News Mathieu Van der Poel non correrà le Olimpiadi 2020 su strada

 

faberfortunae

Velocista
30 Settembre 2011
5.490
1.567
Modena
Bici
sempre una in meno...
Non si limita ad umiliare il resto dei pro con wattaggi mai visti, ma lo fa pure se e quando gli avanza tempo.
Non esageriamo, al Giro di Norvegia ha vinto la prima tappa poi si è eclissato nonostante il parterre fosse tutt'altro che irresistibile. Dipenderà molto dal calendario e dalla pianificazione della stagione: troppi impegni alla fine logorano anche lui. E poi chissà che non debba affrontare la prossima stagione con una maglia "diversa"...
 

andry96

Cronoman
23 Luglio 2018
782
494
23
Brescia
Bici
Mtb, holdsworth competition
Non esageriamo, al Giro di Norvegia ha vinto la prima tappa poi si è eclissato nonostante il parterre fosse tutt'altro che irresistibile. Dipenderà molto dal calendario e dalla pianificazione della stagione: troppi impegni alla fine logorano anche lui. E poi chissà che non debba affrontare la prossima stagione con una maglia "diversa"...
Ha già detto no pure alla quick step...
Non cambia fino alle Olimpiadi e vuole continuare a giocare con mtb e ciclocross
Comunque il suo obiettivo ora sono i mondiali al giro di Norvegia è andato come preparazione
 

faberfortunae

Velocista
30 Settembre 2011
5.490
1.567
Modena
Bici
sempre una in meno...
Ha già detto no pure alla quick step...
Non cambia fino alle Olimpiadi e vuole continuare a giocare con mtb e ciclocross
Comunque il suo obiettivo ora sono i mondiali al giro di Norvegia è andato come preparazione
La maglia a cui mi riferisco io non puoi rifiutare di indossarla...:==
 

samuelgol

Schützen
24 Settembre 2007
31.120
4.072
Eppan an der Weinstrasse.
Bici
Cannondale Caad 12. Nome: Andrea

Gzaf

Apprendista Passista
25 Giugno 2010
820
45
Romagnolo migrante, attualmente a Barcellona
Bici
Wilier Izoard XP 105 R7 (2012)

andry96

Cronoman
23 Luglio 2018
782
494
23
Brescia
Bici
Mtb, holdsworth competition
Difatti...il suo dura da oltre 9 mesi :D :D :D
Non è un picco solo, ha corso tanto e con corse intervallate, per battere n1no doveva presentarsi perfettamente in forma un mese prima del mondiale su strada e poi ripetersi per competere con alaphilippe gilbert ecc un mese dopo
 

faberfortunae

Velocista
30 Settembre 2011
5.490
1.567
Modena
Bici
sempre una in meno...
MTB e strada sono due mondi diversi, pedalate diverse, sforzi diversi che richiedono preparazioni specifiche differenti se si vuole essere al top. Poi chiaro che uno come lui, con la sua classe può correre in entrambe le discipline senza problemi, ma per primeggiare non puo' lasciare nulla al caso.