrebbe essere accusato di tentato omicidio.

Un conto è un delitto "colposo", un altro è qualcosa di volontario. Lì, come dici tu, ci vorrebbe davvero il carcere per qualche annetto.
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.765
Bozen
Visita sito
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Purtroppo e' sempre peggio per strada,finchè non verrà fatta una legge seria per omicidio stradale la gente continuerà a farsi giustizia per il solo fatto che vedono un ciclista per strada,per il fatto che hanno una vita triste e depressa.
Se uno che investe volontariamente si dovesse fare 5 anni di carcere vero ( anche se il ciclista non muore) vorrei vedere quanti continuerebbero a non dare precedenza su stop o rotonde e quanti ti chiuderebbero volontariamente,ma questo non interessa a nessuno nei governi
La legge in Italia c'è ed è bella severa. Per uno poi che investe "VOLONTARIAMENTE", nemmeno serviva perchè è tentato omicidio (o consumato se il ciclista muore). Va solo applicata, come andrebbero applicate tutte e andrebbe educata la gente...ma per questo ci vogliono decenni, a partire da quelli che stanno in età scolare adesso.
 
Ultima modifica:

jan80

Ammiraglia
3 Marzo 2008
17.415
7.041
bassano del grappa
Visita sito
Bici
Colnago
La legge in Italia c'è ed è bella severa. Per uno poi che investe "VOLONTARIAMENTE", nemmeno serviva perchè è tentato omicidio (o consumato se il cistista muore). Va solo applicata, come andrebbero applicate tutte e andrebbe educata la gente...ma per questo ci vogliono decenni, a partire da quelli che stanno in età scolare adesso.
Pero' non mi sembra sia proprio cosi.......io non vedo gente finire in galera dopo aver chiuso volontariamente un ciclista.
Il problema si poi confermo,resta alla base,se non viene insegnato nelle autoscuole,non si arriva da nessuna parte,tanti sono convinti che la macchina ha sempre ragione nella loro stupidità
 

Corvo Torvo

Apprendista Passista
11 Aprile 2016
1.073
767
Novara
Visita sito
Bici
Specialized Roubaix
Purtroppo e' sempre peggio per strada,finchè non verrà fatta una legge seria per omicidio stradale la gente continuerà a farsi giustizia per il solo fatto che vedono un ciclista per strada,per il fatto che hanno una vita triste e depressa.
Se uno che investe volontariamente si dovesse fare 5 anni di carcere vero ( anche se il ciclista non muore) vorrei vedere quanti continuerebbero a non dare precedenza su stop o rotonde e quanti ti chiuderebbero volontariamente,ma questo non interessa a nessuno nei governi
Farei una distinzione tra gli eventi che hai citato. Gli incidenti stradali possono accadere, quello che è successo all'atleta è di una gravità inaudita. Per entrambe ci sono già le sanzioni commisurate all'infrazione commessa. Può capitare anche a te ciclista quando sei in auto di causare un incidente, in modo del tutto involontario.
 
  • Mi piace
Reactions: Gio62

bianco70

Scalatore
22 Agosto 2007
7.057
4.330
Bologna
Visita sito
Bici
Wilier 110 Air
Pero' non mi sembra sia proprio cosi.......io non vedo gente finire in galera dopo aver chiuso volontariamente un ciclista.
Il problema si poi confermo,resta alla base,se non viene insegnato nelle autoscuole,non si arriva da nessuna parte,tanti sono convinti che la macchina ha sempre ragione nella loro stupidità
Semplicemente perchè non succede con un pubblico ufficiale presente che possa rilevare l'infrazione e perchè il ciclista si limita ad inveire e continuare la sua pedalata, a meno che non venga gettato a terra.
Le leggi ci sono, quello che manca è la volontà di farle rispettare.
 
  • Mi piace
Reactions: Maremonti76

jan80

Ammiraglia
3 Marzo 2008
17.415
7.041
bassano del grappa
Visita sito
Bici
Colnago
Farei una distinzione tra gli eventi che hai citato. Gli incidenti stradali possono accadere, quello che è successo all'atleta è di una gravità inaudita. Per entrambe ci sono già le sanzioni commisurate all'infrazione commessa. Può capitare anche a te ciclista quando sei in auto di causare un incidente, in modo del tutto involontario.
ovviamente non sto' parlando di incidenti involontari......ma anche non dare precedenza in una rotonda per me e' volontario,non e' che non vieni visto,vogliono passare per forza e quando urli contro si arrabbiano pure
 

jan80

Ammiraglia
3 Marzo 2008
17.415
7.041
bassano del grappa
Visita sito
Bici
Colnago
Semplicemente perchè non succede con un pubblico ufficiale presente che possa rilevare l'infrazione e perchè il ciclista si limita ad inveire e continuare la sua pedalata, a meno che non venga gettato a terra.
Le leggi ci sono, quello che manca è la volontà di farle rispettare.
il problema e' questo,non basta un compagno di squadra o amico che testimonia,oppure tante volte per evitare si lascia perdere
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.765
Bozen
Visita sito
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Pero' non mi sembra sia proprio cosi.......io non vedo gente finire in galera dopo aver chiuso volontariamente un ciclista.
Per far finire qualcuno in galera ci vuole una legge e quella c'è, poi ci vuole una condanna e a quella ci si deve arrivare e come ho detto, ci vuole che la legge venga applicata. Il grosso dei problemi è solo questo.
Il problema si poi confermo,resta alla base,se non viene insegnato nelle autoscuole,non si arriva da nessuna parte,tanti sono convinti che la macchina ha sempre ragione nella loro stupidità
Ma nemmeno nelle autoscuole. Proprio a scuola. Non è questione di conoscenza del CDS, quanto proprio di educazione e civiltà. L'accettare un ciclista e in generale il prossimo non come qualcuno che va soppresso.
 

valter65

Cronoman
11 Febbraio 2012
712
406
58
latina
Visita sito
Bici
giant propel
La legge in Italia c'è ed è bella severa. Per uno poi che investe "VOLONTARIAMENTE", nemmeno serviva perchè è tentato omicidio (o consumato se il ciclista muore). Va solo applicata, come andrebbero applicate tutte e andrebbe educata la gente...ma per questo ci vogliono decenni, a partire da quelli che stanno in età scolare adesso.
purtroppo e sottolineo purtroppo , la mia esperienza in breve : 2018 , siamo in 4 in fila indiana , io il primo : ad un certo punto un' auto clacsonando ci supera e dal centro della strada (larga) mi viene addosso colpendomi con la fiancata e stringendomi contro il marciapiede , urlando dal finestrino che abbiamo rotto i coglioni : resto in piedi per miracolo ; scatta la discussione, un amico mi divide dal tizio (che si dichiara cardiopatico ) , poi mentre si calmano le acque , il tizio tira fuori un serramanico lungo come una katana e il mio amico si ritrova un paio di tagli sulla divisa invernale . denunciamo il tizio : lui per l'aggressione a mano armata , io per il tentato investimento . processo : vengo chiamato solo come testimone a fronte della denuncia del mio amico ; in aula chiedo al giudice lumi circa la mia , di denuncia , riguardo al fatto che il tizio mi è volontariamente venuto addosso in macchina , rischiando l'omicidio stradale se fossi caduto malamente a terra o sotto la macchina ; la risposta posso virgolettarla : "in aula non facciamo processi alle intenzioni" . Mi sono astenuto dal contraddittorio con il giudice per non incorrere in oltraggio alla corte , per non parlare del tempo intercorso tra denuncia ed inizio processo - e di quanto andrà avanti - ....se devo essere sincero purtroppo tra la legge e la sua applicazione ci corre un abisso ....se dovesse - spero di no - ricapitare in un luogo meno in vista , quando il tizio dovesse scendere dalla macchina , zampata con scarpino suola carbonio fact 15 in mezzo alle palle , lo lascio tramortito nel fosso lungo la strada e me ne vado in sicurezza .....che amarezza totale .....
 

jan80

Ammiraglia
3 Marzo 2008
17.415
7.041
bassano del grappa
Visita sito
Bici
Colnago
purtroppo e sottolineo purtroppo , la mia esperienza in breve : 2018 , siamo in 4 in fila indiana , io il primo : ad un certo punto un' auto clacsonando ci supera e dal centro della strada (larga) mi viene addosso colpendomi con la fiancata e stringendomi contro il marciapiede , urlando dal finestrino che abbiamo rotto i coglioni : resto in piedi per miracolo ; scatta la discussione, un amico mi divide dal tizio (che si dichiara cardiopatico ) , poi mentre si calmano le acque , il tizio tira fuori un serramanico lungo come una katana e il mio amico si ritrova un paio di tagli sulla divisa invernale . denunciamo il tizio : lui per l'aggressione a mano armata , io per il tentato investimento . processo : vengo chiamato solo come testimone a fronte della denuncia del mio amico ; in aula chiedo al giudice lumi circa la mia , di denuncia , riguardo al fatto che il tizio mi è volontariamente venuto addosso in macchina , rischiando l'omicidio stradale se fossi caduto malamente a terra o sotto la macchina ; la risposta posso virgolettarla : "in aula non facciamo processi alle intenzioni" . Mi sono astenuto dal contraddittorio con il giudice per non incorrere in oltraggio alla corte , per non parlare del tempo intercorso tra denuncia ed inizio processo - e di quanto andrà avanti - ....se devo essere sincero purtroppo tra la legge e la sua applicazione ci corre un abisso ....se dovesse - spero di no - ricapitare in un luogo meno in vista , quando il tizio dovesse scendere dalla macchina , zampata con scarpino suola carbonio fact 15 in mezzo alle palle , lo lascio tramortito nel fosso lungo la strada e me ne vado in sicurezza .....che amarezza totale .....
Ecco perche' molte volte si lascia perdere........siamo alla follia purtroppo
 

Bertoglio

Passione pura
17 Novembre 2016
703
795
colline pescaresi
Visita sito
Bici
colnago E1
purtroppo e sottolineo purtroppo , la mia esperienza in breve : 2018 , siamo in 4 in fila indiana , io il primo : ad un certo punto un' auto clacsonando ci supera e dal centro della strada (larga) mi viene addosso colpendomi con la fiancata e stringendomi contro il marciapiede , urlando dal finestrino che abbiamo rotto i coglioni : resto in piedi per miracolo ; scatta la discussione, un amico mi divide dal tizio (che si dichiara cardiopatico ) , poi mentre si calmano le acque , il tizio tira fuori un serramanico lungo come una katana e il mio amico si ritrova un paio di tagli sulla divisa invernale . denunciamo il tizio : lui per l'aggressione a mano armata , io per il tentato investimento . processo : vengo chiamato solo come testimone a fronte della denuncia del mio amico ; in aula chiedo al giudice lumi circa la mia , di denuncia , riguardo al fatto che il tizio mi è volontariamente venuto addosso in macchina , rischiando l'omicidio stradale se fossi caduto malamente a terra o sotto la macchina ; la risposta posso virgolettarla : "in aula non facciamo processi alle intenzioni" . Mi sono astenuto dal contraddittorio con il giudice per non incorrere in oltraggio alla corte , per non parlare del tempo intercorso tra denuncia ed inizio processo - e di quanto andrà avanti - ....se devo essere sincero purtroppo tra la legge e la sua applicazione ci corre un abisso ....se dovesse - spero di no - ricapitare in un luogo meno in vista , quando il tizio dovesse scendere dalla macchina , zampata con scarpino suola carbonio fact 15 in mezzo alle palle , lo lascio tramortito nel fosso lungo la strada e me ne vado in sicurezza .....che amarezza totale .....
...dopo aver deciso che non posso portare una mazza da baseball attaccata al telaio (...pur essendo un 58....) ogni volta che mi suonano e o sfanculano...faccio un cenno di scuse. Mi scuso di fatto di esistere...perche certi soggetti ci odiano a prescindere, fila o non fila... Sono i primi attori di un mondo di mer...a, per i quali l'universo termina a 4 dita dal loro sfintere anale... gandalf :twisted::sad:
 

kekino

Apprendista Passista
17 Maggio 2007
870
562
39
R'lyeh (Venezia)
Visita sito
Bici
CAADX Tiagra 2018
Quello è il problema, non la mancanza di una legge. E ovviamente la mancanza di educazione e civiltà.
Entrambi i problemi non si risolvono con una ulteriore legge.
Però, l'impressione (da ignorante in materia) è proprio che spesso si tenti di rimediare alla mancata applicazione delle leggi con... altre nuove leggi (che ovviamente non verranno applicate) ...
Sicuramente il motivo è sempre il solito "apparire": se emano una nuova legge sembra che io stia facendo qualcosa, quando in realtà come già detto, basterebbe applicare quelle esistenti.. ma così non sarebbe plateale il fatto che "io sto facendo qualcosa"
 
  • Mi piace
Reactions: Trek23 and bososurf

bososurf

Pedivella
19 Novembre 2015
430
185
50
Visita sito
Bici
Tarmac sl6 disk
purtroppo e sottolineo purtroppo , la mia esperienza in breve : 2018 , siamo in 4 in fila indiana , io il primo : ad un certo punto un' auto clacsonando ci supera e dal centro della strada (larga) mi viene addosso colpendomi con la fiancata e stringendomi contro il marciapiede , urlando dal finestrino che abbiamo rotto i coglioni : resto in piedi per miracolo ; scatta la discussione, un amico mi divide dal tizio (che si dichiara cardiopatico ) , poi mentre si calmano le acque , il tizio tira fuori un serramanico lungo come una katana e il mio amico si ritrova un paio di tagli sulla divisa invernale . denunciamo il tizio : lui per l'aggressione a mano armata , io per il tentato investimento . processo : vengo chiamato solo come testimone a fronte della denuncia del mio amico ; in aula chiedo al giudice lumi circa la mia , di denuncia , riguardo al fatto che il tizio mi è volontariamente venuto addosso in macchina , rischiando l'omicidio stradale se fossi caduto malamente a terra o sotto la macchina ; la risposta posso virgolettarla : "in aula non facciamo processi alle intenzioni" . Mi sono astenuto dal contraddittorio con il giudice per non incorrere in oltraggio alla corte , per non parlare del tempo intercorso tra denuncia ed inizio processo - e di quanto andrà avanti - ....se devo essere sincero purtroppo tra la legge e la sua applicazione ci corre un abisso ....se dovesse - spero di no - ricapitare in un luogo meno in vista , quando il tizio dovesse scendere dalla macchina , zampata con scarpino suola carbonio fact 15 in mezzo alle palle , lo lascio tramortito nel fosso lungo la strada e me ne vado in sicurezza .....che amarezza totale .....
dovremmo incominciare a girare tutti con una telecamera perlomeno chi agisce di proposito avrebbe meno attenuanti e comunque hai centrato il succo ...... alla fine le leggi non vengono mai applicate come dovrebbero....